Connect with us

Style & Luxury

Un handbook no-profit per la condivisione del sapere.

Published

on

“Cosa ha insegnato l’esperienza Coronavirus per il futuro del business?”
Un handbook no-profit per la condivisione del sapere.

 

100 professionisti da tutto il mondo hanno risposto a questa domanda con 100 quote. Le esperienze di imprenditori e manager di diversi settori, per trasformare le sfide in opportunità.
Che cosa ci ha insegnato l’esperienza del Coronavirus sul futuro del business?
Una domanda a cui hanno risposto 100 professionisti molto eterogenei tra loro, attraverso 100 quote raccolti nel nuovo handbook digitale “100×100 Business vs Coronavirus”. Disponibile in lingua inglese e scaricabile gratuitamente dal 5 novembre 2020 all’indirizzo www.100x100quotes.com.

Un’iniziativa senza scopo di lucro, realizzata grazie al contributo volontaristico di tutti i partecipanti, che partendo proprio dalla condivisione del sapere e della cultura di business è di ispirazione per affrontare il cambiamento e trasformare le sfide in opportunità. Un tema quanto mai attuale in un momento in cui
è in atto un’evoluzione riguardante l’intera umanità e il modo di fare impresa.
All’iniziativa hanno aderito nomi di alto profilo, tra gli altri un best seller author americano, una TV anchor internazionale, uno dei più noti industrial designer americano, top manager del settore lusso, e curatori d’arte contemporanea.
Il punto è però l’importanza del pensiero di ogni persona, non la sua statura. Le 100 testimonianze, per quanto originali e di forte stimolo, non hanno la pretesa di essere esaustive, ma costituiscono un interessante punto di partenza per riflettere su una nuova normalità, già iniziata in termini sociali, economici e tecnologici.
Molti gli ambiti di interesse delle quote di ispirazione: dal mondo del fashion e lusso alla tecnologia, dal design alla comunicazione e all’intrattenimento, dal food all’hospitality, fino al retail e alle istituzioni.
Un particolare ringraziamento va anche a tutti i talenti che hanno contribuito, sempre a titolo volontaristico, alla realizzazione dell’iniziativa:
Visual Perspectives, Writing Way Lab, CCRZ, Bluedog, The Social Seller,
Guitar PR, Huware e Rinascita Digitale.

I numeri del progetto.

I 100 professionisti che hanno contribuito alla “condivisione del sapere” sono

– 33% imprenditori,
– 49% uomini di azienda (26 executive, 14 director, 9 manager) e 18% liberi professionisti
– provengono da 26 paesi
– distribuiti in 5 diversi continenti
– per 16 diversi settori merceologici.

L’idea nasce dall’assunto che verso il futuro si cammina insieme.
C’è vera ricchezza solo nella condivisione, oggi più che mai fondamentale
– spiega Maurizio Ribotti (autore).
Abbiamo raccolto i contributi di professionisti da tutto il mondo, diversi tra loro per cultura, settore aziendale, ruolo professionale, sesso ed età.
Tutti hanno fornito visioni e intuizioni assolutamente personali, sperimentate nella quotidianità della loro vita professionale. La trasversalità e il mix di prospettive porta infatti a un arricchimento che consente di ampliare gli orizzonti del pensiero e dell’azione.
“100×100 Business vs Coronavirus”, è una pubblicazione no-profit edita da b-f-t-m, società di consulenza per l’innovation marketing che supporta iniziative per promuovere la cultura di business.
Formato: digital handbook
Disponibile gratuitamente dal 5 novembre 2020

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + quattordici =

Accessori

La tendenza dell’estate è il gioiello portafortuna

Published

on

Lasciarsi tentare dalla buona sorte è semplice, basta indossare un bijoux propiziatorio che sia in grado di attirare la fortuna…con stile!

Come i gioielli della collezione Porte- Bonheur di Roberto Giannotti che uniscono all’icona del brand, l’angelo, i tradizionali simboli di protezione – del cuore, della coccinella, del quadrifoglio – declinati su collane a doppia catena.

Il risultato sono preziosi in argento, silver e dorato, impreziositi da charms in corallo rosso, da indossare tous les jours. E tutti da scegliere!
4 sono le foglie del quadrifoglio come altrettanti sono i significati che racchiudono, che parlano di amore e di speranza con un irresistibile flair scaramantico; e se il cuore è portatore sano di poteri magici, la coccinella flirta con il destino per affrontare ogni giornata con rinnovato entusiasmo.

Lucky jewerly da indossare tutti i giorni per valorizzare il proprio look e infondere benessere in un mood originale e contemporaneo firmato Roberto Giannotti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Dsquared2 SS2022 Beachwear

Published

on

Please find here below Dsquared2 SS22 beachwear and accessories men and women proposals for summer time and get-away week ends.

DSQUARED2 WOMEN BEACHWEAR SS22

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

DSQUARED2 MEN BEACHWEAR SS22

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dsquared2 SS22 beachwear also includes proposals for men and women from the ICON family.

DSQUARED2 WOMEN ICON BEACHWEAR SS22

Questo slideshow richiede JavaScript.

DSQUARED2 MEN ICON BEACHWEAR SS22

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Il mood del lusso nelle vendite online: AGL sceglie Tmall

Published

on

Nell’era post- covid tutto si fa più immersivo: Il metaverso, le piattaforme di commercio e veri e propri negozi virtuali. Un vero e proprio mood del lusso che si sposta nelle vendite online e che si apre a tecnologia ed e-commerce. Non stupisce quindi che il marchio AGL , calzature femminili uniche delle sorelle Giusti, ha deciso di aprire il suo primo flagship store su Tmall dal prossimo primo luglio.

Un marketplace cinese famoso in tutto il mondo per la sua attenzione alla qualità ed autenticità dei prodotti che, come una sorta di piattaforma dicommercio “immersivo” grazie ad un vero e proprio “storytelling” dei brand e dei loro prodotti, offrono vere e proprie descrizioni . Come recita il comunicato stampa: ” […] la Cina mostra ancora un potenziale illimitato, nel quale il brand crede e che va ad aggiungersi al primo mercato per distribuzione gli USA, seguiti dall’Europa.  Contestualmente sono stati aperti da alcune settimane i profili del brand nei social media cinesi: Red, Weibo e Wechat. I punti di forza di AGL sono l’alta qualità dei materiali, completamente Made in Italy, e l’expertise delle lavorazioni tipiche del Made in Italy, tramandate attraverso 3 generazioni di famiglia alla guida dell’azienda.Collezioni complete stagione dopo stagione, un insieme di pezzi che compongono un puzzle perfetto del future wear, cool e minimalista, e al contempo femminile, leggero e sensuale. AGL trae ispirazione dalla donna contemporanea, solare e multitasking con l’obbiettivo di progettare e creare calzature sofisticate ed anche innovative e confortevoli, perfette per la vita impegnativa di ogni giorno”.

AGL sceglie Tmall insomma ed offre ai nuovi mercati tutta la creatività italiana che ha sempre saputo esprimere.
Siamo entusiaste di espandere la nostra presenza in Cina, un mercato vasto e variegato, ricco di cultura e fascino. Avere nuovi obbiettivi e la possibilità di vestire con i nostri prodotti una nuova clientela è uno stimolo per la nostra creatività e per tutto il nostro team”  hanno poi dichiarato le sorelle Giusti. ” Il mood del lusso nelle vendite online sta diventando realta‘? Forse. Sicuramente le piattaforme come Tmall  permettono di accrescere e potenziare il già forte status del brand AGL in un segmento di mercato nuovo.
Concludendo quindi, questo nuovo mood, diffuso in particolare ora dopo la pandemia, permettere a potenziali nuovi clienti ed appassionati del made in italy di tutto il mondo, di riconoscersi nella qualità e nell’esperienza. In questo caso di AGL.
Con Tmall, attraverso un’esperienza dello shopping che affianca i canali consueti del marchio, raggiungendo l’altra parte del mondo in modo inedito, il potenziale cresce. Agevolando inoltre, grazie alla impostazione unica ed accattivante di Tmall, un modo di conoscere il prodotto e il brand attraverso il loro “raccontarsi” in un vero e proprio mood.
Non solo shopping online di lusso insomma, ma vera esperienza di shopping targata made in italy dall’altra parte del mondo.

Un panorama della e-commerce dalle grandi potenzialità e fino a qualche tempo fa solo immaginato ma che , con la pandemia e quello che ne è derivato, ora è fortemente voluto, nel mood del lusso nelle vendite online . Che ora trova in nuove esperienze di shopping “made in italy” nuovi punti di riferimento, come per esempio, la scelta di AGL.di Cristina T. Chiochia per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending