Connect with us

Sociale

I 60 anni di Sophie per salvare le giraffe in Africa con GCF

Published

on

SALVIAMO LE GIRAFFE
IL MARCHIO SOPHIE LA GIRAFE, CHE QUEST’ANNO FESTEGGIA I 60 ANNI, SI È FATTO
PROMOTORE DI UNA IMPORTANTE INIZIATIVA A TUTELA DELLE GIRAFFE
SOPHIE LA GIRAFE® & GCF GIRAFFE CONSERVATION FOUNDATION

Il giocattolo dell’avanguardia, nato 60 anni fa, immaginato partendo dal caucciù 100% naturale, quest’adorabile giraffina non aveva idea del destino che l’aspettava… eppure! Ha subito affascinato adulti e bambini e ha scritto, insieme a loro, una magnifica storia d’amore che continua da 3 generazioni.
Il 25 Maggio si prepara a festeggiare l’anniversario dei suoi 60 anni con una serie di iniziative che coinvolgeranno tutto il pubblico di fan e di ammiratori di tutto il mondo.

Particolarmente attenta alla natura e alla protezione del nostro pianeta, che accoglierà i nuovi nati e le generazioni future, Sophie si batte contro l’estinzione lenta e silenziosa delle giraffe. Un animale affascinante ed emblematico, minacciato crudelmente: nel corso degli ultimi 30 anni, il numero di giraffe in Africa è diminuito di circa 30%, scomparendo completamente in 7 paesi africani. Un declino che le classifica ormai nella categoria delle specie vulnerabili e che spinge naturalmente Sophie la girafe ad adoperarsi per preservare questo animale straordinario. In occasione del suo sessantesimo compleanno, la marca concretizza, quindi, una collaborazione con Giraffe Conservation Foundation (GCF), ente per la protezione delle giraffe. Sola organizzazione al mondo a concentrarsi unicamente sulla gestione e la salvaguardia delle giraffe allo stato selvatico in Africa, la GCF porta avanti le sue attività e sostiene altre iniziative in favore delle quattro specie di giraffe distribuite in 16 paesi africani.

Dal 1° gennaio 2021, Sophie la girafe ha lanciato sul mercato un cofanetto solidarietà “Sauvons les girafes” (salviamo le giraffe) composto dall’amica dei bambini e da un portachiavi di Sophie la girafe prodotti a partire dal caucciù 100% naturale proveniente dal lattice dell’albero della gomma. Per ogni cofanetto venduto, viene versato 1 € alla fondazione. Questa collaborazione permetterà di finanziare un programma di “reintroduzione” realizzato da GCF. Un’operazione che permette il ripopolamento delle giraffe e di reintrodurle nelle zone dove sono localmente scomparse. Questi sono dei metodi di salvaguardia essenziali per assicurare l’avvenire delle giraffe nel loro ambiente naturale. Il cofanetto è disponibile in tutto il mondo.
Sophie la girafe nasce il 25 maggio 1961, in rue de Nazareth, nel cuore di Parigi. Nel giorno di Santa Sofia, viene fabbricato per la prima volta un giocattolo unico, progettato da un certo Signor Rampeau.
Lontana dalle figure tradizionali, ispirate agli animali domestici o provenienti dal mondo delle fattorie, questa futura icona dell’universo della puericoltura è una giraffa. Misura 18 centimetri, presenta 76 macchie scure ed emette un simpatico e ormai leggendario suono quando viene premuta. Il profumo naturale del caucciù la fa riconoscere al bambino tra tutti i suoi giocattoli, ed è sicura da mordere. Il suo nome? Sarà Sophie, naturalmente.

Il suo successo è immediato tra i genitori che ne intuiscono le potenzialità come compagna indispensabile per il risveglio dei sensi dei propri bambini. I suoi colori stimolano la vista; il materiale di cui è fatta, il caucciù naturale, stimola l’olfatto e il gusto; le sue dimensioni e la forma sono perfette per il tatto; il fischietto stimola l’udito.
Dalla sua nascita, la leggendaria giraffa, commercializzata dalla società Vulli, riferimento nel mondo della puericultura e dei giocattoli, è stata venduta in 70 milioni di esemplari in tutto il mondo ed esportata in 85 paesi. Infatti, da 15 anni, ha conosciuto un successo folgorante a livello internazionale diventando un oggetto culto simbolo dello chic alla francese. Da qui poi è partita la realizzazione di 170 articoli per 4 collezioni diverse che ha impegnato dal punto di vista commerciale anche i 40 partner internazionali.
La Società Vulli ha fatturato in 2020 32 milioni di euro.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + 14 =

Sociale

Con Bata e Stabilo la creatività è fuori dai bordi

Published

on

Debutta la partnership tra Bata e STABILO con le nuove sneaker special edition Bata Kids Unisex abbinate alla confezione di matitoni multiuso colorati STABILO per personalizzare la propria scarpa…senza confini!

La creatività non conosce limiti, ma soprattutto bordi. Perché esprimersi seguendo la propria personalità senza rimanere ingabbiati in confini predefiniti esaltando la propria originalità è solo questione di genio: lo sa bene Bata che ha a cuore il rispetto della diversità di ognuno e, in particolare, dei più piccoli.
Il Brand inaugura la sua nuova partnership con STABILO all’insegna di un’inclusività che si vede, si fa e…si colora in tutta libertà. In che modo? A partire dal 1° di settembre – in concomitanza con il back to school – e fino al 25 dicembre, a fronte dell’acquisto del nuovo modello di Bata Kids Unisex, si riceverà in omaggio una confezione di sei matitoni multiuso colorati di STABILO con i quali sarà possibile personalizzare la propria scarpa seguendo solo la propria fantasia. Rigorosamente fuori dagli schemi e, naturalmente, dai bordi! Il perché è semplice e anche molto divertente: essere sé stessi significa avere una propria realtà diversa da quella consueta, più libera, più ricca di sfumature.
L’iniziativa firmata Bata con STABILO è al contempo un modo per stimolare la creatività dei più piccoli facendoli sentire liberi e una forma di legittimazione della diversità così come sempre differenti saranno le scarpe create dai bambini, grazie anche al materiale lavabile che le renderà ogni volta una tela nuova. E proprio come vuole la tendenza: customizzare, interpretare, giocare con la fantasia per dare voce al proprio stile e a una visione estetica unica, che oggi fa la differenza, nella moda come nella vita, e che è importante coltivare fin dall’infanzia.
E non è tutto. Perché Bata, da sempre pioniera di una filosofia sostenibile attenta alle persone, alla realtà nella quale sono inserite e in particolare ai bambini – attraverso il Bata Children’s Program, attivo dal 2011 – ha scelto, in concomitanza di questo progetto, di sostenere con una donazione la Cooperativa Vite Vere Down D.A.D.I.; quest’ultima impegnata a promuovere e supportare il processo di crescita e benessere di bambini e ragazzi con sindrome di Down e Disabilità Intellettiva. Perché è importante continuare a colorare fuori dai bordi, non smettere mai di esplorare spazi nuovi, decidere di dare alla propria vita tutte le tinte che si vogliono…e poi ricominciare! Il progetto sarà attivo in tutti gli store diretti e i franchising Bata in cui è presente la collezione Kids.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Sociale

La Responsabilità Sociale di Lumenis Cares Foundation

Published

on

Portare la luce della vita a chi ne ha bisogno     

Il nome Lumenis ha origine latina e significa “luce della vita”.

Come leader mondiale per lo  sviluppo e la  commercializzazione di tecnologie innovative basate su sorgenti di energia, non solo la luce è al centro delle innovazioni tecnologiche, ma diventa il  simbolo della missione volta a migliorare la vita delle persone in campo medico.

La missione di Lumenis è promuovere progetti dedicati a sostenere l’indipendenza, il benessere fisico e l’igiene ambientale in vari settori tra cui la sanità, l’istruzione, l’occupazione e le pari opportunità, attraverso sponsorizzazioni e attività di beneficenza.

Lumenis si impegna a sostenere i leader della comunità medica pronti a cambiare la vita dei pazienti che ne hanno bisogno, indipendentemente dal loro contesto di provenienza, offrendo loro i vantaggi derivanti da procedure poco invasive. Solo nell’ultimo anno, Lumenis ha fornito tecnologie e risorse per aiutare le popolazioni di tutto il mondo che vivono in situazioni di difficoltà.

Nata a novembre 2019, la Lumenis Cares Foundation  ha l’obiettivo di sensibilizzare e sostenere importanti cause a livello globale che interessano l’assistenza sanitaria e l’istruzione.

L’intento è quello di creare una rete di contatti costituita da persone che hanno a cuore tematiche importanti e che si fanno portavoce di progetti per l’educazione e il miglioramento della qualità della vita, aiutandole a promuovere un mondo in cui vivere e lavorare sano e rispettoso dell’ambiente.

Quest’anno Children’s  Burn Trust ( https://www.cbtrust.org.uk/ ) è l’ente benefico scelto per il 2022 seguirà  un evento per la raccolta Fondi.

Laure Boisseux, fondatrice della Lumenis Cares Foundation, commenta: “Siamo entusiasti di ospitare quest’estate nel cuore di Londra il nostro primo grande evento di raccolta fondi a favore del Children’s Burns Trust. In qualità di leader mondiale nel trattamento delle cicatrici laser, Lumenis è già impegnata a migliorare e a beneficiare la vita di innumerevoli bambini che hanno subito cicatrici da ustioni in tutto il Regno Unito. Questo evento ci permetterà di sostenere il lavoro vitale che il Children’s Burns Trust svolge con i bambini, i giovani e le loro famiglie che stanno affrontando le loro ferite, dando loro l’opportunità di condurre una vita felice e sana. Ci auguriamo che i nostri colleghi del settore si uniscano a noi in quello che si preannuncia come un evento indimenticabile”.

Una delle tante  attività  di  Lumenis Cares Foundation è stato  il sostegno verso  l’ente benefico  Street Child https://www.cbtrust.org.uk/  che aiuta  bambini che vivono in ambienti con scarse risorse e con emergenze su servizi come l’accesso diretto all’istruzione e la fornitura di strumenti  e servizi per la salute mentale attraverso programmi di protezione. gli  interventi integrati  garantiscono  la sicurezza mentre permettono  l’accesso alla scuola,  sostenendo i bambini nell’apprendimento nel lungo termine .

Alcuni esempi di lavori svolti da Lumenis Cares  Foundation

Afghanistan
Il lavoro di protezione contro il COVID-19 di Street Child ha continuato ad espandersi nelle province di Balkh, Badakhshan, Herat e Kunduz, con interventi che includono servizi di supporto psicosociale, servizi di gestione dei casi rivolti a bambini non accompagnati e separati dalle famiglie, e servizi specializzati come l’assistenza temporanea, il rintracciamento familiare e il ricongiungimento per bambini a grave rischio di esposizione a sfruttamento e violenza. L’organizzazione ha inoltre continuato a fornire servizi di protezione nelle carceri di Balkh e Kabul e si è concentrata sulle misure da adottare per garantire l’apprendimento a distanza a 3.500 bambini nell’Uruzgan.

Cameroon
In collaborazione con i partner locali, man mano che le restrizioni venivano rimosse, Street Child ha intensificato e diversificato il proprio lavoro di risposta alle esigenze delle comunità. Per consentire agli studenti di sostenere gli esami e di tornare a scuola in sicurezza, con la riapertura delle scuole l’organizzazione benefica ha distribuito kit COVID-19 a 30 istituti che contano numerosi studenti. Il kit include termometri, sapone, distributori di igienizzante, mascherine per il viso e disinfettante per le mani. Per combattere l’impatto economico che il COVID-19 ha avuto sui mezzi di sussistenza, Street Child ha inoltre sostenuto la formazione di 22 donne e istituito progetti di avviamento generatori di reddito.

Repubblica Democratica del Congo
A supporto dei contenuti esposti dagli insegnanti nei piccoli gruppi di studio, il principale partner locale di Street Child, Ebenezer Ministry International (EMI), ha sostenuto 648 bambini distribuendo opuscoli di apprendimento cartacei in collaborazione con il governo del paese. Inoltre, grazie alla costruzione di 30 punti adibiti al lavaggio delle mani e alla distribuzione di 2000 opuscoli informativi sulla prevenzione, sono proseguiti gli sforzi per spezzare la catena di trasmissione del COVID-19 nelle aree colpite dalle inondazioni a Uvira.

Ad Haiti, Lumenis lavora a contatto con la St. Luke Foundation for Haiti e con il dottor Mitchell Humphreys della Mayo Clinic per fornire sollievo e prevenire, grazie alla VersaPulse PowerSuite soluzione basata sull’utilizzo di laser ad olmio e a doppia lunghezza d’onda, complicazioni potenzialmente letali nei pazienti affetti da iperplasia prostatica benigna (IPB).

 In India, Lumenis e Aravind Eye Care System, un’organizzazione sociale impegnata nella lotta alla cecità prevenibile, stanno collaborando per valutare l’effetto della trabeculoplastica laser selettiva, un’applicazione laser indolore.

In Africa, Lumenis ha collaborato con Right-to-Sight, un’organizzazione senza scopo di lucro del Royal College of Surgeons in Irlanda, per unirsi alla lotta all’eliminazione della cecità prevenibile nei paesi africani. “Il glaucoma è il responsabile del 20% dei casi di cecità prevenibile in Africa, ma c’è meno di un chirurgo oftalmico per milione di abitanti in tutto il continente”, ha affermato la dottoressa Kate Coleman, chirurgo oftalmico e fondatrice di Right-to-Sight. “Inoltre, i trattamenti medici standard, come gli analoghi della prostaglandina, sono nella maggior parte dei casi non disponibili, difficili da conservare a temperature corrette e spesso costano più di un salario mensile locale. Alla luce delle recenti statistiche del sondaggio IOVS e al fine di alleviare la difficile situazione di milioni di individui nel continente che perdono la vista a causa del glaucoma, Right to Sight, insieme a Lumenis, ritiene che questo problema debba essere affrontato con estrema urgenza”, ha aggiunto la dottoressa Coleman.

 

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Sociale

Una Pasqua più dolce e solidale con CasAmica Onlus, per stare al fianco dei malati lontani da casa

Published

on

A Pasqua scegli le sorprese di CasAmica Onlus: un dolce pensiero e un aiuto concreto a chi affronta la malattia lontano da casa.

Non è Pasqua senza colomba e uova di cioccolato: con quelle di CasAmica potrai sostenere le attività di accoglienza dell’associazione con un gesto solidale.

La Colomba Classica è il più tradizionale dei dolci pasquali: 750 grammi di bontà, con cubetti di arancia candita, granella di zucchero e mandorle intere, prodotto dell’alta qualità pasticcera del marchio Giovanni Cova & Co. Donazione minima 16 €.

Grandi e piccini godranno delle classiche uova di Pasqua di Paniere Serafini sempre più eleganti nella loro confezione regalo in cartone. 150 grammi di pregiato cioccolato artigianale fondente o al latte che stupiranno con una sorpresa speciale. Un biglietto personalizzato all’interno della confezione sarà testimonianza della vostra scelta solidale a sostegno dell’accoglienza dei malati costretti a curarsi lontano da casa e delle loro famiglie. Donazione minima richiesta 10€.

Infine, i biscottoni di CasAmica, un regalo originale che piacerà a grandi e piccini. Una frolla a sorpresa disponibile in tre diverse forme: coniglietto, pulcino o gallinella. Quale troverai nel tuo pacchetto? Prodotti da Il Mondo di Laura, biscottificio artigianale di Roma, sono deliziosi e simpaticissimi da regalare.

Ogni confezione (donazione minima 3,50 €) contiene un biscotto da 60 grammi, senza latte e derivati e con solo coloranti naturali.

Tutte le proposte sul sito: https://donisolidali.casamica.it/pasqua/

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending