Connect with us

Collezioni Uomo

Harmont & Blaine – Jumping into autumn Collezione Autunno/Inverno 2023-2024

Published

on

I colori nella natura iniziano ad assumere sfumature giallo-arancio e le ore di luce iniziano a ridursi. L’aria è più tersa e meno umida. Ottobre, l’autunno è in arrivo.

Harmont & Blaine si prepara al cambio di stagione, anzi, ci salta direttamente dentro. Ad aprire la collezione, la proposta di piumini trapuntati – in versione smanicata e classica – presentati nelle nuances autunnali come il cacao, il bordeaux e il navy ma con dettagli a contrasto, per descrivere al meglio la vivacità ed energia caratteristiche del brand.

Anche in questa collezione, la sostenibilità è un valore chiave che continua a guidare il percorso di Harmont & Blaine tracciando un connubio costante tra la creatività del brand e il suo impegno per la tutela del pianeta e delle sue preziose risorse. I nuovi capispalla infatti sono caratterizzati da trapuntature termosaldate prive di cuciture, imbottite con il Fellex, una fibra sostenibile e performante, che garantisce elevate proprietà di protezione e resistenza agli agenti atmosferici.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × tre =

Collezioni Uomo

Leonardo Valentini – BARATTO Main Season 24/25

Published

on

BARATTO è la nuova collezione del brand seasonless e genderless LEONARDOVALENTINI; anticipata da una pre-collezione l’8 gennaio 2024 (data di nascita del creativo), la stagione MAIN 2024-2025 debutta in passerella con un fashion show all’interno di LINEAPELLE, a Milano. Il tema del baratto viene declinato all’interno della coppia come scambio fra amore e sesso, nell’immaginario della notte, del glamour e degli eccessi. Lo stesso logo, formato da due Cupidi che si baciano, si veste a tema indossando sul volto la maschera Playboy. Lo scambio di corpi di angeli che fanno sesso senza averlo viene riassunto dalla frase stampata su t-shirts e incisa su bijoux “ANGELS HAVE NO GENDER BUT HAVE SEX”.
Un’overdose di stampato dell’iconica “Angelic Zebra Print” su tessuti in seta, elasticizzati e trasparenti è fulcro della collezione, sviluppando forti contrasti fra bianco e nero, con accessori in pelle vinilica nera e bijoux oro.

Sul processo creativo, dichiara il designer: “Storicamente gran parte delle case di moda partono dall’idea della donna e la declinano poi sull’uomo. Nel mio caso è un procedimento all’opposto. Tutto nasce sempre dall’uomo e si sviluppa poi sulla donna, dalla mia passione-ossessione per Billy Idol la cui estetica pazzesca mi ispira sempre, oltre a Sinéad O’Connor venuta da poco a mancare. Non mi piace chiamarlo brand, il mio è più un progetto estetico”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

LEONARDOVALENTINI porta avanti in parallelo il forte legame con il mondo musicale da cui quotidianamente trae ispirazione: dallo stesso nome della collezione, e dopo continuare a vestire artisti di fama internazionale dai Maneskin a Irama, da Rose Villain a Lenny Kravitz, gli scatti della campagna vedono come protagonisti gli ANIMAUX FORMIDABLES.
Quando ho seguito gli Animaux Formidables ad X Factor, ne ho subito parlato con Bianca Beltramello, fotografa della campagna e stilista delle mie stampe, dicendole: vorrei loro!” afferma Leonardo.
Coppia sia sul palcoscenico che nella nella vita privata e vestiti dal designer durante l’esperienza ad X Factor 2023, si sono rivelati perfetti per il concept di BARATTO. L’estetica del duo fra strong e glamour, caratterizzata dalle maschere a coprire il volto (proprio come il logo della capsule) trova un fit completo con il brand. La scelta degli Animaux Formidables come ambassador continua così il legame tra l’identità stilistica del brand e il mondo dell’arte musicale.

La collezione esplora la lavorazione del pellame la cui eccellenza e artigianalità è saldamente legata al nome di LEONARDOVALENTINI, in look pieni di attitude, glam e sexy, portati in passerella con il primo Fashion Show del brand che ha chiuso la fiera LINEAPELLE il 22 Febbraio 2024.
Nei look che hanno sfilato domina il nero animato da intensi accenni rosa shocking, trasparenze bianche e punte dark brown, immancabile il print animalier e i dettagli oro. Gli accessori si ampliano, da copricapi a durag, lavallier e bandane da collo in pelle ricamate, fino alla piccola gioielleria da ciondoli a orecchini, grillz e applicazioni di borchie zebrate su reggicalzini elasticizzati.
Lo styling è stato curato da Simone Folli, hair da Franco Curetto e make-up da Maurizio Calcagno, con le musiche inedite composte da Daniele Vitale (a.k.a 42BORN). Un ringraziamento a Fragrans In Fabula che ha attribuito come fragranza di collezione Sottosopra di Calé Fragranze D’Autore: un’emozione olfattiva al rovescio che combina fragola con cuoio, una geometria in cui il sogno si intreccia con la realtà. Infine, un ringraziamento a Woodford Reserve per la selezione di cocktail.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Uomo

ARKET – I capisaldi da uomo per la stagione calda.

Published

on

Freschi capi in lino, pantaloncini al ginocchio e polo in cotone sono capi perfetti per proteggersi dalle calde giornate in città. Semplici ma di qualità, i capi essenziali da uomo di ARKET spiccano nei nostri guardaroba nelle nostalgiche giornate dove il mare è lontano, aspettando di godersi la salsedine in costume.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Uomo

La moda in armonia con la natura di Zegna

Published

on

Chi è nato o ha avuto la fortuna di conoscere il territorio che ospita l’Oasi Zegna in Piemonte, sa che nelle Alpi Biellesi, i paesaggi si tingono di colori intensi, nitidi e forti nel mood del pensiero “green” che solo un parco naturale può accogliere.
Eppure, questa sorta di armonia, quella stessa intensità “emotiva”, è riuscita a ricrearla la sfilata di Zegna a Milano, per la MFW maschile.
La moda in armonia con la natura attraverso il materiale più iconico del momento, il lino.
Una sorta di “progetto oasi” quindi anche questa sfilata, di lino appunto in questo caso durante la sfilata, a cui Milano si sta appassionando sempre più anche dopo che in piazza Duomo sono state piantate sempre da Oasi Zegna, tra le altre piante, canfore e rododendri che verranno poi ripiantati a fine progetto, proprio nella Oasi in provincia di Biella.
E l’effetto della sfilata è struggente. Tranquillizzante. Armonico. Come solo citando la natura , in questo caso ovviamente il campo di lino è di metallo ma il lino dei tessuti proposti in passerella è della varietà blue flowers della vicina Normandia, si riesce a fare in modo cosi entusiastico.
E poi ci sono i tagli, dritti. I volumi dei pantaloni che cambiano però, tra corto e lungo, tono su tono. La presenza di varie generazioni in passerella, poi, evoca l’idea che la qualità e lo stile, siano intramontabili. Senza età.
Cogliere come in un percorso emozionale quanto ci sia di bello nella vita attraverso ciò che si indossa, non è compito facile. Perchè gli abiti respirano con i corpi, li riparano, proteggono e enfatizzano la forma.  Un modo di vestrisi che è una sorta di abitarsi. Proteggersi. Volersi bene. Per una moda in armonia con la natura. Anche con la propria natura.

Photo Credits: Federico Laudicina
di Cristina T. Chiochia per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending