Connect with us

Fashion News

Alexander McQueen store opening Capri, Italy

Published

on

Alexander McQueen apre uno store sull’isola di Capri, Italia, il cui progetto di design nasce dalla collaborazione tra il direttore creativo Sarah Burton e l’architetto Smiljan Radic.
Uno spazio unico che si estende su 39 metri quadrati e ospita le collezioni donna prêt-à-porter e accessori.
Attingendo al fascino per la natura, che è alla base dei valori fondamentali della maison di Alexander McQueen, il materiale principale impiegato è il rovere che appare su pareti e scaffalature.
A questo si accostano armadi e pavimenti in lastre di marmo Alba Chiara che conferiscono un sapore locale. La sperimentazione è preziosa: la cabina di prova è rivestita con tessuti creati appositamente nell’atelier McQueen di Londra.
Il prodotto diviene il protagonista, visto da tutti i lati e da vicino, ed è onnipresente il balance tra contemporaneo e tradizionale che caratterizza la maison di Alexander McQueen.

Alexander McQueen
Via Camerelle, 49
Capri
Italia

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + 2 =

Fashion News

adidas unite with Thebe Magugu in FW22 for first collection inspired by African heritage, inclusivity and kinship

Published

on

  • The adidas x Thebe Magugu collection features vibrant and expressive sport and style designs that celebrate community, heritage, and identity, inspired by the South African designer’s upbringing
  • Powered by adidas and Thebe’s passion for inclusivity, this function-meets-fashion female collection includes modesty swimwear, inclusive sizing in sizes XL to 4XL and gender-neutral pieces
  • Each performance piece in the collection features leading performance technology made in part with recycled materials, with the tennis garments set to feature on world-class players during the most prominent hardcourt tournaments,

Today, adidas unveils the first of two drops with South African luxury designer, Thebe Magugu. The debut collection for women features the celebratory and joyful artwork of a woman dancing, designed in collaboration with artist Phathu Nembilwi, and influenced by Thebe’s mother, aunt and grandmother, and the theme of femininity, interwoven with leading adidas material technology . Each garment features an abstract selection of bright and punchy colors including, impact orange and yellow, accents of shock pink, backgrounded by pulse lilac. The collection spans across sports including running , swimming , training , tennis , football , and cycling alongside a set of casual lifestyle garments.

United by a shared passion for inclusivity and kinship, the collection includes a three-piece modesty swimwear set made in part with recycled materials and chlorine resistant fabric that is lightweight and chlorine-resistant; swimwear in inclusive sizing (XS-4XL); and gender-neutral pieces with UNITEFIT – a fit system that is created with a spectrum of sizes, genders, and forms in mind.

The high-performance tennis pieces will be premiered during one of the most prominent hardcourt tournaments by adidas’ inspirational athletes Dana Mathewson, Stefanos Tsitsipas, Felix Auger Aliassime and Daria Kasatkina who are passionate about showing support for what matters and encouraging diversity and inclusivity on and off the court. The tennis collection features the Purple NY UNITEFIT Tennis Dress, delivering style and functionality, made in part with recycled materials.

Alongside the performance pieces, the statement Originals looks include the Originals Crop T-shirt, in white and semi pulse lilac, delivering classic streetwear style, and the Originals 7/8 Leggings, a go-to choice for every occasion. The collaboration also includes remixes of iconic adidas footwear silhouettes including the Stan Smith, Nizza Platform, Astir and Forum footwear, which feature design accents from Thebe Magugu’s signature prints. Reflecting adidas’s commitment to consciously crafting performance materials, hero styles and pieces have also been made in part with recycled materials, just one of the innovations that represent our commitment to help end plastic waste.

Thebe Magugu, designer, commented:
I’m infinitely inspired by the energy of the women in my life and the heritage of my native land. Bringing together such personal stories through design and blending them with adidas’ iconic performance and lifestyle pieces has been an amazing process. The collection really celebrates all the positive influences around me, and a sense of community that is so important to me. I hope it inspires the same joyful feeling in those who wear it.

he tennis pieces will be worn by world-renowned players during one of the sport’s most iconic tournaments this summer – I am proud to play a small part in championing the sport and helping to make it more inclusive.”

Hero pieces within the collection spanning performance and Originals include:

adidas x Thebe Magugu Swim Hijab (HN8167): The Swim Hijab is made from chlorine resistant fabric that’s ultra-flat, lightweight and chlorine resistant. It also comes with an adjustable inner cap to ensure hair is kept tucked away and an outer layer that provides full coverage.

adidas x Thebe Magugu Fast Jacket (HI5626): The Fast Jacket features bold graphic features and a smooth woven fabric with a lightweight feel for fast running and racing. It also has a water-repellent finish to help shrug off light rain. The jacket is made in part with 100% recycled materials Parley Ocean Plastic.

adidas x Thebe Magugu NMD (GX2074): A true representation of style intersecting with performance . The Originals NMD Trainer mixes top-tier athletic technology with everyday style. Combining street smarts with green credentials, for cafe lounging, daily pavement pounding and gym work, or whichever activity is desired, the NMD is all about holding the pace of the daily grind.

The second drop of the season, in October 2022, features the Thebe Magugu Bird of Paradise plant print that represents the idea of unbridled joy and freedom, which unites with adidas performance technology such as the boost midsole, in a yoga look alongside the revival of the button-down jogger and statement tee.

The adidas x Thebe Magugu Mainline Drop 1 collection will be available from August 1, 2022 for adiClub members early access, and to all on August 15, 2022 via adidas.com/thebe_magugu .

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Capsule Michael Kors Loves Capri

Published

on

La capsule Michael Kors Loves Capri, è disponible unicamente presso il punto vendita Cabana di Capri questa settimana fino al 1 agosto e nello store dell’Hotel Santa Caterina di Amalfi dal 28 luglio al 4 agosto. La capsule include due paia di occhiali in edizione limitata, un costume one piece e un bikini, una minaudiere e una ciabattina in pelle, tutto tema ocelot, corredati da tre piccole pochette argento, oro e nere perfette per il mare. All’interno dei due pop up sarà anche disponibile una selezione di capi MICHAEL KORS COLLECTION continuativi tra cui il pareo e la hoodie ocelot, ma anche accessori della collezione SS22.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

ORIENTAL FASHION SHOW debutta sulla Rive Gauche a Parigi

Published

on

CÔTÉ RIVE GAUCHE: PER LA PRIMA VOLTA L’ UNICO PROGETTO INTERNAZIONALE DEDICATO ALLA PROMOZIONE DELL’HAUTE COUTURE ORIENTALE NATO DALLA MENTE CREATIVA DI HIND JOUDAR E’ GIUNTO NELLO STORICO MILIEU ARTISTICO PARIGINO

Oriental Fashion Show arriva per la prima volta, dopo 18 anni, a Parigi sulla Rive Gauche, scegliendo come cornice l’Hotel de l’Industrie in place Saint Germain dès Près, storica sede della Société d’Encouragement e luogo leggendario per lo sviluppo dell’Industria Francese, fondato da Napoleone Bonaparte per sostenere l’eccellenza nazionale.
Il côté chic, bohème e dall’eleganza sussurrata, del quartiere Saint Germain è da sempre negli obiettivi dell’Oriental Fashion Show ma i tempi, fino ad oggi, non erano propizi per fare scoprire questo lato sofisticato di Parigi a un pubblico avvezzo ai fasti dei palazzi parigini della Rive Droite. L’essenza votata all’arte della Rive Gauche, con i suoi iconici café,  come Les Deux Magots e il Café de Flore, e i personaggi più emblematici che la rappresentano nell’immaginario da sempre (come Jean Paul Sartre, Simone de Beauvoir, George Gershwin, Pablo Picasso, Jean Cocteau), costituiscono preziosi atout che ne qualificano e ne amplificano l’atmosfera peculiare.

In occasione della settimana della moda parigina dedicata all’Haute Couture l’Oriental Fashion Show ha presentato, domenica 3 Luglio, 4 stilisti il cui lavoro combina l’eleganza con l’eccellenza per rispondere alle esigenze di una lunga tradizione francese votata al lusso, indipendentemente dall’origine dei suoi creatori. L’Oriental Fashion Show, infatti, segue la sua filosofia distintiva nell’assecondare le esigenze di eccellenza tipicamente francese continuando, al contempo, a porsi come ponte tra le culture del mondo.

I designers
Protagonisti dell’appuntamento di luglio dell’Oriental Fashion Show sono stati:  Hany El Behairy(Egitto), Fatima Zohra Idrissi (Marocco), Bernard Jabbour (Libano), Addy Van Den Krommenacker (Olanda).

HANY EL BEHAIRY

Hany El Behairy sta alla moda araba come Oum Kalthoum alla canzone, ponendosi cioè come una  vera icona della cultura orientale.  Hany El Behairy è senza dubbio una delle figure più emblematiche dell’Oriental Fashion Show fin dal 2010 e le sue collezioni, attese a ogni nuova edizione dell’appuntamento, incantano Parigi. Appassionato di moda fin dall’adolescenza, Hany ha intrapreso una formazione in fashion design e si è distinto da subito per le sue creazioni dallo stile ultra glamour amatissime dalle più importanti personalità del Medio Oriente attraverso le quali lo stilista ha raccontato la storia dell’Egitto e dei suoi fasti.
La sua signature unisce creatività e tradizione mettendo in evidenza tutto il savoir faire che caratterizza la sua maison. In uno splendido connubio tra meticolosità e delicatezza, il lavoro di Hany fa risplendere di mille luci il Paese delle piramidi. Un creatore profondamente legato alle sue origini egiziane che evidenzia in ciascuna delle sue creazioni, che non cessa di emozionare e sorprendere da oltre 25 anni. La sua nuova collezione, chiamata « Harmony », celebra l’unione tra un know how di stampo orientale con le esigenze di eccellenza francesi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

BERNARD JABBOUR

Stilista e consulente di moda, riconosciuto in tutto il mondo per il design innovativo e avant-garde delle sue collezioni straordinariamente ispirate, il suo successo cresce stagione dopo stagione.

Bernard Jabbour è consulente e tutor di celebri programmi televisivi quali Project Runway e Fashion Star Middle East; direttore artistico e stilista per Arab Idol, Star Academy e Miss Liban ; protagonista dei canali tv del gruppo MBC, LBC, Dubai TV…

Per Bernard Jabbour un abito deve raccontare una storia e, come un’opera dipinta sul corpo di una donna, deve essere in perfetta sintonia con la sua immagine. Rendendo omaggio all’eterna bellezza femminile, lo stilista permette alle donne di indossare dei vestiti che siano in grado di riflettere la loro personalità. Il suo atelier è il luogo in cui si realizza la fusione dei materiali più raffinati, più lussuosi e più avvolgenti con la creatività e il savoir faire. Innovazione e tradizione si uniscono all’insegna dell’eccellenza e della creatività per offrire un’esperienza unica a una clientela estremamente esigente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

FATIMA ZOHRA FILALI IDRISSI

Originaria di Fès, in Marocco, Fatima Zohra ha studiato management e comunicazione per poi lavorare nel settore del design e dei tessuti.  Dopo una lunga esperienza, ha scoperto la sua nuova passione per la moda  e ha deciso di assecondarla aprendo il suo atelier dedicato all’abbigliamento tradizionale marocchino.
Il suo stile è unico e maestoso, capace com’è di combinare la modernità e l’eleganza con tessuti tipici ed esclusivi in cui linee armoniose prendono vita dall’essenza di velluti e sete per creare un insieme sobrio e decisamente raffinato. Grazie alla sua mano originale, la talentuosa Fatima-Zohra ha saputo donare allo stile marocchino una prospettiva completamente differente creando abiti preziosi ed esclusivi. Fatima-Zohra ha scelto l’Oriental Fashion Show per fare la sua prima apparizione sulla scena della moda internazionale ed è diventata un punto di riferimento in Marocco e nel mondo per il tradizionale caftano marocchino. Con le sue creazioni veste le celebrities, le principesse e le donne di tutto il mondo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

ADDY VAN DEN KROMMENACKER

Iconico stilista proveniente dai Paesi Bassi, Addy van den Krommenacker, fin da bambino, disegnava abiti principeschi sul tavolo della cucina in un sogno che è diventato realtà dal momento che oggi veste la famiglia reale. La fama di Addy conosce un’ascesa folgorante a livello internazionale prima, nel 2007, quando ad Altaroma, presenta la sua proposta couture e successivamente dopo aver mostrato la sua collezione durante la finale del popolare show tv America’s Next Top Model, in onda in oltre 140 Paesi al mondo.
Gli abiti da sera di Addy sono spesso indossati sui red carpet di tutto il mondo dalle star più celebri e quando, nel 2001, ha debuttato ufficialmente con la sua linea couture, lo stilista ha ottenuto anche la prima pagina del Dutch Telegraph. L’anno successivo ha presentato la sua prima collezione di prêt à porter a Milano che non solo ha suscitato l’interesse per le sue creazioni ma che gli è valso anche  il riconoscimento per « il miglior contributo straniero». Successivamente l’ha mostrata in tutta Europa, dal Belgio a Budapest, oltre che a Marrakech insieme all’Oriental Fashion Show.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending