Connect with us

Cine Mood

I beauty look al Festival di Venezia 2016: “The winner is…”

Published

on

logoAEC
Chi ha vinto i premi ufficiali della 73esima edizione del Festival di Venezia sappiamo tutto. Ma chi si è aggiudicata il premio in ambito beauty? Chi ha sfoggiato il raccolto più bello, la chioma sciolta più accattivante, il rossetto più sensuale e il trucco occhi più seducente?
Ecco le vincitrici, secondo il nostro modesto parere.

Gemma Arterton

Gemma Arterton

Raccolto messy: Gemma Arterton e il suo raccolto effetto faux bob. Tanta morbidezza e volume sulla parte bassa, ciocche strutturate in onde ordinatissime e poi raccolte sulla nuca a formare una sorta di bob. Sul davanti, riga laterale con leggero volume alle radici e frangia pettinata a ciuffo.

Raccolto boho chic: Carolina Crescentini ha abbinato a un abito Gucci dal mood

Carolina Crescentini

etno chic un’acconciatura raccolta, con ciocche leggermente texturizzate effetto beach wave e quasi intrecciate sulla nuca.

Ilaria Spada

Ilaria Spada

Chignon a cipolla: lo ha sfoggiato Ilaria Spada durante il red carpet di chiusura del Festival, basso sulla nuca, morbido, tirato sul davanti e con due ciocche ad accarezzare il volto.

Semi-raccolto: Barbara Palvin all’apertura del Festival, durante il photocall sulla

Barbara Palvin

Barbara Palvin

spiaggia portava capelli tirati indietro con delle mini fish braid. Dietro, la chioma ricadeva morbidamente sulle spalle.

Sonia Bergamasco

Sonia Bergamasco

Chignon minimal: quello sfoggiato dalla madrina del Festival, Sonia Bergamasco, durante l’ultimo red carpet. Volume azzerato, chignon basso e piatto sulla nuca e, sul davanti, una leggera ondulazione a movimentare il ciuffo lungo.

Chignon ladylike: non poteva essere che quello di Natalie Portman, una sorta di _eo_5335raccolto a banana anni ’50 sfoggiato durante la première di “Planetarium”.

Amy Adams

Amy Adams

Liscio: quello di Amy Adams portato con un abito nero che lasciava le spalle nude.

Corto: quello di Carmen Chaplin, pettinato con ciocche

Carmen Chaplin

Carmen Chaplin

separate, in stile Marilyn.

Long bob: vince quello della top influencer

Eleonora Carisi

Eleonora Carisi

Eleonora Carisi, con volume ampio sulle punte, più leggero alle radici e ciuffo lungo. Liscio, ma non extra-straight.

Coda di cavallo bassa: Matilda Lutz, giovane attrice dell’ultimo film di Gabriele

Matilda Lutz

Matilda Lutz

Muccino, “L’Estate addosso”, ha incantato tutti con un look fresco e perfetto per la sua giovane età sul red carpet di ‘Franca: Chaos And Creation’. La lunga coda di cavallo con styling a onde era in realtà realizzata con due code separate da una riga al centro della testa.

Alice Bellagamba

Alice Bellagamba

Coda di cavallo alta: la ponytail iper-costruita di Alice Bellagamba, che partiva sul davanti con un raccolto cotonato alle radici, effetto rockabilly e terminava dietro con una coda effetto-treccia.

Treccia: la treccia very young portata su una spalla da Matilde Gioli durante la

Matilde Gioli

Matilde Gioli

consegna del premio L’Oréal.

Amy Adams

Amy Adams

Onde effetto Hollywood: Amy Adams ha sfoggiato un’acconciatura one shoulder vaporosa e con onde morbide e definite per il red carpet del film “Nocturnal Animals” di Tom Ford. Perfettamente portata con un abito elegantissimo monospalla.

Onde effetto naturale: le ha sfoggiate la splendida Monica Bellucci per il

Monica Bellucci

Monica Bellucci

photocall del film “On The Milky Road”. La chioma voluminosa faceva da base a una leggera ondulazione all’apparenza costruita solo con le mani.

Chiara Mastroianni

Chiara Mastroianni

Colore più bello: quello sfoggiato da Chiara Mastroianni. Un castano cioccolato con sfumature berry, che risplendeva luminoso sull’acconciatura lunga a onde.

Rossetto rosa: quello sfoggiato da Suki Waterhouse per la première di ‘The Bad

Suki Waterhouse

Suki Waterhouse

Batch‘. Una tonalità tra il candy e il rosa antico, in perfetta armonia con l’abito, in lamé pink in stile retrò.

Gemma Arterton

Gemma Arterton

Rossetto rosso: il bel red cherry sfoggiato dalla superba Gemma Arterton al party Jaeger-LeCoultre che spiccava sulla carnagione diafana.

Rossetto nude-beige: non poteva non indossarlo

Bianca Balti

Bianca Balti

Bianca Balti, splendidamente portato con un leggero velo di abbronzatura e zigomi scolpiti da un blush color caramello.

Rocìo Munoz

Rocìo Munoz

Rossetto scuro: la bella tonalità burgundy perfettamente indossata dalla spagnola Rocìo Munoz.

Fard: la tonalità pesca di Suki Waterhouse durante il photocall giornaliero del film

Suki Waterhouse

Suki Waterhouse

‘The Bad Batch‘. Perfetto perché intonato con il tono di carnagione e in pendant con il pesca dell’abito.

Lily Rose Depp

Lily Rose Depp

Smokey eyes: quello sontuoso con sfumature grigio fumo e taupe sfoggiato da Lily Rose Depp per la première di “Planetarium”. Splendidamente portato con un rossetto beige.

Ombretto: Emma Stone ha sfoggiato il trucco occhi più accattivante per il

Emma Stone

Emma Stone

photocall, con ombretto rosa e per la première con un bianco ghiaccio iridescente.

Lily Rose Depp

Lily Rose Depp

Eyeliner: quello leggermente a coda di Lily Rose Depp nel photocall giornaliero. Discreto e portato con un look very fresh.

Photo: ©Matteo Mignani per DailyMood.it
Photo: Red Carpet Nocturnal Animals Amy Adams la Biennale di Venezia foto ASAC
Photo: Award Winning L’Oreal Paris per il Cinema Matilde Gioli la Biennale di Venezia foto ASAC
Photo: Photocall The Bad Batch Suki Waterhouse la Biennale di Venezia foto ASAC
Photocall Planetarium Lily Rose Depp la Biennale di Venezia foto ASAC
Photocall On the Milky way  Monica Bellucci la Biennale di Venezia foto ASAC
Awards Ceremony Red Carpet Kim Rossi Stuart Ilaria Spada la Biennale di Venezia foto ASAC
Awards Ceremony Red Carpet Chiara Mastroianni la Biennale di Venezia foto ASAC

di Maria Maccari per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × uno =

Cine Mood

Terni Pop Film Fest – Festival del Cinema Popolare

DailyMood.it

Published

on

Presentato il Terni Pop Film Fest – festival del cinema popolare

È stato presentato questa mattina in conferenza stampa il Terni Pop Film Fest – Festival del Cinema Popolare che si terrà a Terni dal 27 al 30 settembre, alla presenza dei direttori artistici Simone Isola e Antonio Valerio Spera, il direttore organizzativo Michele Castellani, il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Terni Andrea Giuli e l’artista che ha firmato le opere che verranno consegnate ai premiati Lauretta Barcaroli.

Ad aprire la conferenza è stato il Vice Sindaco Giuli che ha espresso subito molto entusiasmo nei confronti della manifestazione: “Sono davvero felice di questa splendida iniziativa. Grazie al coraggio dei due direttori artistici Simone Isola e Antonio V. Spera e a quello del direttore organizzativo Michele Castellani, Terni torna a splendere, risollevando le sorti culturali della nostra città con il cinema”. Gli ha fatto eco il direttore organizzativo Michele Castellani: “Ho avuto la fortuna di conoscere Isola e Spera che mi hanno coinvolto in questa bellissima ‘follia’. Il nostro è un festival che vuole rendere omaggio al cinema popolare, restituendogli il peso culturale che merita”.

Simone Isola, invece, ci ha tenuto a porre l’accento sull’importanza di “legare il pubblico al cinema” e di farlo “in un luogo diverso da Roma, cercando di instaurare un forte legame con il territorio. Un’idea necessaria, nata da un’intuizione di Spera, perché oggi i meccanismi di distribuzione e di fruizione sono cambiati. Quello che speriamo di riuscire a fare con questo festival è cercare di ricreare una sinergia fra il pubblico e la sala cinematografica”.

Il cinema popolare è cultura” – ha esordito Spera – “Anche se, purtroppo, negli ultimi tempi non è più considerato tale. Il nostro obiettivo è proprio quello di restituire al cinema popolare il suo giusto ruolo, specie perché parliamo di un’arte, quella cinematografica, che è l’arte popolare per eccellenza”.

Pop ieri, pop oggi ma anche pop domani. È sulla scia di queste tre linee guida che si svolgeranno le quattro giornate interamente dedicate al cinema popolare. “Abbiamo fortemente voluto omaggiare il passato, e per questo abbiamo scelto proprio un grande del passato con cui aprire questa prima edizione, Bud Spencer. Un omaggio a cui prenderà parte anche la famiglia Pedersoli e di cui siamo molto felici” – ha spiegato Spera. A rappresentare il “pop di oggi e di domani”, invece, saranno le due anteprime nazionali Un nemico che ti vuole bene di Denis Rabaglia (nelle sale dal 4 ottobre con Medusa) e Non è vero ma ci credo di Stefano Anselmi (nelle sale dal 4 ottobre con Notorious Pictures). A chiudere il festival sarà la consegna del Premio alla carriera a Christian De Sica durante la cerimonia di chiusura, in cui l’artista si concederà a un incontro con il pubblico, ripercorrendo i migliori momenti della sua carriera.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Cine Mood

NeeMakeUp | London Fashion Week 2018 | 17.09

DailyMood.it

Published

on

Nee Make Up
Nee Make Up Milano a Londra per la London Fashion Week.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Cine Mood

Speciale Dailymood | London Fashion Week 2018 | 17.09

DailyMood.it

Published

on

Nee Make UpSegui lo speciale di DailyMood.it sulla London Fashion Week. Oggi è stato il giorno di Delpozo e Victoria Beckam.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending