Connect with us

Style & Luxury

Una serata di gala ha celebrato l’apertura della prima Boutique in Italia con un gala party all’insegna dell’alta complicazione

DailyMood.it

Published

on

2 luglio 2012

Una scenografia spettacolare ha fatto da cornice ad una serata indimenticabile durante la quale la Manifattura Jaeger-LeCoultre ha dato prova, ancora una volta, della propria insuperabile creatività, il suo savoir faire e la capacità di reinventarsi costantemente.

Con un gioco di luci e di proiezioni sulle pareti dello storico Palazzo Bagatti Valsecchi, che ospita ormai da tempo il prestigioso “Salumaio di Montenapoleone”, la Manifattura Jaeger-LeCoultre, punto di riferimento nell’alta orologeria ha svelato ai prestigiosi invitati, rigorosamente in grande soirée, la propria ultimissima grande creazione orologiera.

L’altissima grande complicazione Duomètre Sphérotourbillon, riportando gli ospiti alle atmosfere d’incanto caratteristiche della primissima boutique italiana della Grande Maison orologiera, la Boutique Jaeger-leCoultre in Via Montenapoleone 1, nel cuore del quadrilatero milanese della moda e del lusso.

Alle 21.30 Claudio Angè, Direttore Italia Jaeger-LeCoultre, al fianco di Erminia Cutrì, Direttore della boutique di Milano e di Jerome Favier, Sales and Trade Marketing Director della Maison di Le Sentier, ha invitato sul palco gli amici della marca.

L’Amministratore Delegato del Milan Adriano Galliani, insieme al tecnico rossonero Massimiliano Allegri, l’attore Riccardo Scamarcio, l’ex pilota Ferrari Renè Arnoux, lo chef stellato Davide Oldani, il giornalista televisivo conduttore di Matrix Alessio Vinci, il Dottor Franco Cologni e la bella Cristiana Capotondi per il consueto “taglio del nastro”, effettuato per mano dalla brava attrice nostrana.

Presenti alla serata volti noti del jet set, dello spettacolo e dell’industria, dal gallerista Renato Cardi accompagnato dalla moglie Anna, al Presidente della Fondazione Umberto Veronesi, Dott. Paolo Veronesi, l’attrice di teatro e celeberrima nerazzurra Bedy Moratti, il Presidente di Ca’ del Bosco e del Consorzio di Franciacorta Maurizio Zanella, l’ex calciatore rossonero (ed oggi bravo golfista) Daniele Massaro, “l’eclettica signora della Milano che conta”, La bella Alessia Ventura accompagnata da Domenico Zambelli, Francesco Sarcina, cantante de Le Vibrazioni, Gabriella Dompé, l’industriale Franco Beretta, l’architectural designer Patrizia Pozzi ed altri ancora.

Un menù tipicamente milanese, caratteristico dello storico locale milanese, e fiumi di champagne della Maison Louis Roederer hanno deliziato gli oltre 200 ospiti presenti alla serata.

La nuova boutique Jaeger-LeCoultre è stata concepita con tutta la cura e lo stile sobrio della Manifattura Jaeger-LeCoultre al fine di ricreare l’atmosfera serena e pacifica della Vallée de Joux in Svizzera, la culla dell’ispirazione per gli artigiani del tempo. Lo spazio fonde armoniosamente il meglio del design e dei materiali contemporanei con la simmetria, le linee rifinite e lo spirito puro del periodo Art Déco, durante il quale la creatività di Jaeger-LeCoultre ha dato vita alla sua Icona, il leggendario Reverso.

Nello spirito della Manifattura, l’autenticità è al centro dei principi di progettazione di questa boutique.

L’esperienza immediata è quella di una cultura accogliente, calda e naturale. Proprio come i migliori orologi battono a un ritmo costante, le linee verticali della boutique creano un flusso uniforme e un senso di stabilità e rassicurazione mentre scoprono la meravigliosa collezione di orologi Jaeger-LeCoultre.

Con l’apertura della prima boutique italiana, diventano 44 i punti di riferimento per collezionisti e gli amanti dell’alta orologeria.

In questo spazio esclusivo potranno conoscere e scoprire le più grandi creazioni orologiere della manifattura, come il 101, il calibro meccanico più piccolo al mondo, le Alte Complicazioni, le pendulette Atmos e le edizioni speciali create esclusivamente per le Boutiques Jaeger-LeCoultre.

Protagonista della storia dell’orologeria fin dal 1833, Jaeger-LeCoultre è la prima Manifattura della Vallée de Joux, in Svizzera. Ha svolto un ruolo pionieristico nell’unire sotto un unico tetto tutte le professioni tecniche ed artistiche, segnando una svolta nell’evoluzione dell’orologeria dell’intera regione.

Guidati dal tradizionale savoir-faire e da una costante ricerca di miglioramenti tecnici, maestri-orologiai, ingegneri e tecnici lavorano in armonia creando ogni orologio con la stessa passione.

Ogni capolavoro, eredità di 178 anni di savoir-faire, richiede la preparazione di non meno di 40 professioni e i vantaggi di tecnologie all’avanguardia, in sintonia con le più nobili tradizioni della Vallée de Joux.

Sulla base di una vasta eredità che comprende 1231 calibri e 398 brevetti registrati, Jaeger-LeCoultre rimane il punto di riferimento dell’alta orologeria.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

MFW SS 2019

MFW Philosophy di Lorenzo Serafini SS2019 – Bohemian Oasis  

DailyMood.it

Published

on

Uno spirito libero, una sensualità nomade fieramente femminile e un’anima romantica ma determinata è quella che contraddistingue la donna Primavera Esate 2019 di Philosophy di Lorenzo Serafini. Lorenzo Serafini intraprende un viaggio attraverso il deserto caldo e arido e trasforma le sue donna in un’oasi di assolata sensualità.

Gli elementi chiave della collezione comprendono:
Trench ultralight con stampa pitone all-over, pantaloncini, camicie con pettorine da smoking, pantaloni over e piccoli top arricchiti con volant. Giacche e pantaloni in popeline da indossare con cinture in corda con dettagli in legno che enfatizzano gli ampi volumi. Abiti in lino stampati djellaba seguono una gonna voluminosa con balze plissettate. Mini caftani con cappuccio in macramé e crepe.
Jumpsuit in ciniglia abbinate a maxi borsoni in spugna. Abiti ricamati in tulle e lino naturale con maxi polsini nei toni del cielo del deserto.
Piccoli gilet in paillettes da abbinare a pantaloncini dal fit over.

Il finale della sfilata vede una serie di pantaloni in denim chiaro costellati da paillettes argento abbinati a delle t-shirt bianche personalizzate.
Gli accessori: desert scarf, fasce a treccia, corde annodate da usare come cintura.
Le calzature: stivali bassi in pelle scamosciata e stampa pitone, da indossare con la cerniera aperta per un effetto decontracté e sandali alti in corda.

Non è un miraggio: la donna Philosophy è passionale e libera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

MFW SS 2019

MFW Fay Collezione Primavera-Estate 2019 – Landscape

DailyMood.it

Published

on

Spiagge infinite, dune selvagge, panorami mozzafiato.
Autentico paradiso dall’atmosfera sognante, l’Isola di Sylt, la località più chic del Mare del Nord, diventa il punto di partenza nella creazione della nuova Collezione Fay Primavera-Estate 2019, realizzata da Arthur Arbesser.

Pensando proprio al suo mare energico e ventoso o ad una passeggiata in riva fino al più vicino faro, Arthur dà vita ad una collezione fresca ed innovativa in cui si fondono sapientemente codici urbani ed elementi “activewear”: capi tradizionali e moderni al tempo stesso, frutto di un perfetto equilibrio tra l’eleganza informale del brand e l’impronta personale del direttore creativo.

Fil rouge della stagione è la riga orizzontale, in una rivisitazione contemporanea dello stile marinière: bleached sul denim, stampata o laminata sul canvas, multicolor o trasparente sul nylon, diventa un dettaglio caratterizzante nelle più diverse proporzioni e variazioni stilistiche, per un look grafico, attuale e sempre sofisticato.

Il capospalla viene qui proposto in una dichiarata ispirazione workwear unita ad un’attitudine contemporanea e disinvolta. Volumi generosi, silhouette morbide e pesi ricercati identificano sia le linee uomo che donna, che si richiamano, equilibrano e sintetizzano vicendevolmente.
L’iconico 4 Ganci si riconferma protagonista con lunghezze e materiali innovativi: Denim, PVC e nylon effetto “stropicciato” sono declinati in nuove vestibilità e colorazioni, per le più svariate occasioni d’uso. Interessanti le versioni in canvas metallizzato o quelle in tinto capo lucido color caramello, quasi a ricordare gli elementi di una barca ossidati dal sale.

Nella maglieria ritroviamo attraenti giochi di chiaroscuro, lucido su opaco ma anche trasparenze appena percettibili. Incessante la ricerca di materiali originali ed esclusivi, talvolta estremi, ma sempre sublimati da lavorazioni sartoriali e dettagli impunturati.

I colori di questa magica isola caratterizzano la palette colore dell’intera collezione: nuance morbide, quasi attenuate dal sole, toni sabbiati quali il beige, verde salvia o grigio ma anche tutte le sfumature di celeste e azzurro, tipiche del cielo del nord.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

MFW SS 2019

MFW – GCDS SS19

DailyMood.it

Published

on

The Futuro Beach Collection is a mixture of iconic pieces that might last till the end of time or maybe not.
Many are the technical fabrics, where the Made in Italy takes its start. Embroideries of 50’s products, now extincted, iconic action figures from what it was japan are mixed with orange and black organza bedazzle by precious crystal Hotfix and excessive jewellery.
Cause in this era, nothing has value anymore.

A telephone handset and fruits are now hanging like precious jewellery; who needs gold when there’s nothing to buy anymore?

This future is not about aliens and plastic materiai, it’s about quality and the time last value it gives to Made in ltaly and its craftsmanship.

What if in this future, that doesn’t seem so far away, what we all need is just to go back in time and to the things we forgot?

In this collection there are two different collaborations: Onitsuka Tiger, one of the oldest shoe companies in japan founded in 1949. The second one is with Pokémon, one of the most popular children’s entertainment properties in the world.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending