Connect with us

Resort & SPA

Street Napoli: alla scoperta della città e dei suoi muri

DailyMood.it

Published

on

Street Napoli: alla scoperta della città e dei suoi muri, quelli a cielo aperto e quelli del Romeo Hotel, il cinque stelle di design più artistico del Sud Italia

Un ponte di Ognissanti …a regola d’arte! per scoprire il fascino en plein air della città partenopea con un bouquet di proposte wellness&food firmate dall’hotel ad alto coefficiente artistico

Non solo Bansky: dallo stencil – opera unica in Italia – dell’artista inglese fino al murales iper realistico di San Gennaro, a Napoli ci sono opere di street art che non hanno nulla da invidiare a quelle delle più importanti città europee, realizzate da alcuni degli street artist – da Diego Medo a Zolta, da Arp a C215– più importanti al mondo. Dal centro storico ai quartieri periferici, le opere colorano i quartieri della città e sono ricche di significati e di simbolismi, tanto da creare un meraviglioso museo en plein air in cui sacro e profano, religione e sport, politica e satira sociale dialogano tra colori e punti di vista inediti.

Opere a cielo aperto, dipinte sui muri, su palazzi, a volte cancellate – come nel caso della prima opera dello stesso Bansky-, spesso non autorizzate, frutto di una protesta sociale o espressione di un preciso progetto artistico documentato che ne rende obbligatorio un tour dedicato. Perché Napoli è anche i suoi muri: da vivere, da ammirare, da scoprire lasciando libero spazio all’immaginazione affinché raccontino una città, la sua vita, le sue radici attraverso il nuovo linguaggio dell’urban art e dell’underground, perfetto per avere un nuovo punto di vista sull’arte urbana.

E perché non farlo approfittando del lungo ponte di Ognissanti? Con una meta precisa, Napoli, e soggiornando in un albergo in cui tradizione storica e visione futuristica della città si intrecciano: al Romeo hotel, il cinque stelle di vetro e acciaio firmato dall’archistar giapponese Kenzo Tange e affacciato sul Golfo di Napoli, che racchiude una collezione di arte permanente articolata ed eclettica, con omaggi importanti alla città vesuviana.

Passeggiando tra hall, ristoranti, SPA e camere ci si può imbattere in murales site specific di Francesco Clemente, opere di Jodice, Fermariello ed Esposito, ma anche Paladino, Guttuso e Schifano così come collezioni di armature giapponesi del 17° secolo, consolle Luigi XIV, poltrone di Mendini, tavoli di Spazzapan e collezioni di ceramiche antiche di Hermès.

Una vera e propria galleria diffusa dedicata agli amanti dell’arte, da scoprire poco alla volta godendo del privilegio di soggiornare in un albergo sempre più immerso nella cultura artistica cittadina d’avanguardia e capace di tradurre questa sua signature anche nel segmento wellness&food. In che modo?

Con l’art experience, o meglio, la Bansky experience declinata in chiave wellness dalla Dogana del Sale, la luxury spa dell’hotel, che si ispira allo stile dell’artista inglese per un rituale in cui il corpo, avvolto dalle cromie tipiche della street art, beneficerà di un trattamento idratante, detox e, al contempo, profumato. Una colata di olio di mandorle caldo avvolgerà il corpo, sul quale si poseranno i sali colorati del Mar Morto, perfetti per migliorare la circolazione e drenare i liquidi in eccesso: una remise en forme completata da un profondo massaggio al burro di karitè e concluso con un viaggio sensoriale nella magia dell’aromaterapia.

Una coccola colorata che ritemprerà il corpo dopo gli itinerari della giornata per lasciare addosso il medesimo stupore provato davanti all’opera di Banksy!

E non è tutto. Arte à manger al ristorante Il Comandante del decimo piano in cui le note creative già si assaporano nell’ambiente, in cui convivono opere d’arte antica e altre di estrema contemporaneità, come le installazioni site specific di Sergio Fermariello e Lello Esposito, e culminano nei menu disegnati a mano libera dallo chef Salvatore Bianco. Proposte dalla forte vocazione sperimentale in cui i sapori del territorio e la purezza delle materie prime si contaminano con elementi internazionali in maniera armoniosa per creare opere d’arte da gustare con tutti i sensi, in un tripudio di colori e di sapori felicemente riassunti in un piatto culto, l’uovo 65° con mozzarella affumicata, soffice di patate e tartufo, simile a una tavolozza d’autore, che sarebbe un peccato non assaggiare!

Un canovaccio tutto da assaporare con un percorso nel gusto autentico e ad alto tasso di creatività a cui è impossibile resistere.

Un ponte a regola d’arte tutto da vivere con Napoli e il Romeo hotel!

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × uno =

Resort & SPA

Paradiso del benessere: ecco i 5 Spa Resorts suggeriti da Worldhotels per vivere un sogno esclusivo

Published

on

Non esiste modo migliore per combattere il freddo dell’inverno di un weekend all’insegna del benessere, tra calde coccole rilassanti e un carico di energia rigenerante. È per questo motivo che WorldHotels Collection suggerisce le migliori cinque spa della galassia Worldhotels per vivere, in ogni parte del mondo, un’esperienza a cinque stelle; dal Medio Oriente fino ad arrivare in Italia, senza dimenticare di fare una sosta rivitalizzante in Tailandia, le strutture selezionate hanno tutti un denominatore comune: qui gli ospiti possono lasciarsi viziare, dando nuova luce al loro corpo, all’anima e allo spirito. È il momento di chiudere gli occhi e lasciarsi abbandonare al piacere!

Grand Hotel Trieste & Victoria, Abano Terme, Italia
Presso la White Spa del Grand Hotel Trieste & Victoria la parola d’ordine è detox. Tutti i trattamenti proposti dalla struttura infatti hanno come obiettivo la disintossicazione: il programma antistress, composto da massaggi e trattamenti per il viso a base di fango in combinata ad acqua salata e attività fisica in piscina, consente di ottenere evidenti benefici in 7 giorni. I pacchetti in pensione completa sono pensati per depurare il corpo e ottenere ottimi risultati in fatto di peso corporeo e conoscenza del proprio organismo.

Al Nahda Resort & Spa, Muscat, Oman
La URU SPA di Al Nahda Resort & Spa è la vincitrice della categoria “Luxury Spa Resort” del World Luxury Spa Awards 2018. L’oasi di benessere è stata ideata traendo ispirazione dall’uso tradizionale di erbe, frutti e piante del Medio Oriente, attorno al quale sono stati selezionati i trattamenti che vengono proposti ai clienti. Inoltre, un servizio personalizzato consente di costruire un piano giornaliero di attività e trattamenti ad hoc in relazione alle diverse esigenze degli ospiti. Un vero santuario del wellness dove lasciarsi viziare in totale relax.

Amantara Wellness Resort, Phuket, Thailandia
Uno dei trattamenti esclusivi di Amatara è la Thai Hammam Experience, che unisce i tradizionali rituali del Bagno Turco alla filosofia del benessere thailandese. L’hotel offre sei programmi benessere tra cui quello dedicato al “Detox” per riequilibrare anima e corpo e quello “Active”, per migliorare la resistenza fisica. Assoluta novità è invece il programma anti-aging olistico che ha lo scopo di promuovere uno stile di vita sano e migliorare l’equilibrio mentale, questo grazie a un’importante collaborazione con l’istituto di Brain Health.

Panamericano Buenos Aires, Buenos Aires, Argentina
Trattamento con vista: il centro benessere Panamericano è immerso in una delle cornici più suggestive di Buenos Aires e dalle vetrate delle aree relax situate al 23° piano è possibile godere di una vista unica sulla città. Gli spazi interni e i panorami esterni si fondono, eliminando ogni linea di confine e regalando agli ospiti dalla Spa uno scenario da cartolina. Sauna, massaggi, un centro estetico e un’ampia varietà di esclusivi trattamenti viso e corpo, con prodotti Germaine de Capucci, regalano momenti di unico piacere.

The Anam, Long Beach Cam Rahn, Vietnam
L’Anam Spa offre un’esperienza sensoriale ricca di tradizioni olistiche e curative asiatiche. La struttura propone un approccio olistico non clinico, alla filosofia “high-touch, low-tech” e ingredienti freschi e naturali per alleviare fastidi e dolori. Il resort di lusso gode di due straordinarie ville con piscina privata complete di lettini per massaggi di coppia, una grande Jacuzzi in granito, un bagno turco e una grande piscina all’aperto. La spa offre inoltre programmi detox di tre o cinque giorni in grado di rigenerare il corpo con tecniche speciali.

Per maggiori informazioni: https://www.worldhotels.com

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Resort & SPA

Parola d’ordine d’inizio anno: remise en forme!

DailyMood.it

Published

on

Gennaio: sale il peso sulla bilancia e scende la sicurezza in se stessi. Il tourbillon di aperitivi e cene di auguri, pranzi e cenoni di Natale e Capodanno, hanno messo a dura prova la silhouette, che ha bisogno di archiviare per un po’ cibi grassi, dolci, alcool e divano. Grazie agli specialisti del benessere però la remise en forme può essere flash! Bastano pochi giorni per perdere gonfiore e chili in eccesso, grazie a trattamenti mirati.

ACQUA TERMALE

Terme-della-Salvarola

È scientificamente testato che lo stress faccia ingrassare, perché altera l’equilibrio ormonale, i livelli di zucchero nel sangue e il ritmo sonno-veglia. Ecco perché anche la decisione di rimettersi in forma va presa con grande tranquillità, senza ansia. Questa è la filosofia delle Terme della Salvarola, che sorgono in un grande parco sulle prime colline di Modena. Alla location in mezzo alla natura che da sola ispira serenità, si uniscono le benefiche acque termali (dall’azione antinfiammatoria e di stimolazione del microcircolo locale) e un percorso specifico per ridefinire la silhouette e sentirsi bene con se stessi. La Remise en Forme ideata dalle terme comprende 3 pernottamenti in camera matrimoniale Classic con trattamento di mezza pensione light (bevande escluse), 3 sedute con trattamenti mirati, visita medica nutrizionale e 4 giornate di benessere alla Spa termale Balnea (dotata di 5 tra vasche e piscine termali a diverse temperature, con idromassaggi e giochi d’acqua, camminamenti vascolari, sauna, bagno di vapore con aromi, luci colorate e zona relax, utilizzo della grande palestra attrezzata cardiofitness e infusi da bere durante i trattamenti). Durante la Prima Seduta ci si sottopone al trattamento detox al tè verde: scrub ai sali termali esfolianti per il corpo, rinfrescante ed energizzante e impacco schiumoso con tè verde e agrumi. Il suo effetto effervescente aiuta ad eliminare le impurità che si accumulano sulla pelle favorendone l’ossigenazione. Alla posa di 20 minuti seguono una doccia termale e il trattamento con bendaggi di acqua termale e soluzione salina, che allevia gonfiori e pesantezza su addome e gambe, in pressoterapia. Nella Seconda Seduta, per rivitalizzare il corpo e dargli una sferzata di energia, si esegue un avvolgimento drenante in Kundamiri alle alghe marine potenziate con ossigeno, per detossinare e rigenerare, stimolare il microcircolo e sgonfiare i tessuti. A seguire massaggio personalizzato, su misura per ogni tipo di inestetismo, specifico per ogni zona del corpo con body-cream levigante cellulite ai vinaccioli e un mix di sostanze attive che favoriscono la microcircolazione e combattono la ritenzione idrica (60 minuti). La Terza Seduta comprende un trattamento di radiofrequenza per contrastare efficacemente l’invecchiamento cutaneo, attenuando i principali inestetismi della pelle – come cellulite e lassità cutanea – e un massaggio localizzato per rimodellare e ridefinire la figura (30 minuti). Sinergica alla remise en forme un’alimentazione equilibrata: la Dott.ssa Ferrari, esperta nutrizionista sarà a disposizione per consigli detox. In omaggio una crema corpo anticellulite o rassodante ai vinaccioli. La proposta, su prenotazione, è valida dal giovedì alla domenica, al prezzo di 692 euro.
Per info: Tel. 0536 871788, www.termesalvarola.it/balnea

SLIMMING & DRAINING

Lido-Palace

Parola d’ordine di inizio 2019: dimagrire e drenare! Nella CXI SPA del Lido Palace, hotel 5 stelle di Riva del Garda (TN), sono stati messi a punti trattamenti specifici per detossinare il corpo dagli eccessi delle festività di fine anno. Ogni pacchetto di trattamenti per la remise en forme viene creato su misura, a seconda delle esigenze. Ideali per contrastare gli inestetismi e perdere peso i trattamenti corpo NIANCE® RETREAT BODY slimming-draining che agiscono con un molteplice ed innovativo effetto snellente, rassodante e tonificante, depurativo e disintossicante, anti-age, anti cellulite. Lo straordinario massaggio NIANCE® realizzato con i più preziosi oli anti-age, rilassa donando un piacevole benessere (80 minuti, 190 euro, consigliate almeno due sedute). I trattamenti corpo RITUALE DELL’ACQUA detox in cui tè verde e zenzero agiscono sul metabolismo dei liquidi grazie alle proprietà drenanti. Il massaggio unisce il drenaggio profondo alla detossinazione dei tessuti donando leggerezza e vitalità (50 minuti, 120 euro, consigliate almeno due sedute). Infine NIANCE®Recover body è lo straordinario massaggio NIANCE® realizzato con i più preziosi oli anti-age, che distende in profondità (50 minuti, 125 euro, consigliate almeno due sedute).
Per info: Tel. 0464 021899, www.lido-palace.it

ANTICELLULITE

Excelsior-Dolomites-Life

L’Excelsior Dolomites Life Resort di San Vigilio di Marebbe (BZ) sorge direttamente sulle piste da sci del Plan Corones e offre un centro benessere disposto su 5 piani in cui concedersi trattamenti specifici per riconquistare la line perduta durante gli eccessi di fine anno. Si parte con il peeling con sale marino e olio (25 minuti, 42 euro), che purifica ed esfolia la pelle preparandola a ricevere le benefiche proprietà dei trattamenti successivi come il massaggio drenante per contrastare il ristagno dei liquidi (50 minuti 72 euro, 80 minuti 117 euro), e il massaggio anti-cellulite (50 minuti 79 euro). Oltre ai trattamenti, l’hotel mette a disposizione un programma speciale per rigenerarsi e rimettersi in forma con tante attività: allenamenti a circuito, Pilates, ginnastica con gli elastici, flexi-gym, body-styling, relax e stretching con il fitness trainer. E per un total relax a disposizione anche la nuova Dolomites Sky SPA per adulti dell’Excelsior Dolomites Lodge, inaugurata a dicembre 2018, struttura di design con vista mozzafiato sulle Dolomiti, di cui godere anche dalla Dolomites Panorama-Infinity-Pool (piscina esterna con acqua a 32°).
Per info: Tel. 0474 501036, www.myexcelsior.com

COOLSHAPING

Garberhof

Preferite il pandoro o il panettone? Qualunque sia la risposta è certo che non vi siate limitate ad una fetta… impossibile resistere alle prelibatezze delle feste di fine anno e altrettanto difficile dimenticarsene, con gli antiestetici cuscinetti pronti a ricordarcelo. Al Beauty & Wellness Resort Garberhof di Malles (BZ) però, i depositi di grasso si combattono con l’innovativo sistema CoolShapingTM, un’apparecchiatura per criolipolisi, in grado di ridurli permanentemente. La procedura, non invasiva e indolore, sfrutta l’azione locale del freddo su determinate parti del corpo, senza danneggiare la cute o i tessuti circostanti. Questa tecnica si basa su studi scientifici statunitensi, secondo i quali le cellule adipose reagiscono in modo più sensibile alle basse temperature rispetto ad altri tessuti. Il raffreddamento dunque, consente di eliminare progressivamente gli adipociti. Un applicatore aspira i tessuti adiposi da trattare in uno spazio vuoto tra due pannelli refrigeranti. In questo modo, i fastidiosi cuscinetti possono essere controllati e raffreddati, a una temperatura di 3-4 °C. Per ogni area di trattamento, sono necessarie da due a tre sedute a distanza di un mese (1 trattamento: 60 minuti, 250 euro, dai 3 trattamenti 220 euro l’uno).
Per info: Tel. 0473 831 399, www.garberhof.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Resort & SPA

Saune fantastiche e dove trovarle

DailyMood.it

Published

on

Saune panoramiche con vista lago, igloo immersi nel bosco, soffici tappeti al pino mugo, ecco che il tradizionale rituale si trasforma in esperienza di design e bellezza.

La prima attestazione di sauna viene attribuita addirittura ai Maya, che intorno all’800 a.C. ne scoprirono l’effetto benefico, venne utilizzata poi anche da Greci e Romani, e dalle popolazioni scandinave. Oggi, la tradizione della sauna è rimasta, sviluppandosi nella direzione del lusso e del design, per giovare non solo alla pelle, alla respirazione e alla circolazione – tra le altre – ma anche al cuore e allo spirito, regalando un’esperienza di relax e bellezza da ricordare.

Sauna a piedi nudi

Romantik-Hotel-Turm-Vasca-dell’imperatore

Il 5 stelle Romantik Hotel Turm di Fiè allo Scilar (BZ), edificio duecentesco con vista sulle Dolomiti, propone un’esperienza indimenticabile a contatto con la natura. All’interno della sauna infatti, una distesa soffice e profumata di pino mugo fa sentire come durante una passeggiata nel bosco. Il pavimento viene ricoperto da strati di ramoscelli freschi, morbidi e calpestabili. I benefici del trattamento sono il piacevole effetto “kneipp”, che stimola la circolazione, e le proprietà balsamiche e rilassanti dell’aroma di pino mugo. Il suo olio essenziale non solo allevia le affezioni delle vie respiratorie, ma mitiga anche i dolori muscolari. All’uscita dalla sauna si trova inoltre un percorso kneipp che, con acqua fredda, restituisce energia e vitalità per affrontare, dopo il meritato relax, un’altra giornata sugli sci!
(Tel. 0471 725014, www.romantikhotels.com)

Sauna con… pista!
Al Romantik Hotel Cappella di Colfosco (BZ) a lasciare l’ospite a bocca aperta pensa il paesaggio mozzafiato delle Dolomiti, ecco il bell’hotel della Val Badia non poteva che utilizzare l’ambiente circostante per stupire, con una sauna panoramica con vista sulle magnifiche piste da sci. Oltre che alla tradizionale sauna finlandese, l’hotel offre anche la Sole Sauna e la sauna per famiglie adatta ai bambini, tutto esclusivamente con vista sull’innevato Massiccio del Sella. Un’oasi di pace con un panorama da sogno: sembrerà di poter toccare il cielo con un dito.
(Tel. 0471 836183, www.romantikhotels.com)

Sauna igloo nel giardino avvolto dal bosco
Una sauna a 70 gradi all’interno di un igloo? Ai Ledro Mountain Chalets nella Valle di Ledro

Ledro-Mountain-Chalets-Inverno-Credit-Federico-Bartoli-e-Mattia-Daldoss

(TN) è possibile. In una valle ornata di boschi e immersa tra il Lago di Garda e le Dolomiti del Brenta, gli chalets di legno d’abete e di larice compongono un paesaggio fiabesco. Uno degli chalet al confine col bosco a forma di igloo  è proprio dedicato alla sauna, luogo ideale per ritrovare un profondo benessere psicofisico. Inoltre, nei Superior e nei Luxury Private Spa Chalet viene offerta l’opportunità di un comfort esclusivo attraverso una sauna privata.

(Tel. 340 6569683 / 348 1460963, www.ledromountainchalets.it)

Sauna vista lago
Lo fanno i finlandesi e fa bene anche a noi: dopo la sauna, dritti a rinfrescarsi nel lago, e se il lago è privato, anche meglio! Il Seehof Nature Retreat a Naz (BZ), impara dai migliori e, una volta finito il benefico rituale, consiglia l’immersione nel laghetto privato dell’hotel, tanto che dalla sauna finlandese con vista panoramica vi è un accesso diretto. Il Seehof propone inoltre una figura specializzata “il maestro di Sauna”, Roberto, che due volte al giorno propone una “gettata” con diversi aromi. (Tel. 0472 412120, www.seehof.it)

 

Sauna d’a-mare
Anche il 5 stelle Falkensteiner Hotel and Spa Iadera in Croazia propone l’effetto benefico dell’acqua fredda dopo la sauna, questa volta però la temperatura corporea a la circolazione vengono ristorate nelle acque dell’Adriatico. Tra le varie saune offerte dalla struttura vi è inoltre la sauna della terra panoramica con vista sul mare, per un “mare” di tranquillità.

(Tel. 800 83281, www.falkensteiner.com/it/hotel/iadera)

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending