Connect with us

Fashion News

Gli uomini e la moda femminile

DailyMood.it

Published

on

Molti artisti decidono di vestirsi con abiti stereotipicamente femminili per combattere il maschilismo e il sessismo tossico, che vedono la donna e l’uomo doversi vestire ed essere in un determinato modo, come se avessero dei ruoli da riempire nella società. Ognuno che osa sfidare queste regole o uscire dagli schemi viene ridicolizzato e preso in giro dalla maggior parte delle persone. Per altre invece, queste persone diventano come dei modelli da seguire, perché hanno fatto pubblicamente quello che loro magari vorrebbero fare nel privato, per esempio David Bowie che si truccava o Steven Tyler che si vestiva da donna, ma che non hanno il coraggio di fare. Prima che qualche uomo famoso portasse i capelli lunghi e lo facesse diventare normale agli occhi del pubblico, molti ragazzi sono stati presi in giro per questa scelta. Non a caso, questi personaggi pubblici sono diventati dei veri e propri eroi per una porzione del pubblico maschile.L’esempio forse più celebre per aver sovvertito le regole di ciò che gli uomini potessero o non potessero indossare dagli anni ’70 ad oggi è il già citato David Bowie. Il cantante inglese è diventato un’ispirazione per generazioni di giovani ragazzi che si vergognavano dell’essere un po’ effeminati. Infatti, il Duca Bianco indossava vestiti androgini e un trucco pesante, giocando con stereotipi di genere quando ancora era una cosa inedita. Se si guardano i suoi video musicali si possono vedere le sue iconiche tute di colore fluorescente, le sue scarpe con i tacchi, i capelli rosso fuoco che hanno aiutato a cambiare il punto di vista del pubblico sugli stereotipi di genere.

Facendo un salto temporale alla contemporaneità, uno degli esempi nostrani che esemplificano questo concetto è Achille Lauro, che al Festival di Sanremo 2020 ha scioccato il pubblico togliendosi un cappotto rivelando una tuta aderente color carne glitterata sul palco più famoso della musica italiana. Il cantante indossa trucco e abiti tradizionalmente ritenuti femminili perché rifiuta le convenzioni di genere che portano a tante discriminazioni e violenze. Il rapper romano ha intitolato il suo singolo “Me ne frego” come se stesse già rispondendo alle critiche seguite alla sua esibizione.

Parlando di cinema, l’anno scorso l’attore Billy Porter si è presentato agli Oscar con un outfit fatto dalla metà superiore da un tuxedo e nella parte inferiore da una gonna ampia. La scelta ha stupito tutti perché ha dimostrato come fosse importante mettere in questione gli stereotipi di genere in una circostanza elegante tradizionale ed elegante come quella degli Oscar, dove le convenzioni femminili e maschili tendono a polarizzarsi ancora di più del solito. Su Instagram ha commentato che è sempre stato appassionato di moda, ma che da uomo le sue scelte erano limitate e la sua mascolinità messa ancora più facilmente in questione perché gay e di colore. Ha concluso il messaggio dicendo che non si è mai sentito così tanto mascolino che quel giorno indossando i tacchi sul red carpet.

Photo by Delia Giandeini

Come abbiamo visto è abbastanza comune trovare uomini con look più tradizionalmente femminili nel mondo del cinema e della musica, ma non lo è per niente in quello dello sport. Il cinque volte campione di NBA Dennis Rodman nel culmine della sua carriera negli anni ’90 era famoso per il suo stile androgino. Era molto criticato nel mondo dello sport perché utilizzava abiti e trucchi femminili e si tingeva i capelli dei colori più eccentrici, ma per molti era un modello da ammirare e seguire proprio per il suo coraggio di uscire dagli schemi.

Gli esempi positivi di uomini che vogliono mettere in discussione gli stereotipi di genere e permettere a tutte le persone di indossare quello che vogliono indossare e comportarsi come vogliono comportarsi si sono moltiplicati negli ultimi 40 anni. Mai come in questo momento è stato possibile alle persone essere libere di esprimere la propria personalità attraverso forme non convenzionali. È una cosa che attira ancora molte critiche da parte della maggioranza della popolazione, ma che negli anni sta diventando sempre più normale.

Copertina: Photo by David Preston

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + venti =

Fashion News

Pantone Fashion Colour Trend Report | London Fashion Week

DailyMood.it

Published

on

Pubblicato per l’industria della moda dal Pantone Color Institute, che si occupa di previsioni di tendenza e di consulenza sul colore, il Fashion Colour Trend Report è la vostra guida alle principali tendenze di colore della stagione. Questo rapporto presenta i 10 colori più importanti, oltre ai quattro classici neutri, che possiamo aspettarci di vedere sulle passerelle londinesi durante la presentazione delle nuove collezioni autunno/inverno degli stilisti.

Secondo gli esperti di colore del Pantone Color Institute, i colori della stagione Autunno/Inverno 2020/2021 per la London Fashion Week (LFW) riflettono la necessità di una palette di colori dal profondo significato. Questi colori, che esprimono una classica sensibilità britannica, offrono longevità, tenuta e possono durare nel tempo. Si tratta di colori che mostrano un’elevazione, trasmettono un ottimistico senso di divertimento e la cui intrinseca versatilità incoraggia la creatività e infonde fiducia.

La stagione autunno/inverno 2020/2021 cela in sé una storia di consapevolezza, poiché vediamo un ritorno del colore all’essenziale“, ha detto Leatrice Eiseman, Direttore Esecutivo del Pantone Color Institute.La nostra storia dei colori per l’Autunno/Inverno 2020/2021 trasmette un messaggio di forza e determinazione con un senso di ottimismo“.

Palette colori di Londra Autunno/Inverno 2020/2021:
Una palette decisa per l’autunno/inverno 2020/2021 fonde il nostro bisogno di colori dal profondo significato con determinazione e motivazione.

PANTONE 17-1562 Mandarin Red
Un tono rosso-arancione amplificato e provocatorio, il Rosso Mandarino è una forza dinamica.

PANTONE 19-1662 Samba
Rosso voluttuoso e afoso, il Samba introduce un’energia positiva.

PANTONE 19-4057 True Blue
Una tonalità di blu definitiva e affidabile, True Blue è costante e sempre fedele.

PANTONE 17-1349 Exuberance
Una tonalità arancione espansiva e bonaria, Exuberance trasmette un messaggio di spontaneità e felicità.

PANTONE 19-0622 Military Olive
Military Olive è un verde oliva militare dal tono forte e deciso, impregnato di una ricca narrazione.

PANTONE 14-0647 Celery
Botanico nel sentimento, il Celery è un verde-giallo vitale che riflette la naturale freschezza della natura.

PANTONE 18-5338 Ultramarine Green
Ultramarine Green, un blu-verde profondamente rinfrescante, trasuda sicurezza e compostezza.

PANTONE 18-405 Strong Blue
Il sottotono rosso che vediamo in Strong Blue inietta vivacità in questa tonalità di blu ricca di fiducia in sé stessa.

PANTONE 19-1540 Burnt Henna
Di una robusta tonalità rossa, il Burnt Henna combina la cordialità con una sofisticata terrosità.

PANTONE 17-1225 Tawny Birch
Una tonalità aspra e legnosa che evoca la natura rustica.

I classici dell’autunno/inverno 2020/2021
Una gamma di punti metallici stagionali che possono stare da soli o fungere da base per combinazioni di colori personalizzati.

PANTONE 11-0605 Jet Stream
Jet Stream è un bianco sporco che evoca la nostra affinità per il grezzo e il riciclato.

PANTONE 14-1122 Sheepskin
Una ricca ed emblematica tonalità cammello del vello colorato in modo naturale.

PANTONE 19-4024 Dress Blues
Dress Blues trasmette un messaggio di integrità e credibilità.

PANTONE 16-3916 Sleet
Evidenzia il nostro desiderio di longevità: Sleet è un grigio senza tempo, affidabile, solido ed eterno.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Pronovias propone il look perfetto per innamorarsi a San Valentino

DailyMood.it

Published

on

PRONOVIAS, leader mondiale del settore bridal, propone una selezione di sofisticati abiti rossi della collezione THE PARTY EDIT 2020 per un San Valentino sfavillante.

Per questa ricorrenza così importante, la maison scommette su eleganti modelli lunghi e monocromatici dalle silhouette iperfemminili in tulle, crêpe o mikado. I ricami con dettagli in pizzo e strass si sposano alla perfezione con questi tessuti, regalando a ogni look il tocco perfetto per un vero effetto “wow!”.

OUTFIT SAN VALENTINO

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

THE PARTY EDIT 2020

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Herno Monogram Primavera/Estate 2020

DailyMood.it

Published

on

Nella storia di Herno, la H rappresenta un particolare voluto dal Cavalier Giuseppe Marenzi per attribuire al brand un’allure internazionale, richiamando poi quell’elemento tanto caro alla sua storia e alle origini: l’acqua.
H abbellita da un ricciolo che scorre proprio come un fiume sotto l’intero logo.
H che diventa la protagonista di Herno Monogram, un tessuto ispirato agli anni ‘50 che rivive e si attualizza nel nuovo trend “logomania”, perché il segreto del successo di questa azienda sta proprio nel non aver dimenticato le sue origini.
Il nuovo monogram diventa la base per la creazione di una serie di capi dedicati al mondo pioggia, nella versione in cotone jacquard con fondo beige e sequenze di H in color testa di moro o nel nylon con H ton-sur-ton.
Trench classici e over, impermeabili, bomber, parka e caban completamente Monogram o semplicemente accennato: discreti dettagli nel retro del colletto, della cintura, delle mostrine o come termonastrature interne.
Una nota di stile che vuole lasciare una traccia di narrazione di sé, raccontando la storia del saper fare e di un’eccellenza tutta italiana.

DONNA
001       Herno – Impermeabile oversize con cintura realizzato in cotone antipioggia e impreziosito da dettagli in tela Herno Monogram.
002      Herno – Trench in cotone antipioggia totalmente realizzato in tela Herno Monogram.
003      Herno – Maxi trench con cintura in cotone antipioggia impreziosito da dettagli in tela Herno Monogram.
004      Herno – Trench con cintura in cotone antipioggia impreziosito da dettagli in tela Herno Monogram.
007      Herno – Trench realizzato in nylon con fantasia Monogram ton-sur-ton.

UOMO
061       Herno – Trench con cintura in cotone antipioggia impreziosito da dettagli in tela Herno Monogram.
062      Herno – Bomber in cotone antipioggia totalmente realizzato in tela Herno Monogram.
064      Herno – Impermeabile oversize realizzato in cotone antipioggia e impreziosito da dettagli in tela Herno Monogram.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Herno SS_2020 – Herno Monogram – Color

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending