Connect with us

Glamour

Tra selfie e hashtag, ecco le nuove Instagram Models

Polici Francesca

Published

on

Se fino a pochi anni fa Facebook era l’indiscusso re dei Social Network, oggi ormai Instagram, che aggiunge sempre nuove funzioni – l’ultima, le cosiddette “storie” “rubate” da Snapchat –, gli sta dando sempre più filo da torcere. È soprattutto il settore del fashion a prediligere Instagram al social di Zuckerberg, grazie al forte impatto visivo ed istantaneo di cui è dotato.

Sono sempre di più, infatti, le aziende che decidono di affidare la promozione del proprio brand alle cosiddette “Instagram influencers” che grazie ai loro migliaia, se non milioni, di follower sono ormai in grado di anticipare gli stili e le tendenze che saranno più in voga nelle stagioni successive. Un esempio su tutte è sicuramente Chiara Ferragni che, prima con il suo seguitissimo blog The Blonde Salade e ora anche con il suo profilo Instagram, ha costruito un vero e proprio impero nel mondo della moda.

Negli ultimi tempi, però, il trend si sta spostando sulle cosiddette “Fitness Model” o “Fitness Girl” – gli hashtag #fitnessmodel e #fitnessgirl hanno da poco superato i 20 milioni di post sul social. Un fenomeno virale che come sempre proviene dagli Stati Uniti ma che si sta pian piano espandendo anche in Europa.

Queste nuove regine della moda del fitness, con corpi scolpiti e mozzafiato, sono considerate delle vere e proprie guru per moltissime donne. Un punto di riferimento per il popolo del web ma anche per molte case di moda del fitness che hanno saputo fare di questo nuovo modello di femminilità ostentata un terreno fertile per i loro marchi. Adidas, per esempio, ha scelto come sua ambasciatrice mondiale la newyorkese Nicole Winhoffer, che nel suo profilo mostra costantemente i suoi allenamenti in palestra a metà fra l’aerobica e la danza classica, sfoggiando outfit rigorosamente firmati dal colosso internazionale dell’abbigliamento sportivo.

Un’altra addicted della palestra è l’australiana Kyla Itsines che con i suoi 7 milioni di followers è l’ideatrice del programma di allenamento “Bikini Body Guide” che promette miracoli in sole dodici settimane. A differenza della sua collega newyorkese, la giovanissima Kyla non ha un brand di riferimento per il suo outfit e predilige un dresscode estremamente semplice ed essenziale.

Ma se negli Stati Uniti e in Australia va per la maggiore la palestra, in Europa si opta per l’aria aperta. È il caso dell’ucraina d’adozione americana Anastasiya Gorshkova, fondatrice del brand Anastasiya Craze, il cui motto è “Ditch the Gym. Find a New Playground” (“Chiudi con la palestra. Trova un nuovo campo da gioco”). Anastasiya, infatti, propone allenamenti specifici che non richiedono l’impiego di nessun attrezzo e che possono essere fatti in qualsiasi luogo ci si trovi (in casa, in giardino o davanti a qualche meraviglioso monumento). Nelle foto e nei video che posta sui suoi canali, la Fitness Girl mostra sempre all’interno di scenari mozzafiato (dal Colosseo a spiagge caraibiche) outfit estremamente originali e diversificati. Spiccano le tonalità cromatiche e i toni accesi di molti suoi completi che non hanno brand di riferimento ma che spaziano all’interno del fashion fitness.

Ma parlando di Fitness Model e di brand, non si può non citare la ballerina Mary Helen Bowers che ha creato ormai un vero e proprio sodalizio con gli angeli di Victoria’s Secret. Sui suoi canali, infatti, la Browers pubblica le sessioni di workout con le modelle della celebre casa di moda d’intimo, indossando completi di assoluta eleganza e sobrietà.

Insomma, se prima erano le passerelle di Naomi Campbell a far sognare le donne, ora sono invece i selfie e i video su Instagram a creare nuove icone della moda e del fitness.

LINK INSTAGRAM
Nicole Winhoffer:
https://www.instagram.com/nicolewinhoffer/?hl=en

Kyla Itsines:
https://www.instagram.com/kayla_itsines/

Anastasiya Craze:
https://www.instagram.com/anastasiya_craze/

Mary Helen Bowers:
https://www.instagram.com/balletbeautiful/

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × quattro =

Celebrity

Maluma wears Dsquared2 special looks for the 11:11 Worldwide Tour 2019

DailyMood.it

Published

on

Il cantautore colombiano Maluma indossa Dsquared2 per l’ “11:11 Worldwide Tour 2019” che è iniziato il 23 maggio a Città del Messico.
I looks di Dsquared2 sono ispirati ai temi delle collezioni Primavera Estate 2019. Il look di Maluma sarà caratterizzato da dettagli speciali e  personalizzati.

Amiamo Maluma, la sua musica, il suo atteggiamento. Lui è così entusiasta e un ragazzo così cool!
Siamo entusiasti di far parte del suo tour condividendo la nostra visione della moda.
I looks sono fluo, dinamici e colorati,  regalano una vera rappresentazione di chi è; elettrizzante! “, hanno detto Dean e Dan Caten.

Il tour visiterà più di 40 città in tutto il mondo.

 

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Celebrity

Brad Pitt: Once Upon a Time in Hollywood Premiere

DailyMood.it

Published

on

L’attore Brad Pitt è apparso sul red carpet al Festival di Cannes 2019 con i suoi co-protagonisti in Once Upon A Time in Hollywood. Il film, ambientato a Hollywood nel 1969, è stato diretto dal cinque volte premio Oscar Quentin Tarantino. Pitt, anche lui vincitore di un Academy Award, è un membro della Breitling Cinema Squad e sfoggiava un Premier B01 Chronograph 42 al polso. Il CEO di Breitling Georges Kern e alcuni ospiti speciali selezionati sono stati presenti alla prima del film e al party after-premiere di Sony Pictures, per il quale Breitling era un partner ufficiale. Si è tenuto presso il JW Marriott Hotel di Cannes.

The Breitling Cinema Squad
Questa squadra cinematografica di Breitling include alcuni dei talenti più ammirati dell’industria cinematografica: Brad Pitt, Charlize Theron, Adam Driver e Daniel Wu. La loro missione: rendere i sogni realtà attraverso l’arte del cinema. Quattro attori acclamati, collegati dal loro amore condiviso e la padronanza del processo di produzione cinematografica, riuniti insieme a Breitling. Brad Pitt è uno degli attori più noti e versatili del mondo e un produttore vincitore di un Academy Award con la sua compagnia Plan B Entertainment. Charlize Theron è un’attrice vincitrice di un Academy Award che ha costruito una carriera straordinaria assumendo un’ampia varietà di ruoli, sempre con una competenza raffinata. Adam Driver, con un talento che abbraccia film indie e mainstream, sta rapidamente affermandosi come uno degli attori più interessanti. E, dal suo debutto nel 1998, attore, regista e produttore di arti marziali, Daniel Wu ha lavorato a più di 60 film, costruendo una reputazione di professionalità eguagliata solo dalla sua produzione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Eventi

An Inquiring Mind: Manolo Blahnik alla Wallace Collection.

DailyMood.it

Published

on

Dal 10 giugno al 1 settembre 2019, la Wallace Collection e Manolo Blahnik presentano An Inquiring Mind: Manolo Blahnik alla Wallace Collection. Questa entusiasmante mostra londinese giustappone Manolo, artista vivente e icona del mondo del design di scarpe, con l’eccezionale collezione Wallace, che è stata fonte d’ispirazione per gli artisti da quando è stata aperta al pubblico nel 1900.

Co-curata dal direttore della Wallace Collection, Dr Xavier Bray e dallo stesso Manolo, la partnership celebra il fascino di lunga data del famoso designer con la Wallace Collection, fornendo un’esplorazione senza precedenti del suo processo creativo. L’avventura colloca una curata montatura di scarpe dagli archivi di Manolo nell’intimo contesto della Wallace Collection accanto a dipinti, sculture e arredi che hanno ispirato la sua mente indagatrice – portando a un dialogo tra il vecchio e il nuovo, l’arte e l’artigianato, il reale e la fantasia.

La Wallace Collection è stata per me un punto di riferimento sin dai miei primi giorni a Londra: è stato – e rimane – uno dei miei musei preferiti con la più raffinata selezione d’arte, sono incredibilmente grato e onorato di far parte del progetto e ho esposto il mio lavoro al museo “. Manolo Blahnik

La Wallace Collection è stata a lungo fonte di stimoli creativi per Manolo, che si è affermato come uno dei principali designer di calzature grazie alla sua costante ricerca intellettuale per il nuovo e il bello dell’arte e della vita, della letteratura e del cinema, e in passato e presente. Con l’occhio di un artista per i dettagli visivi, negli anni ha tratto ispirazione dai dipinti, dai mobili, dalle porcellane e dalle sculture della Wallace Collection. Le sue scarpe evocano un mondo di lusso e bellezza, e riecheggiano le qualità di abilità e creatività trovate nell’arte.

Manolo ha collaborato con il museo per selezionare i capolavori del suo archivio che aiutano a guidare il visitatore in un viaggio stimolante di ricerca attraverso alcune delle grandi opere della Collezione Wallace. Le 10 gallerie utilizzate per la mostra sono spazi in cui Manolo ha sperimentato l’ispirazione, la passione e l’emozione di una grande arte che ha alimentato la propria creatività. Qui apprendiamo l’ascesa dello spettacolo pubblico nella Francia del XVIII secolo, nella Commedia dell’Arte e nelle arti dello spettacolo; ammiriamo le passioni collezionistiche degli intenditori neoclassici e le mode revival dell’antichità; scopriamo il dramma del barocco accanto all’opulenza dell’abbellimento e sperimentiamo il potere erotico di Boucher e Fragonard.

Qualità ed eccellenza sono la chiave dell’ethos di Manolo. Proprio come i fondatori della Collezione Wallace hanno cercato di acquisire il più bello, il più accattivante e il più prezioso, Manolo cerca anche di produrre scarpe di qualità ed eleganza squisite. I principi dell’artigianato e dell’artigianato dietro ciò che fa, riecheggiano anche con i mobili, le porcellane, gli orologi e le scatole d’oro con cui sono circondate le scarpe.

Durante la mostra ci sarà una serie di talk che celebreranno la partnership tra Manolo e la Wallace Collection. Tra i relatori ospiti eminenti studiosi, stilisti e professionisti di tutto il mondo dell’arte.

Per info: https://www.manoloblahnik.com/eu/wallace-collection/

Photography by Cassandra Parsons, © The Wallace Collection

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending