Connect with us

Fashion News

Tendenze scarpe, i 6 modelli iconici più desiderati

Published

on

La short list di Stileo.it per la Primavera-Estate 2021

 

Non chiamatele semplicemente scarpe. Sì, perché ci sono calzature che hanno fatto la storia della moda e che ancora oggi accompagnano i nostri passi.

Ma quali sono le scarpe iconiche più desiderate della Primavera-Estate 2021? Stileo.it, portale dedicato agli appassionati di moda e tendenze, ha identificato i 6 modelli di culto per cui perdere la testa in questa stagione.

Ecco quali sono e perché ancora oggi sono degli elementi di stile irrinunciabili.

Il luminoso universo delle Rockstud Valentino
Una linea gioiello nata dal genio creativo del duo Chiuri-Piccioli. I designer, chiamati alla guida della maison romana dopo il ritiro di Valentino Garavani, portano nuova luce sulle passerelle.
Il lancio nel 2010 a Parigi. Le Rockstud entrano prepotentemente in scena con le loro borchie metalliche, e ancora rappresentano un simbolo del marchio.
Le forme acuite delle preziose applicazioni portano la casa di moda nella contemporaneità, donandogli un tocco punk rock. Nel 2021 l’evoluzione in Roman Stud, con borchie più grandi. E non è ancora finita.

Geniali come le Gucci Princetown
Nel 2015, anno in cui sono state proposte, hanno stupito tutti. Sono le slipper Princetown di Gucci, un vero e proprio must have per chi vuole farsi notare.
Le it-shoes sono il risultato di uno dei tanti voli pindarici compiuti da Alessandro Michele, ancora oggi alla guida creativa della maison. Come rinnovare la più classica delle calzature, il mocassino con il celebre Morsetto?
Ed ecco a voi la scarpa che ha solo le sembianze di una ciabatta. In realtà è un concentrato di fantasia e creatività. Al confine col kitsch, specie nella versione foderata in pelliccia.

La lunga storia delle espadrilles Castañer
Estate come sinonimo di espadrilles. Le scarpe con la tipica suola in iuta sono perfette per la stagione calda. E se poi sono firmate Castañer, ancora meglio.
Sì, perché il modello deve molto ai componenti della famiglia Castañer, in scena fin dal 1927. Sono proprio loro, infatti, ad averlo sottratto alle sue umili origini per portarlo all’attenzione della moda internazionale.
Siamo nel 1972 e il marchio spagnolo lancia in collaborazione con Yves Saint Laurent i primi esemplari con la zeppa. Da allora, hanno fatto il giro del mondo, rimanendo immutati per qualità dei materiali e artigianalità.

Adidas Originals nel nome di Stan Smith
Forse non tutti sanno che le sneaker più classiche di adidas portano il nome di una star del tennis. Stiamo parlando di Stanley Roger “Stan” Smith, il campione americano a cui sono dedicate.
Il battesimo ufficiale nel 1978, quando le Stan Smith assumono il nome che le caratterizza ancora oggi. In realtà, il modello era in circolazione già dal 1963, associato al tennista francese Robert Haillet.
Al ritiro di Haillet adidas cerca un nuovo poster boy. E la scelta è quella giusta, visti i risultati. Con le sue forme pulite, le Stan Smith sono uscite dai campi da gioco e arrivate fino a noi. Più trendy che mai.

Nike Air Force 1 simbolo dello streetwear
Il boom nei primi anni 2000, quando i rapper più influenti la scelgono per completare il proprio look ispirato dalla strada. Eppure, le Nike Air Force 1 avevano iniziato il loro articolato percorso nel 1982.
Lungo le linee decise del modello scorre la matita di Bruce Kilgore, che le immagina per soddisfare le esigenze dei giocatori di basket. Dopo una infatuazione iniziale da parte di eminenti esponenti dell’NBA, vengono dimenticate. Ma solo per poco.
In breve tempo il modello dall’evidente riferimento “presidenziale” arriva nelle metropoli americane. E si afferma come accessorio chiave dello streetwear. Un primato mantenuto ancora oggi.

L’animo ribelle delle Dr. Martens 1460
Per molti Dr. Martens vuol dire 1460. E non hanno torto, considerando la lunga strada percorsa dal celebre stivaletto nell’immaginario collettivo.
Il modello simbolo del marchio inglese ha compiuto 60 anni nel 2020. E se li porta decisamente bene. Prodotte originariamente dalla R. Griggs & Co. a Wollaston, Inghilterra, sono i primi a impiegare la rivoluzionaria tecnologia di ammortizzazione AirWair.
Particolarmente amate dai più giovani, sono state il simbolo delle più animose sottoculture, dai mod ai punk. Dopo un drastico calo negli anni 2000, hanno riconquistato strada puntando sul loro lato più glamour.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − tre =

Fashion News

Camomilla Italia SS21 #OURGIRLSONTHEBEACH: un’estate al mare con Camomilla Italia

Published

on

L’estate di Camomilla Italia è all’insegna delle good vibes. Il brand ha realizzato una linea estiva e chic, composta da costumi interi sofisticati e glam, maxi dress scivolati e impalpabili, top e shorts passe-partout. Per celebrare tutta l’energia dell’estate e la bellezza del panorama italiano, Camomilla Italia ha scelto alcune influencer da tutto il bel Belpaese come ambassador di stile.

Da Nord a Sud, dalla Liguria alla Sicilia, la collezione Camomilla Italia è indossata da donne, it-girl ed influencer, che con l’hashtag #OURGIRLSONTHEBEACH ci accompagneranno sui social media nelle calde giornate estive, tra un tuffo in mare e un aperitivo bordo piscina.

Non solo social, la campagna #OURGIRLSONTHEBEACH vuole coinvolgere tutta la community Camomilla Italia, incluse tutte le clienti, che potranno condividere sui social i loro scatti estivi e glam indossando i costumi e i capi del brand.

Fra i costumi protagonisti degli scatti insieme alle influencer ci saranno l’intero total black da diva contemporanea, con giochi di trasparenze raffinati, quello rosa effetto gloss e quello verde oliva con una profonda scollatura e una sottile cintura ad impreziosire la vita.

Un’estate al mare glam con Camomilla Italia!

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Per la prossima collezione FW21 Philippe Model Paris presenta Antibes

Published

on

Per la prossima collezione FW21 Philippe Model Paris presenta Antibes, una sneaker che trae ispirazione dalle atmosfere e dai colori della costa francese.

E proprio a Cap d’Antibes, localit  della Costa Azzurra, fa riferimento la nuova sneaker “democratica” del brand. Ispirata dal fascino pittoresco di questa cittadina a picco sul mare, dalle strette stradine colorate e traboccanti di fiori e dalla baia dal mare cristallino, questa scarpa versatile e leggera ha una allure affordable, non solo nel prezzo ma anche nel suo essere giovane.

Con una young attitude che ne caratterizza anche le forme, Antibes si spinge oltre i confini delle sneaker di lusso combinando stili e materiali diversi. Realizzata in mesh di nylon fluo con pellicola trasparente termoadesiva e dettagli in suede di nylon a contrasti di colore, questa sneaker richiama le atmosfere della costa del Sud, ha un’attitudine giocosa e contemporanea che la rende la scarpa ideale per una corsa in riva al mare o una passeggiata nella natura, ambientazioni tipiche di questa costa frequentata dagli amanti del bello.

Una sneaker da running, con fodera in cotone spugnato, che ne ridefinisce i canoni perchè pensata per un target trasversale. Antibes è una sneaker giovane nel DNA ma senza alcun tipo di connotazione anagrafica. Caratterizzata da un’etichetta esterna e visibile pensata per essere rimossa come in un gioco fatto di colori. Colori del mare come il blu cobalto e del sole, come il giallo pieno di energia delle finiture a contrasto.

Disponibile nelle due versioni da uomo e donna è disponibile a partire dal 1 agosto sull’e-commerce philippemodel.com, nei monamarca del brand e in selezionati department stores nel mondo.

WOMAN

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

MEN

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

PLEASEDONTBUY signed by TWINSET: il noleggio ora è anche online

Published

on

La label di renting di Twinset torna con un’offerta ancora più ampia, da luglio disponibile sull’e-commerce e in boutique selezionate

Due anni fa Twinset ha fatto una scommessa. Quella scommessa si chiama PLEASEDONTBUY signed by TWINSET, il primo brand a sviluppare un business legato al rental nel mondo del fashion, partendo dalla produzione, 100% Made in Italy, di capi esclusivi pensati per occasioni speciali per arrivare al consumatore finale.
Affittare un vestito, perché? Per rispondere a un desiderio con responsabilità, senza rinunciare al lato divertente del cercare il capo perfetto, provandone diversi e, infine, sentendosi a proprio agio in uno piuttosto che in un altro. La scommessa di PLEASEDONTBUY è, dunque, portare questa esperienza a un livello più alto, dove il piacere si somma a un nuovo atteggiamento nei confronti del comprare, fluido e privo di sprechi. Il servizio da questo mese arriva anche online, su pleasedontbuy.com, arricchito da una seconda collezione: 32 abiti e due completi giacca e pantalone disponibili esclusivamente online ed in boutique monomarca selezionate
Un appuntamento romantico, un matrimonio in campagna, un party a bordo piscina, una cerimonia formale, un ricevimento lungo tutta la notte. Gli abiti PLEASEDONTBUY signed by TWINSET esplorano il design femminile che da sempre rappresenta il DNA del brand. Plissettature, ruches, ricami, cut-out e drappeggi impreziosiscono i modelli, declinati in diverse lunghezze e con un’ampia varietà di scollature.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come funziona

Il noleggio online, al sito www.pleasedontbuy.com disponibile in Italia, Belgio, Francia e Spagna, si somma al servizio in nove boutique Twinset:
via del Corso 122 a Roma
via Manzoni 34 a Milano
galleria Passarella 2 a Milano
via Toscana 1 a Bergamo
via Roma 101 a Torino
via di S.Sebastiano 58 a Genova
via Porta Rossa 34 a Firenze
Viale Maria Ceccarini 46 a Riccione
Via Sparano da Bari 117/119 a Bari

Gli abiti sono tutti disponibili dalla taglia 38 alla 48, a cui si aggiunge una collezione per bambine. Possono essere noleggiati per un periodo di 4 o 8 giorni (fino a tre capi per volta) ed è possibile scegliere una data di noleggio entro i 25 giorni dall’ordine.
Il costo del noleggio varia a modello a modello, da 60 € a 180 € a cui si deve aggiungere un contributo forfettario a copertura di eventuali danni (15 € sotto i 70 €, 30 € sopra i 70 €).
La restituzione? Facile come un click, tramite ritiro da parte di corriere UPS.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending