Connect with us

Fashion News

BRASIL ECO FASHION WEEK Bilancio della moda di Brasil Eco Fashion Week alla settimana della moda 2022 a Milano

Published

on

Moda, sostenibilità, inclusività, un calendario ricco di progetti ed eventi che hanno confermato il ruolo chiave di Milano tra le capitali della moda mondiale. I riflettori sono così tornati a riaccendersi sul mondo del fashion system riportando l’attenzione su un tema caldo, quello dell’impatto ambientale, per continuare a seguire mode e tendenze ma con un tocco di consapevolezza in più. Dai commenti dei buyers e stampa di settore la settimana della moda a Milano ha dato un segnale forte di ottimismo e positività, che ha trasmesso un nuovo slancio nel settore e un interessante focus sulla sensibilizzazione rispetto alle tematiche di sostenibilità, etica ed economia circolare nell’ambito della filiera del fashion, caratteristiche portate avanti dal progetto Brasil Eco Fashion Week, aziende raggruppate in un unico evento di 2 giorni dove la moda guarda sempre di più all’ambiente e alla sostenibilità, un rinnovamento che porta il segno della nuova generazione attenta alla ricerca di un futuro eco-friendly.

Atelie Mão de Mãe Il brand nasce a Bahia, stato di Axé, affondando le  proprie  radici  in sentimenti taciuti, in una terra ricca di simboli e di racconti, un brand che crede nella valorizzazione degli artigiani e della produzione manifatturiera regionale. Amore, affetto e unione sono le parole chiave per la costruzione dell’identità del brand e le creazioni di questa maison sono prodotti unici, ognuno con la propria storia, esattamente come le persone.

Catarina Mina Brand nato 15 anni fa, specializzato nella creazione e nello sviluppo di borse fatte a mano dà vita a “Olê Rendeiras”, un progetto che coinvolge donne merlettaie di Trairi, cittadina sulla costa occidentale dello stato di Ceará, nato come missione per il riconoscimento e la rivendicazione del valore del pizzo Bilro. Questo progetto nasce come partnership tra il marchio di moda Catarina Mina e l’azienda Qair Brasil – gruppo produttore indipendente di energia elettrica rinnovabile – che esercita un vero impatto sociale sulla regione. Questa miscela di cultura locale e sensazioni costiere dà vita a uno dei più preziosi pezzi di conoscenza della cultura manifatturiera di Ceará, il pizzo Bilro.

KF Branding Gli obiettivi di questo marchio sono chiari: rispettare i valori della sostenibilità all’interno di tutta la filiera produttiva, tutelare i diritti umani garantendo condizioni oneste e la sicurezza dei propri dipendenti, e conservare un approccio equo in ogni passaggio del processo di produzione, sin dalla fase di ideazione e dall’acquisizione delle materie prime. Massimizzare i benefici per il pianeta e per la comunità, riducendo al minimo l’impatto sull’ambiente, è la priorità del brand. Dietro al marchio Made in Brazil, c’è la stilista Kel Ferey, originaria di Arraial d’Ajuda, Bahia.

Meninos Rei Volumi, trame e tanta opulenza sono le idee alla base della costruzione dei pezzi presentati nella collezione “Meu  Ori  é  a  minha  voz” (Il mio Ori è la mia voce), che allude a re e regine del continente africano, definita da colori vivaci di stampe e motivi. Il tessuto dalle trame africane continua a essere protagonista dello stile del brand insieme al  patchwork.  La  novità  di questa collezione è il lancio delle stampe, che rappresentano i princìpi e  parlano  della storia  del Paese. Le stampe sono state ideate e firmate da Hori, designer di Estúdio Agá a Bahia. Le scarpe sono di produzione artigianale a opera dell’artista Lucas Lemos del marchio Tsuru, di Sergipe. I marsupi, le borse, le bucket bag e le  pochette  sono  stati  disegnati  da  Vinícius  Carmezim  del marchio Ziê, di Bahia. I balangandã e  le  corone  sono  stati  forniti  dall’istituzione  religiosa  Ile  Dé Odé. Il concetto alla base del  design  delle  collane  è  stato  sviluppato  da  Kelba  Deluxe  e  gli orecchini e gli anelli sono stati disegnati da Luana Rodrigues, designer di Bahia.

VESTO La mission del brand è dare alla moda un nuovo significato attraverso i capi, realizzati a mano, per i quali vengono utilizzate materie prime naturali e tessuti organici e/o sostenibili. La tintura è eseguita manualmente con pigmenti vegetali autoctoni che rispettano l’ambiente, la pelle e la salute dei clienti. Il concetto di sostenibilità è visto come stile di vita e la produzione segue i pilastri della sostenibilità sociale, ambientale, economica, territoriale e culturale. Attraverso la trasparenza e le partnership socio-ambientali vengono coinvolte le produzioni di piccoli produttori e mercati locali contribuendo all’aumento del reddito familiare e comunitario senza mettere in pericolo le loro culture, le loro tradizioni e il loro rapporto con la natura.

LIBERTEES Libertees, sviluppando il  tema  urbano  ispirato  dal  movimento  Hip  Hop,  cattura  a prosa da rua, “la prosa di strada”, racchiudendola in  pezzi  realizzati  con  materiali  sostenibili  e attenti alla trasformazione sociale. Fondato da  Daniela  Queiroga  e  Marcella  Mafra  nel  2017,  il brand ha sempre realizzato creazioni ricche di personalità, capi comodi in tessuti ecologici e con stampe esclusive, elementi divenuti ormai marchio di fabbrica. In collaborazione con i  direttori creativi del marchio, la stilista Ana Paula Sudano ha sviluppato indumenti versatili e confortevoli che accompagnano donne  diverse  nella  loro  vita  quotidiana,  pezzi  che  mostrano  un’estetica urbana dal tocco giovane, moderno, sensuale e romantico. Il marchio  lavora  con  lo  scopo  di reinserire e responsabilizzare donne detenute, offrendo loro l’opportunità di dare  un  nuovo significato alla propria vita in carcere attraverso il Programma di Professionalizzazione in Cucito Industriale e Sviluppo Umano. A tal proposito, Libertees si appresta alla fondazione di una nuova unità produttiva, consolidando definitivamente il ruolo della moda come strumento efficace di trasformazione sociale.

I brand sono stati  supportati durante lo show da due partner ufficiali di Fashion Vibes: Natalia Kolieva Fashion Stylist che ha curato la gestione del backstage insieme al suo staff di stilisti, make-up artist ed hair-stylist; i prodotti utilizzati, invece, sono stati forniti dal brand Simple Organic, primo brand brasiliano di cosmesi naturale e sostenibile, per la prima volta a Milano a cinque anni dalla sua fondazione.

L’evento, in ogni caso, non termina alla fine della sfilata. Dopo aver visto il Brasile in passerella, infatti, agli ospiti è stato offerto un cocktail party “after-show”, un’esperienza organizzata da Yuliia Palchykova e dal team di Fashion Vibes per il  proprio pubblico, con bar e dj-set.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − tredici =

Fashion News

DEHA – International Yoga Day

Published

on

In occasione dell’International Yoga Day DEHA presenta una collezione che incarna un’energia fluida espressa tramite l’uso di tessuti morbidi e leggeri, un delicato pattern floreale e una rilassante palette di colori pastello.
I capi della linea Soul sono deali per lo yoga, la meditazione e i momenti di relax, in cui ci si vuole sentire comode e chic allo stesso tempo.
Create con materiali di alta qualità e un design italiano studiato per adattarsi al tuo corpo in movimento, ogni completo è pensato per migliorare la tua esperienza durante l’allenamento. Scopri la versatilità di queste combinazioni che ti permettono di concentrarti sulla tua disciplina sportiva senza rinunciare al tuo stile personale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

ROSANTICA X VIVETTA | Una fiaba in un giardino botanico

Published

on

Capita che la magia diventi realtà: per veder sbocciare un cristallo, cogliendo frutti dai colori preziosi. Dove? In un giardino botanico effetto Wunderkammer, luogo immaginario che ha accolto l’incontro fra due donne speciali: due designer affini in una creatività portata fra mondi fantastici, fatti d’arte e ispirazioni incantate, sfumati da un pizzico d’ironia.

Con ROSANTICA x VIVETTA nasce una collezione di borse e accessori pronti a racchiudere suoni, profumi e sfumature vivaci, che ispirano la prima collaborazione fra i due brand. Vivetta, marchio nato dall’estro della stilista Toscana Vivetta Ponti, che nelle sue collezioni porta visioni oniriche e surreali evocando un universo sfaccettato fatto d’arte e giocattoli vintage, ma anche di star della musica, gatti e stampe che dal 2009 rendono unica la sua eleganza fiabesca.

E poi Rosantica, realtà con cui la designer Michela Panero, dal 2010, propone accessori creati come veri e propri monili in perle e cristalli, nappe e velluti, sete e catene, realizzati da esperti artigiani con il savoir-faire di un laboratorio tradizionale.

«Ho sempre amato il mondo di Vivetta, sono stata fra le prime a indossare i suoi colletti ricamati. La sua filosofia è sempre stata nel mio cuore. Dopo averla conosciuta di persona è nata un’affinità elettiva: finalmente, abbiamo avuto modo di unire le nostre creatività in questo progetto» racconta Michela Panero.

Così un modello iconico Rosantica come la borsa ‘Holli’ – qui declinata in Holli, Mini Holli, Holli Pocket e Baby – esplora il tema botanico approfondito da Vivetta nella sua collezione Resort 2024: disegni di ciliegie, rami, fiori e piante da frutto, rappresentati con precisione quasi tecnica nella loro bellezza, con elementi scomposti tipici di antiche stampe naturalistiche. Replicati in Rosantica x Vivetta con intricate tecniche di saldatura su basi in placcate in oro 24 carati, decorato da migliaia di preziosi cristalli: creazioni d’altissimo artigianato realizzate a mano in Italia, fino all’ultimo dettaglio di petali e fiori tridimensionali pensati come piccole sculture. Da abbinare a mollettine, cerchietti, spille e ciondoli da applicare a ogni borsa.

«Gli oggetti Rosantica sono dei veri gioielli. Potrebbero far parte di una Camera delle Meraviglie, luoghi del passato che univano oggetti d’arte e reperti naturali. Mi piace pensare che queste non siano borse, ma oggetti preziosi da custodire per sempre. Non a caso, dopo tante collaborazioni con altri marchi di prêt-à-porter, per me questa è la prima nel mondo dell’accessorio» spiega Vivetta Ponti.

Ogni modello può essere personalizzato grazie alle pouch interne, da scegliere in seta verde lime, rosa baby e rosa cipria. E poi un rosso intenso, perfetto per la borsa Holli dove il motivo di mani intrecciate, diventato ormai simbolo della moda Vivetta, si svela con la fantasia Rosantica con più di 2300 cristalli e manico in maxi-perle.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Harmont & Blaine | SUMMER EUPHORIA | Collezione Primavera/Estate 2025

Published

on

Estate.Energia.Emozione.Empatia.
Nella sua nuova collezione Harmont & Blaine abbraccia la stagione più bella dell’anno – la sua stagione elettiva – con un sentimento di euforia che richiama le sensazioni di benessere, vivacità e spensieratezza legate agli scenari del sole, del mare e delle vacanze in compagnia. Freschezza, leggerezza e colore sono i codici estetici di una collezione carica di ‘good vibes & good life’, divisa nei guardaroba Indigo Cruise, Acqua Club e Tropical Gitans, tra le sfumature cangianti dell’acqua, i colori dei ghiaccioli alla frutta e la creatività dei giochi cromatici generati da processi e tinture speciali ispirate alla filosofia ‘arts & crafts’.

Indigo Cruise
Una palette di colori essenziali, morbidi e intensi, accompagna le giornate in città e i primi weekend di relax sulla costa o ad alta quota. Il denim indaco è protagonista del guardaroba urban & casual in un susseguirsi di modulazioni di blu mixate con i toni chiari e scuri della terra, dal sabbia all’argilla. La tela jeans, accanto ai tessuti cotonieri inter-stagionali, racconta e vive la nostra storia, ogni giorno, cambiando aspetto e personalità grazie ai trattamenti stone wash, alle tinture in capo e alle decolorazioni effetto ‘used’ ottenute con metodi produttivi responsabili, a basso consumo di acqua e di energia.

Acqua Club
La tendenza dei bagni solari in città, nelle piscine e nei club sportivi progettati come nuove oasi metropolitane, anticipa le atmosfere agostane orientando lo spettro cromatico verso la serenità delle nuance pastello e la solarità dei toni degli agrumi come l’arancione, il giallo e il lime. Fantasie acquerellate e motivi color-block si alternano ai patchwork e alle righe iconiche di Harmont & Blaine, mentre i tessuti e i filati nobili si alleggeriscono nel fluire dei lini, dei cotoni sottili e delle trame ramiè dalla mano rilassata e naturale.
I motivi a righe distinguono anche la nuova selezione Sorbetto, che dopo il lancio della scorsa stagione prosegue il suo viaggio a colori abbinando le camicie button-down ai jeans con inserti a contrasto, ai teli mare, ai costumi per lei e ai boxer mare per lui in tonalità frizzanti e gustose.

Tropical Gitans
L’estate piena arriva con l’energia vibrante dei festival musicali e con la gioia dei tramonti senza fine sulle isole simbolo dello stile boho & gipsy. La voglia di spiaggia, di natura e di autenticità risuona nei colori magnetici, come il viola e le tinte acide, nelle grafiche di mandala e foliage stilizzati, e nell’esplosione di miscele tie-dye che evocano lo spirito psichedelico degli anni ’70. In un viaggio immaginario da Capri a Goa, passando per il Big Sur californiano, i look si arricchiscono di ricami elaborati, stampe realizzate a mano e intessiture crochet che ricordano l’amore per l’artigianalità e l’attenzione al dettaglio propria del savoir-faire italiano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Capsule Mare – Blu ‘90

Tra le novità della stagione, la nuova capsule collection Mare Blu ‘90 celebra le origini e l’heritage di Harmont & Blaine e l’importanza del colore in ogni forma e fantasia immaginabile. La ricerca tra gli archivi del brand riporta alla luce una serie di scatti fotografici che ispirano l’anima e l’allure di una proposta beachwear caratterizzata da fioriture di margherite e righe multicolor ereditate dagli anni ’90 e reinterpretate in chiave squisitamente contemporanea.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending