Connect with us

Celebrity

“Black carpet” per i Golden Globe 2018

Published

on

Il tanto atteso Red Carpet dei prossimi Golden Globe 2018, previsti per il 7 gennaio, rischia di trasformarsi a tutti gli effetti in un “Black Carpet”. Una delle passerelle più ambite dalle celebrities – grazie alla prestigiosa vetrina internazionale che offre –potrebbe essere la meno colorata e fashion di sempre. Per gli stylist delle star non si prospettano facili orizzonti.

Ciò che inizialmente sembrava solo un’indiscrezione, infatti, da qualche giorno è diventato quasi una promessa. Molte delle attrici del movimento di protesta #MeToo – diventato virale sul web e recentemente eletto personaggio dell’anno dal Time – hanno lanciato una nuova campagna contro le molestie sessuali e la disparità di genere. Tra le attrici che hanno aderito ufficialmente al “Black Carpet” le attivissime Nicole Kidman, Meryl Streep ed Emma Stone.

Ad innescare la protesta sarebbe state l’ennesima denuncia nei confronti del potente produttore hollywoodiano Harvey Weinstein da parte della latina Salma Hayek – attrice feticcio di Robert Rodriguez – pubblicata sull’editoriale del New York Times. Nell’articolo di tre mesi fa, infatti, la Hayek ha raccontato fin nei minimi dettagli l’incubo che ha vissuto durante le riprese di Frida, quando Weinstein non si limitava alle solo avances sessuali ma, di fronte all’ennesimo no, passava direttamente alle minacce. Una dichiarazione, questa, che non poteva che andare ad alimentare sempre di più le polemiche scoppiate intorno al mondo dell’entertainment grazie alla coraggiosa inchiesta portata avanti dal New York Times pochi mesi fa. Ad ottobre il quotidiano statunitense si è scagliato contro il re di Hollywood che per anni aveva abusato del suo potere, molestando moltissime donne, certo del fatto che non avrebbero mai parlato a causa della posizione che ricopriva.

Donne rimaste in silenzio per decenni ma che alla fine hanno trovato il coraggio e la forza per denunciare pubblicamente quello che per Weinstein era un vero e proprio modus operandi. Donne definite come delle “eroine” da Meryl Streep che non ha esitato un solo istante a manifestare il pieno appoggio nei confronti delle sue colleghe. Fra queste anche Asia Argento, la cui denuncia, però, non è stata accolta nel migliore dei modi in Italia, suscitando non poche critiche. E, forse, aspettandosi una reazione di questo tipo, la figlia del maestro dell’horror ha deciso di rilasciare l’intervista al Newyorker invece che alla stampa italiana, in cui ha raccontato anche di aver inserito nel suo film Scarlet Diva una scena molto simile all’episodio di violenza subito dal magnate di Hollywood – dove un’aspirante attrice viene aggredita da un produttore nella sua camera d’albergo, in pieno stile Weinstein.

Indipendentemente dalle critiche mosse, il “caso Argento” ha sollevato un polverone, simile a quello degli States, anche qui, in cui a finire al centro del vortice è stato il popolarissimo regista Fausto Brizzi, a cui moltissime attrici hanno destinato la stessa accusa.

Quello di Weinstein, infatti, non è stato il solo caso di violenza denunciato. A finire nel mirino, come purtroppo ben sappiamo, anche altri grandi nomi, primo fra tutti la star indiscussa di House of Cards Kevin Spacey, accusato per primo da Anthony Rapp di averlo molestato quando era ancora minorenne. La reazione del divo non ha certo calmato le acque, tutt’altro. Spacey ha risposto dicendo di non ricordare l’accaduto – che risaliva ad oltre vent’anni prima – e ha confessato di essere gay. Un modo di fare coming out piuttosto singolare che ha creato notevoli dissapori nella comunità LGBT. Tra i nomi coinvolti, ricordiamo quelli di Matthew Weiner, Matt Louer, Ed Westwick, Steven Seagal e Louis C.K. – si attende di capire cosa accadrà con Dustin Hoffman, anche lui accusato di molestie verso diverse donne a cui ha risposto negando il tutto nel modo più assoluto.

E nell’attesa di fare chiarezza su questo triste capitolo, la sensibilizzazione al tema verrà manifestato con forza durante i prossimi Golden Globe. Chissà se anche gli Oscar seguiranno la stessa scia…

di Fracesca Polici per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 13 =

Celebrity

ANNAKIKI in tour con Annalisa

Published

on

Annalisa ha iniziato  il suo tour “Tutti nel Vortice Palasport” venerdì 8 aprile a Firenze incantando il pubblico con la sua straordinaria presenza sul palco e indossando anche due look della collezione Fall/Winter 24.25 di Annakiki.
La cantautrice  ha scelto con cura i suoi abiti e per i due look di apertura del live  ha optato per due creazioni uniche che incarnano perfettamente lo spirito audace e visionario della sua musica. I design futuristici e innovativi di Annakiki hanno trasformato Annalisa in una visione cyborg di grande impatto, aggiungendo un elemento di sorpresa e modernità allo spettacolo.
La collaborazione tra Annalisa e Annakiki è un perfetto connubio di talento e innovazione, che promette di stupire e incantare il pubblico in ogni tappa del tour.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Celebrity

Aaron Taylor-Johnson è il nuovo ambassador delle fragranze Giorgio Armani Acqua di Giò

Published

on

Giorgio Armani è lieta di annunciare che l’attore inglese Aaron Taylor-Johnson sarà il nuovo ambassador delle fragranze ACQUA DI GIÒ. Aaron Taylor-Johnson sarà protagonista di una campagna che debutterà il 26 febbraio.

Acqua di Giò incarna un modo di intendere la mascolinità che è insieme libero, sensibile e avventuroso. Sono caratteri che Aaron trasmette con i suoi gesti e con la sua fisicità. È stato proprio questo equilibrio di mente e corpo a convincermi che fosse la persona giusta per rappresentare la fragranza. Aaron ha un’intensità e una bellezza attuale e consapevole”, ha dichiarato Giorgio Armani.

Il suo genio creativo, la sua raffinatezza senza tempo e il suo gusto impeccabile sono solo alcune delle innumerevoli caratteristiche che distinguono Giorgio Armani. Mi sento onorato di essere stato scelto per rappresentare la sua iconica fragranza ACQUA DI GIÒ in qualità di ambassador del brand. Sono da tempo fan di ACQUA DI GIÒ, per la sua purezza e la sua indescrivibile freschezza. Ho sempre avuto la sensazione che la fragranza possieda un’inafferrabile combinazione di mascolinità e sensibilità: una connessione quasi magica con la natura e con il potere rinvigorente del mare”, ha aggiunto Aaron Taylor-Johnson.

Aaron Taylor-Johnson è un attore dal talento poliedrico. La sua affinità con l’arte drammatica emerge in ogni ruolo che ha interpretato e il suo magnetismo ha affascinato il pubblico di tutto il mondo. La capacità di Aaron Taylor-Johnson di calarsi perfettamente nel contesto e di vivere fino in fondo le sue emozioni rispecchia l’essenza di una mascolinità moderna e consapevole, una visione pienamente rappresentata da ACQUA DI GIÒ.

AARON TAYLOR-JOHNSON
Aaron Taylor-Johnson ha conquistato il pubblico di tutto il mondo grazie a numerose interpretazioni. Nel 2009, è apparso nel film di Sam Taylor-Johnson NOWHERE BOY, in cui interpretava John Lennon durante la sua turbolenta adolescenza. La sua avvincente interpretazione gli è valsa la nomination a numerosi premi, oltre al conseguimento dell’Empire Award come miglior esordiente. Nel 2010 e nel 2013 ha avuto il ruolo di protagonista nell’adattamento cinematografico dei fumetti KICK-ASS e KICK-ASS 2. Nel 2012 ha interpretato il Conte Vronsky in ANNA KARENINA e ha recitato come uno dei tre protagonisti in SAVAGES – LE BELVE, di Oliver Stone, accanto a Taylor Kitsch e Blake Lively. Due anni dopo, nel 2014, ha recitato nel remake di GODZILLA, prima di unirsi nel 2015 al prestigioso cast di AVENGERS: AGE OF ULTRON. Nel 2016, dopo il suo ruolo in ANIMALI NOTTURNI (Nocturnal Animals) di Tom Ford, ha ottenuto un Golden Globe®, una nomination ai BAFTA Film Award e tre nomination alla Film Critics Society, come miglior attore non protagonista. Nel 2018, ha recitato in OUTLAW KING – IL RE FUORILEGGE di David MacKenzie, un film distribuito in tutto il mondo da Netflix e presentato in anteprima al Toronto International Film Festival 2018 e al London Film Festival 2018. Nel 2021 ha recitato in TENET di Christopher Nolan e in THE KING’S MAN – LE ORIGINI, un prequel della serie cinematografica KINGSMAN, e ha preso parte a BULLET TRAIN di David Leitch insieme a Brad Pitt, Brian Tyree Henry, Michael Shannon, Zazie Beetz, Sandra Bullock, Hiroyuki Sanada, Andrew Koji e Benito Martínez Ocasio. Nel 2024, Aaron Taylor-Johnson sarà co-protagonista, insieme a Ryan Gosling, del film d’azione THE FALL GUY; inoltre, interpreterà il personaggio principale del film Marvel, KRAVEN THE HUNTER – IL CACCIATORE e sarà co-protagonista del remake di NOSFERATU di Robert Eggers.

ACQUA DI GIÒ
ACQUA DI GIÒ ha debuttato nel 1996 divenendo la prima fragranza marina del mercato e continua a evocare il potere eterno del mare e l’affinità dell’uomo con la natura. Il nuovo spot ritrae il carismatico attore Aaron Taylor-Johnson come un uomo in totale armonia con il mare e con l’ambiente, traendo da questa profonda connessione un’energia rigenerante. Aaron Taylor-Johnson incarna la visione di ACQUA DI GIÒ di una mascolinità sensibile e libera.

Nel 2024, l’iconica fragranza ACQUA DI GIÒ EAU DE TOILETTE svela un nuovo capitolo, presentando un nuovo ambassador, una nuova campagna e un nuovo flacone ricaricabile.

Credit Image: Mario Sorrenti per Armani Beauty

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Celebrity

Emily Ratajkowski indossa Etnia Barcelona durante la NYFW

Published

on

Emily Ratajkowski, in occasione della sfilata Michael Kors Collection 2024 al Domino Park di Brooklyn l’11 settembre 2023 a New York, ha indossato  il modello di occhiali LLUIS in acetato tartarugato firmato Etnia Barcelona della collezione Alter Ego che rivela il legame del brand con il mondo dell’arte.

Ogni pezzo della collezione è di per sé un’opera d’arte, scolpita e lavorata nei minimi dettagli con finiture che riflettono la qualità e la passione per il design che caratterizza il brand. Dalle forme geometriche e dai volumi pronunciati alle tonalità calde e morbide, ogni occhiale da sole è un’espressione unica di personalità.

I modelli di questa collezione sono stati lavorati con acetato naturale come in tutte le collezioni del marchio e incorporano lenti in vetro minerale HD che fanno risaltare i colori esterni e aumentano la nitidezza visiva per offrire un’esperienza di visione unica.

La collezione è disponibile presso negozi di ottica selezionati, sul sito ufficiale www.etniabarcelona.com e nel suo flagship store a Barcellona.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending