Connect with us

Resort & SPA

Una penisola sul Mar Mediterraneo

DailyMood.it

Published

on

Nel 2005 apriva a Monte Carlo un nuovo concept alberghiero, dove l’eleganza dei palazzi mediterranei si univa agli spazi moderni e polifunzionali, direttamente di fronte al mare: il Monte-Carlo Bay Hotel & Resort.

Lo studio Atelier d’Art Urbain di Bruxelles e l’architetto monegasco Louis Rué svilupparono il progetto di un edificio basato sull’idea di una costruzione ad “L” con tre torri per avere il miglior orientamento verso il Mare Mediterraneo e seguire uno standard di alto livello tecnico; questo fa del Monte-Carlo Bay Hotel & Resort una penisola da sogno protesa nel mare, che con le sue 334 camere e 22 suite, è tanto una destinazione per le vacanze quanto un hotel per eventi e congressi, in grado di soddisfare la domanda di una clientela esigente che cerca qualità, comfort e modernità.

Monte-Carlo-panoramicaIl Monte-Carlo Bay Hotel & Resort è per definizione l’hotel dei grandi appuntamenti di tendenza del turismo d’affari. Dotato di una pista di atterraggio per elicotteri, mette a disposizione in un unico sito tutte le infrastrutture necessarie per organizzare eventi di successo: lancio di automobili, seminari di vendita, incentivi, ecc. Le sale e il Business Center, collocati sullo stesso piano, sono luminose e la maggior parte con vista mare, le 15 sale riunioni sono modulabili, per un totale di 1.340m² attrezzate con i dispositivi tecnologicamente più avanzati.

La Salle America (356m²) è in grado di accogliere 270 persone per una cena, 340 per una riunione di lavoro e 350 per un cocktail.

Monte-Carlo-massage-La moderna decorazione d’interni, esclusiva e senza tempo, è firmata da Pierre-Yves Rochon e sposa le linee del design essenziale con i colori vivaci e ammalianti della Costa Azzurra, mentre restano un grande punto di forza della location i giardini dell’hotel, attraversati da una laguna con fondale di sabbia bianca, unica in Europa, che serpeggia tra terrazze, cascate, pagode, con verdi isolotti ideati dal famoso architetto paesaggista Jean Mus.

Non poteva mancare la SPA, Cinq Mondes, che sarà completamente rinnovata nel 2016 e che offre 11 cabine trattamenti, suddivise su 900m², mentre sotto la sua cupola di vetro, la piscina riscaldata a 29°C offre la meraviglia di un’ambientazione esotica circondata da palme e jacuzzi, che poi si protende all’esterno tuffandosi nella laguna.

Espressione di uno spirito dinamico ed elegante, il Monte-Carlo Bay Hotel & Resort offre un nuovo approccio ad una destinazione leggendaria, sotto il segno della leggerezza, della gioia e della festa, con una ricca offerta culinaria, Blue Bay, L’Orange Verte, Las Brisas e anche un casino privato, il Bay Casino.

it.montecarlobay.com

Presentazione del gruppo Monte-Carlo Société des Bains de Mer
Monte-Carlo Société des Bains de Mer propone un’esperienza inedita che coniuga lusso, benessere e cultura gastronomica e mette a disposizione dei clienti un resort unico al mondo: 4 hotel (Hôtel de Paris, Hôtel Hermitage, Monte-Carlo Beach, Monte-Carlo Bay Hotel & Resort), 45 sale per banchetti e conferenze che possono ospitare fino a 950 persone, 30 ristoranti, 4 dei quali collezionano da soli 6 stelle nella prestigiosa Guida Michelin, e 4 casino tra cui il mitico Casino di Montecarlo. Uno dei luoghi principali della vita notturna, il Gruppo Monte-Carlo Société des Bains de Mer offre una formidabile scelta di bar e sale concerto. Scopritore di talenti e sostenitore impegnato della creazione artistica, il Gruppo programma serate musicali con audaci cartelloni artistici allo Sporting Summer Festival, al Monte-Carlo Jazz Festival, alla Rascasse o al Buddha Bar. La sua discoteca, il Jimmy’z, è tra le più rinomate d’Europa da oltre 40 anni.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − sette =

Resort & SPA

AROSEA LIFE BALANCE HOTEL: il Bio Hotel dove design e green living regalano l’armonia

Published

on

Legno di cembro, lana di pecora e ardesia. Sono tre gli elementi fondamentali declinati nel design dell’Arosea, il Bio Hotel della Val d’Ultimo, in Alto Adige, dove tutto è pensato per riportare l’uomo alla sua centralità. La musa ispiratrice è la natura della valle, un luogo dove la tradizione alpina è profondamente radicata nella cultura locale e dove il Bio Hotel Arosea dà vita a un moderno concetto di ospitalità, proponendo uno stile di vita sano e attento che si coniuga ai piaceri della buona tavola e del relax. Il tutto nel pieno rispetto della natura circostante.

Soggiornare all’Arosea Life Balance Hotel significa trascorrere una vacanza in una valle ancora inesplorata e lontana dal turismo di massa, che offre panorami mozzafiato e attività all’aperto a misura d’uomo. Incorniciata da boschi verdeggianti e specchi d’acqua, come il grande Lago di Zoccolo sulle cui sponde si affaccia l’hotel, il fascino selvaggio di questa valle incontaminata conquista visitatori di ogni età, in particolar modo in inverno, quando una soffice coltre di neve si adagia su boschi e case. Ma non è la frenesia delle piste affollate la protagonista della valle, bensì il silenzio e la piacevolezza delle ciaspolate, delle pattinate su ghiaccio e delle discese sulle esclusive piste dell’area sciistica dello Schwemmalm, scelte ogni anno da atleti come Dominik Paris e Sigmar Klotz per i loro allenamenti.

Vivere secondo natura
All’Arosea Life Balance Hotel decelerare e ricaricare le batterie significa vivere in totale armonia con la natura. Questo concetto di rigenerazione va di pari passo con la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente circostante, una filosofia che si percepisce già guardando la facciata dell’hotel costituita da uno strato di legno di cembro. All’interno il design è essenziale e si compone di tre elementi fondamentali: legno di cembro, lana di pecora e ardesia, materiali naturali tipici della Val d’Ultimo che sono stati scelti per le loro caratteristiche curative ed energie vibrazionali.
Il legno di cembro, che ha un effetto antibatterico, abbassa la frequenza cardiaca, concilia il sonno e accresce la vitalità, arreda gli spazi comuni e le camere assieme all’ardesia che protegge dalle radiazioni nocive, potenzia e rinvigorisce l’organismo. Infine la lana di pecora, una preziosa fibra naturale che stimola la circolazione sanguigna e svolge una funzione igienizzante e disintossicante per l’organismo.

La cucina dell’equilibrio
L’equilibrio è protagonista nella cucina dell’Arosea e la filosofia dello chef è quella di minimizzare gli sprechi offrendo al contempo pietanze gustose ed adeguate dal punto di vista nutrizionale. Ogni giorno vengono studiati tre diversi menù, pensati per soddisfare le esigenze nutrizionali degli ospiti: il menù Life Balance, il menù Gusto e il menù Vegetariano.

Il corpo, in libertà
Il Leitmotiv degli elementi naturali regionali si ritrova anche nei trattamenti proposti dall’hotel, tra tutti la cerimonia alla lana di pecora, un’esperienza sensoriale, avvolgente e curativa, che propone un massaggio gentile associato d un rituale di bruciatura di erbe di montagna locali per accompagnare la distensione e il rilassamento del corpo. Ingredienti naturali e alpini dunque, dal sale di pino cembro alla sabbia dei torrenti della Val d’Ultimo, ogni trattamento viene eseguito nel pieno rispetto della natura per coccolare il corpo con sostanze benefiche e curative.
Il concetto di green living pervade tutta la Spa: le saune sono all’insegna delle sostanze naturali come cembro, erbe, rose e oli essenziali. Il laghetto naturale che sorge nel giardino esterno è balneabile e regala al corpo sensazioni di benessere prolungate per via degli effetti benefici delle acque della Val d’Ultimo, già famose in epoche passate per le loro proprietà curative. Infine le piscine, una interna e l’altra esterna, vengono depurate con uno speciale trattamento all’ossigeno attivo, a garantire un totale benessere ed equilibrio di corpo e mente.

Per informazioni: https://www.arosea.it

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Resort & SPA

Il caldo anche d’inverno, nelle piscine di alta montagna

Published

on

Panorami invernali favolosi che incorniciano l’esperienza unica d’immergersi nell’acqua calda e invitante di magnifiche piscine all’aperto, magari riscaldate da acque termali e benefiche. Una sensazione che è possibile vivere e godere appieno nelle strutture che offrono questa opportunità di relax e di benessere a contatto con la natura. Mentre fuori i gradi del termometro scendono e l’aria è rarefatta, immersi nel tepore di almeno 34 gradi ci si può godere le bellezze tutto intorno e lasciarsi andare a momenti di impagabile wellness ristoratore.

Se anche voi sognate queste atmosfere ed esperienze, ecco alcuni hotel con le più belle piscine panoramiche esterne, che in inverno sanno donare un piacere esclusivo, con viste superlative tra i più scenografici paesaggi montani delle Dolomiti italiane.

Sfiorare le vette dolomitiche, dalla piscina panoramica sul tetto
È uno scenario sulle Dolomiti davvero sensazionale quello che si apre alla vista dalla piscina all’aperto dell’Excelsior Dolomites Life Resort di San Vigilio di Marebbe (BZ). Il privilegio di nuotare e sdraiarsi sulla superficie d’acqua di 18 mq della Relax lounge con idromassaggio gigante a 35°, ammirando al contempo tutta la bellezza delle vette Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO. Il lussuoso resort, vicinissimo alle piste da sci di Plan de Corones e Sellaronda, con centro wellness a 5 piani, ha recentemente inaugurato il nuovo Excelsior Dolomites Lodge, sul cui tetto domina una splendida piscina panoramica: la Dolomites Panorama Infinity Pool con acqua calda a 33° ed ampia 18 x 5 metri. Una struttura dal design elegante e confortevole che offre anche una sauna panoramica. Per info: www.myexcelsior.com

La vista sulle Dolomiti è un’opera d’arte
Il Romantik Arthotel Cappella di Colfosco (BZ), in Alta Badia, si trova a 1645 metri di altitudine e si affaccia sulle ambite piste da sci tra la Valle Stella Alpina e Passo Gardena, intorno alla Sellaronda. Da qui è possibile contemplare un panorama sulle Dolomiti davvero speciale, che sa emozionare ancora di più dalla piscina esterna riscaldata a 30°, regalando la sensazione di trovarsi all’interno di un dipinto. La presenza di alcuni capolavori di artisti come Dalì, Guttuso e Antonio Ligabue è, d’altra parte, elemento caratterizzante e distintivo dell’elegante hotel. Il paesaggio non fa, dunque, che impreziosire la struttura, già valorizzata dalle ampie vetrate che aprono sulle montagne, cime maestose del Gruppo Sella che riempiono lo sguardo anche dalla SPA con piscina coperta al clorozono. Per info: www.romantikhotels.com

Una piscina affacciata sulla Valle Aurina
Lasciarsi cullare dolcemente dall’acqua calda di una piscina all’aperto, nel cuore della Valle Aurina, oppure rilassarsi nella vasca idromassaggio esterna, senza temere le basse temperature invernali. All’Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat di San Giovanni, in Valle Aurina, Alto Adige (BZ) tutto questo è possibile ed è unito all’opportunità di usufruire anche di una Spa attrezzata e all’avanguardia. Nella piscina scoperta, ampia 7 x 15 metri, con una temperatura di 34° e circondata dal giardino, si possono vivere momenti rilassanti, in sinergia con la natura anche quando questa si copre di neve bianca. Per immergersi in una esperienza più romantica ed effervescente, c’è invece la vasca idromassaggio all’aperto ampia 3 metri e con l’acqua a 38°. Per info: www.alpenpalace.com

Un sogno a tinte blu, la piscina panoramica sulle Dolomiti del Brenta
I confini si confondono sulla superficie dell’acqua che rispecchia la meraviglia delle cime dolomitiche, e mille sfumature iridescenti si accendono inebriando corpo e mente. La piscina esterna panoramica (32°) del Solea Boutique & Spa Hotel di Fai della Paganella (TN) ha il pregio di essere inserita in un contesto paesaggistico da fiaba, quello appunto delle Dolomiti del Brenta, reso ancora più allettante dalla presenza nella struttura di un centro wellness disposto su 1500 metri quadrati e dotato tra l’altro di una piscina coperta riscaldata (32°) con idromassaggio circolare. Anche la piscina esterna gode di postazioni idromassaggio dove è possibile abbandonarsi al più totale relax. Per info: www.hotelsolea.com

L’inverno a 36° sulle Tre Cime di Lavaredo
La preziosità di momenti vissuti in pieno relax, immersi nell’acqua di piscine esterne con viste uniche sulle incantevoli cime alpine è un leit motiv dei Romantik Hotels & Restaurants, che guardano con attenzione a panorami affascinanti, in località esclusive, capaci di sorprendere e rigenerare. Il Romantik Hotel Santer di Dobbiaco (BZ), ad esempio, offre la possibilità di nuotare nella piscina esterna con acqua a 36° con panorama sulla bellissima Val Pusteria e le meravigliose Tre Cime di Lavaredo, in uno scenario a dir poco iconico. Nella SPA attrezzata si possono, invece, usufruire di tante formule benessere, come quella che combina l’antico sapere delle erbe tradizionali a specifici trattamenti Kneipp. Il potere ritemprante dell’acqua e la tipica atmosfera di montagna raggiunge anche gli interni, nel centro wellness di 3000 mq, che comprende saune, percorso kneipp e piscina, con le soluzioni relax, energy, beauty e detox. Per info: www.romantikhotels.com

L’idromassaggio all’aperto in Valle Aurina
Rilassarsi e sentirsi leggeri come piume. È quello che tutti vorremmo provare, almeno in vacanza, mentre ci lasciamo incantare dalla morbidezza di un paesaggio coperto di neve. Al Wellness Refugium & Resort Hotel Alpin Royal di San Giovanni (BZ), nel centro della splendida Valle Aurina, è possibile raggiungere questa inebriante sensazione immergendosi nella grande vasca idromassaggio all’aperto, ampia 3 metri e con una temperatura dell’acqua di 38°, realizzata nel giardino della Spa che offre, inoltre, numerosi trattamenti beauty and wellness per ogni esigenza. Per info: www.alpinroyal.com

Il monte Latemar, in Val d’Ega, si specchia in piscina
Quello nella piscina esterna a 30° del Romantik Hotel Post Cavallino Bianco di Nova Levante (BZ), nel cuore della Val d’Ega non può essere vissuto come un semplice bagno: nuotare circondati da un giardino d’inverno di 45mila mq, con l’imponente monte Latemar a governare un paesaggio che si perde allo sguardo, fra crinali rocciosi e i vicini tracciati sciistici di Carezza, è un’esperienza totalmente rigenerante non solo per il corpo. La piscina, ampia 14 x 9 metri, è solo una delle perle di benessere dell’hotel, che si lascia ispirare dalle Dolomiti anche nel bellissimo centro wellness panoramico di 1500 mq. Per info: www.romantikhotels.com

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Resort & SPA

Dolomiti Wellness Hotel Fanes: benessere a portata di sci

Published

on

Il caldo inverno dell’Alta Badia è firmato Dolomiti Wellness Hotel Fanes. Dista soli 400 metri l’impianto di risalita più vicino, parte dei 130 km di piste dell’Alta Badia. Inoltre, 38 km di piste per fondo, 80 km di sentieri per escursioni e ciaspolate, servizi e proposte per tutti i gusti e le esigenze degli ospiti.

Nella cornice delle Dolomiti innevate, la vacanza in Alta Badia è un’esperienza indimenticabile al Dolomiti Welleness Hotel Fanes di San Cassiano, del gruppo Belvita Leading Wellnesshotel.

Lo storico hotel della famiglia Crazzolara offre il top dei servizi in tutti gli ambiti: raffinata cucina gourmet, centro benessere super attrezzato, interni di charme. A poco più di 1.500 metri di altitudine, incastonato fra alcune delle più belle cime dolomitiche e circondato da prati e boschi di larici, l’hotel è l’ideale per una pausa invernale, che sia il weekend romantico in coppia o la settimana bianca in famiglia.

Paradiso di sciatori e snowboarder, l’Alta Badia fa parte del comprensorio sciistico più grande del mondo, il “Dolomiti Superski”, e offre ben 130 km di piste, tra cui le discese famose per la Coppa del Mondo e il celebre Sellaronda, percorso di 40 km che circonda il Massiccio del Sella e permette di superare i quattro importanti passi dolomitici Gardena, Sella, Pordoi e Campolongo.

E non solo discesa: proprio a San Cassiano il Centro fondo Alta Badia offre 23 km di piste, a cui si uniscono i 15 km di piste da fondo di Corvara-Colfosco. L’Alta Badia è collegata inoltre al “Dolomiti Nordic Ski”, il carosello per lo sci di fondo più grande d’Europa.  E per chi preferisce passeggiate, ciaspolate e nordic walking invernale ci sono poi 80 km di sentieri perfettamente battuti e ben segnalati.

Tutti gli ospiti del Dolomiti Wellness Hotel Fanes scopriranno un servizio completo per quanto riguarda le attività invernali: bus-navetta gratuito a orario continuato verso l’impianto di risalita di Piz Sorega (a soli 400 metri dalla struttura), lezioni individuali con il maestro di sci dell’hotel, aggiornamenti quotidiani sullo stato delle piste e consigli degli esperti. Sarà amata da tutti gli sciatori la nuova ski room: i moderni armadietti riscaldati permettono infatti di riporre attrezzatura e indumenti e ritrovarli l’indomani asciutti e caldi.

E dopo una giornata attiva passata sugli sci cosa c’è di meglio che tanto relax e benessere nella SPA interna? Oltre 3.000 mq con saune (sauna in legno di cirmolo, bagno sole, sanarium, bagno turco, sauna alpina), piscina coperta ed esterna, whirlpool sole, idromassaggio con acqua salina e circuito Kneipp. Dal 2017 presenti anche infinity pool (25 metri) sopraelevata e nuova sala relax panoramica con angolo vital, due sale fitness, programmi escursionistici e fitness con trainer.

Oltre a massaggi, bagni, impacchi, maschere per poter soddisfare al meglio ogni desiderio di benessere.

Tra le novità da provare suggeriamo Caveau Beauté, un trattamento antiage per il viso che, grazie al suo composto brevettato denominato Caveina Tecnology System, è in grado con una sola seduta di rimpolpare e stendere le aree che mostrano maggiore depressione cutanea, con un effetto di riposizionamento della muscolatura facciale stimolando la naturale produzione di collagene ed elastina.

Ricco di principi attivi innovativi, oro colloidale ­‑kt e di acido ialuronico in tre pesi molecolari diversi, questo trattamento viene eseguito con precise gestualità di applicazione ed è in grado di riossigenare la pelle e di donarle un aspetto luminoso e duraturo grazie a passaggi fondamentali: detersione, maschera, gel compattante con bendaggio, siero e crema (Prezzo: 150 euro).

Per maggiori informazioni: www.hotelfanes.it

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending