Connect with us

Mood Town

6 esperienze da vivere in autunno in Dolomiti Paganella

Published

on

L’inverno si avvicina, ma, tra la magia del foliage e gli appuntamenti enogastronomici che portano alla scoperta dei sapori e delle tradizioni del territorio, l’Altopiano della Paganella si rivela anche in autunno una meta ideale per un weekend o una gita in mezzo alla natura insieme a tutta la famiglia.

Per chi è alla ricerca di idee o sta organizzando le proprie vacanze in vista del prossimo ponte, Dolomiti Paganella suggerisce quindi le esperienze da vivere in autunno sul territorio: dalle passeggiate a bassa quota alla scoperta dei laghi e del foliage fino alle giornate all’insegna del relax nelle spa dell’Altopiano, passando per le degustazioni di vini e grappe nelle cantine della Piana Rotaliana Königsberg.

Dolomiti Paganella è un territorio che nel suo piccolo racchiude la sorprendente natura del Trentino. In pochi minuti dall’uscita dell’autostrada si è già catturati da un ambiente di rara bellezza: le Dolomiti di Brenta che si specchiano nelle acque cristalline dei laghi di Molveno e Nembia, la Paganella che regala una delle viste più bella del Trentino a trekkers e sciatori, uno dei Borghi più belli d’Italia e ancora il Parco del Respiro, l’area faunistica, casa dei grandi carnivori delle Alpi e i caratteristici vigneti e meleti della Piana Rotaliana.

400 km di percorsi bike, innumerevoli sentieri per gli amanti del trekking, 40 parchi giochi, fattorie didattiche e sentieri tematici tra ampi prati e boschi, 50 km di piste da sci ampie e soleggiate, 1500 specie di piante, 125 strutture ricettive, 22 rifugi, oltre 40 cantine ed aziende agricole e ben 8.000 camosci che vivono nel Parco Naturale Adamello Brenta.

L’Azienda per il Turismo Dolomiti Paganella, inoltre, è la prima in Italia e una delle prime in Europa a essere diventata una Società benefit per promuovere non solo le ricchezze e le bellezze del territorio, ma anche un nuovo modello di turismo all’insegna della sostenibilità e dell’attenzione verso la comunità residente.

Ma vediamo cosa fare in questo periodo in questa zona ricca di molteplici proposte.

Ammirare il foliage
Dalle pendici delle Dolomiti alle rive del lago di Molveno passando per i boschi di Fai della Paganella — Parco del Respiro in primis —, il foliage in Dolomiti Paganella è un evento naturale da non perdere. Per ammirare questo spettacolo da un punto di vista privilegiato si può percorrere il giro ad anello tra Cavedago e Andalo, un percorso, adatto anche ai meno esperti, che porta fino alla chiesetta di San Tommaso, affacciata sia sul territorio della Paganella che sulla vicina Valle di Non. Per tutta la famiglia c’è invece il Giro dei Masi di Andalo, una semplice passeggiata che porta alla scoperta della storia del paese svelando i suoi angoli più unici e particolari e mostrando l’intera tavolozza autunnale dell’Altopiano. Uno splendido panorama si può ammirare infine anche seguendo il Sentiero dei Belvedere di Fai della Paganella, un percorso adatto a tutti e lungo il quale lo sguardo spazia dai panorami sul Trentino orientale alla Paganella, dalla confluenza tra i fiumi Adige e Noce fino alla Valle di Cembra e alla Valle dell’Adige.

Scoprire i vini e le grappe locali
L’autunno, conclusa la vendemmia, è il momento migliore per andare alla scoperta dei vini e delle grappe del territorio e per curiosare dietro le quinte della produzione. La meta ideale, nell’area di Dolomiti Paganella, è la Piana Rotaliana Königsberg, da sempre uno degli angoli di Trentino più vocati alla coltivazione della vite e che con le sue oltre cinquanta cantine è terra di vini d’eccellenza come il bianco Nosiola Trentino DOC, lo Spumante Trento DOC Metodo Classico o il Teroldego Rotaliano DOC. Per chi, invece, vuole scoprire l’antica tradizione della grappa, ancora oggi portata avanti con i metodi tradizionali, ci sono le distillerie, che per tutta la stagione offrono percorsi guidati e degustazioni.

Rilassarsi alla spa
Per chi vuole dedicare una gita fuori porta autunnale al relax e al riposo ci sono le spa dell’Altopiano, che tra saune, bagni turchi e massaggi ai profumi di montagna regalano esperienze di benessere per riequilibrare corpo e mente. Le esperienze da provare sono moltissime, da quelle offerte dagli alberghi wellness fino a quelle disponibili nei centri benessere pubblici, come Dolomia Wellness, sulle rive del Lago di Molveno, e l’ACQUAin Acquapark Wellness & Spa di Andalo, aperto tutto l’anno e che vanta un’esclusiva spa nordica.

Passeggiare alla scoperta dei laghi
Per gli amanti delle passeggiate a bassa quota, il territorio di Dolomiti Paganella offre decine di percorsi immersi nella natura e adatti a tutta la famiglia. Tra questi quello che collega il Lago di Nembia e il Lago di Molveno, eletto lago più bello d’Italia e che in autunno regala paesaggi estremamente suggestivi grazie al contrasto tra i colori caldi delle foglie e il turchese delle sue acque. Da Molveno, inoltre, si può raggiungere Deft, con il suo bellissimo punto panoramico sul lago; il percorso, lungo circa 2,3 chilometri, è adatto anche ai passeggini.

Scoprire uno dei “Borghi più belli d’Italia” e la tradizionale Ciuìga
Considerato uno dei “Borghi più belli d’Italia”, San Lorenzo Dorsino è un piccolo paese che, tra i vicoli e sotto i caratteristici “vòlt”, racchiude antichissime tradizioni. Tra queste quella della preparazione della Ciuìga, un salame unico in Italia e preparato esclusivamente in questa zona dell’Altopiano secondo una ricetta secolare che unisce abilmente la carne suina alle rape, tipiche del territorio. L’insaccato, oggi presidio Slow Food, viene celebrato ogni anno con una sagra dedicata che si tiene tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre.

Fare trekking con gli asini e preparare il formaggio a Malga Tovre
Malga Tovre, a 1460 metri d’altezza, è un luogo accogliente dove grandi e piccini possono svolgere numerose attività a contatto con gli animali. Tra queste c’è il trekking con gli asini, per imparare a conoscerli e a scoprire il territorio in modo lento e in totale connessione con la natura. In quanto fattoria didattica, la Malga offre anche esperienze con mucche alpine e caprette, laboratori di caseificazione o l’attività Alba in Malga: i bambini, con l’aiuto del casaro, potranno mungere le mucche, preparare il formaggio e infine gustare la colazione preparata con i prodotti freschi. La Malga si trova in località Pradel ed è raggiungibile da Molveno con gli impianti di risalita e una breve passeggiata di circa 15 minuti.

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − due =

Mood Town

QC Summer: musica, sport e benessere alpino

Published

on

Con l’arrivo dell’estate i centri QC si confermano il luogo ideale in cui collezionare dolci momenti di spensieratezza. Ingressi e soggiorni da sogno svelano l’incanto di un mondo di benessere che si veste di nuova meraviglia in ogni stagione e che quest’anno si prepara a sorprendere con tanti nuovi appuntamenti all’insegna della musica, dello sport e della bellezza.

Fresche oasi di città offrono la possibilità di evadere dalla frenesia del quotidiano e dalle calde temperature per recuperare le energie, abbandonandosi a infiniti bagni di luce e idromassaggi rivitalizzanti.

Aria pura e tramonti mozzafiato rendono invece ancora più magiche le destinazioni di montagna di Dolomiti, Bormio, Pré Saint Didier e San Pellegrino che, fino al 30 settembre, stupiranno i loro ospiti con le “QC Summer Symphony”, imperdibili venerdì sera musicali.

Un’occasione unica per godere di un salutare “Forest bathing” e immergersi nell’incanto di giardini profumati e pratiche immersive affacciate sulle Alpi, come la rinnovata “Piscina di Venere” o la nuova “Casetta delle Driadi” di QC Bagni Nuovi di Bormio.

A impreziosire l’esperienza in spa arrivano anche gli eventi caring, con dissetanti drink da assaporare a bordo vasca e i nuovi rituali beauty: dall’immancabile Face Training per rassodare il viso, all’esclusivo Foot Gym studiato per sgonfiare gambe e piedi, passando per la Soft sauna, l’Aufguss e il Body reshaping, esclusivi trattamenti detox con cui purificare la pelle e rimodellare la silhouette.

Tutto questo e molto altro caratterizzerà una stagione che si prepara a celebrare anche il mondo dello sport. “My Wonder Summer of Sport” è infatti il cuore del progetto che coinvolgerà alcuni grandi atleti, tra cui Carlotta Ferlito, Riccardo Bisconti, Sofia Collinelli, Federico Pelizzari e Niccoló Gitto, chiamati a condividere sui canali social QC i momenti più preziosi della loro carriera. Il conto alla rovescia è iniziato.

L’estate QC è all’insegna delle sorprese

Ogni esperienza QC è un viaggio nella bellezza che non smette mai di stupire e anche l’estate 2024 si preannuncia ricca di eventi e novità che sorprenderanno gli ospiti delle spa e degli hotel.

L’incantesimo partirà da QC New York, con l’ampliamento del centro e l’inaugurazione di nuove pratiche multisensoriali, tra cui saune panoramiche, cascate, una stanza del sale e una sala del ghiaccio, che andranno ad accrescere l’attuale offerta della struttura, celebrando l’arte italiana del “dolce far nulla”. E quando il relax stimolerà l’appetito, gli ospiti potranno dirigersi verso la tanto attesa Casa QC, un bistrot di 500 mq che affiancherà l’attuale Flora Café, per gustare sfiziosi drink e una selezione di cibo di ispirazione italiana, dal gelato artigianale all’aperitivo, con una combinazione di deliziosi prodotti tipici. Un terzo edificio dovrebbe inoltre essere inaugurato nella primavera del 2025, portando QC New York a diventare un immenso paradiso di benessere.

Quest’ultima non è però l’unica apertura fissata per il 2025: continuano infatti i lavori di riqualificazione del Palazzo delle Terme Berzieri, la location da favola che accoglierà il nuovo centro QC di Salsomaggiore, una spa mozzafiato di 9.000 mq complessivi, di cui 6.400 del Berzieri e 2.600 dell’Ex-Centrale Termica.

Le sorprese sul versante italiano non finiscono qui: fino al 30 settembre, le serate nei centri di Dolomiti, Bormio, Pré Saint Didier e San Pellegrino saranno animate dalle melodie della QC Summer Symphony, imperdibili appuntamenti con la musica e il relax sotto le stelle. La magia prosegue a QC Bagni Nuovi di Bormio, dove è appena approdata la “Casetta delle Driadi”, una sauna panoramica incastonata tra gli alberi di un parco tutto da esplorare: tra le sue meraviglie spiccano la rinnovata “Piscina di Venere”, un’antica vasca idromassaggio che la sera si illumina trasformandosi in un incantevole cielo stellato, e le pratiche immersive del “Bosco degli dei”, come la “Sala relax di Minerva” e le vasche gemelle di Luna e Apollo. Rilassarsi nel cuore della natura sarà ancora più divertente nel “Salon de Sapins” di QC Pré Saint Didier, che invita a immergersi nell’atmosfera frizzante della Val Veny su un’incredibile rete sospesa.

Che sia per puro divertimento o per un vero e proprio allenamento, gli ospiti di QC Villa Arzaga Garda potranno invece mettere alla prova il loro swing con il nuovissimo Golf Simulator. Anche QC Milano si rinnova, ampliando la sua “Sala dei nidi” in cui, tra suggestioni olfattive e visive, prenderà vita un fantastico Bosco sensoriale.

Attraversando un romantico pergolato di foglie e fiori profumati si giungerà invece a scoprire le “QC Magic Lights” di QC Roma. L’installazione immersiva, a cura dello Studio Waldemeyer, fonde sapientemente natura e architettura: è così che una foresta magica diventa il palcoscenico in cui proiezioni e animazioni luminose raccontano l’origine del sogno QC, in uno spettacolo senza precedenti.

Nel cuore del giardino dello storico Palazzo Abegg, sede di QC Torino, ci si potrà inoltre abbandonare all’incantesimo della “Giostra delle favole”, un’esclusiva sauna rotante.

Prosegue infine anche la partnership con Ita Airways: la passione per la bellezza e per l’innovazione, tratto distintivo del mondo QC, sale a bordo di una realtà simbolo dell’accoglienza per rinnovarne la customer experience, con l’obiettivo comune di rappresentare l’eccellenza del made in Italy nel mondo. La prima tappa di questo itinerario parte dal volo, è qui che i passeggeri delle classi Business e Premium Economy di Ita vengono omaggiati di uno speciale beauty set. Una maschera viso rigenerante, uno spa kit in formato travel e l’esclusivo video tutorial Face training trasformano il tempo trascorso a bordo in una preziosa occasione per prendersi cura di sé.

Il percorso alla scoperta del benessere prosegue nella sezione “Intrattenimento” dei voli a lungo raggio atterrando infine nelle sale VIP dei principali aeroporti italiani, dove la proiezione di uno spot dedicato ai centri QC trasporterà gli spettatori in magnifiche oasi di montagna e di città.

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Mood Town

Coolcation: la tendenza dell’estate porta in Finlandia

Published

on

Brezze nordiche e sole di mezzanotte: il duo perfetto per una vacanza estiva al fresco tra paesaggi incantevoli e esperienze indimenticabili.

Mai sentito parlare di “coolcation”? Il nuovo trend che sta conquistando i viaggiatori di tutto il mondo e che consiste nella scelta astuta di destinazioni turistiche con temperature piacevoli, perfetta per chi desidera sfuggire alla morsa del caldo e godersi una vacanza all’insegna del relax al fresco. Una tendenza che sta rivoluzionando il concetto di vacanza, puntando tutto sul comfort climatico e su esperienze indimenticabili molto più a nord, lontano dalle tradizionali mete estive.

E quale migliore destinazione della Finlandia per una coolcation? A questa latitudine le temperature fresche sono assicurate. In più la combinazione di metropoli dall’anima internazionale, vivaci cittadine, natura incontaminata e buon cibo, rende il Paese la scelta migliore per accontentare i gusti di tutti i viaggiatori.

Per chi è ancora alla ricerca di idee di viaggio estive a queste latitudini, Visit Finland ha selezionato attività e esperienze per organizzare una Coolcation a regola d’arte in Finlandia:

  1. Finlandia en plein air

Se c’è una cosa che gli amanti dell’aria aperta adorano della Finlandia è esplorare la natura incontaminata nelle lunghe giornate estive. Nel Parco Nazionale Ylläs-Pallas, in Lapponia, si può respirare l’aria più pulita del mondo, ottima per rigenerarsi al fresco. Per chi invece non può fare a meno di avventure adrenaliniche outdoor, il sentiero Karhunkierros vicino a Oulanka offre cascate e ponti sospesi. Se ciò non bastasse, a Saariselkä ci sono 230 km di piste ciclabili, mentre il Lago Inari è la meta ideale per rilassarsi in canoa. Nella Carelia del Nord, invece, il Parco Nazionale di Koli offre viste mozzafiato del Lago Pielinen. Infine, per gli appassionati dei viaggi tra natura e cultura, il Parco Nazionale di Nuuksio è la meta perfetta per godersi un momento di puro relax naturale a due passi dalla città di Helsinki.

  1. Relax tra caldo e freddo 

    Che sia in mezzo al bosco o nel centro della città, la sauna in Finlandia è un’esperienza culturale irrinunciabile. In Lapponia, si possono scoprire saune uniche come le cinque saune Arctic Sauna World in Muonio, immerse nel paesaggio collinare del Parco Nazionale Pallas-Ylläs sulle rive del Jerisjärvi, o la Isokenkäisten Klubi Seven Star Smoke Sauna a Kuusamo. Per chi preferisce rilassarsi al fresco restando in città, la sauna di Löyly a Helsinki offre tantissimi servizi e la possibilità di fare un tuffo nelle fresche acque del Mar Baltico. Tampere, capitale mondiale della sauna, combina relax e vivace vita urbana, con numerose saune pubbliche, tra cui la più antica ancora in uso in Finlandia: Rajaportin.

  2. Tra arte e cultura

Con la sua storia millenaria e un ricchissimo patrimonio culturale, la Finlandia è la meta ideale per chi desidera scoprire tesori unici, immersi nella natura o in centri urbani. In Lapponia, terra dei Sámi, si può esplorare la cultura indigena visitando il Parlamento Sámi, il Centro Culturale Sajo a Inari e il Museo Siida, premiato come Museo Europeo dell’Anno 2024. Helsinki, la vivace capitale, incanta gli amanti del design e delle tradizioni con le sue architetture affascinanti e musei come il Kiasma, icona dell’arte contemporanea finlandese. La città ospita anche il celebre Flow Festival, che attira oltre 80.000 persone con spettacoli di musica, luci, design e tecnologia.

  1. Viaggio gourmet

Le avventure nella grande natura stimolano l’appetito, e la Finlandia offre una scena enogastronomica tra le più interessanti dei paesi nordici. Se da un lato i boschi incontaminati della Lapponia forniscono ingredienti freschi e nutrienti come bacche e funghi, dall’altro ci sono anche rinomati ristoranti. Tra questi, gli indirizzi imperdibili sono Nili  a Rovaniemi, Laanilan Kievari a Saariselkä, Aanaar e Ukko a Inari, Tapio a Posio e NiliPoro a Levi.
Quando si parla di cucina, un’altra regione finlandese imperdibile è Saimaa, nominata capitale europea della gastronomia per il 2024. Qui si possono vivere esperienze culinarie uniche, come cenare al ristorante del museo Lusto, lungo la strada panoramica di Punkaharju, o intraprendere un viaggio gastronomico hop-on hop-off da Helsinki fino alle rive del Lago Saimaa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Mood Town

I 5 buoni motivi che fanno di Monaco la destinazione perfetta per un’estate indimenticabile

Published

on

Il Principato è un piccolo angolo di paradiso affacciato sulle acque cristalline del Mediterraneo che promette una vacanza fatta di esperienze culinarie uniche, tradizioni locali, mostre imperdibili, una vivace vita notturna da celebrare con brindisi fino all’alba.

Il Principato di Monaco, Best European Destination 2024 e una delle mete più affascinanti e glamour del Mediterraneo, è pronta ad accogliere i turisti di tutto il mondo e a guidarli nella scoperta delle sue meraviglie estive. Con una combinazione unica di lusso, cultura, paesaggi mozzafiato e intrattenimento, Monaco si pone l’obiettivo di regalare esperienze indimenticabili. Ogni anno, il gioiello monegasco rinnova il suo fascino con nuovi eventi, mostre – quest’anno da non perdere assolutamente Turner, the Sublime Legacy organizzata ed esposta dal Grimaldi Forum Monacodal 6 luglio al 1° settembre – e festival che attraggono un pubblico internazionale.

Ecco i cinque buoni motivi per visitare il Principato di Monaco quest’estate:

Immergersi nelle diverse sfumature di blu: la prima reason why ci porta a Larvotto, complesso balneare che presenta le caratteristiche acque blu scintillanti del Mediterraneo e dove i monegaschi amano passare le loro giornate in spiaggia, tra una tintarella, un tuffo e una pausa pranzo. Ma il colore cristallino non si ferma a quello del mare: molti hotel del Principato vantano piscine straordinarie, come quelle del Fairmont Monte-Carlo, con una splendida vista sul mare, e del Nikki Beach, con i suoi vivaci DJ set e l’irresistibile atmosfera di festa. Il Monte-Carlo Bay Hotel & Resort, invece, è impreziosito dalla laguna dal fondo sabbioso, unica nel suo genere in Europa. Infine, c’è l’Odyssey al Métropole Monte-Carlo, una splendida location progettata da Karl Lagerfeld, un’oasi di tranquillità nel cuore della vivace città.

Gustare la cucina d’eccellenza: la gastronomia monegasca è un viaggio nel gusto, dove i sapori di ogni angolo del mondo incontrano l’eccellenza culinaria dei più grandi chef. Il leggendario Café de Paris propone la più raffinata cucina francese in un ambiente Belle Epoque appena rinnovato; mentre l’Amazónico Monte-Carlo, inaugurato ad aprile, offre un’esperienza tropicale con la migliore cucina latino-americana in una vibrante atmosfera di festa. Sempre nel quartiere Monte-Carlo, per coloro che desiderano vivere un’esperienza iconica, il rinomato Louis XV-Alain Ducasse dell’Hôtel de Paris, con le sue tre stelle Michelin, utilizza i migliori prodotti locali, abbinati alle eccezionali annate che si trovano nelle favolose cantine dell’hotel; e per concludere il Nobu, noto brand internazionale, che negli spazi del Fairmont ha saputo reinventare la cucina giapponese con tocchi peruviani. Al Porto di Fontvieille, il Beef Bar è il posto giusto per gli amanti della carne, con piatti che promettono un’esperienza culinaria unica.

Divertirsi nelle lunghe notti estive: a Monaco non c’è niente di meglio di una serata all’aperto per entrare in modalità festa. Per un’esperienza locale, il divertimento può iniziare allaBrasserie de Monaco, per gustare uno o due bicchieri di birra artigianale prodotta direttamente dalla struttura e lasciarsi trasportare da un’atmosfera più rilassata e informale. LaNote Bleue, a Monaco-Ville, offre intrattenimento musicale dal vivo in riva al mare e il Maona Monte-Carlo, un locale festoso ed effervescente, propone un’offerta gastronomica fresca e di qualità caratterizzata da un’identità monegasca distintiva. Per gli affezionati, una tappa al classico Casino de Monte-Carlo, dove i personaggi più chic si recano per trascorrere serate indimenticabili, è d’obbligo, così come fare l’alba al Jimmy’z o al Twiga.

Vivere le migliori esperienze culturali: l’estate monegasca è ricca di eventi culturali che trasformano il Principato in un vivace polo artistico. Il Grimaldi Forum ospita ogni annoimportanti mostre estive; quest’anno riflettori puntati sul grande pittore britannico William Turner, a cui viene dedicata l’esposizione “Turner, The Sublime Legacy” in scena dal 6 luglio fino all’inizio di settembre. I visitatori del Museo Oceanografico, invece, possono immergersi nel mondo marino con un’esperienza immersiva. Parlando di musica ogni estate,l’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo si trasferisce nel cuore della Cour d’Honneur del Palazzo del Principe, dove si esibisce in spettacoli unici; mentre per le serate animate, ilMonte-Carlo Summer Festival regala esibizioni emozionanti con le più grandi star del mondo, tra cui Sam Smith, Diana Krall e Lenny Kravitz.

Cedere allo shopping sfrenato: è risaputo che Monaco è un vero paradiso per gli amanti dello shopping. Dall’abbigliamento di alta moda ai gioielli esclusivi, One Monte-Carlo e il centro commerciale Métropole Shopping Monte-Carlo promettono un’esperienza di shopping al dettaglio unica e lussuosa. Nel quartiere storico di Condamine, invece, gli edifici e i negozi colorati, il vivace mercato con una grande varietà di prodotti freschi e locali, incanta cittadini e visitatori.

Per maggiori informazioni su Monaco: https://www.visitmonaco.com/it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending