Connect with us

Collezioni Donna

Hanita – Primavera / Estate 2023

Published

on

Battito, ritmo, ribellione sono solo alcuni dei concetti che definiscono al meglio la collezione Hanita Primavera/Estate 2023, ispirata alla Beat Generation. Questo movimento nasce come elemento di rottura dalla voglia di sovvertire le regole e dalla necessità di viaggiare, sia fisicamente che mentalmente, il tutto condito con l’attrazione per la spiritualità asiatica.

Con questa collezione Hanita ridefinisce i canoni dello stile, con capi dalla sartorialità ineccepibile e un approccio eco-sostenibile. E’ un guardaroba che rievoca, in un sapiente mix di stili e colori, tutti i riferimenti che nascono dalla cultura Beat.  In questo senso, come gli scrittori della Beat Generation vivono la creatività nell’incessante ricerca di un linguaggio nuovo mescolando stili narrativi, romanzo e poesia compresi, così Hanita costruisce la propria moda con una libera associazione di abiti e stili.

La donna Hanita vive l’assoluta libertà di formare il proprio stile, mixando abiti traforati in maglia a stampe orientali, o capi fluidi in jersey a completi in fresco cotone, passando dallo stile coloniale a quello afro/beatnik. La collezione è «una celebrazione dell’immaginazione incessante, della reinvenzione del mestiere, della creazione di nuove prospettive».

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + 11 =

Collezioni Donna

INTERIOR – FW24 Just Like We Never Said Goodbye

Published

on

For Fall/Winter 2024, Interior has set their woman amidst the heyday of New York City nightlife during the 1970’s, 80’s, and 90’s – – a time when places like Studio 54, Danceteria, Tunnel, AREA, Palladium, and Limelight served as democratic environments in which people’s visual personas were fostered and celebrated for authenticity rather than an ability to assimilate.

By juxtaposing various club-going archetypes of the era (the painter, the model, the corporate yuppie, the writer, the socialite heiress, the off-duty ballerina, the musician, the fading actress, the 80’s call girl, the grunge club kid) – – all of whom marched to the beat of their own aesthetic drum – – the collection offers a counter to the monolithic style standards of today’s algorithm-driven world in which sameness seems to be the ultimate goal.

As always, Interior has taken the clothes of this season’s ensemble cast and filtered them through a distorted, off-killer lens: the lines of a pinstripe suiting fabric are dashed and broken, an ethereal chiffon gown unravels into tatters as the hem, a cut of mangy shearling adorns the collar of an otherwise traditionally tailored overcoat.

Today’s presentation features a soundtrack that has been intentionally muffled to mimic the sound of house music reverberating through a wall, and the entire space has been wrapped in an optic white polyester tarp. The intention is to create a “non-space” space that evokes the same feeling of a late twentieth century nightclub in NYC, all of which ultimately served as containers for the expression of the people within them.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Donna

taottao / FW24 Collection

Published

on

taottao’s inaugural RTW collection, inspired by vintage cartoons and featuring distressed denim and lively plaids, marks a milestone in the brand’s journey, inviting fashion enthusiasts to join the rebellion against conformity.

Fueled by an unwavering passion for fashion design, designer Yitao Li embarked on a journey that defied familial expectations, steering away from the prescribed career paths of finance or economics. Internships with designers such as MONSE, Thom Browne, Tibi, and Kim Shui underscored Yitao’s expertise in design, textile development, and the creation of innovative tools.

Creative direction: @taottao__

Model: Julia Zbierska

Styling: @taottao__

Creative consultant: @jnoereyes

Photographer: 911BOIII

Makeup & Hair: Lorraine

Creative direction: @taottao__

Model: Julia Zbierska

Styling: @taottao__

Creative consultant: @jnoereyes

Photographer: 911BOIII

Makeup & Hair: Lorraine

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Donna

Max Mara Tailleur Sartoriale Primavera Estate 2024

Published

on

PRIMAVERA ESTATE 2024
Max Mara presenta la collezione Primavera Estate 2024 del progetto Tailleur Sartoriale.
Al centro del progetto la giacca intelata: assoluta, essenziale e autenticamente classica.

Protagonista di ogni look, la giacca è versatile e capace di adattarsi al total look, ma anche al look spezzato. Diventa un perfetto compagno di viaggio, trasversale a diversi momenti della giornata e a differenti situazioni, solamente cambiando gli accessori con i quali poterla indossare.

La qualità della giacca intelata Max Mara è legata alla cultura della confezione maschile che necessita di 345 minuti di lavoro, il doppio di tempo rispetto a una giacca standard. L’uso del canvas interno, la ribattitura dei 130 punti a mano sul giro manica e il paziente lavoro di stiratura fanno sì che la giacca si modelli con naturalezza sul corpo femminile valorizzando qualsiasi look.

Per la Primavera Estate sono presenti sette nuovi modelli, doppiopetto o semplice petto; la giacca semplice
petto su silhouette femminile e la giacca super soft: intelata ma destrutturata è così leggera da sembrare una camicia. Da abbinare a pantaloni piccoli oppure ampi e con le pinces.
Questa stagione la ricerca di tessuti si è concentrata su lana e mohair unito e cangiante, lana e seta unita ed effetto melange, pura lana melange e lana gessata.
Tessuti pregiati e cura nei dettagli, come quello della fodera color champagne che rende la giacca
estremamente femminile.

La proposta dei colori spazia dagli assoluti bianco e nero ai nuovi colori di stagione ispirati alle sfumature dei fiori selvatici appartenenti alla tradizione scandinava come il menta, il nigella, l’alchemilla, il fiordaliso, il primula e le varie tonalità della rosa per giungere ai colori neutri legati alla tradizione della sartoria maschile, quali il cacha, il cuoio, il sabbia, i grigi – chiari e scuri – e i blu.

In occasione del Chinese New Year 2024 la collezione presenza una giacca color rosso caratterizzata da una speciale fodera dedicata all’anno del Drago.

La giacca è senza tempo.
La giacca è contenuta, mai esasperata.
La giacca è moderna e trasversale nella sua grande classicità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending