Connect with us

Style & Luxury

La delicatezza di una promessa attraverso un gioiello di inestimabile valore, che celebra amori senza fine

DailyMood.it

Published

on

30 aprile 2012

Piaget celebra i fidanzamenti con la creazione di un solitario Rose, ispirato dal reale fiore Yves Piages. Una rosa di diamante per un amore che non sfumerà mai.

Apparve per la prima volta dagli anni Sessanta, come un motivo caro al brand, le cui collezioni sono spesso ispirate alla vita floreale.

Creazioni impreziosite con petali d’oro che circondano cuori di diamante, catene, medaglioni, anelli e orologi da polso fanno tutti riferimento a un giardino ideale, sovrapponendo la natura senza tempo delle pietre con i sentimenti freschi della fioritura.

Per Piaget, la rosa è diventata la regina del giardino creativo, soffusa di una nuova luce all’alba di ogni stagione.

Nel 1982, nel contesto del prestigioso Concorso Internazionale delle Rose Novelle di Ginevra, la rosa vincitrice del premio creata dagli orafi Meilland, fu soprannominata la “Rosa Yves Piaget”.

Quell’anno, la rosa vinse i tre premi più importanti, ovvero il “Diplome de Médaille d’Or”, il “Prix de la Ville de Genève” e il “Couple du Parfum-Rose d’or”. E fu così che nacque una leggenda.

Nel 2012, la rosa compirà trent’anni. Il marchio celebra questa ricorrenza producendo un anello da fidanzamento in platino, metallo raro e inalterabile. Al cuore di petali delicatamente aperti sta un fiore con la fragranza dell’eternita, che brilla grazie al luccichio di un diamante che misura tra i 0.3 e i 0.5 carati a seconda del modello.

Un fiore simbolo e un diamante eterno per la più bella promessa d’amore.

La magia continua con una preziosa incastonatura su entrambi i lati della rosa. Una deliziosa brezza romantica soffia attraverso queste splendide creazioni.

Nuovi anelli fatti di platino simbolizzano una relazione lunga una vita. I due modelli da donna incarnano una rifinitura eterna.

Uno celebra la tradizione, il gusto classico e un lusso autentico, un’impressione della bellezza più perfetta.

L’altro è un set con diamanti ed è un simbolo di un’estetica preziosa quanto pura. L’anello da matrimonio per lui è imbevuto poi di un’eleganza senza tempo.

Cercando di perseguire al massimo la perfezione, Piaget seleziona i diamanti con un’attenzione estrema per assicurare che essi incontrino alla perfezione quattro criteri, le 4C, definiti dal GIA (Gemological Institute of America).

Le 4C sono definite secondo il colore, la brillantezza, il taglio e il peso in carati.

La combinazione di questi quattro criteri dà adito a pietre di eccezionale qualità.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement

Campagne Pubblicitarie

AGL Campagna Pubblicitaria P/E 2020

DailyMood.it

Published

on

Evanescente, intrigante, moderna. Questo è il ritratto della donna AGL che Paolo Roversi offre attraverso Paris Jackson per la campagna pubblicitaria Primavera Estate 2020. Roversi presta nuovamente il suo sofisticato punto di vista, rinnovando la sua collaborazione con le sorelle Giusti dopo anni dalla loro prima campagna insieme.
Siamo onorate di avere nuovamente la sua visione del brand – racconta Vera Giustiadoriamo il suo modo unico di usare la luce e l’oscurità, si combina perfettamente con il senso di mistero che abbiamo affidato alla collezione AGL Primavera Estate 2020, specialmente ai modelli protagonisti della campagna.
La ballerina NET, il texano RAINBOW ed il biker MISTERY creano un’aura di innata sensualità. La stessa sensualità che ritroviamo nello sguardo fluido di Paris Jackson, nuova musa delle sorelle Giusti:E’graziosa e determinata, timida ed espansiva al tempo stesso. Ha quella forte intricata personalità che conferma lo stile versatile delle creazioni AGL.”

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Donna

Maisie Wilen PS20 Collection

DailyMood.it

Published

on

La prima collezione di Maisie Wilen si ispira alla ginnastica ritmica e alla robotica. Linee ergonomiche, fluide ed elegante fluidità emergono dalla massima rigidità e sistemi calcolati. Trame e stampe ricche vengono applicate a sagome familiari, giocose ma sexy. L’inclusione della linea di magliette, felpe e pantaloni della tuta è un cenno diretto all’influenza di Yeezy ma assume un’identità unica con una grande grafica floccata.
Photo Credit: Sam Massey

Maisie Wilen, a contemporary women’s fashion label by Maisie Schloss is now available at maisiewilen.com.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Campagne Pubblicitarie

Bottega Veneta presenta la campagna pubblicitaria Pre Spring 2020

DailyMood.it

Published

on

La campagna pubblicitaria Pre Spring 2020 celebra e sovverte l’iconografia del lusso moderno, continuando a definire attraverso le immagini del fotografo Tyrone Lebon la nuova identità visiva di Bottega Veneta concepita dal Direttore Creativo della maison, Daniel Lee.

Un catena d’oro oversize attraversa uno studio fotografico; lo spazio che non ha subito ritocchi crea una tensione tra elementi grezzi e sofisticati.

La gioielleria, un elemento chiave del design di Lee, invade la silhouette. Accessori intesi come un’estensione essenziale della forma. Si intrecciano entrambi nel nuovo DNA del brand. Colori smorzati e viscerali a comporre una palette che va dal blu fumo al verde pino, dal caramello bruciato al nero. Abiti di taglio sofisticato, dall’eleganza disinvolta vengono presentati in una contesto austero eppure aspirazionale.

Protagonisti della campagna la modella Jean Campbell e lo stilista di culto Andre Walker, personaggi che hanno saputo prendere il controllo delle proprie vite, la community di Bottega Veneta rafforza la narrazione dell’evoluzione di Daniel Lee a ogni collezione.

La campagna studia il culto di un’icona e trae ispirazione dal cinema neorealista italiano. Elementi dello studio, realismo che si oppone raffinatezza, personaggi della vita reale accanto ad attori professionisti, l’alto in contrasto con il basso, tutto aggiunge tensione all’immaginario.

Il regista Federico Fellini una volta commentò “Il neorealismo non sta tanto in quello che si mostra, ma nel modo in cui lo si fa. È semplicemente un modo di guardare il mondo senza preconcetti o pregiudizi.” Questo processo viene applicato per ispirare l’immaginario, la collezione e lo styling.

In questa campagna Bottega Veneta gli abiti vengono indossati in un contesto, mescolati con personaggi reali e vivono nel momento. Sono espressione di raffinatezza e normalità e proprio questo mix a renderli tanto intensi,” afferma Daniel Lee.8

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending