Connect with us

Collezioni Donna

Gilberto Calzolari Fall-Winter 2021-22 – At This Stage

Published

on

Il titolo della mia nuova capsule collection ha un doppio significato.
A una prima lettura, quella più comune, “At This Stage” significa “A questo punto”. E’ una riflessione su questo momento – dove siamo e dove vogliamo andare – in un periodo che ha costretto tutto noi a riflettere e a tornare alle basi, all’essenza. Proprio per questo motivo, ho voluto concentrarmi sul mio DNA, e ho voluto riscrivere il mio alfabeto colorato e vibrante all’insegna della sostenibilità e di una ritrovata femminilità: una collezione confortevole e giocosa che, senza rinunciare all’eleganza, rivelasse una disinvoltura sensuale nell’assemblare i vari capi.
Amo da sempre giocare sui contrasti, li trovo interessanti e vitali, e soprattutto, riflettono le contraddizioni della nostra esistenza. Così, in questa collezione ho voluto far collidere sobrietà ed eccentricità, rigore e scatti di follia, un po’ come sono le nostre vite in questo periodo. Volevo trasmettere un romanticismo malinconico verso ciò che non sarà più, ma anche una sensazione di ribellione e di energia, di voglia di reagire e di fare, verso un futuro libero da tutte le costrizioni del momento.
Per questo, nei capi della collezione, la nostalgia dei volumi e l’eleganza delle stampe retro è rivisitata con uno stile eccentrico e contemporaneo che da sempre contraddistingue il mio marchio, in uno slancio positivo ed energico – il tutto, naturalmente, all’insegna della sostenibilità, oggi, più che mai, fondamentale.
A livello cromatico, da un lato troviamo l’austerità di colori naturali e tenui come il beige delle lane maschili ECO in lana riciclata e antibatterica; il grigio e il granato nei capi upcycled in fake-astrakan; o ancora il bianco, il granato e il beige nei top di maglia a collo alto, come nell’abito chemisier e nel trench rigorosi, abbinati a stivaletti e tronchetti dai toni naturali, con tomaia in plastica riciclata; ma dall’altro non mancano i colori forti e vibranti che accendono abiti e giacche con i rossi, i gialli, e le stampe multicolor.
A livello di linee, l’estrema pulizia e rigore delle forme è ammorbidita da dettagli iper-femminili: dalle scollature a “V” degli abiti leggeri col fiocco, o a fazzoletto, alle gonne svasate a campana con profondi spacchi laterali o a pieghe aperte a taglio vivo, nella sontuosa stola di eco-fur gialla e nei guanti al gomito in lana fatti a mano ai ferri. Per non parlare dei numerosi dettagli d’ispirazione orientale come il kimono in vinile upcyled portato come un capo sportswear, o le alte cinture obi che definiscono il punto vita. Così come morbido e rigido giocano tra loro in combinazioni inedite nel gilet in eco-pelliccia dai toni beige d’ispirazione himalayana abbinato ad un pantalone dal rigore militare.
Altro elemento marcatamente presente nella collezione sono le geometrie a quadri: dal check rosso del maxi cappotto “plaid” avvolgente in lana ECO e della gonna giallo zafferano, all’abito impalpabile stampato a griglia su chiffon crépon certificato GOTS, alla stampa quadri di sapore vintage anni ’60 per l’abito con tasche coulisse, ai grafismi dell’abito e della gonna trapuntata con imbottitura eco Thermore. Per culminare, infine, negli abiti “Pantone” che chiudono la collezione, realizzati con i cosiddetti Atlanti, prove di stampa ink-jet (senza sprechi d’acqua) create dagli stampatori per “settare” le macchine ogni volta che hanno bisogno di testare il colore su un determinato tessuto, per poi essere gettate via. Così, una prova di stampa diventa un vero e proprio motivo decorativo stampato, in un brillante esempio creativo di recupero degli sprechi all’insegna della moda circolare.
Ecco, quindi, in essenza, il cuore di questa nuova collezione: un cuore come sempre “green” racchiuso nella contrapposizione tra monocomo e multicolors, tagli spigolosi e materiali morbidi e caldi, austerità maschile e desiderio di femminilità, e che ho ripreso anche nel make-up e hair, tra labbra rosse e capelli arruffati, in una rappresentazione di una vulnerabilità umana che ha sorpreso tutto il mondo.

Ma, come dicevo all’inizio, il titolo di questa collezione ha anche un secondo significato, quello letterale. “At This Stage” significa infatti anche “Presso questo palcoscenico”. Il video della collezione, infatti, è stato interamente girato all’interno del Teatro Franco Parenti di Milano, per gentile concessione di Andrée Ruth Shammah. La scelta non è assolutamente casuale: teatri, cinema, musei e luoghi di cultura sono chiusi da troppo tempo. Ne abbiamo bisogno come l’aria per respirare. Con tutte le misure di sicurezza necessarie, chiediamo a gran voce che vengano riaperti il prima possibile!

LA SOSTENIBILITÀ
I capi presenti in questa collezione mostrano una vasta gamma di tecniche e materiali sostenibili come: innovativo doppio tessuto di lana cardata realizzato esclusivamente con MWool® Recycled; tessuto sostenibile a pelo lungo realizzato esclusivamente con MWool® Recycled; imbottitura da bottiglie pet riciclate al 100%; Bemberg™ certificato GRS da C.L.A.S.S. Smart Shop; recupero di tessuti italiani di alta qualità ReLiveTex™ Back in the Loop completamente tracciabili; viscosa/cotone realizzata con produzione FSC responsabile e finissaggi eco-compatibili e detox; upcycling di tessuti esistenti da rimanenze di magazzino/ archivio; poliestere Seaqual interamente riciclato da plastiche recuperate dal mare; poliestere Newlife™ 100% made in Italy, riciclato meccanicamente da bottiglie di plastica con catena tracciabile e trasparente; 100% seta certificata GOTS; maglieria artigianale in lana rigenerata; eco-pelliccia da archivio stock. La sostenibilità, inoltre, si estende anche agli accessori. Le scarpe sono state fornite da Kallisté, un brand di calzature di lusso che tramite un costante lavoro di ricerca e innovazione sostiene i valori della sostenibilità ambientale. In particolare, le tomaie delle scarpe fornite per la collezione sono state realizzate in plastica riciclata. Quanto agli occhiali, sono un progetto speciale di upcycled eyewear di Angelica Pagnelli, realizzato ad hoc in esclusiva per Gilberto Calzolari, che consiste in un originalissimo restyling di montature vintage abbinate a nuove lenti colorate high-tech.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 14 =

Collezioni Donna

See by Chloé Collection Summer 21

Published

on

Scopri i look e gli accessori di See by Chloé per la stagione primavera/estate 2021.

I Look

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gli Accessori

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Donna

TWINSET presenta la linea ACTITUDE

Published

on

Cos’è un’idea se non il risultato del confronto tra giuste attitudini in un momento di vivacità improvvisa e rivelatrice? Ed è così che nasce ACTITUDE, nuova linea in casa Twinset, in cui diverse anime si incontrano e si traducono in uno stile sfaccettato in costante movimento proprio come le persone che lo scelgono.

La donna ACTITUDE utilizza il proprio guardaroba per esprimere desideri, ambizioni e anche sogni. Ma, soprattutto, sceglie per se stessa e non per compiacere. La moda così diventa un gesto di libertà. In un mondo sempre più digitalizzato dove la vera ricchezza è il confronto tra razze e culture differenti l’attitudine di ognuno diventa elemento fondamentale per distinguersi. Affinare le proprie attitudini, valorizzare la propria identità questo vuole dire scegliere ACTITUDE.

Maglieria al centro, tendenze in circolo: sono le due espressioni creative. La prima ne definisce il DNA, le seconde riflettono quella mutevolezza che è l’impronta del tempo in cui viviamo, tramite colori, volumi e dettagli. Nella collezione l’idea di rilassatezza passa prima di tutto dal movimento: maxi felpe, iper T-shirt, tute perché ACTITUDE è anche onomatopeico: un po’ active, un po’ attitudine e parla per chi sceglie con la testa non in base all’età o all’aspetto.

Per raccontare TWINSET ACTITUDE sono state scelti dieci volti: dieci donne, dieci caratteri, dieci personalità, dieci talenti, dieci punti di vista, dieci percorsi ed ognuna si racconta in due ritratti sinceri e autobiografici. In comune la femminilità, la vivacità, il gioco, l’energia, l’attualità, la freschezza, l’armonia, la determinazione, la libertà, la sicurezza di affrontare la vita. ACTITUDE è tutto questo. Senza nessuna discriminazione veste chi ha voglia di affrontare la vita con ottimismo e gioia, mantenendo sempre la propria femminilità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Donna

Max Mara Leisure Primavera Estate 2021

Published

on

Ispirata dall’estetica ricercata ed essenziale dei giardini giapponesi, la collezione Max Mara Leisure primavera estate 2021 è un omaggio all’equilibrio, all’armonia dei materiali e delle cromie che si traduce in abiti “abitabili” che funzionano da soglia tra il dentro e il fuori, tra la casa, il verde esterno, e gli spazi del quotidiano.

Capi minimali che parlano di comfort, di eleganza e di fluidità, realizzati in una gamma di materiali che spaziano tra il jersey e il cotone doppiato, il cachemire, il raso, la seta, e il lino, con forme che vestono donne diverse assecondando i movimenti del corpo e il passaggio graduale dalla primavera all’estate.

Un gioco di combinazioni, di sovrapposizioni di filati naturali, di volumi e di texture che crea montaggi inediti in cui il total look si trasforma in attitudine sportiva, in eleganza informale, in preziosi spezzati che introducono originali codici estetici: i pantaloni di felpa della tuta dialogano con giacche blazer, con trench destrutturati; le gonne lunghe, strette o ampie con morbide maglie di cotone mélange, con i più classici twin set; i pantaloni dritti con parka performanti e tecnici, con caban tre quarti, spolverini e lunghi gilet. Gli abiti sapientemente interpretano lo stile differente di ogni donna: il tank dress in cotone, l’abito sottoveste in raso, l’abito camicia in popeline di cotone, l’abito polo con le balze in jersey, l’abito redingote in lino con spacchi laterali, l’abito in maglia.

I bianchi della ghiaia, il rosa delle bacche, il nero, il grigio, il mastice delle rocce, e gli azzurri velati dei corsi d’acqua annunciano il primo tepore della primavera, che riscaldandosi lascia spazio a riflessi verdi, che d’estate si illuminano di rosso peonia, di vivaci cromie di fiori, con tocchi di giallo che danno intensità ai capi della collezione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending