Connect with us

Lifestyle

Dimmi che appuntamento hai e ti dirò che fiori regalare a San Valentino. Ad ogni relazione il suo fiore

Published

on

Tra chi festeggia S.Valentino, ognuno lo fa in modo differente, per ragioni diverse. C’è chi sceglie questa data per un primo appuntamento, chi per celebrare un ritorno di fiamma, chi ha figli ma non rinuncia a una serata romantica, chi preferisce un’ uscita in amicizia, chi vuole farsi perdonare, chi è alla ricerca di un modo per riaccendere la passione.

A seconda del tipo di appuntamento che ci aspetta, vi è un fiore ideale da regalare. Ogni fiore apre un mondo di caratteristiche e sfumature che possono aiutare a trasmettere un messaggio a chi lo riceve. Gli esperti di Interflora hanno creato una guida per aiutarci a scegliere il fiore che più si addice ad ogni situazione.

  1. Primo appuntamento
    Per il primo appuntamento è bene trasmettere quali sono le proprie intenzioni. E perché non farlo grazie al linguaggio dei fiori? Unire alla passione della rosa rossa la tenerezza della rosa rosa, è un modo per dimostrare la voglia di continuare a conoscersi meglio, mentre la peonia è messaggio di onore e onestà.
  2. Appuntamento al buio
    Se è la prima volta che incontriamo una persona, e ancora non sappiamo com’è e come potrà evolvere la conoscenza, si può ricorrere a un classico senza impegno, come ad esempio il tulipano, che trasmette affetto e allegria, ideali per iniziare con il piede giusto una nuova conoscenza.
  3. Ritorno di fiamma
    Se invece la persona con cui abbiamo un rendez-vous romantico è una vecchia fiamma, è bene essere onesti fin da subito, soprattutto con sé stessi. Visto che ci si conosce, e che qualcosa non è andato per il verso giusto, dobbiamo fare chiarezza e chiederci: cosa vogliamo da questo incontro? Se la risposta è solo passione, affidiamoci come sempre alle rose, se invece vogliamo costruire qualcosa di più durevole possiamo aggiungere delle peonie. Conosciute come le rose senza spine, sono un fiore carico di romanticismo, che rappresenta l’onestà, l’affetto e la prosperità, il valore e la nobiltà d’animo.
  4. Solo amici (per ora)
    Se pensiamo di passare il giorno di S.Valentino con un amico, possiamo invece regalare la margherita, che rappresenta la semplicità. Il suo messaggio è di fiducia e stima totale verso l’altro, è un fiore carico di affetto e positività, che si regala proprio tra amici per consolidare un legame solido e durevole e per dimostrare affetto e gratitudine. Attenzione però, perché talvolta cela un amore timido. Se fosse proprio questo il caso, si possono sempre aggiungere delle rose rosse, o per chi non vuole osare troppo, anche le peonie rosse possono trasmettere lo stesso messaggio, però con maggior discrezione.
  5. Con figli. Siamo una squadra
    Se invece si tratta del S.Valentino di una coppia con figli, allora si può ricorrere a diverse opzioni, ciò che conta è trasmettere un messaggio di unione e solidarietà, per consolidare il rapporto e fare capire all’altra persona che si è una squadra. La gerbera, ad esempio, è il fiore della vittoria e della soddisfazione. È un dono di affetto e complicità, che trasmette armonia e intesa nella coppia. La sua similitudine con la margherita e con il girasole, la rende a sua volta un fiore in grado di trasmettere energia allegria e semplicità. Un altro fiore che trasmette allegria è il tulipano, soprattutto quello giallo, colore del sole e del buonumore.
  6. Perdonami
    L’orchidea
    è il fiore perfetto per chi vuole farsi perdonare, poiché rappresenta fertilità e riconciliazione. Infatti, proprio in virtù della sua forma, è simbolo di fertilità. È il fiore dell’amore e della bellezza, ma anche del perdono. Non a caso si usa spesso per recuperare un rapporto e cercare una riconciliazione. Se abbiamo in programma di trascorrere S.Valentino con una persona a cui dobbiamo delle scuse, non c’è miglior modo di porgerle che presentandosi con una pianta di orchidea.
  7. Ritroviamo la passione perduta
    Il miglior modo per ritrovare la passione è quello di ricominciare a corteggiare il proprio partner, cercando di uscire dalla routine che è spesso causa di perdita di entusiasmo e voglia di scoprire, tipica dei primi tempi di una relazione. Anche con i fiori è possibile stupire, e se da un lato la rosa sicuramente è un chiaro messaggio di amore e passione – rigorosamente rossa – dall’altro si possono aggiungere elementi a sorpresa, come ad esempio la gerbera, che simboleggia l’amore passionale verso la propria persona, oltre a sancire un sentimento di fedeltà e complicità. Un altro fiore rosso che comunica passione è la peonia, semplice ed elegante al tempo stesso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + tre =

Lifestyle

Le 5 Mete più gettonate per un nomade digitale

Published

on

Il mondo è diventato il playground dei nomadi digitali, coloro che possono lavorare ovunque con una connessione internet. La libertà di viaggiare e lavorare contemporaneamente ha reso questa modalità di vita incredibilmente attraente per molte persone in cerca di avventure e nuove esperienze. Se sei un nomade digitale in erba o semplicemente stai pianificando la tua prossima avventura lavorativa, ecco le cinque mete più gettonate per te.

Bali: il paradiso dei nomadi digitali
Bali è da tempo un epicentro per i nomadi digitali. Con le sue spiagge mozzafiato, la vibrante comunità di espatriati e i costi di vita accessibili, non è difficile capire perché questa isola dell’Indonesia sia così popolare tra coloro che lavorano in remoto. Inoltre, la connessione internet è affidabile e veloce, rendendo facile mantenere la produttività anche tra una nuotata e l’altra.

Chiang Mai: l’oasi della tranquillità digitale
Chiang Mai è diventata una sorta di mecca per i nomadi digitali in cerca di un’atmosfera rilassata e comunità accoglienti. Con una vasta gamma di caffè con Wi-Fi, spazi di coworking e alloggi convenienti, questa città nel nord della Thailandia offre un equilibrio perfetto tra lavoro e piacere. Inoltre, la bassa tassazione e il basso costo della vita sono particolarmente vantaggiosi per i nomadi digitali che cercano di ottimizzare la loro situazione fiscale.

Lisbona: il crocevia culturale per lavoratori digitali
Lisbona sta rapidamente emergendo come una delle destinazioni più gettonate per i nomadi digitali in Europa. Con il suo clima mite, la vivace scena artistica e culturale, e una comunità cosmopolita, la capitale portoghese offre una qualità della vita eccezionale per coloro che lavorano in remoto. Inoltre, il Portogallo offre un regime fiscale agevolato per i lavoratori autonomi e le startup, rendendolo ancora più allettante per i nomadi digitali che cercano di ottimizzare la loro situazione fiscale.


Medellin: la città dell’eterna primavera per i nomadi digitali

Medellin, con il suo clima primaverile tutto l’anno e i paesaggi mozzafiato delle Ande, è diventata una destinazione sempre più popolare per i nomadi digitali che cercano una nuova avventura. Inoltre, la vivace scena culturale, i costi di vita accessibili e l’infrastruttura tecnologica in continua crescita rendono questa città colombiana una scelta attraente per coloro che desiderano un mix di lavoro e svago senza eguali.

Città del Capo: il mix perfetto tra città e natura
Città del Capo offre un’esperienza unica che combina la vivace scena urbana con la bellezza naturale mozzafiato. Con le sue spiagge spettacolari, le montagne iconiche e una vibrante cultura urbana, questa città sudafricana attira nomadi digitali da tutto il mondo. Inoltre, il Sudafrica offre un regime fiscale favorevole per i lavoratori autonomi e un costo della vita accessibile, rendendo Città del Capo una meta molto allettante per chiunque desideri lavorare in un ambiente stimolante e ispiratore.

Ottimizzare la fiscalità come nomade digitale
Una delle considerazioni importanti per i nomadi digitali è la fiscalità. Data la loro natura itinerante, possono sorgere domande su come gestire le imposte e massimizzare i benefici fiscali. Ecco alcuni punti chiave da considerare:

Residenza fiscale e regime fiscale ottimizzato
Se mantieni la residenza fiscale in Italia, dovrai anche avere una Partita IVA italiana e seguire le regole a cui sono soggette le attività Italiane. Puoi consultare un esperto fiscale per capire quale possa essere il regime fiscale più adatto alla tua situazione nello specifico; sarà un aiuto molto importante per gestire tutti i contatti con gli enti e le autorità italiane quando sarai dall’altra parte del mondo.

Strutture fiscali per lavoratori remoti
Alcuni paesi offrono strutture fiscali specifiche per i lavoratori remoti. Ad esempio l’Indonesia ha introdotto un visto speciale per coloro che intendono entrare nel paese e continuare a lavorare con la propria attività. È importante esplorare queste opzioni e capire come possono essere utilizzate a proprio vantaggio e sapere quali regole ci sono da rispettare.

Consulenza fiscale per massimizzare i tuoi benefici
Essere un nomade digitale offre incredibili opportunità di esplorare il mondo mentre si lavora, ma è importante gestire correttamente le questioni fiscali per massimizzare i benefici e evitare complicazioni legali. Se sei un nomade digitale in cerca di consulenza fiscale personalizzata e gratuita, contatta Fiscozen oggi stesso. I loro esperti fiscali possono aiutarti a navigare nel complesso mondo della fiscalità internazionale e trovare le migliori soluzioni per ottimizzare la tua situazione fiscale, consentendoti di concentrarti sulle tue avventure digitali in giro per il mondo.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Lifestyle

La rinascita dei borghi italiani tra Pnrr e smartworking

Published

on

Smartworking
Negli ultimi anni, l’approccio all’abitare e al lavoro è cambiato tantissimo, sia a causa della pandemia e dello smartworking, mutamenti che hanno comportato la ricerca di soluzioni più sostenibili per quanto riguarda la gestione della vita quotidiana, sia per via dell’aumento del costo delle case nelle grandi città.

Tra gli effetti di queste novità, oltre al fenomeno del quiet quitting, ossia le dimissioni di massa da posti di lavoro con stipendi importanti ma contesti forieri di stress, è possibile citare la nascita di un nuovo impulso riguardante i piccoli borghi del nostro Paese, straordinario patrimonio che rende il mondo ci invidia.

Il Pnrr, un’opportunità per i piccoli centri italiani
Quando si parla di rinascita dei borghi italiani, non si può non chiamare in causa l’opportunità del Pnrr. Per dare un’idea del suo impatto in una Regione meravigliosa e purtroppo al centro, negli ultimi anni, di tragedie legate a terremoti e precipitazioni atmosferiche, ossia le Marche, è il caso di rammentare che, nell’ambito della strategia 2023 – 2025, sono in arrivo ben 126 milioni di euro.

Con un aumento consistente di persone che cercano immobili, anche per investire nel mercato turistico, in una terra che ha dato i natali a grandi artisti e che è amatissima anche a livello internazionale – dai un’occhiata a questo elenco di case in vendita a San Ginesio se ti interessa in particolare la zona dei Monti Sibillini, dei quali questo borgo è chiamato “il balcone” – le Marche sono pronte a ricevere altri 77 milioni di euro come sostegno alle imprese attive nel comparto della cultura e del turismo.

Un volano di crescita (anche digitale)
Questa temperie di rinascita dei borghi italiani, che passa anche dalla scelta, da parte di molti giovani, di riportare in auge antichi mestieri a contatto con la natura e lontano dallo stress della grande città, è un prezioso volano di crescita, anche dal punto di vista della digitalizzazione.

Tra gli obiettivi più impellenti, infatti, figura la riduzione del digital divide che, purtroppo, caratterizza ancora molti dei piccoli centri italiani in confronto alle grandi città.

Interessante a tal proposito è il progetto “Abilitazione al Cloud per le PA locali”, iniziativa legata al Pnrr e per la quale è previsto uno stanziamento di 500 milioni di euro destinati a piccoli Comuni di Abruzzo, Sicilia, Campania, Basilicata, Calabria, Molise, Sardegna, Puglia e Sicilia.

Focus sulla rigenerazione culturale
Il Pnrr si sta rivelando un alleato prezioso per la rigenerazione culturale di aree del Paese che, altrimenti, sarebbero destinate ad andare incontro a un importante declino.

Tra i fondi stanziati, una somma cospicua è stata infatti destinata alla realizzazione di progetti culturali in 229 borghi storici, selezionati già dal “lontano” 2022.

Dell’ammontare del piano nazionale di ripresa e resilienza, 380 milioni di euro sono stati stanziati per sostenere i progetti proposti dai Comuni stessi e altri 200 per l’aiuto a medie, piccole e micro imprese locali.

Il ritorno alla vita lenta
Molto diffuso tra la generazione Z, questo ritorno alla vita lenta tra smartworking in mezzo alla natura e riscoperta dei mestieri del passato, magari meno remunerativi economicamente rispetto ad altri ma garanzia di uno stile di vita più sostenibile a livello fisico e mentale sta, come già detto, regalando una seconda vita a zone del Paese fino a pochi anni fa al centro di un vero e proprio declino.

Assistiamo a una valorizzazione di zone che sono fondamentali per quella diversità che rende unico il nostro Paese nel mondo.

Ci si attende, oltre a un aumento dei numeri del turismo, anche la crescita di quelle realtà formative che, tra accademie e scuole di specializzazione, si occupano di avviare i più giovani a mestieri artigianali, coniugando al meglio tradizione

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Lifestyle

Cuori in Viaggio – I migliori indirizzi per un San Valentino indimenticabile

Published

on

Dall’Italia alle Maldive, passando per la Svizzera e Monaco di Baviera, fino alla giungla messicana: PRCO svela gli indirizzi gourmet per la perfetta cena a lume di candela e quelli di ospitalità dove concedersi una fuga romantica ultra-luxury.

RISTORANTI
MILANO
Nel cuore di Brera, VESTA Fiori Chiari è cornice perfetta dove trascorrere una serata ad alto tasso di romanticismo. Materie prime freschissime e di ottima qualità – fra cui prodotti afrodisiaci come ostriche e caviale – luci soffuse, servizio impeccabile e ambienti raffinati creano la formula perfetta per regalare alla persona amata una serata indimenticabile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

ROMA
Dalla terrazza all’ultimo piano di Palazzo Fendi, Zuma Roma offre la location con vista più romantica della Capitale, grazie alla magnifica vista che abbraccia i tetti del centro storico. Il programma di San Valentino parte dalle 18 al Lounge Bar con il rito dell’aperitivo, seguito da una cena con lo special Valentine’s Omakase Menù, che include una selezione di piatti-icona di Rainer Becker (costo €120 a persona). Per l’occasione, l’head barman Gian Marco Berardini ha inoltre ideato un nuovo cocktail a tema: Koisuru – che significa “essere innamorati” – a base di Tanqueray Gin, vino di rosa infuso con frutti rossi, tè ai fiori, liquore a base di succo di more (crème de mure) e sciroppo di zucchero.

Questo slideshow richiede JavaScript.

CAPITALI EUROPEE
Tra le numerose iniziative promosse da Rocco Forte Hotels per San Valentino nei suoi hotel in Italia ed Europa, spicca il Love’s Table. Dal Balmoral di Edimburgo all’Amigo di Bruxelles, alle proprietà di Firenze (Hotel Savoy) e Roma (Hotel De Russie e Hotel de la Ville), i ristoranti degli iconici 5 stelle lusso del Gruppo propongono infatti un’esperienza inclusiva che sfida le celebrazioni tradizionali centrate sulle coppie, eliminando lo stigma del pasto solitario per chiunque desideri godersi una cena in compagnia il 14 febbraio. Il Love’s Table offre la scusa ideale per trascorrere una serata di qualità in compagnia di altri ospiti interni ed esterni delle strutture. Menu appositamente curati accompagnati dalle migliori etichette di vini o da signature cocktail ideati per l’occasione, incoraggiano la conversazione tra i commensali favorendo la creazione di nuove connessioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

HOTEL
ROMA
Oasi di lusso e tranquillità a pochi passi dal Vaticano, Villa Agrippina Gran Meliá offre la perfetta esperienza di San Valentino in resort senza allontanarsi dal centro storico della Città Eterna. L’intima Spa firmata Clarins & My Blend è cuore romantico della struttura e offre trattamenti e rituali speciali per coppie come il Dual Art of Touch per viso e corpo e il Rituale Aromatico di Coppia a base di oli essenziali, capaci di regalare  agli ospiti preziosi momenti di relax per riconnettersi con la persona amata. Concluso il percorso benessere, le celebrazioni si spostano all’ Amaro Lobby Bar & Lounge, per un brindisi con una selezione di cocktail speciali dedicati agli innamorati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

FIRENZE
Four Seasons Hotel Firenze, che vanta il più grande giardino privato della città, è rifugio urbano perfetto per romantiche passeggiate. Costruito nel XV secolo, conserva ancora oggi tutta la sua antica bellezza, puntellata da statue, fontane, un piccolo tempio in stile ionico e la piscina aggiunta in tempi più recenti. Per la notte di San Valentino, l’hotel organizza una cena romantica nella cappella rinascimentale, una delle più antiche sale del palazzo nascosta nella Lobby d’ingresso (menu degustazione per due a partire da € 900).

Questo slideshow richiede JavaScript.

UDINE
Immerso nelle verdi colline dei Colli Orientali del Friuli, Castello di Buttrio propone un pacchetto speciale per San Valentino per gli ospiti che soggiornano in una delle 16 camere recentemente rinnovate e per quelli delle 4 camere dell’agriturismo Tra Le Vigne. Le coppie possono concedersi romantiche passeggiate tra i filari e poi concedersi esclusive attività come degustazione di vini, picnic panoramici, aperitivi al tramonto a bordo piscina o massaggi rilassanti. Valido dal 9 al 18 febbraio 2024, il pacchetto per 2 persone include soggiorno di due notti in camera Executive, aperitivo davanti al camino, biciclette a disposizione, ingresso alla sauna, visita e degustazione in cantina (costo € 490).

Questo slideshow richiede JavaScript.

SARDEGNA
Il borgo di Porto Cervo e le aree territoriali del Consorzio Costa Smeralda offrono anche d’inverno un grande spettacolo naturale per gli amanti di questo angolo incontaminato della Sardegna. Per un San Valentino inedito, lontani dai ritmi frenetici della città e a contatto con la natura, le calette protette dalle rocce e circondate dalla macchia mediterranea offrono panorami e sfumature cromatiche che vanno dal turchese al blu cobalto; mentre le spiagge più ricercate, come Liscia Ruja, il Gran Pevero e quella del Principe, incantano in una versione deserta e romanticissima, impensabile durante i mesi estivi. Le coppie più avventurose, possono invece, avventurarsi lungo il Pevero Health Trail: un percorso trekking vista mare di 13 km che attraversa le splendide zone di Pevero e Romazzino, toccando due delle spiagge più affascinanti, Porto Liccia e il Grande Pevero.

Questo slideshow richiede JavaScript.

SVIZZERA
Per chi desideri trascorrere un San Valentino ad alta quota, ammantati dal candore della neve, St. Moritz è la scelta perfetta grazie ai suoi paesaggi da cartolina, un’ampia offerta di sport ed eventi invernali imperdibili. Con i suoi 150 anni di storia, il Kulm Hotel è cornice ideale per un’esperienza da favola, dal soggiorno nelle rinnovate Suite con vista ininterrotta sul lago a intime cene nel nuovo ristorante Amaru di alta cucina peruviana disegnato da Luke Edward Hall. Disponibile per gli ospiti interni ed esterni, la Private Spa dell’hotel offre inoltre un’esperienza di benessere a due all’insegna dell’esclusività: riservabile per un paio d’ore o più, permette agli ospiti di accedere a uno spazio lontano da occhi indiscreti dove approfittare di vasca idromassaggio, sauna e concedersi massaggi di coppia con vista mozzafiato sulle Alpi innevate.

Questo slideshow richiede JavaScript.

MONACO DI BAVIERA
Situato tra l’Antico Giardino Botanico, la Karlsplatz e la Königsplatz, The Charles Hotel offre il calore dell’ospitalità bavarese in ambienti dallo stile contemporaneo e il servizio impeccabile firmato Rocco Forte Hotels. In occasione della festa degli innamorati, l’hotel propone un pacchetto Spa per coppie che include una Romantic Aromatherapy Experience For Two: un rilassante trattamento ai piedi seguito da massaggio aromaterapico che si conclude con due calici di Champagne e fragole immerse nel cioccolato (durata 75 minuti, costo € 380).

Questo slideshow richiede JavaScript.

FRANCIA
In occasione di San Valentino, la collezione Four Seasons Megève propone due esperienze olistiche di benessere per gli ospiti di Four Seasons Hotel Megève e degli Chalets du Mont d’Arbois, Megève, A Four Seasons Hotel. La prima esperienza è il massaggio Hot Candle, un trattamento avvolgente di 90 minuti che utilizza la cera di soia naturale per idratare la pelle, cui segue una degustazione di champagne Barons de Rothschild e l’accesso alla piscina interna-esterna riscaldata (costo € 740, disponibile dal 13 al 17 febbraio). Gli ospiti possono inoltre approfittare del servizio di Bath Butler, che prevede l’organizzazione di un bagno avvolgente nella privacy della propria camera o suite a base di prodotti naturali accompagnato da una creazione a forma di rosa in cioccolato fondente e pralina di noci pecan, preparata dallo chef Jonathan Chapuy (costo € 95 a persona).

Questo slideshow richiede JavaScript.

GRECIA
One&Only Aesthesis, primo resort del marchio di ospitalità ultra-lusso in Grecia inaugurato a novembre 2023, è la scelta perfetta per una fuga romantica a corto raggio nella capitale europea più ricercata dell’ultimo anno. Il pacchetto Night on Us a fronte di prenotazioni di 2 notti include 1 notte di soggiorno aggiuntiva gratuita, che permette di godersi con calma la vivace atmosfera della Riviera Ateniese, complici le temperature miti tutto l’anno, e rilassarsi alla Guerlain Spa del resort, l’unica del prestigioso marchio presente nel Paese. Gli innamorati possono approfittare di sauna, hammam e piscina all’aperto riscaldata vista mare, prima di coccolarsi in una delle sale trattamenti di coppia con Romantic Gateway: esperienza che inizia con un’immersione olfattiva in quattro Elisir Guerlain, seguita da un massaggio personalizzato che induce profondo relax e stimola la connessione fra i partner (durata 90 minuti, costo € 600).

Questo slideshow richiede JavaScript.

SPAGNA
Paradiso romanticissimo per soli adulti, Paradisus Salinas Lanzarote è un autentico gioiello architettonico dichiarato patrimonio artistico e culturale, oltre ad essere la destinazione privilegiata per fughe d’amore anche d’inverno grazie alla sua temperatura sempre mite. Progettato dall’acclamato architetto spagnolo Fernando Higueras e dall’artista canario César Manrique, Paradisus Salinas Lanzarote si fonde armoniosamente con il paesaggio lunare di Lanzarote. Vera e propria oasi di lusso delle isole Canarie, il resort firmato Meliá Hotels International è un “Destination Inclusive Luxury Resort”, con un innovativo concept all inclusive che offre agli ospiti la possibilità di scegliere tra esperienze culturali e attività locali, sia nell’hotel che nei dintorni. Completano l’offerta i ristoranti gourmet, i programmi benessere innovativi e le escursioni in grado di soddisfare tutte le esigenze.

Questo slideshow richiede JavaScript.

MALDIVE
Nel cuore dell’Atollo di Raa, gli esclusivi resort di The Emerald Collection sono la scelta ideale per una fuga di coppia a lungo raggio nella settimana di San Valentino. Oltra alle innumerevoli attività sempre comprese nella formula signature Deluxe All Inclusive del brand, per la giornata del 14 febbraio, Emerald Maldives Resort & Spa offre la possibilità di organizzare cene private sulla spiaggia con vino e aragosta, mentre Emerald Faarufushi Resort & Spa propone il trattamento Ocean Dream Couple Journey (durata 120 minuti, costo $ 600) e la possibilità di organizzare eventi privati grazie al pacchetto Special Bonanza Offer, fra cui il suggestivo cinema sotto le stelle.

Questo slideshow richiede JavaScript.

MESSICO
Eletto resort #8 al Mondo (e unico del Nord America) alla prima edizione dei 50 Best Hotels, One&Only Mandarina è scelta preferenziale per trascorrere un San Valentino indimenticabile esplorando la selvaggia Riviera Nayarit. Il lussuoso resort sulla costa pacifica del Messico mette a disposizione solo raffinate ville private immerse nella giungla tropicale, garantendo intimità e viste panoramiche mozzafiato. Le coppie possono personalizzare il loro soggiorno con itinerari che includono trattamenti benessere rigeneranti, cene gourmet private sulla spiaggia, cocktail al tramonto e attività acquatiche o avventure nella natura. Le esperienze più richieste comprendono rituali benessere nel tradizionale Temazcal ispirati alla cultura messicana e condotti da guide spirituali, progettati per ristabilire una connessione fra i partner e con la natura.

Questo slideshow richiede JavaScript.

BRASILE
Dall’iconica facciata Art Déco che spicca sulla spiaggia di Copacabana alle creazioni culinarie del ristorante stellato Mee, ogni dettaglio conferma il Copacabana, A Belmond Hotel, Rio de Janeiro nell’Olimpo degli hotel più iconici al mondo. Fin dalla sua apertura nel 1923, lo storico hotel accoglie il jet set internazionale ed è indirizzo prediletto da dove ammirare le attrazioni più spettacolari di Rio e festeggiare la notte di San Valentino durante il famoso carnevale. Il ristorante stellato Mee, protagonista della scena gastronomica di Rio, con uno stile esotico e moderno degli arredi interni propone un mix di sapori e gusti asiatici per una serata romantica senza precedenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

PALAU
L’esperienza romantica per eccellenza si consuma a bordo di Four Seasons Explorer Palau, catamarano di lusso di 39 metri che accompagna gli innamorati verso una delle ultime frontiere del mondo, lo stato insulare di Palau, gioiello nascosto del Pacifico. Con 340 isole, di cui solo 9 abitate, Palau è il luogo ideale per celebrare l’amore in un’atmosfera esclusiva. Il catamarano offre 10 cabine lussuose, tra cui la romantica Explorer Suite con vista panoramica e servizi su misura. Immersioni tra le barriere coralline, escursioni nei villaggi e cene gourmet a bordo, il tutto personalizzato per creare ricordi indimenticabili. Un viaggio esclusivo all’insegna dell’amore ai confini del mondo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending