Connect with us

Fashion News

L’universale eleganza della collezione ‘Stardust’ di Fabiana Gabellini

DailyMood.it

Published

on

Nel contesto creativo della mostra STARS, dalla Street Art alla Space Art, a Palazzo Velli Expo, si è svolto il prestigioso evento SpaziAmo, presentato dalla giornalista Barbara Castellani con la direzione artistica di Michele Spanò.

Una serata speciale durante la quale Fabiana Gabellini, ben nota per essere legata al mondo dell’Arte, ha presentato l’esclusiva collezione couture di abiti da sera ‘Stardust’ dimostrando che esattamente come l’universo è infinito anche le possibilità della moda di stupirci sono immense. Sulla passerella dello storico palazzo romano, gli ospiti hanno ammirato abiti sartoriali che, come in un sogno, ci conducono oltre i confini del tempo e dello spazio per un’esperienza fatta di glamour ed eleganza. Tessuti pregiati ed estro creativo, con lo sguardo proiettato verso l’immensità dell’universo, è questa la sintesi della collezione couture ‘Stardust’ di Fabiana Gabellini. Abiti come sculture, stoffe e ricami come dipinti: tutto concorre a ricreare, nelle sale della mostra, una passeggiata artistica di creazioni in tonalità scure come un cielo notturno, illuminate da Swarovski, strass, paillettes che evocano stelle e corpi celesti.

La bellissima attrice italiana Antonella Salvucci, ben nota ad Hollywood, è stata la testimonial d’eccezione per Fabiana Gabellini, interpretando, in passerella, una delle sue stupende creazioni.

Subito dopo la sfilata, l’importante attrice e conduttrice televisiva (@antonellasalvucci) ci ha rilasciato un’esclusiva intervista:

Antonella, hai iniziato la tua carriera come fotomodella e sei poi divenuta attrice, raccontaci il tuo percorso professionale

Era sempre radicata in me l’idea di potermi esprimere a 360 gradi non solo come immagine ma con corpo e anima in base anche ad una mia particolare capacità empatica di esprimere emozioni. Essere modella ha aiutato molto il mio percorso professionale per prendere familiarità con la fotocamera che da obiettivo fotografico da lì a breve si sarebbe trasformata in macchina da presa ed anche sul set o sul palco di un teatro ti da più sicurezza in scena aver confidenza con il tuo corpo, saperlo valorizzare e avere la giusta postura scenica. Non mi bastava essere solo un bel involucro e con tanti sacrifici, tanta dedizione e studi di recitazione, soprattutto nella mecca del cinema a Los Angeles confrontandomi con acting coach internazionali ed attori provenienti da tutto il mondo, è stato un percorso di crescita importante grazie al quale sono riuscita ad ottenere i permessi come attrice in America ed ho iniziato a lavorare sui primi progetti anche negli Stati Uniti.

Sei molto nota ad Hollywood, hai recitato anche in un famoso film di Paolo Sorrentino, come hai vissuto queste esperienze così importanti?

Sono tutte perle di un percorso fatto di estrema passione, determinazione e la mia innata positività, non sempre le cose vanno fluide ma molto si basa sulla capacità di trasformarle in sfide per migliorare. Sorrentino mi ha voluta per l’interpretazione di un ruolo ne “L’Amico di Famiglia”, un giovane talento che già si preannunciava un Maestro a livello mondiale e poi sono grata a molti registi che hanno creduto in me: da Aurelio Grimaldi a Pupi Avati a Lamberto Bava e Lina Wertmuller che ha un suo modo semplice ed efficace di dirigerti e sono così felice che ci sarà, tra poco, la sua consacrazione artistica con un Oscar alla Carriera .”

E’ vero che negli Stati Uniti hanno una percezione del cinema totalmente differente rispetto a quello italiano?

Ho avuto la fortuna di girare in America una serie tv, “Shelter”, ed è stato un impegno non da poco, ora capisco il significato di quelli che vengono comunemente definiti come “tagli americani”: girare le scene da più angolazioni per rendere ancora più dinamica ogni scena, sono molto esigenti e bisogna sempre dare più del dovuto ma è un enorme piacere, per me, constatare, ogni volta, quanto loro amino il nostro cinema, i nostri autori ed il nostro stile che li ha ispirati fin dai tempi di Fellini, Rossellini ed altri famosi registi italiani.”

La moda così come il cinema sono due forme d’arte, stasera hai sfilato per Fabiana Gabellini nel contesto di una mostra, ci sono secondo te dei punti che accomunano questi due mondi?

Certamente la moda e il cinema sono due mondi mai paralleli ma che si intersecano e si influenzano a vicenda, non potrebbero vivere l’uno senza l’altro. Se pensiamo in quanti film, del passato o anche recenti, un outfit, un particolare costume di scena ha reso memorabile il personaggio lasciandolo indelebile nel tempo. Sono onorata di essere la testimonial di Fabiana Gabellini perché il suo stile è davvero autentico, elegante ma senza ostentazioni, per una donna moderna, vera ed al passo con i tempi.

Qual è lo stile che più rappresenta la tua personalità?

Io ho una personalità fortemente vivace, adoro uno stile un po’ rock ma sempre basato su un concetto di eleganza originale e mai scontata, classe e grinta che si intrecciano in un mix esplosivo.”

L’iniziativa, così come la collezione ‘Stardust’ creata appositamente per l’occasione da Fabiana Gabellini, è una dichiarazione d’amore all’Universo, per sentirci tutti più responsabili con le nostre azioni e parte di un qualcosa di più grande; un modo ed una possibilità di comunicare importanti messaggi culturali, ambientali e scientifici veicolandoli al grosso pubblico attraverso la bellezza di una mostra e di una collezione couture di estrema raffinatezza, per una serata mondana e glamour tra arte, scienza e moda.

www.fabianagabellini.com

Credits: Ph. ©Daniele Cama Photo

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 1 =

Fashion News

Genny HOLIDAYS COLLECTION

DailyMood.it

Published

on

Tornano le festività natalizie e con loro la voglia di vestirsi ed essere belle per un’occasione speciale o anche per restare in famiglia.

Per la maison Genny la parola d’ordine è eleganza e nella sua collezione propone abiti e tailleur dalla sofisticata femminilità per non passare mai inosservate.

Abiti in filati di lamè dorato sono leggeri e fluidi, tuxedo in seta dorata con revers in satin nero riprendono nei decori un esotismo ricercato.

Resta solo da scegliere il vestito adatto all’occasione , tutto disponibile nelle boutique monomarca Genny e sullo shop online www.genny.com.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Erica Maragliani Collection Game allo Show Room Eligo Milano

DailyMood.it

Published

on

“La moda si fa portatrice di un messaggio nel suo continuo dialogo con l’arte” frase che ripete spesso Erica Maragliani, designer del brand che porta il suo nome e che nasce daklla voglia di mettere un’etichetta agli abiti su misura che le venivano commissionati da artisti e celebrities. Oggi la mission del brand è vestire le donne che desiderano sentirsi felici e a proprio agio in un abito che traduce una parte essenziale del loro carattere. Donne che sentono il bisogno di riconoscersi in quello che indossano perché coerente con il loro essere e con il loro stile, donne libere.

Il gioco il suo, una strategia dove esprime la sua creatività nel “fatto a mano”, nel su misura per far incontrare l’artigianalità con la modernità, il nuovo e l’antico insieme per evidenziare il meglio da entrambi.

La sua ultima collezione è Collection Game, una collezione di capi semi-sartoriali estremamente femminili, impreziositi da dettagli in maglia metallica e decorazioni dipinte a mano, creati con cura e conoscenza dei tessuti, delle lavorazioni e delle minuterie che diventano dettagli preziosi, oltre agli artigiani coinvolti nel progetto, che rendono la collezione unica e non replicabile.

Una vita vissuta nell’arte, quella della designer Erica Maragliani, per concepire in maniera viva, originale, eclettica, un abito che diventa “di moda”, che veste, ma che è in sintesi un opera d’arte. Il suo è un immenso bagaglio di idee che genera l’emozione di una cosa unica, il glamour dell’arte concentrata in un capo femminile, un abbinamento intrigante che ha come tema la curiosità che fa scaturire una creatività senza limite.

Abiti senza tempo, tailor made, attuali, per esprimere la personalità di chi li porta, tessuti di altissima qualità abbinati a metallerie, gioielli dunque, ed infine l’opera d’arte – l’artigianato – che ne diventa cifra di base, dunque si potrebbero chiamare contaminazioni d’autore oppure semplicemente il modo di vivere un opera d’arte, non solo appesa ad un chiodo in casa o in galleria, ma direttamente on the street.

La cliente può personalizzare il suo outfit scegliendo anche il tessuto con cui realizzarlo avendo a disposizione un campionario di disegni e colori con cui decorare i capi……e poi il gioco si fa prezioso perchè abbinati ai capi della Collection Game sono nati i gioielli in maglia metallica, collane disegnate per diventare la finitura di un abito o di una camicia, top realizzabili su misura, cinture, orecchini, gilet in maglia metallica, un preziosismo accurato, non banale ma importante che sottolinea, personalizza.

La collezione accessori (disponibile sul sito del brand) si divide in 3 linee, la linea Ali con forme morbide e drappeggiate, la linea Frange con un tocco glamour in trend di stagione e la linea Liberty con un gusto retro.

Collection Game è disponibile presso lo showroom Eligo Milano, Corso Venezia, 18 – Milano, punto di riferimento per un’esperienza sartoriale tailor made dove esperti sartorialist sono a disposizione per aiutare la cliente a personalizzare l’acquisto attraverso l’uso di strumenti digitali.

INFO:
Erica Marigliani – www.ericamarigliani.it – info@ericamarigliani.it
Ufficio Stampa Branding Therapy – angela@brandingtherapy.it

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

“Emily in Paris” ha risvegliato la voglia di shopping nelle over 35 italiane

DailyMood.it

Published

on

I dati di Lyst indicano un incremento del 45% per i prodotti di moda indossati dalla protagonista

Dopo 48 ore dal debutto su Netflix, la serie tv “Emily in Paris” si è posizionata al primo posto tra i titoli più visti della piattaforma. La serie scritta da Darren Star con protagonista Lily Collins nel personaggio di Emily, una ragazza americana che si trasferisce per lavoro a Parigi, racconta le avventure di questa giovane social media manager.

Mentre la stampa si interroga sula buona riuscita di questa serie televisiva, gli analisti di Lyst hanno analizzato oltre cinquecento capi indossati nella serie tv. Abbiamo cercato di rispondere alle domande:

  1. Che tipo di utente online apprezza lo stile della protagonista in Italia?
  2. Quali sono i capi che hanno colpito l’interesse globale?

In Italia, le regioni che hanno cercato maggiormente i capi della protagonista sono state Piemonte e Valle d’Aosta. Inoltre, l’età media degli utenti -principalmente donne 82%- che ricercava gli abiti è di età superiore ai 35 anni. Dunque, una serie tv ideata per le under 30 che però ispira lo stile delle over 35, legate ai marchi di moda storici che però vogliono rimanere aggiornate sugli upcoming brand.

La percentuale di utenti online italiane che ha cercato capi della serie tv tra i 18 e 24 anni si abbassa drasticamente (12.4%). Dunque, una generazione che non si riconosce nello stile della protagonista e preferisce brand più comfortevoli, basici e sostenibili.

In dettaglio, abbiamo analizzato quali sono stati i capi e accessori che gli utenti hanno cercato maggiormente.

Borse
– Borsa “Handful” di Aldo
Dato: le ricerche per le borse del marchio Aldo su Lyst sono aumentate del 64% nei giorni successivi alla premiere della serie.
Costo: 50€ circa (sold out)

– La borsa “Jelly Snapshot” di Mare Jacobs
Dato: l’interesse di Lyst per questo modello di Mare Jacobs è salito alle stelle su Lyst del 92% nei giorni successivi all’uscita della serie su Netflix.
Costo: 200€ circa

– Borsa “Nicola” Kate Spade in pelo rosa
Dato: la domanda online per il marchio Kate Spade è aumentata del 34% nella prima settimana di ottobre Costo: 237€ circa (sold out)

Gonne
– Minigonna Ronny Kobo con stampa serpente verde
Dato: le ricerche per il marchio Ronny Kobo sono aumentate del 22% su Lyst dopo l’arrivo della serie su Netflix
Costo: 154 € (sold out)

– Gonna in denim rosa Chiara Ferragni Collection
Dato: le ricerche su Lyst Chiara Ferragni Collection sono aumentate del 60% negli ultimi giorni Costo: 113 €

– Minigonna con perle di Sandro
Le menzioni sui social media per Sandro sono aumentate del 122%.
Costo: 154 € (sold out)

– Gonna di Ganni gialla asimmetrica
Dato: la domanda su Lyst per le gonne di Ganni è salita alle stelle del 289% nelle 48 ore successive al debutto della serie.
Costo: 253 € (sold out)

– Minigonna a stampa check di Brandy Melville
Dato: l’interesse online per il marchio ha iniziato a crescere dall’inizio di ottobre, con un picco il 4 ottobre del 79%
Costo: 24 €

Cappelli
– Cappello alla pescatora rosa di Kangol in rosa
Dato: le ricerche dei modelli alla pescatora di Kangol sono aumentate del 342% su Lyst Costo: 57 €
– Basco Rosso
Dato: le ricerche di “basco rosso” su Lyst sono aumentate del 100% grazie alla serie.

Cappotti
– Cappotto color “block” di River lsland
Dato: aumento del 100% nelle ricerche di cappotti River lsland su Lyst Costo: 55 € (sold out)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Accessori
Custodia per cellulare Awsaccy
Dato: Le menzioni sui social media hanno raggiunto un picco senza precedenti il 5 ottobre Costo: 9 € circa

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending