Connect with us

Style & Luxury

Un elegante e dinamico segnatempo “oceanico” celebra il trionfo al polso del vincitore dell’Ocean Race 2012

DailyMood.it

Published

on

Al polso di Franck Cammas in occasione della Volvo Ocean Race 2011-2012, l’Aquascope di JEANRICHARD celebra il trionfo di un uomo eccezionale e del suo team a bordo di Groupama 4.

Franck Cammas entra nella storia marittima, diventando il primo francese a vincere la Volvo Ocean Race dal 1986.

E’ a Galway, in Irlanda, che lo skipper ed il suo team hanno trionfato a bordo di Groupama 4.

Concludendo in seconda posizione l’ultimo passaggio dietro la barca neo-zelandese, Camper, Groupama 4 ha assicurato la sua vittoria finale e non potrà più essere raggiunta, neppure con l’ultima regata costiera di sabato prossimo.

Fin dalla sua prima partecipazione, Franck Cammas trasforma questo primo tentativo in un tentativo di vincita e raggiunge così i neo-zelandesi Peter Blake, Grant Dalton e Mike Sanderson, l’americano Paul Cayard o ancora il brasiliano Torben Grael, figure leggendarie che hanno segnato questa regata planetaria.

L’ultima vittoria francese risale al 1986, con Lionel Péan e l’Esprit d’Equipe.

E’ nel maggio 2011, poco prima dell’inizio di questo « giro del mondo », che JEANRICHARD e Franck Cammas si associano.

Una bella storia inizia sulla base di valori comuni di esigenza, precisione e volontà di affrontare nuove sfide.

E’ quindi naturale che la Maison orologiera accompagni lo skipper sin dalla partenza della Volvo Ocean Race ad Alicante, in Spagna, il 29 ottobre 2011.

Scelto per la sua robustezza, la sua resistenza agli chocs e per la sua affidabilità, il modello Aquascope è stato il perfetto compagno di viaggio durante questi otto mesi in condizioni estreme.

« Bravo e grazie Franck ! A nome di tutto il team JEANRICHARD, desidero congratularmi per questa bella vittoria e per questi momenti di sport intensi vissuti insieme » ha concluso Massimo Macaluso, Direttore Generale JEANRICHARD.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Fashion News

Tutto il meglio del Coachella 2018

Polici Francesca

Published

on

Si è appena concluso uno dei festival più cool e glamour dell’anno, l’attesissimo Coachella che ogni anno ci fa sognare con meravigliosi look eccentrici – e, diciamolo, anche un po’ nostalgici per chi non può fare a meno di amare la gloriosa stagione glamour dei figli dei fiori. Così, il deserto californiano di Indio, si è trasformato in una passerella in cui le protagoniste hanno dato il meglio di sé.

Tante le celebrities e i party del festival musicale che ha ospitato sul suo palco numerose star internazionali. Ma la vera regina non poteva che essere lei, Beyoncé che con i suoi 5 outfit, tutti rigorosamente firmati Balmain, ha lasciato a bocca aperta.

Ma anche Rihanna ha saputo conquistare la scena con il suo look street all’immancabile party di Fenty Puma.

Anche Twinset ha lasciato il segno in questo straordinario evento in cui ha scelto come testimonial la giovane sorella della fashion blogger e influencer più famosa del mondo, Valentina Ferragni che ha indossato un bellissimo mini dress total black, accompagnata da Veronica Ferraro, la migliore amica di Chiara.

Bella e Gigi Hadid (Credit LaPresse)

Tra le top model che hanno preso parte alla manifestazione, non solo gli immancabili angeli di Victoria Secret, ma anche le sorelle Hadid, Bella e Gigi. E a proposito di questo, Gigi ci ha riservato una grande sorpresa, annunciando in diretta Instagram la prossima capsule collection di H&M che sarà con Moschino – a suggellare il momento una foto che impazza sui social con la top model, il genio della moda Jeremy Scott e Ann-Sofie Johansson.

Ma le sorprese del Coachella non sono finite qui. Infatti, nell’anno in cui si attende l’agognato ritorno delle Spice Girls, a riunirsi sul palco sono state le Destiny’s Child in occasione del loro ventesimo compleanno, diventando la notizia assoluta del primo weekend del Festival.

Protagonista del secondo weekend, invece, è stata la star più amata dai teenagers, Arianna Grande che con la sua vistosissima coda di cavallo viola ha cantato il primo singolo dopo la strage di Manchester: No tears left to cry – ricordando le vittime dell’attacco terroristico.

E nonostante i variegati e originalissimi look sfoggiati da tutti – celebrities e ospiti compresi –, una nota a parte la merita Queen Bey che è stata la prima star di colore a presenziare sul palco del festival californiano. Un evento che la pop star ha saputo rendere ancora più unico grazie ai suoi indimenticabili look che hanno già dettato le prossime tendenze. E allora vediamo nel dettaglio gli outfit disegnati da Olivier Rousteing, design di Balmain, a cui Beyoncé ha

Destiny’s Child (Credit Instagram)

commissionato tutti i look dell’evento, compresi quelli dei ballerini.
Partiamo subito dall’outfit che ha aperto lo show, il più elaborato di tutti: un body e un lungo mantello ricamato con la regina Nefertiti riprodotta sul retro e un copricapo in stile egizio. Più classico, invece, quello con la felpa top gialla, shorts in denim e incantevoli boots con frange. Passiamo al rock’n roll con la maglia in retina e al fetish con body e stivali in lattex total black. E, per finire, il look che ha fatto sognare di più – complice il momento tanto atteso – quello della reunion con la band: pantaloni e top a maniche lunghe per Michelle Williams, top e shorts per Kelly Rowland e body per Beyoncé, il tutto in un perfetto coordinamento mimetico e paillettato.

Possiamo dire con assoluta certezza che questo festival non poteva andare meglio di così. E ora, tutte alla ricerca degli outfit più cool di questo Coachella 2018. Buono shopping!

di Francesca Polici per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Lifestyle

Bottega Veneta presenta la sua nuova Home Collection durante il Salone del Mobile 2018

DailyMood.it

Published

on

La nuova Home Collection Bottega Veneta, disegnata dal Direttore Creativo Tomas Maier, viene presentata durante la settimana del Salone del Mobile di Milano. Nel rispetto degli ideali di artigianalità e armonioso equilibrio tra matericità, design e funzionalità che da sempre la caratterizzano, la collezione sfoggia nuove, spiritose finiture sui pezzi iconici e una palette più vivace e colorata. “Volevo presentare qualcosa di molto diverso rispetto alle proposte introdotte due anni fa, grafiche e smorzate nel colore”, commenta Maier. “Mi piace offrire al mio cliente nuove idee su come creare uno spazio abitativo.” Maier sviluppa anche ulteriormente la collaborazione con Osanna Visconti di Modrone per il lighting”.

UNA COLLABORAZIONE CHE CONTINUA
La collezione segna la seconda collaborazione tra il Direttore Creativo Tomas Maier e la designer italiana Osanna Visconti di Modrone, dopo la serie di tavoli in bronzo presentata nel 2016. Vi sono tre proposte di illuminazione cilindriche, tra cui uno scenografico lampadario di grandi dimensioni che ha debuttato a New York in occasione dell’inaugurazione della Maison in Madison Avenue. Completano la selezione una sottile lampada da tavolo e una sospensione che si può usare da sola o in piccoli gruppi. Tutti i pezzi sono realizzati con la tecnica della cera persa, solitamente impiegata in scultura, che crea una trama intrecciata squisitamente tattile sul bronzo.

RIVISITAZIONE DEGLI STILI ICONICI
C’è un nuovo senso di giocosità nel modo in cui Maier fa evolvere i pezzi iconici della Home Collection. Nuova arrivata nella famiglia di sedute Rudi, la Rudi Fringe ha un bordo intrecciato lungo la base che prosegue in una frangia ispirata alla passamaneria. “Quello stile tradizionale è fuori moda da moltissimo tempo”, spiega Maier. “Volevamo rilanciare l’idea ma in modo nuovo.” Il Camp Bed e il Double Camp Stool sono ora più audaci e grafici nella versione in intrecciato a contrasto bianco e nero. Anche il tavolo architettonico in metallo 8-Arches ha un nuovo look, con un piano di marmo bianco e nero di grande impatto, al posto del consueto rovere o travertino. Nella collezione di porcellane, Maier presenta un nuovo, delicato motivo con farfalle dipinte a mano. Disposte apparentemente a caso, alcune farfalle sono appena abbozzate mentre altre sono disegnate nei dettagli, per un effetto affascinante e individualistico.

UNA NUOVA FUNZIONALITÀ
Questa collezione vede il debutto di vari pezzi con nuove funzioni. La BV Tre – prima vera famiglia di sedute modulari di Bottega Veneta – si compone di tre pezzi: una seduta angolare, una seduta singola e un pouf, che possono essere con gurati in qualsiasi modo per adattarsi alle esigenze del cliente. La BV Tre ha una sensibilità spiccatamente rilassata; è più bassa rispetto alle famiglie Tassello e Rudi ma più profonda e più larga. Un’altra novità è il tavolo da pranzo rettangolare, in travertino di un’intensa tonalità di rosso appoggiato su una base centrale, come nella versione circolare. “Odio le gambe dei tavoli da pranzo”, sottolinea Maier. “Ci sbatti sempre contro le ginocchia quando ti siedi. È per questo che mi piace disegnare tavoli da pranzo senza gambe.” Nuova anche la Tassello dining chair, che appartiene alla famiglia di sedute imbottite lineari e morbide. La nuova Two-Drawer desk in rovere grigio chiaro color Doe è realizzata con le squisite maniglie scolpite in bronzo, utilizzate anche nel classico Six-Drawer Chest. È attualmente l a scrivania più grande della collezione.

UNA PALETTE INASPETTATA
La palette solitamente smorzata e discreta della Home Collection acquista un accento più spensierato con elementi di un bianco puro e una gamma di colori pastello più tenui e romantici. La Murano lamp è in vetro patinato bianco, per donareun look luminoso a una delle proposte di illuminazione più iconiche. Anche il Floating Marble Coffee Table è proposto in bianco. La nuova famiglia di sedute BV Tre è presentata in Mist, una vivida tonalità di bianco. La BV Tre e le classiche famiglie di sedute come la Tassello e la Rudi sono disponibili in nuovi colori come Antique Rose, un rosa cipria; Artichoke, un verde délave ́; e Doe, un delicato grigio chiaro. Il tavolo da pranzo rettangolare è più vivace in travertino rosso; e la nuova Two-Drawer desk è presentata in rovere di colore Doe chiaro.

L’ARTE DI VIVERE DI BOTTEGA VENETA
Espressione dell’arte di vivere italiana, parte integrante della cultura di Bottega Veneta, la nuova collezione viene esposta nella boutique in Via Borgospesso, all’interno del settecentesco Palazzo Gallarati Scotti, nel cuore di Milano. Maier ha curato una selezione di opere d’arte contemporanee provenienti dalla galleria Robilant + Voena, che comprende pezzi di Agostino Bonalumi, Alberto Burri, Mimmo Rotella e Pietro Consagra. Nella cornice degli storici affreschi, le opere d’arte e i mobili creano un eclettico connubio di tradizione e innovazione che è l’essenza di Bottega Veneta.

 

LA HOME COLLECTION
La Home Collection si è evoluta in modo organico dalla prima creazione di Tomas Maier, una panca da lui ideata nel 2006 insieme agli esperti artigiani di Bottega Veneta. Da allora il brand ha sviluppato il design per la casa e presentato collezioni complete di mobili e accessori, molti dei quali realizzati con stimati produttori come gli artigiani del vetro di Murano, Koenigliche Porzellan-Manufaktur Berlin per le porcellane e Poltrona Frau per le sedute. Nel 2015, Bottega Veneta ha aperto in Veneto, la regione di cui è originaria, un Atelier dedicato ai mobili. Quest’anno, il brand ha lanciato un nuovo retail concept per la casa all’interno della Maison di New York denominato The Apartment. Lo spazio propone la più ampia selezione di mobili e accessori per la casa Bottega Veneta degli Sta ti Uniti, esposti in un ambiente che riproduce l’interno di un appartamento, completo di una selezione di libri e opere d’arte.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Accessori

Valentino SS 2018 Eyewear Collection. Linee fluide e colore disegnano uno stile senza tempo.

DailyMood.it

Published

on

La Maison Valentino è stata fondata a Roma nel 1960 e da allora rappresenta una delle più alte espressioni del savoir-faire Couture e dell’eccellenza Made in Italy.

Grazia, delicatezza e pura dedizione alla cultura sartoriale pervadono l’atmosfera vibrante ed eterea degli Atelier di Palazzo Mignanelli, dove creazioni dall’eleganza senza tempo prendono vita ogni giorno. Pierpaolo Piccioli, Direttore Creativo Valentino, guida l’innovazione della Maison, ispirandosi a una concezione profondamente umanistica della creatività come processo individuale.

Gli accessori traducono i valori della Maison in una visione estetica contemporanea, andando oltre le regole lasciando spazio alla contaminazione di stili per esprimere se stessi e la propria unicità.

La collezione Eyewear nasce dalla stessa ricerca estetica, che fa convivere elementi apparentemente inconciliabili creando una nuova armonia. Leggerezza e trasparenza si affiancano a linee bold e metallo punk, e a inaspettati accostamenti di colori e materiali. Un mix irresistibile di fascino intellettuale e sensualità, simbolicamente riassunto nell’iconica stud Valentino che firma le aste di tutti i modelli.

Un hommage alla bellezza ed individualità delle donne contemporanee.

Proposte Occhiali da Sole
VA 2010B
L’occhiale da sole gioiello fa parte degli accessori della sfilata Valentino PAP SS18. Il fronte piatto ha sottili cornici rotonde in metallo argento, nelle quali si inserisce una costellazione di micro cristalli scintillanti incastonati a mano. Le declinazioni di colore sottolineano l’effetto prezioso e glam degli abbinamenti: lente blu con cristalli acquamarina, lente verde con cristalli neri, lente rosso chiaro con cristalli color rubino. Le aste sottili sono contrassegnate dall’iconica stud Valentino sul terminale in acetato.

VA 2019
Occhiale da sole in metallo dalla linea pilot. La costruzione  è audace, con sottile doppio ponte e lenti che sembrano sospese nel gioco delletexture. Il modello è declinato in combinazioni cromatiche dai toniesclusivi: l’oro chiaro, con lente nera specchiata e il rutenio, con lentein una delicata nuance rosa. Le aste hanno terminali in acetatohavana con l’iconica stud Valentino.

VA 2018
L’occhiale da sole squadrato riprende il tema iconico del brand, con una cornice in raffinata texture metallica sormontata da lentepiatta a mascherina. L’eleganza del modello è sottolineata dai due abbinamenti cromatici: la versione in oro rosa monta una lente leggermente specchiata argento mentre quella gunmetal una lente sfumata e specchiata oro. L’asta sottile e sagomata ha terminali in acetato ed è siglata con l’iconica stud Valentino.

VA 4030
Un elegante gioco di trasparenze e una costruzione sofisticata caratterizzano l’occhiale da sole cat eye con lente blu scuro. La base cristallo in fibra di nylon è ridisegnata sulla parte frontale da un inserto in metallo a mascherina, realizzato nei toni dell’oro rosa chesfuma in blu opaco e fissato con micro borchie. Il modello ha aste sottili con il terminale in acetato siglato dall’iconica stud Valentino.

VA 4028
L’occhiale da sole a farfalla dalle proporzioni extralarge è sinonimo di femminilità. La classica eleganza è resa audace dalle aste bold, e le tonalità scure dell’acetato sono illuminate dai toni metallici di borchie e cerniere. Il modello è declinato in nero, con lente marrone che sfuma in rosa, e in havana con lente sfumata verde. L’asta è rifinita con la stud iconica Valentino.

VA 4035
L’occhiale da sole squadrato si distingue per la costruzione dall’eleganza contemporanea. Una mascherina di acetato trasparente si accosta al frontale, fissata con due piccole borchie, ottenendo una silhouette dall’effetto etereo e fluido. Le versioni sono due: il nero con lente verde sfumata e il color cipria con lente a specchio sfumata marrone.
Le aste sottili in metallo argentato hanno un terminale in acetatocon l’iconica stud Valentino.

VA 4033
Occhiale da sole cat eye. Il frontale compone un gioco sofisticato di acetati a contrasto, con una seconda cornice geometrica che sottolinea la montatura trasparente. Le declinazioni hanno ricercatia ccostamenti di colore: fronte trasparente con bordo havana scuro, lente marrone sfumata e aste in metallo dorato; fronte rosa trasparente con bordo cristallo e aste gunmetal. L’iconica stud Valentino sui terminali delle aste.

VA 2022
L’occhiale da sole dal design essenziale punta su nuance delicatee sottili lenti a farfalla, sfumate in gradazioni dall’azzurro al grigio, passando al rosa, e rese preziose da un leggero effetto sfumato.
Il modello è caratterizzato da un ponte sottile e dalla nuova attaccatura alta delle aste in metallo dorato. L’iconica stud Valentino sui terminali in acetato.

VA 2026
Ispirazione ultramoderna e particolari ricercati fanno dell’occhiale da sole a mascherina un accessorio distintivo e di grande personalità.
L’ampio fronte è composto da una lente monocromatica piatta sulla quale si inserisce un sottile profilo grafico in metallo bianco.
Rivetti metallici collegano le aste dagli inserti in pelle decorate con le iconiche stud Valentino nella variante bianca. Il modello è disponibile nella versione con lente a specchio argento e pelle nera, oppure con lente verde chiaro e pelle verde.

Proposte occhiali da Vista
VA 1011
Occhiale da vista cat eye in metallo. La struttura è leggera, con cigliare disegnato da una texture traforata dai colori sfumati.
Le aste sono sottili e hanno terminali in acetato – con l’iconica stud Valentino – che richiamano il colore del frontale. Elegante e contemporaneo, il modello è disponibile nelle seguenti declinazioni: rutenio con terminale azzurro; oro sfumato in verde foresta; argento sfumato in rosso.

VA 3018
Occhiale da vista cat eye. Sulla montatura in acetato trasparente si inserisce una sottile cornice in metallo dall’effetto bicolore, disponibili nelle seguenti varianti: rosso sfumato in bordeaux; rutenio sfumato in nero; oro rosa sfumato in bianco. Il modello, lucente e raffinato, è arricchito sul fronte da micro borchie luminose.
Le sottili aste cilindriche hanno terminali in acetato in toni coordinati, e anch’esse sono siglate con le iconiche stud Valentino.

VA 3017
Occhiale da vista in acetato dalla silhouette elegantemente squadrata.
Il frontale e le aste bold sono decorati da cerniera e borchie argentate, che illuminano gli acetati. Il modello è declinato nelle varianti: nero,havana biondo e havana rosa. L’iconica stud Valentino è ripresa anche sul finale delle aste.

VA 3025
Occhiale da vista di grande personalità, che riprende i nuovi dettagli iconici Valentino attraverso raffinati accostamenti di colore. Di forma cat eye, il modello ha un frontale bold in acetato,arricchito da piccole borchie metalliche. Le aste dagli inserti in pelle con colore a contrasto hanno stud bianche applicate.
Le declinazioni sono le seguenti: nero con aste nere o rosa; havana biondo con aste blu; blu notte con aste azzurre.

VA 3021
Occhiale da vista in acetato. La montatura squadrata si distingue per l’originale eleganza del frontale, al quale si sovrappone una mascherina trasparente di forma cat eye fissata con piccole borchie metalliche. Etereo e contemporaneo, il modello è disponibile nelle declinazioni: nero, havana scuro e blu notte. Le aste sottili in metallo hanno un terminale in acetato con l’iconica stud Valentino.

www.valentino.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending