Connect with us

Fashion News

Tendenze scarpe, i 6 modelli iconici più desiderati

Published

on

La short list di Stileo.it per la Primavera-Estate 2021

 

Non chiamatele semplicemente scarpe. Sì, perché ci sono calzature che hanno fatto la storia della moda e che ancora oggi accompagnano i nostri passi.

Ma quali sono le scarpe iconiche più desiderate della Primavera-Estate 2021? Stileo.it, portale dedicato agli appassionati di moda e tendenze, ha identificato i 6 modelli di culto per cui perdere la testa in questa stagione.

Ecco quali sono e perché ancora oggi sono degli elementi di stile irrinunciabili.

Il luminoso universo delle Rockstud Valentino
Una linea gioiello nata dal genio creativo del duo Chiuri-Piccioli. I designer, chiamati alla guida della maison romana dopo il ritiro di Valentino Garavani, portano nuova luce sulle passerelle.
Il lancio nel 2010 a Parigi. Le Rockstud entrano prepotentemente in scena con le loro borchie metalliche, e ancora rappresentano un simbolo del marchio.
Le forme acuite delle preziose applicazioni portano la casa di moda nella contemporaneità, donandogli un tocco punk rock. Nel 2021 l’evoluzione in Roman Stud, con borchie più grandi. E non è ancora finita.

Geniali come le Gucci Princetown
Nel 2015, anno in cui sono state proposte, hanno stupito tutti. Sono le slipper Princetown di Gucci, un vero e proprio must have per chi vuole farsi notare.
Le it-shoes sono il risultato di uno dei tanti voli pindarici compiuti da Alessandro Michele, ancora oggi alla guida creativa della maison. Come rinnovare la più classica delle calzature, il mocassino con il celebre Morsetto?
Ed ecco a voi la scarpa che ha solo le sembianze di una ciabatta. In realtà è un concentrato di fantasia e creatività. Al confine col kitsch, specie nella versione foderata in pelliccia.

La lunga storia delle espadrilles Castañer
Estate come sinonimo di espadrilles. Le scarpe con la tipica suola in iuta sono perfette per la stagione calda. E se poi sono firmate Castañer, ancora meglio.
Sì, perché il modello deve molto ai componenti della famiglia Castañer, in scena fin dal 1927. Sono proprio loro, infatti, ad averlo sottratto alle sue umili origini per portarlo all’attenzione della moda internazionale.
Siamo nel 1972 e il marchio spagnolo lancia in collaborazione con Yves Saint Laurent i primi esemplari con la zeppa. Da allora, hanno fatto il giro del mondo, rimanendo immutati per qualità dei materiali e artigianalità.

Adidas Originals nel nome di Stan Smith
Forse non tutti sanno che le sneaker più classiche di adidas portano il nome di una star del tennis. Stiamo parlando di Stanley Roger “Stan” Smith, il campione americano a cui sono dedicate.
Il battesimo ufficiale nel 1978, quando le Stan Smith assumono il nome che le caratterizza ancora oggi. In realtà, il modello era in circolazione già dal 1963, associato al tennista francese Robert Haillet.
Al ritiro di Haillet adidas cerca un nuovo poster boy. E la scelta è quella giusta, visti i risultati. Con le sue forme pulite, le Stan Smith sono uscite dai campi da gioco e arrivate fino a noi. Più trendy che mai.

Nike Air Force 1 simbolo dello streetwear
Il boom nei primi anni 2000, quando i rapper più influenti la scelgono per completare il proprio look ispirato dalla strada. Eppure, le Nike Air Force 1 avevano iniziato il loro articolato percorso nel 1982.
Lungo le linee decise del modello scorre la matita di Bruce Kilgore, che le immagina per soddisfare le esigenze dei giocatori di basket. Dopo una infatuazione iniziale da parte di eminenti esponenti dell’NBA, vengono dimenticate. Ma solo per poco.
In breve tempo il modello dall’evidente riferimento “presidenziale” arriva nelle metropoli americane. E si afferma come accessorio chiave dello streetwear. Un primato mantenuto ancora oggi.

L’animo ribelle delle Dr. Martens 1460
Per molti Dr. Martens vuol dire 1460. E non hanno torto, considerando la lunga strada percorsa dal celebre stivaletto nell’immaginario collettivo.
Il modello simbolo del marchio inglese ha compiuto 60 anni nel 2020. E se li porta decisamente bene. Prodotte originariamente dalla R. Griggs & Co. a Wollaston, Inghilterra, sono i primi a impiegare la rivoluzionaria tecnologia di ammortizzazione AirWair.
Particolarmente amate dai più giovani, sono state il simbolo delle più animose sottoculture, dai mod ai punk. Dopo un drastico calo negli anni 2000, hanno riconquistato strada puntando sul loro lato più glamour.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + undici =

Fashion News

Calabrone & Delfino: new collection SS24

Published

on

La Calabrone & Delfino nasce in un piccolo paese della città di Massa tra un gruppo di amici che in principio utilizzano la denominazione per pubblicizzare eventi sportivi locali.

A mano a mano che cresceva l’interesse nei loro riguardi, il creatore del marchio Andrea Giorgini ha allargato i suoi orizzonti, cercando nuovo personale professionista da coinvolgere nel team.

Una pizza, un gruppo di persone che chiacchierano e da qua inizia il progetto Moda.

Le idee sono tante, ed allora iniziano ad ideare un logo che potesse essere largamente riconoscibile, evidente e pronto ad attirare l’attenzione della gente.

Si parla di ideare delle bellissime t-shirt, da qua la ricerca di materiali organici, lo studio del cotone biologico frutto di coltivazioni trattate essenzialmente con fertilizzanti biologici che non impattano sulla natura, la lunghezza della fibra importante per far risultare il materiale resistente e morbido.

Le t shirt sono pronte!

Nasce la pagina Instagram dedicata alla Calabrone & Delfino Italian Brand, che a livello locale spopola, ed arriva il primo shooting show con tutto personale professionista modelle incluse e con il primo photographer del Team Sig. Alessio Bongiorni.

La pagina Instagram intanto cresce ed il marchio gira tutta Italia grazie alla collaborazione di numerose Influencer.

Le ambizioni sono tante…l’estate 2024 servirà loro per far conoscere e pubblicizzare il marchio attraverso campagne pubblicitarie e per preparare la bellissima collezione autunno/inverno 2024/2025.

A proposito della nuova collezione autunno/inverno 2024/2025, presenteranno un anteprima dei capi cruise nel mega party targato Calabrone & Delfino che si terrà il 5 agosto 24 presso il porto turistico di Marina di Carrara!

Il cammino è lungo e tortuoso…ma l’entusiasmo è veramente tanto.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Estate torrida? Nessun problema, ci pensa Barbour!

Published

on

Barbour, brand inglese distribuito in Italia da Wp Lavori in Corso, brand proprietario anche dello storico marchio Baracuta, famosissimo per il G9 Harrington, ci lascia ogni volta stupefatti per i proprio prodotti, classici e senza tempo, anche quando si parla di prodotti estivi. In questo caso vi vorrei segnarle alcuni di essi, che ho provato, e mi hanno veramente lasciato senza parole, per la qualità e la classicità che essi rappresentano. Partiamo dalla camicia a mezza manica. Con essa molti hanno un rapporto di odio, ma personalmente la trovo il più classico dei prodotti estivi così come il più fresco se del giusto tessuto. Riguardo esse vi segnalo il modello Deerpark, e il modello Douglas Tailored, due modelli estivi ma veramente classici, leggeri e soprattutto abbinabili con una pluralità di outfit, che li renderanno un vero e proprio asso nella manica, da tirare fuori al momento giusto, sia in campagna che al mare, per una bella cena su uno yacht o in baita. In basso troverete i link. Per quanto riguarda invece i cappelli, che dire, Barbour non tradisce mai.
Tutti sappiamo quanto siano importanti i cappelli, in questa stagione, per proteggerci dal sole cocente. Ecco qua il modello Haydon, un classico, senza tempo, che può risultare sportivo, ma elegante al tempo stesso, e risulterà il pezzo top, per rifinire qualsiasi outfit. Consiglio, data la vestibilita di acquistare una taglia in più. Allora, siamo pronti o no a viverci una estate in pieno stile Barbour ?

Link:
www.wpstore.it
https://wpstore.it/products/barbour-barbour-douglas-short-sleeve-tailored-shirt-msh5077mshtn88
https://wpstore.it/products/barbour-deerpark-tailored-shirt-msh5282msh-pi55
https://wpstore.it/products/barbour-haydon-fedora-hat-mha0848mha-ta71?variant=47652606869829&currency=EUR&utm_source=google&utm_medium=paid&utm_campaign=IT-feed&utm_content=Haydon%20FedoraHat&utm_source=google&utm_medium=cpc&utm_campaign=rc_it_pmax_altri_brand&utm_content=&utm_term=&creative=&device=m&placement=&gad_source=1&gbraid=0AAAAABy3gZth7XymF02wfU3z6YxFSCwjF&gclid=CjwKCAjwqMO0BhA8EiwAFTLgILRRgFUZoPcdLLWqpUygjaeHwkjqhVJSBjCQnO0MNUYgW6TlsTO5hoC5FoQAvD_BwE

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

MISS BIKINI COLORS SS24 – La Queen of the Colors di Miss Bikini

Published

on

Colorfull never ends nell’estate di Miss Bikini che sceglie pennellate di cromatismi contemporanei e tocchi sfaccettati in equilibrio tra texture brillanti e lavorazioni d’autore per la proposta più vivace della sua collezione. All’insegna, naturalmente, del colore. Perché, se il segreto è tutto nei dettagli, lo stile è una questione di silhouette precise, tagli netti e fantasie accattivanti in dialogo con un’anima color block, energica e vivace, pronta ad accompagnare la femminilità squillante del brand.

La Queen of the Colors di Miss Bikini indossa la luminosità estiva brillando senza moderazione e giocando con quell’attitudine alla sensualità che non passa mai inosservata. E scegliendo particolari inediti che dinamizzano beachwear e fuori acqua come uno statement dal forte impatto visual.

Via libera al macramè ma in tinte fluo, proposto con dettaglio a contrasto per bikini e abiti; accanto le texture operate bicolor dall’irresistibile sapore wild su cui sbocciano maxi perle e maxi anelli in tartaruga. Approccio selvaggio per il tessuto a chiazze snakeskin i cui bagliori – in rame, in bronzo, in oro giallo – sono amplificati dagli inserti metallici, gli stessi che- intarsiati e martellati, in galvaniche oro e argento – dinamizzano i due pezzi in microfibra lucida, proposta con lavorazioni a trecce. Il beachwear delle dive da spiaggia si declina in bikini accesi da divertissement di laccetti e stringature, in cui il fattore glamour è garantito dai riflessi iridescenti. Senza dimenticare poi la microfibra in tinta unita su cui una pioggia di strass e di microborchie in degradé sfumato assicura bagni di sole all’insegna del claim It’s your time to shine, per vivere un’estate da vera protagonista.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending