Connect with us

Lifestyle

ETICALIVING – Filosofia che diventa materia

DailyMood.it

Published

on

Slow+Fashion+Design e VGnewtrend presentano EticaLiving, il primo cobranding che sposa la filosofia slow al lusso di un’azienda leader nell’interior design. L’anteprima della collezione è presentata al Salone del Mobile di Milano 2018.
Il progetto nasce dalla volontà di concretizzare ciò che Slow+Fashion+Design promuove come filosofia: sostenere la territorialità, l’artigianalità, l’etica e la bellezza, creando collaborazioni tra aziende, artigiani e professionisti.
Le forme classiche di VGnewtrend, la ricerca di materiali sostenibili per le strutture e l’utilizzo di tessuti lavorati artigianalmente hanno dato vita a EticaLiving.
Un progetto prezioso, in cui la professionalità degli attori e la filosofia slow sono punto cardine attorno al quale ruota tutta la sua unicità.
Scegliere un prodotto EticaLiving significa essere consapevoli di alimentare un mercato virtuoso, con una filiera trasparente, in cui si sostiene l’economia italiana e si entra a far parte del progetto stesso sposando il concetto di slow life.

LA LINEA ETICALIVING
Ogni singolo oggetto farà parte di una serie a produzione limitata, ciascun pezzo è numerato e corredato delle informazioni professionali di tutti coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione, partendo dal concetto iniziale, fino ai dettagli finali.
Il lusso oggi non segue logiche commerciali, ma si dedica all’oggetto per una pura passione della creazione, per il piacere di lavorare materiali pregiati utilizzando tecniche virtuose, per realizzare oggetti esclusivi.
Gli elementi di arredo di VG sono stati quindi reinterpretati tramite la ricerca di materiali sostenibili e l’utilizzo di tessuti naturali, lavorati artigianalmente.
EticaLiving si identifica nel blu, nell’oro, nelle sue linee essenziali e nella sua unicità.
Il colore Blu è simbolo della tranquillità, ha la proprietà di generare un senso di rilassamento e regala equilibrio alla sfera emotiva. L’Oro è il colore del sole, della purezza e dell’opulenza, porta energia e abbondanza.
Le linee asciutte degli arredi sono avvolte in velluto e jeans, quest’ultimo reso prezioso dalle abili mani di Flavio Ongaro che ha creato texture dal gusto suggestivo, ispirandosi a Mariano Fortuny e all’antica arte dello shibori.
La particolarità dei tessuti costituisce l’unicità di EticaLiving: essi sono stati lavorati artigianalmente e per ogni elemento è stata decorata una pezza. Questa potrà essere riprodotta, ma non sarà mai identica a un’altra, data la sua produzione manuale.
Le strutture interne, di lavorazione veneta, sono in legno, acciaio, schiuma all’acqua e kapok.
L’intenzione non è fare una pura linea ecologica, bensì creare prodotti italiani, lavorati con professionalità e passione, in linea con la filosofia di Slow+fashion+design.
EticaLiving è il primo progetto in cui Slow+fashion+design concretizza il pensiero e l’ispirazione, dando vita a una piccola collezione per l’area living: un divano, due poltrone, due poltroncine, due arazzi e un lampadario.

SLOW + FASHION + DESIGN
Alessandro Crosato (Fashion Designer Director) e Silvia Müller (Interior Designer).
Design etico, onestà intellettuale, responsabilità, armonia della bellezza e territorialità sono valori in cui crediamo per il futuro, sia in termini socio culturali che di progettazione e realizzazione”.

FILOSOFIA
Un progetto che condivide e sviluppa proposte di Design Etico e filosofia SLOW considerando l’Etica e la Territorialità come principi fondamentali per la creazione di prodotti e come stile di vita.


DESIGN ETICO

Con DESIGN ETICO, intendiamo una progettazione funzionale, sostenibile, coscienziosa ed esteticamente bella. Questa è la nostra sfida. Sono molti i designer che utilizzano materiali naturali, o di riciclo, però c’è troppo poca attenzione alle persone e all’ambiente.
Come l’industria del biologico, il design naturale, rischia di diventare l’ennesima moda del momento.
La provenienza dei materiali, il tipo di lavorazione, il packaging e la commercializzazione sono parte stessa della bellezza dell’oggetto. Il designer ETICO deve porre attenzione a tutti i passaggi del prodotto, che devono essere fatti con responsabilità.
La percezione di bellezza deve essere data da un insieme di elementi. Questa è la responsabilità etica del design del futuro

I PRODOTTI DELLA COLLEZIONE
DIVANO VENEZIA
Il blu e l’oro, la natura e il lusso. L’elemento dominante della collezione EticaLiving è sicuramente il “Divano Venezia”, punto focale di ogni spazio living. Le dimensioni importanti sono in linea con lo stile storico adottato da VG.
La struttura portante di questo oggetto d’arredo è fatta in legno, di origine e lavorazione italiana, mentre l’imbottitura è stata realizzata in schiuma all’acqua.
Il divano è avvolto in velluto di cotone e nel tessuto “EticaLiving Venezia“, decorato a mano su base denim, con texture d’ispirazione antica. Appoggiati allo schienale troviamo 2 cuscini strutturali, con imbottitura in schiuma all’acqua e fibra kabok.
Come accessori, a disposizione dei cuscini con interni in fibra di kapok, che possono essere abbinati secondo il gusto personale. In questo caso, sono proposti tre cuscini nelle tre fantasie della linea EticaLiving “Firenze, Napoli e Venezia”.
Il perimetro inferiore è percorso da una catena metallica, rifinita in oro, con un inserto in velluto di cotone tra gli anelli.

POLTRONA NAPOLI / POLTRONA FIRENZE
Ad affiancare il divano, non possono mancare due poltrone in coordinato. Questi due elementi vanno a declinare lo stile di EticaLiving in due versioni differenti: “Poltrona Napoli” e “Poltrona Firenze”
Per entrambe, la struttura portante è costruita da artigiani esperti, con legno al 100% italiano. L’imbottitura è stata sviluppata in schiuma all’acqua, come il divano. Anche le poltrone sono accostate a 1 cuscino strutturale, costituito da un’imbottitura in schiuma all’acqua e fibra di kabok.
La parte in cui le due versioni di distinguono è, quindi, la scelta del rivestimento, un contrasto che si ispira al concetto dello Yin e dello Yang: una poltrona è il contrario dell’altra, andandosi a completare a vicenda.
Una poltrona è stata rivestita con una combinazione di velluto di cotone e il tessuto “EticaLiving Napoli”, con decorazioni su denim che ricordano fantasie provenienti dall’eredità storica dell’Italia meridionale.
La seconda poltrona affianca al velluto di cotone il tessuto “EticaLiving Firenze”, dalle decorazioni di richiamo toscano, d’epoca signorile.
Per entrambi i pezzi, i bordi inferiori sono stati rifiniti grazie a una catena metallica dorata, con un inserto in velluto di cotone.

POLTRONCINA GENOVA
L’area living si arricchisce ulteriormente con oggetti d’arredo che ne rifiniscono gli spazi, dando vita a una stanza accogliente.
Oltre alle poltrone, EticaLiving propone due pezzi della “Poltroncina Genova”, un elemento molto versatile sia per le dimensioni, sia per la forma.
La struttura portante è ancora una volta in legno italiano, lavorato artigianalmente, ed è accompagnata da un’imbottitura in schiuma all’acqua.
Il rivestimento alterna il velluto di cotone con il tessuto decorato “EticaLiving Genova”, raffinata decorazione sullo schienale, eseguita nei toni più chiari del predominante colore blu.
Il perimetro di base è circondato da una catena metallica, rifinita in oro e incastonata con un inserto in velluto di cotone.

ARAZZO ROMA / ARAZZO VENEZIA
Ogni dettaglio è importante, per l’ambiente che va a creare la collezione EticaLiving. Per dare la giusta atmosfera, sono stati quindi elaborati due arazzi, “Arazzo Roma” e “Arazzo Venezia”, dal gusto sofisticato.
I due elementi sono stati sviluppati a partire da tessuti in cotone, denim e felpa, trattati e sovrapposti abilmente dalla maestria dei nostri artigiani. Come gli arazzi antichi, non sono supportati da alcuna struttura rigida.
Nei dettagli delle decorazioni, ricreate a mano, traspare tutta la tradizione veneta, andando a rievocare le trame dei secoli passati. L’effetto usurato ricreato sulla superficie dona tridimensionalità al tessuto.

LAMPADARIO ETICALIVING
Quale spazio domestico è completo, senza l’elemento di illuminazione?
EticaLiving ha sviluppato un lampadario che sintetizza l’essenza della collezione. Reinterpretando la composizione personalizzata dei complementi VG, il lampadario è composto da vari materiali.
La piastra che ne è la base può essere sospesa oppure incassata al soffitto. La parte pendente richiama nello stile il mondo del fashion ed è composta da nappe, catene dorate e cilindri. Questi ultimi sono realizzati in vetro muranese e si avvalgono dell’illuminazione a led, ecologica ma sufficientemente potente da mettere in risalto le rifrangenze del lampadario.
Accendendo il lampadario, le canne dorate diventano trasparenti, lasciando filtrare la luce.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 7 =

Lifestyle

Le nuove tendenze in fatto di regali

DailyMood.it

Published

on

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie Trend Movers, l’Osservatorio pensato da Verti Assicurazioni in collaborazione con BVA Doxa, entra nel merito delle tendenze in fatto di regali con una nuova e imperdibile indagine dedicata ai Xmas Toyz. Anche un evento così classico come il Natale è,infatti,in grado di raccontare il mutamento dei paradigmi della società di oggie della globalizzazione, adattandosi ai nuovi bisogni e quindi ai nuovi trend di consumo: un cambiamento che orienta costantemente le aziende e impatta sulle scelte dei consumatori (e viceversa). Dal green alla realtà virtuale, dal girl poweral tech futuristico, fino alle tendenze più estreme in tema beauty e abbigliamento. Regola n°1: andare sempre avanti. Tra tutti gli oggetti in circolazione che potrebbero essere inseriti in una ipotetica wish-list natalizia si parte da quelli a più alto tasso di coolness. Seguono a poca distanza prodotti legati a temi come innovazione, sostenibilità, etica, futuribilità ed esclusività, che si intersecano e si fondono in idee regalo uniche per tutti, grandi e piccoli. Dai giocattoli, agli accessori moda, ai tecno-gadget passando anche per gli immancabili profumi. Una selezione di regali possibili o impossibili che raccontano di noi, dei nostri bisogni e desideri inestricabilmente espressioni del nostro presente.

1) TOYS PER UN MONDO PIÙ INCLUSIVO
A) Bambole STEM che aiutano le bambine a pensare a sé stesse come persone adeguate alle discipline scientifiche negli studi e a professioni tradizionalmente maschili.
Barbie -Mattel, sempre al passo con in tempi nella progettazione dei suoi giocattoli, compie 60 anni e lancia nuove linee di Barbie,inclusive e socialmente interessanti, per far sognare le bambine senza porre loro dei limiti. Dalla bambola di colore, a quella con l’hijab, fino a quella sulla sedia a rotelle. Mattel non si ferma qui. Seguendo il motto “I Can Be”, la compagnia ha lanciato la linea “Carriere iconiche”con le Barbie biologa marina, entomologa, giudice, fotogiornalista, astronauta e ingegnere aereospaziale, che sono in vendita su Amazon esul sito Mattel. A breve sarà inoltre disponibile Barbie Samantha Cristoforetti, realizzata dall’ESA, con Mattel, in due versioni:una con la tuta della NASA EMU (Extravehicular Mobility Unit, la spacewalking suit) e un’altra con la divisa di volo dell’ESA (European Space Agency).

B) Bambole gender-fluid, giochi inclusivi oltre la differenza di genere tra maschile e femminile.
Creatable worldMattel lancia le bambole “senza sesso”, senza etichette, senza stereotipi di genere, personalizzabili in tutto, dal taglio di capelli lunghi/corti/rasati/asimmetriciagli abiti, dalle felpe al tutù, dalle minigonne ai jeans. Le dolls Creatable World, cugine delle Barbie, hanno un’apparenza totalmente libera dalgenerefemminile omaschile, perché si gioca al mix and match, al «gender fluid»: pensate come inclusive per un mondo che nella realtà è molto lontano dal rosa e dal celeste, dai giochi per bambini e per bambine. Parola di Kim Culmone, Senior Vice President di Mattel Fashion Doll Design, spiegache «Igiocattoli sono il riflesso della cultura e, dal momento che il mondo continua a celebrare l’impatto positivo dell’inclusività, abbiamo sentito che era arrivato il momento di creare una linea di bambole libera da ogni etichetta».
https://www.mattel.com/en-us/creatable-world

C) Girl Power: dallo svantaggio al vantaggio di genere per sensibilizzare sul gender pay gap,la discriminazione femminile sui compensi delle donne.
Ms Monopoly – Hasbro ha creato una nuova versione rivoluzionaria del suo gioco più famoso: si chiama Ms. Monopoly ed è strutturato in modo da dare un vantaggio alle giocatrici, facendole guadagnare di più, e costringere gli uomini a ingegnarsi per poter ottenere gli stessi compensi delle donne. Si guadagna non comprando proprietà ma investendo in invenzioni create da donne. «È una nuova prospettiva di gioco che crea un mondo in cui le donne hanno un vantaggio di cui spesso godono sologli uomini», spiega l’azienda. Considerando che l’inventrice, Elizabeth Magie, aveva creato il Monopoly per correggere ciò che riteneva distorto nella società, questa nuova edizione raccoglie l’eredità importante della sua creatrice in un mondo dove il gender pay gap è ancora rampante. Ms. Monopoly è stata creata per ispirare tutti, giovani e meno giovani, puntando il riflettore sulle donne che sfidano lo status quo.
https://newsroom.hasbro.com/news-releases/news-release-details/hasbro-introduces-ms-monopoly-first-game-franchise-celebrates

D) Ethic toys, bambole «vere»e «reali» che aiutano a guarire. Baby Pelones -Lanciate da poco in Italia, le Baby Pelones sono bambole senza capelli e con un foulard in testa, come i bambini affetti da tumore che perdono i capelli durante i cicli di chemioterapia: nate in Spagna nel 2014, arrivano anche in Italia con Pausini e Shakira testimonial grazie alla fondazione spagnola Juega terapia che ha attivato una collaborazione con l’Istituto Nazionale dei Tumoridi Milano per sostenere un progetto di ricerca finalizzato allo studio molecolare dei tumori rari dell’infanzia. La loro vendita finanzia progetti di ricerca sul cancro.Ancora pochi i punti di vendita ma si trovano online su Amazon.
https://www.istitutotumori.mi.it/pagina-articolo/-/asset_publisher/QdaLDEjXASJj/content/le-baby-pelones-le-bambole-senza-capelli-simbolo-della-lotta-contro-il-cancro-infantile

2) GIOCHI ECO PER UN MONDO SEMPRE PIÙ SOSTENIBILE
A) Eco-sostenibilità: giocattoli educativi e plastic freeper piccoli attivisti green in crescita.
LEGO Plants-LEGO si è impegnato a sensibilizzare i suoi consumatori alle tematiche ambientali, a sostenere e condividere la lotta alla plasticae ha lanciato sul mercato i primi pezzi LEGO in plastica vegetale, prodotti a partire dalla canna da zucchero, coltivata in modo sostenibilee con certificazione Bonsucro Chain of Custody Standard. La nuova plastica è dotata delle stesse proprietà fisiche della plastica originale, ed i giocatori non si accorgono di alcunadifferenza quando utilizzano i nuovi elementi, rendendo la transizione dall’uno all’altro materiale semplice, «indolore» e naturale per i consumatori di domani.Tim Brooks, vice presidente del dipartimento di responsabilità ambientale di LEGO, spiega: «InLego Group vogliamo avere un impatto positivo sul mondo che ci circonda, e stiamo lavorando duramente per prodotti che usino materiali ecosostenibili. Questo è un primo grande passo verso il nostro ambizioso impegno nel rendere tutti i mattoncini LEGO realizzaticon materiali eco-sostenibili».Nel 2019 LEGO ha lanciato il Kit di costruzione di una pala eolica perfettamente funzionante: alta circa un metro, costituita di oltre 800 pezzi, rifinita in ogni dettaglio e motorizzata, per ispirareanche più piccoli a saperne di più sulle energie rinnovabili.
https://www.lego.com/en-us/campaigns/plantsfromplants

3) DESIGN E TECNOLOGIA PER REGALARE ESPERIENZE UNICHE
A) Design: oggetti ad alto tasso tecnologico edestetico perottenereperformance oltre l’immaginabile.
Bang & Olufsen Beovision Harmony – La promessa è quella della migliore esperienza cinematografica di tutti i tempi. Tant’è che si parla di magia. La casa danese Bang & Olufsen, sempre all’avanguardia nelle soluzioni che mescolano design e tecnologia, mettesul mercato (a 18.500 Euro)giusto in tempo per le wish list luxury di Babbo Natale, uninnovativo sistema TV che si apre a farfalla con un effetto quasi magico.Il sistema Beovision Harmony ha un pannello da 77 pollici oled ultra hd prodotto da LG con soundbar a tre canali, un decoder 7.1 per integrare il televisore nelle soluzioni multiroom di B&O collegando fino a otto diffusori e,soprattutto,un sistema di apertura mai visto: quando si accende,lo schermo si solleva e le due coperture (in rovere e alluminio) si aprono a ventaglio, svelando il televisore con effetto altamente scenografico e rendendolo anche un elemento unico di design.
https://www.bang-olufsen.com/it/televisori/beovision-harmony

B) Digital Detox, il minimalismo degli smartphone «do not disturb»per i nuovi bisogni di disintossicazione dal digitale.
Mudita Pure – Uno smartphone di ultima generazione, realizzato in Europa, con una caratteristica particolare: è studiato per eliminare ogni tipo di «distrazione social». Nasce da un’idea di Michal Kicinski, fondatore della software house CD Projekt, che ha lanciato anche il videogioco di successo The Witcher. Il concept è minimalista, le funzioni essenziali: chiamate, telefonate, bluetooth, timer per la meditazione, funzione “non disturbare” attivabile da slider laterale; display e-link che non emette luce blu e bassi livelli di SAR. Disponibile da maggio 2020 ad un prezzo di 337 Euro, ma preordinabile su kickstarter e regalabile da subito.
https://mudita.com/products/pure/

4) TECH A TUTTO TONDO
A) Gadget tech per integrare mondo fisico e realtà virtuale
Qoobo -Il micio-cuscino-robot, peloso e con la coda che fa le fusa come un gatto. Somiglia nelle fattezze al felino, ma è senza testa e senza zampe,tondo come un cuscino e con la coda. Lo si strofina, lui si attiva, vibra leggermente e muove la coda. Effetto fusa. Si tratta di un prodotto completamente robotizzato, che si ‘comporta’ come farebbe un gatto quando viene accarezzato.Da usare quindi per poggiare la testa e magari riposare o farsi semplicemente coccolare. L’azienda giapponese produttrice è Yukai Engeneering, che l’ha presentato al pubblico giapponese. Comel’animale domestico di nuova generazione. È un interessante caso di evoluzione di un trend già acclarato –quello dell’umanizzazione dei pet, degli animali domestici in carne e ossa – verso la robotizzazione emozionale di oggetti tecnologici domestici da compagnia e antistress. Si trova anche su Amazon.
https://www.japantrendshop.com/IT-qoobo-robotic-cat-tail-pillow-p-4230.html

 

Mobile 3D Printer O’2 Nails – Stampa qualsiasi pattern sulle unghie in ventisecondi, il sogno di tutte le cultrici della manicure.«Ho creato questa macchina per tutte le appassionate di nail art e manicure che non hanno particolari doti artistiche o abilità manuali di disegno. La stampante per unghie è una macchina innovativa per la casa e per centri estetici che rivoluzionerà il mondo della nail art». Così il creatore, il Giapponese Koizumi Seiki Crop, già noto per la produzione di innovativi asciugacapelli e altri elettrodomestici. Un device professionale per stampe impeccabili di foto, immagini, disegni e creazioni artistiche direttamente sull’unghia viawireless,direttamente dal proprio smartphone.

B) Accessori “aumentati”: borse con lo schermo, la pelletteria futuribile come estensione dello smartphone.
Louis Vuitton – Quandosi uniscono moda e tecnologia possono nascere soluzioni originali anche per i regali. Louis Vuitton, il marchio di lusso, durante la sfilata Cruise 2020 a New York ha presentato un’inedita collezione diborse con display flessibili integrati. Sono schermi   che hanno una risoluzione di 1.920 x 1.440 pixel e che possono essere integrati singolarmente o in coppia.Gli stilisti spiegano che questa idea pone le basi perriconsiderare la tela digitale del futuro. Le opzioni di personalizzazione sono infinite: il proprietario potrebbe aggiornare l’immagine sullo schermo per raffigurare il proprio stato d’animo, per sottolineare con l’accessorio lo stile degli abitioper introdurre una nota di colore quando si veste in total black. Questa novità tutta in chiave hi-tech non è, tuttavia,per tutte le tasche. Il prezzo delle nuove borse non èancorastato comunicato, ma va considerato che i soli auricolari wireless griffati Louis Vuitton costano quasi mille dollari, si può immaginare il budget necessario per le nuove shopper in tela digitale.
https://it.louisvuitton.com/ita-it/articoli/cruise-2020-canvas-of-the-future?campaign=sem_GG-IT-ITA-EC-BRAN-GDSA&gclid=EAIaIQobChMIr8Tsx9OS5QIVzOR3Ch0dSA9qEAAYASAAEgIvv_D_BwE

Adidas – ConPharrell Williams la famosa azienda di sportswear ha lanciatoun nuovo modello di sneaker unisex per promuovere l’emancipazione femminile. Attraverso il brand dell’artista con base in Giappone, Billionaire Boys Club,sono stati creatidue stili di scarpe già acquistabili online, nei flaghsip stores Adidas e nei negozi BBC di Londra, New York e Tokyo.
https://www.foxlife.it/2019/08/30/adidas-pharrell-williams-sneaker-unisex-emancipazione-femminile/

5) BEAUTY EWELLNESS PERNON SBAGLIARE MAI
A) Profumi leggendari: il profumo maschile dalla storia «incredibile» che punta esclusivamente sulla forza della sua storia vera.

Eight&Bob -Deve la sua fortuna ad Albert Fouquet, giovane rampollo aristocratico parigino degli anni 30 che per hobby creava, in compagnia del proprio maggiordomo Philippe, speciali essenzee le ‘indossava’ durante gli eventimondani. In una di queste occasioni conobbe il giovanestudente John Kennedy che rimase inebriato dal suo profumo e, tornato negli USA, gli chiese di poternericevereottoflaconipiù unoper il fratello Bob. Il  prodotto chiamato ‘Eigh&Bob’ fece il giro dei salotti dell’élite americana e riscosse enorme successo. La morte improvvisa di Albert lasciò l’eredità dell’essenza al maggiordomo che però,con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, fu costretto a lasciare la Francia e nascose un’ultima boccetta dell’essenza dentro un libro appositamente intagliato. Nel 2013 la formula di questa fragranza viene recuperata dopo settant’anni di oblio e il profumo messo in vendita, grazie a un italiano, Celso Fadelli, Ceo di Intertrade Europe, che l’ha presentato a Fragranze, la fiera della profumeria artistica di Pitti Immagine a Firenze. Mantiene il suo nome, l’anno 1937 e il luogo dell’incontro tra Albert e John: Cote d’Azur. Il segreto del suo aroma è una rara pianta aromatica i cui germogli vengono raccolti solo tra dicembre e gennaio. La scelta del packaging mantiene la forma del libro per rievocare la sua storia che viene raccontata nelle pagine della confezione. Come allora, è tra le colonie più esclusive, amata dagli uomini più eleganti del mondo. Profumo di nicchia che garantisc ea chi lo indossa uno story telling ad alto effetto di distinzione e unicità.
https://eightandbob.com

B) Essenze dalle note sacre, botaniche, naturali dagli effetti quasi magici per un regalo olistico che parla all’anima e alle cellule del nostro corpo.
SacressenceVibrazioni che risuonano col nostro cuore, ispirano la nostra mente e risvegliano la nostra energia vitale. La creazione dei profumi è un’arte antica. Sacréssence nasce dalla ricerca decennale di un medico alla scoperta delle radici fisiologiche del benessere, dalla volontà di ricomporre saperi antichi e moderni, come la farmacopea, la conoscenza erboristica e del profumiere artigiano. È disponibilein tre fragranze: Alluressence, Illumessence e Fruits du Paradis. Essenze capaci di parlare alla nostra pelleeai nostri sensi,in grado di restituirci armonia, serenità ed energia grazie a un blend unico e irripetibile. Un regalo con una storia e un fascino esclusivi. https://www.sacressence.com/perfumes/


C) Beauty routine: dalla naturaarriva lacosmetica hand-made,un approccio green alla bellezza e alla cura del corpo.

Green Beauty Essentials di Tata Harper
Le piccole grandi scelte ecologiche ed eco-sostenibili passano anche dal mondo del make up, preferendo prodotti con ingredienti 100% naturali e bio, privi di oliiminerali derivati dal petrolio, di sostanze animali e cruelty free, biodegradabili, con packaging a ridottissimo uso di plastica possibile.Tata Harper, la regina del “verde”, nella sua fattoria in Vermont, coltiva fioriederbe, fitoingrendienti con cuiproduce a mano, con formulazioni originali, linee di prodotti di bellezza di eccellente qualità a tiratura limitata, e li invia alle più note star del mondo e alle cultrici di questo approccio radicale alla cosmesi naturale per la cura della pelle.
https://global.tataharperskincare.com/green-beauty-essentials

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Lifestyle

Le ali di Maleficent virali in Italia- Impazza la mania sui social #BEMALEFICENT

DailyMood.it

Published

on

Dopo Los Angeles e Tokyo, le Wall Wings (ali dipinte sui muri, trend tra i giovani di tutto il mondo) arrivano anche in Italia in versione total black.

Sull’onda del trend americano, nato dell’artista di Los Angeles Colette Miller, che nel 2012 ha lanciato il suo Global Angel Wings Project, molti street artist stanno realizzando in Italia, opere simili ma con un’accezione dark, ispirati a Maleficent il villain protagonista della nota saga cinematografica Disney.
Opere interattive che vengono utilizzate dagli utenti per scattare foto e postarle sui loro social.

Un trend già virale tra giovani e lanciato da molti influencers come Luciano Spinelli, Chiara e Angela Nasti, Rosalba, Maryna, Claudia Dionigi, Giulia Latini, Ludovica Olgiati che hanno scattato foto e nelle loro città con hashtag #BeMaleficent.

Le ali di Maleficent, ognuna realizzata con tecnica e stile diverso, ad oggi sono state avvistate a Roma, Milano, Firenze, Bologna, Napoli.

Hashtag #BeMaleficent

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Lifestyle

POLLINI FIRMA L’E-BIKE DI PETRINI CICLI Pollini firma l’e-bike di Petrini Cicli

DailyMood.it

Published

on

POLLINI FIRMA L’E-BIKE DI PETRINI CICLI Pollini firma l’e-bike di Petrini Cicli

Pollini annuncia la collaborazione con Petrini Cicli, azienda specializzata nella produzione di biciclette elettriche.

Due marchi simbolo del Made in Italy si uniscono per reinterpretare Stella, iconico modello della gamma Petrini caratterizzato da stile vintage e innovazione tecnica.

Disponibile nelle versioni uomo e donna, la bicicletta presenta una customizzazione esclusiva del copri canna e della borsa posteriore, realizzati con l’inconfondibile stampa Heritage di Pollini. La serigrafia con la P e la corona d’alloro, motivo ripreso dagli archivi storici di Pollini, viene declinato in nero con profili in vitello granato per la versione maschile e in color avorio con profili in cuoio per la versione femminile.

La borsa su misura, dotata di doppio scompartimento e chiusura a zip, si aggancia facilmente alla bicicletta grazie a un pratico sistema di moschettoni e cinturini ad alta tenuta. Durante le soste la saddle bag può essere rimossa e indossata, grazie alla presenza di una tracolla regolabile in pelle che consente di portare sempre con sé l’accessorio cross-body.

La nuova e-bike Stella realizzata in collaborazione con Pollini è in vendita presso Petrini Cicli.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending