Connect with us

Fashion News

La svolta digitale entra in atelier con TheOneMilano Per la prima volta 7 mestieri in passerella

Published

on

Appuntamento il 22 marzo per lo streaming show live di TheOneMilano che per la prima volta grazie alla piattaforma Alwaysonshow permette al grande pubblico di esplorare i retroscena del Made in Italy.

Le botteghe artigiane non avranno più segreti. La scelta, innovativa e radicale, viene da TheOneMilano. L’evento digitale live dedicato alle sue eccellenze nella moda Made in Italy è in programma il 22 marzo alle 10.30 su www.alwaysonshow.com (la fiera digitale del Salone) per buyer e stampa selezionata, mentre dal 23 marzo per il grande pubblico sia sul sito di TheOneMilano che su quello della sua versione web. Il  prestigioso hub espositivo di collezioni haut-à-porter femminile presenterà, accanto ai suoi 26 brand in passerella, anche una rosa di sette maestranze artigiane specializzate nello headwear, nella maglieria pregiata, nella realizzazione di cartamodelli e tele per la preparazione di quelli che saranno capi perfetti, nelle cinture, nell’intarsio e nelle grandi lavorazioni della pellicceria, nei guanti e nelle applicazioni floreali.

Sette modelle presenteranno le 7 lavorazioni artigianali, base del know how del made in Italy, riportate sulle collezioni degli espositori in 49 outfit sarà così svelato che per la prima volta making-of delle sue preziose lavorazioni (artigianali e industrializzate), mettendo in scena l’unicità connaturata al mondo manifatturiero high end di cui l’Italia è da sempre la culla. Un’autentica esperienza immersiva nel pianeta del bello e ben fatto alla scoperta delle ‘piccole mani’ che stanno dietro al successo delle collezioni del prêt-à-porter italiano. Un patrimonio che il fast fashion esasperato rischia di estinguersi ma che TheOneMilano, grazie alla piattaforma digitale alwaysonshow.com, intende perpetuare in una chiave smart anche per le nuove generazioni.

«Il nostro messaggio è coniugare manualità e tecnologia così da introdurre la rivoluzione digitale nel nostro modo di comunicare l’eccellenza del Made in Italy – spiega Elena Salvaneschi, CEO di TheOneMilano – con questo nuovo format puntiamo a rilanciare la centralità del lavoro manuale in un quadro globale che antepone sempre di più il virtuale al reale, la macchina al lavoro manifatturiero; continua così il nostro impegno a fornire a buyer e aziende un supporto di alta qualità alle loro molteplici esigenze, un fattore tanto più vitale in un momento così critico per la nostra civiltà».

All’interno della sfilata verranno rappresentati i 7 mestieri selezionati in questa occasione come
espressione del made in Italy. Mestieri che si sviluppano grazie al lavoro delle mani, della mente e del cuore selezionati, grazie alla partnership con Confartigianato.

ZERBINI Cinture è un’azienda italiana che si occupa di realizzare manufatti in pelle di altissima qualità, tramandando così, di generazione in generazione in un’azienda familiare, la tradizione dell’arte della pelletteria. Nel catalogo di oltre 200 pezzi, l’azienda parmense annovera cinture e prodotti realizzati interamente a mano con una grande attenzione alle pratiche “green”. Le pelli utilizzate da “ZERBINI Cinture” infatti sono lavorate unicamente con concia vegetale, la più tradizionale e la sola in grado di impartire al cuoio versatilità d’impego e unicità del prodotto, oltre a renderlo unico. Con questo metodo, inoltre, vengono garantite l’assenza di sostanze tossiche nocive non solo per l’essere umano ma anche per l’ambiente. Gli investimenti costanti nei reparti produttivi consentono all’azienda di essere flessibili, versatili e rapidi nella realizzazione delle richieste dei clienti.

Floriana Gloves è un’azienda a conduzione familiare che tramanda da tre generazioni la passione e l’arte del
guanto, nel rispetto della tradizione artigianale napoletana. Fondata nel 1966 da Domenico Peluso ” Floriana gloves” in pochi anni l’azienda fu apprezzata dai maggiori Department stores del Nord Ammerica, in Europa fino in Giappone . Oggi i figli Antonio e Rosaria Peluso continuano con orgoglio e passione l’arte del guanto.
Floriana Gloves produce guanti di altissima qualità frutto di anni di esperienza e di passione, un lavoro caratterizzato da fasi che partono dalla cura e dalla selezioni delle pelli , alla colorazione, al taglio e alla cucitura tutto rigorosamente” Hand Made”. Lo stile raffinato e l’eleganza tutto “ Made in Italy” contraddistinguono i guanti “ Floriana Gloves” in tutto il mondo rendendoli unici e preziosi.

NOGOON è una piccola realtà artigianale italiana nata nel 2019 dalla mente, cuore e mani di Simona Lavelli. I capi NOGOON, che in lingua mongola significa “verde” sono realizzati con filati pregiati caldi e resistenti quali alpaca e lana 100% made in Italy in una colorata gamma di 25 tonalità. Naturalmente traspiranti e naturali questi filati permettono un equilibrato scambio di calore con l’esterno, evitando irritazioni e cattivi odori. La vestibilità dei capi è particolarmente confortevole, studiata per limitare i punti di giunta, e privilegiare le cuciture artigianali che ricostruiscono la trama del punto , con un effetto invisibile. I filati sono mulesing free, biologici e prodotti localmente in Piemonte. La produzione è fatta artigianalmente in un piccolo laboratorio di Varese, Lombardia, con telai manuali a emissioni 0. Ogni capo è fatto solo su ordinazione, in modo da permettere al cliente di personalizzare completamente il prodotto finale per renderlo unico e coordinato ai suoi gusti. I capi sono sempre disponibili perché riordinabili nel tempo al di là delle mode del momento. Simona Lavelli è una designer milanese che fonde nella sua maglieria, ricerca, sperimentazione e passione per le culture tribali.

Antonella Mallone è una fashion designer collaboratrice dello Studio Baldassarre con il quale ha un rapporto profondo e sinergico, tanto da far parte dell’Ufficio Stile dello Studio. Durante la sua carriera, Mallone si è specializzata nei capospalla e attualmente la sua riconosciuta capacità si basa anche sull’esperienza maturata nel suo personale piccolo atelier, dove la personalità e la fisicità di ognuno è stata messa al centro del processo creativo di capi su misura che valorizzano ogni figura, sia nel modello che nella scelta dei tessuti, senza seguire solo gli schemi dettati dalla moda. Antonella Mallone ha nel tempo approfondito non solo le tecniche realizzative, ma anche curato la ricerca storica delle tecniche modellistiche e l’approfondimento dei nuovi materiali, sia personalmente che attraverso il confronto con esperte professioniste.

Laura Smeriglio è l’espressione della più antica tradizione pelliccia italiana. Attualmente titolare di un laboratorio di pellicceria, fondato nel 1988, è stata affascinata dal mondo della lavorazione dei materiali fin dalla giovane età. Dopo gli studi superiori, è entrata in contatto con l’alta moda e le creazioni confezionate ad hoc e ad altissimo livello. Questo le ha permesso di perfezionare le sue personali tecniche di lavorazione, eseguendo lavori di intarsio su tessuti, pelli e pellicce. Attualmente è uno degli attori riconosciuti nell’ambito della lavorazione del pellame e delle pelliccia, al quale applica un’originale interpretazione. Infatti, i lavori di Laura Smeriglio spaziano in più settori; dal mondo dell’accessorio a quello dell’arredamento, riuscendo così a dimostrare che la pelliccia è un materiale estremamente versatile e duraturo.

Caterina Di Monaco è un’artigiana italiana che ha trasformato la sua creatività e la sua passione in un’esperienza professionale di alto profilo. Con le sue mani ha creato abiti da sposa e cerimonia, specializzandosi poi nella collezione di fiori artigianali in seta, da applicare su abiti, cappelli, coroncine, cuffiette e fashinator, interamente lavorati a mano e sotto il suo brand “Passion Petales”.
Petali e fiori sono un tratto distintivo di questa creatività formatosi alla scuola di ricamo Alta Moda di Roma con Adriana Ghisolfi una delle più importanti artigiane di fiori.

Complit Come in una storia antica, nell’estate del ’67, in terre “ancora misteriose” come quelle della Germania, sopra i posti scomodi di un treno regionale, nacque qualcosa: un rapporto “commerciale- umano” custodito dal ricordo di Mario Antinori. Siamo profondamente radicati in queste storie. Ancora oggi la nostra famiglia cerca di coniugare genuinità con ricerca, memoria con la visione del futuro e la qualità del prodotto con l’estetica. Siamo figli e nipoti di “artisti” di altri tempi. Così è nata Complit: un’azienda creata dalla tradizione di famiglia e sulla base di un gruppo molto giovane, ricco di idee, compatto e determinato. Un luogo in cui il progetto non è più una manifestazione dell’individuo, ma l’espressione di un’intera azienda: ogni membro è fondamentale nell’atto di stimolare e supportare l’impegno creativo, considerandolo immerso in un’atmosfera di serio divertimento e condivisione. Ci piace fidarci del passato, del cuore e delle mani dei nostri nonni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − quattro =

Fashion News

INTIMISSIMI IN ACTION everydaywear dinamico e cool

Published

on

Forte, energica, dinamica: Intimissimi ancora una volta celebra le donne e questa volta lo fa con una linea interamente dedicata all’everydaywear.
In-action, letteralmente una donna sempre più in azione, in movimento nel suo quotidiano, vestita con una serie di capi che fungono da veri e propri catalizzatori di energia positiva adatti quindi alle molteplici occasioni d’uso e al tempo libero.

La collezione comprende due diverse tipologie di prodotto: una dal carattere più sportivo e l’altra più soft, entrambe unite da una perfetta vestibilità per una linea nella quale il comfort è parte essenziale. Non solo: la collezione Intimissimi IN ACTION fa parte di #Intimissimicares, l’iniziativa focalizzata alla costante ricerca di materiali a minor impatto ambientale per unire bellezza e attitude ambientale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sporty-à-porter è la parte di collezione più sportiva e accattivante. Il tessuto è in doppia frontura; microfibra all’esterno (che contiene poliammide riciclata Q-nova®), perfetto per abbracciare ogni tipo di silhouette, cotone Supima® all’interno, super morbido sulla pelle. Tre differenti brassière per tre differenti occasioni d’uso: una imbottita, una con zip centrale e una con forma a triangolo. A completare il look, due modelli di leggings che regalano aderenza e sostegno realizzati in cotone organico coltivato senza l’uso di pesticidi e sostanze tossiche, nel pieno rispetto dell’ambiente e dei lavoratori.

Soft e dinamica è la parte più casual della collezione. Questi capi sono perfetti per accompagnare le donne in tutte le attività della giornata grazie al tessuto realizzato in modal e alga che li rende estremamente morbidi e confortevoli. La linea è composta da due brassière di cui una imbottita che valorizza le forme in maniera impeccabile, grazie alle coppe supersoft che garantiscono un sostegno ideale, da abbinare ai leggings che accarezzano le forme accompagnandone tutti i movimenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Weekend Max Mara – Nature Stills

Published

on

Eleganza e sobrietà sono le parole chiave per questa nuova stagione, declinate in una palette di colori neutri. Una sensazione di autentica naturalezza che è allo stesso tempo contemporanea e intramontabile. Soprabiti leggeri e trench con maxi logo, dalle silhouette destrutturate, indossati su pantaloni ampi, spesso dai colori vivaci come il verde smeraldo, sono i perfetti compagni per affrontare con stile i repentini cambiamenti della stagione primaverile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

VANCOUVER FASHION WEEK – Sulla piattaforma digitale di Fashion Vibes RoadWay show 16/18 aprile 2021

Published

on

Fashion Vibes Road Way ha proposto a tutto il mondo la moda della 36° edizione della Vancouver Fashion Week sulla sua piattaforma digitale……e  si adegua alla natura che detta il mood di stagione, dai toni caldi dell’ambra, dell’anice, del rosso mattone e del deep green ai ricordi della magia delle foglie d’autunno, i tessuti si arricchiscono di colori e fibre preziose per le collezioni FW 2021/22 per vestire preziose lane e fantasie intramontabili.

La keyword del guardaroba della prossima stagione fredda 2022 secondo i messaggi che sono arrivati dai designer della Vancouver Fashion Week, attraverso i brand, esorta ad intuire  i nuovi codici: il formale non si formalizza più di tanto, il loungewear diventa sofisticato come un abito sartoriale, la fluidità è sempre più presente, la libertà di espressione senza confini e la natura è il nuovo orizzonte di riferimento. Parola d’ordine dei designer arrivati da tutto il mondo, distanti dagli eccessi del trendy a tutti i costi ma alla ricerca di un nuovo formale codificato per scoprire l’eleganza, consapevole e votata al quotidiano, con misura e buon gusto, nuove declinazioni dei must-have del classico, un manipolo di brand giovani che si stanno conquistando un importante ruolo nel panorama della moda smart casual femminile, maschile e kidwear.

E poi le sfilate nella parte rivolta ai piccoli, Kidwear senza tempo e adatti ad ogni occasione, dalla cerimonia al tempo libero, fondamentali per valorizzare ogni look, dal classico allo sportivo. Anche per i piccoli tessuti ricercati che danno tepore e morbidezza per esaltare capi caldi e avvolgenti, focus su personalizzazione e cura dei dettagli per le produzioni che si rivolgono ad un target giovane e al tempo stesso attento alla qualità del prodotto.

Realtà produttive fortemente legate alle tradizioni storiche capaci di rinnovarsi mantenendo inalterato quel gusto riconoscibile del “fatto ad arte”, un mix fra alta moda e artigianato, brand che si rivolgono a target diversi, attenti alla qualità del prodotto, come in un viaggio, le contaminazioni con culture e mondi lontani sono disparate, dando grande risalto ai dettagli della natura.

Tre giorni di sfilate per la più incredibile e coinvolgente esperienza online dove sono state presentate le nuove collezioni della stagione FW 2021 dei designer partecipanti che provengono da ogni angolo del mondo, come ALÇA (Giappone), BlueTamburin (Corea), Danny Reinke (Germania), Guerline Kamp (Paesi Bassi), ISXNOT (Giappone), MTTC (Australia), Tanja Salem (Germania), e dal Nord America, nella nostra città natale, La Femme Roje (Vancouver), Ay Laylum (Vancouver) VCC (Vancouver), Dasha Beauty Wear (Nizhny Tagil, Russia), Sovana (Krasnodar).

Con le presentazioni della moda in digitale si registra un aumento delle vendite e-commerce del 200% alla fine del 2020 e, ad aver contribuito al bilancio finale, è stato in primis il mondo del fashion

Infatti l’incredibile crescita dell’e-commerce nell’anno della pandemia di Covid-19 che ha visto il prolungarsi dei lockdown e delle restrizioni e che ci ha portati a modificare i nostri stili di vita, comprese le modalità e i canali di acquisto. Dall’inglese Christie’s a Sotheby’s, passando per Finarte e Artcurial, le grandi auction houses worldwide hanno deciso di puntare sulla rimodernazione, si sono aperte ai giovani talenti e alle nuove esigenze digitali, e in particolare ai luxury brand fino al  luxury streetwear.

La Vancouver Fashion Week si conferma dunque come la settimana della moda in rapidissima ascesa nel mondo del fashion ed è l’unico evento del settore che cerca attivamente di mettere in  luce designer pluripremiati internazionali provenienti da oltre 25 capitali mondiali della moda, celebrando il multiculturalismo e gli stilisti emergenti sulle sue passerelle sia in presenza che in digitale.

Per info:
www.fashion-vibes.comwww.vanfashionweek.com

press.fashionvibes@gmail.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending