Connect with us

Fashion News

Presenting the New Pallas Vision: Made-in-Paris Tuxedos; Made for Every Day

Published

on

Every woman should have a tuxedo. From its historic location in the 9th arrondissement, Pallas has been redefining this iconic garment for upwards of 50 years. A family business over two generations, the Pallas jacket is legendary – a point of reference for luxury brands and a must-have for many celebrities. Today, under new direction from Adrienne Smith and Chiara Federico, Pallas breathes new life into its mastery with contemporary flair, meticulous care and Parisian savoir-faire.

Having met while working at the luxury Italian jewellery maison, Pomellato, Adrienne and Chiara are dedicated to preserving the craftmanship of Pallas and all the magic of its original atelier. Their vision begins by shifting our perception of the tuxedo: beyond evening, beyond formal, beyond masculine.

This is not a reinvention. Rather, the collection blends Pallas’ past and present, as Adrienne and Chiara delved into the archives with wonderment and respect to select the most iconic, easy-to-wear, chic and modern shapes of jackets, trousers and coats, which they revisited as updated, versatile silhouettes. Prototypes were then developed with subtle updates: the placement of buttons on a jacket; pants that do wonders for legs of all shapes and sizes; coats that complete a look with polished allure. In addition to premium wool drape and grain de poudre, tuxedos will be proposed in a range of fabrics that are unexpected, sumptuous and statement-making.

We love the idea of a tuxedo being sophisticated and cool, practical and empowering,” they say. “You are always put-together, always feeling confidently dressed. In an instant, you look fabulous.”

Styles can be combined and purchased as ensembles or single pieces. To start, the collection will roll out in the Pallas showroom, at trunk shows and on the Pallas website.

From its timeless treasures to its exceptional construction, Pallas is singular in its niche expertise of a garment that has always embodied fashion at its finest. Formally informal; informally formal. Day-to-night; night-to-day. Every day.

Photography by Antoni Ciufo

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 11 =

Fashion News

10·Corso·Como apre la Galleria e la Project Room Milano

Published

on

10·Corso·Como, in occasione della Settimana della Moda di Milano, apre la Galleria e la Project Room, con spazi interamente ripensati dall’agenzia interdisciplinare 2050+, secondo la visione di Tiziana Fausti.

L’area culturale del nuovo 10·Corso·Como è incentrata sull’idea di un’”archeologia selettiva” che, rimuovendo materiali ed elementi accumulati nel tempo, restituisca gli ambienti al loro originario carattere industriale di inizio Novecento. Pareti mobili autoportanti e grandi tavoli pantografo permettono differenti soluzioni e volumi, mentre le tribune possono ospitare talk e incontri, in un’idea di Wunderkammer ibrida e mobile, ma dal disegno e dalla materialità riconoscibili.

Tramite una serie di micro-interventi strategici, o micro-architetture, 10·Corso·Como ripensa i suoi flussi. I lavori di rinnovamento architettonico riguarderanno l’intero edificio e saranno completati nei prossimi mesi.

La Galleria, che nella sua nuova veste riporta alla luce la struttura ad anello con doppio ingresso, ospita la mostra dell’artista statunitense Roe Ethridge, “Happy Birthday Louise Parker” pensata appositamente per 10·Corso·Como e curata da Alessandro Rabottini, con oltre trenta tra opere iconiche e lavori di grande formato, esposti per la prima volta in Italia.

La Project Room è uno spazio innovativo e trasversale, in grado di trasformarsi a seconda dei progetti che accoglie, dove temi del contemporaneo come sostenibilità, attivismo e rapporti umani si svilupperanno attraverso ricerca d’archivio, innovazione tecnologica e digitale. Teatro flessibile in grado di cambiare forma e identità, il progetto del nuovo 10·Corso·Como è una piattaforma di scambio, per facilitare la transizione e la connessione tra le sue diverse dimensioni: moda, design, arte, fotografia, food, natura urbana.

Per la prima volta nella Project Room viene presentata l’intera serie di gioielli di Pietro Consagra, nella mostra “Pietro Consagra. Ornamenti” a cura di Alessio de’Navasques. Qui, le due Maschere in argento e oro, il Morso in oro rosso, così come l’Ornamento per sopracciglio e l’Ornamento per ombelico con il Cache-sexe in argento, sono accompagnati da preziosi documenti raccolti dall’Archivio Pietro Consagra di Milano, con scritti, pubblicazioni dell’epoca e rare foto vintage di Ugo Mulas.

Per il debutto, la mostra dei gioielli di Consagra dialoga in armonia visiva con “Il Piano Alchemico”, pezzi di design d’autore in vendita, selezionati da Domitilla Dardi e accompagnati da una selezione di libri rari e riviste scelte.

“Sono orgogliosa di inaugurare il palinsesto culturale di 10·Corso·Como con una riflessione avvincente e innovativa sui legami tra moda e fotografia, arte e design. La prima mostra personale in Italia di un artista internazionale come Roe Ethridge, il prezioso excursus sui gioielli del maestro dell’Astrattismo che è stato Pietro Consagra, la selezione di design d’autore contemporaneo, sono in sintonia con la mia visione del nuovo 10·Corso·Como.” – dichiara Tiziana Fausti.

Gli spazi riprogettati di 10·Corso·Como saranno aperti ad un vasto repertorio di possibili usi e occupazioni, creando una piattaforma vibrante e in continua trasformazione in cui riflessioni su sostenibilità e relazioni umane incontrano arte, moda e cultura.

Grazie all’esperienza e alla sensibilità di Tiziana Fausti, che ha acquisito 10·Corso·Como nel 2020, l’ecosistema del primo concept store milanese si evolve e guarda al futuro, inaugurando la nuova fase.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Ettinger, un brand, una sicurezza.

Published

on

Ettinger e’ un brand nato nel 1920, che produce Leather Goods, ed è stato insignito del Royal Warrant del Principe Carlo, ora Re Carlo III.
La dedizione e i particolari che Ettinger pone nei suoi prodotti sono veramente al top di gamma. Personalmente detengo vari prodotti del brand, una cintura, il cardholder, e la mia business bag. Posso dire che, dopo anni di utilizzo continuo i prodotti sembrano non aver subito le angherie del tempo e dell’utilizzo, dei viaggi e delle pressioni a cui questi prodotti vengono sottoposti. Ogni volta mi lascia esterrefatto la qualità con cui questi oggetti riescono a saper infondere uno stile sofisticato, sobrio, ma ricercato al tempo stesso. Consiglio di provare anche altri prodotti, perché Ettinger saprà sempre stupirvi, qualsiasi cosa sia necessario per i vostri viaggi, il vostro business o semplicemente il vostro tempo libero.

Link: https://www.ettinger.co.uk
Cardholder: https://www.ettinger.co.uk/collections/mens-card-cases
Belts: https://www.ettinger.co.uk/collections/belts
Bags: https://www.ettinger.co.uk/collections/mens-travel-bags

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Phaeonia – Love is in the air Collezione Spring/Summer 2024

Published

on

New clean e linee pure, partendo sempre dal concetto di camicia da uomo portata nel mondo Phaeonia. E resa femminile dalle lavorazioni realizzate a mano, con accenti couture, con manualità artigianale sulle rifiniture. Fino ai dettagli jewelry che compaiono sapientemente dosati. Piccoli animali sul colletto di una shirt.

Una fluidità estetica pervade la collezione. Dalle forme clean alla filosofia di un mix & match spontaneo dei singoli capi. Day into evening, all’insegna di libertà grazie a un gioco naturale di abbinamenti. Per uno chic innato negli accostamenti cromatici e nelle fantasie. Svelano un’anima fluida e leggera. Love is in the air.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending