Connect with us

Mood Town

Finlandia, sogno d’inverno

Published

on

La meraviglia del profondo nord per scandire attraverso esperienze uniche un inverno indimenticabile

L’inverno è alle porte e anche se quest’anno queste porte probabilmente resteranno chiuse, non c’è soluzione migliore per scaldare il cuore che scoprire (a distanza) i lati più suggestivi di questa stagione laddove esprime il suo più grande potenziale.
È proprio da questa premessa che l’Ente Ufficiale del Turismo Finlandese, Visit Finland, vuole partire per condividere in un’ottica futura le incredibili emozioni che regala l’inverno nel profondo nord.
Ecco quindi che per ispirare e dare spunti sul prossimo viaggio a sfondo bianco ha raccolto alcune delle esperienze più indimenticabili che l’inverno finlandese possa offrire e tutte (da sempre) con un distanziamento sociale di base.

In sintonia con gli animali
Si parte da uno degli elementi più distintivi del paese, la fauna variegata e per una gran parte, caratterizzata da specie praticamente impossibili da trovare alle nostre latitudini.

Come non pensare all’iconica renna? Pietra miliare dell’immaginario natalizio legato alla Lapponia, questa specie popola la regione lappone in quantità pari agli esseri umani.

È quindi quasi più facile incontrare una renna che una persona. Curiosi e mansueti, questi animali vengono allevati dal popolo indigeno Sami e permettono davvero di sentirsi Babbo Natale per un giorno.
Vengono infatti regolarmente organizzate escursioni su slitta trainata da renne per permettere ai visitatori di familiarizzare con questi animali unici. Attività vacanziera amica dell’ambiente a tutti gli effetti, la corsa su slitta non è l’ultima trovata turistica, ma il metodo utilizzato anticamente dai lapponi per spostarsi.
Le corse solitamente durano da 10 minuti a qualche ora. La velocità è sempre moderata e pertanto sono adatte a tutte le età. È una specie di viaggio spirituale: addentrarsi nelle foreste innevate a bordo di una slitta di legno è un’esperienza magica che non ci si può perdere.

Renne ma non solo, infatti un altro animale estremamente importante nella quotidianità (specialmente invernale) dei lapponi è il fidato Husky. Graziosi e veloci, questi cani sono nati per correre in condizioni polari e permettono di vivere un’esperienza, attraverso la corsa sulla slitta, che unisce sport e natura all’amore per gli animali.

Tutt’uno con la natura selvaggia
Un altro aspetto caratteristico della Finlandia e mentale per tutti i finlandesi è il rapporto profondo con la natura sconfinata e selvaggia. Un paesaggio primordiale che d’inverno sprigiona una meraviglia senza pari. Ed è proprio qui, fra laghi ghiacciati e immense foreste innevate che lo spettacolo dell’aurora boreale ha inizio. Per la maggior parte delle persone, l’emozione di ammirare un’aurora boreale è un’esperienza da fare una volta nella vita e proprio la Finlandia è uno dei migliori luoghi al mondo dove poterla ammirare, specialmente in inverno.

Esistono alcuni preziosi per diventare un vero cacciatore di aurore, eccoli qui.
Una chicca? Addormentarsi ammirando l’aurora attraverso una delle sistemazioni più suggestive offerte in Lapponia. Che siano igloo di vetro o casette sull’albero, non sono paragonabili a null’altro e regalano un’esperienza che difficilmente si potrà mai dimenticare.

Godere della natura Nordica, non passa solo attraverso la caccia all’aurora. Con la neve che ammanta ettari ed ettari di foresta una ciaspolata silenziosa per scoprire il mondo che si cela fra gli alberi è senz’altro qualcosa che ogni finlandese consiglierebbe di fare anche a fronte degli oltre 40 parchi naturali presenti nel paese.

Sport a fil di ghiaccio
Se lo sci anche in Italia è uno sport più che diffuso e a portata di mano, in Finlandia sono comuni anche alcuni sport nordici difficili da esperire a queste latitudini.
La pesca su ghiaccio è uno di questi. Più stato d’animo che sport, la sua bellezza risiede nella semplicità, ed è forse la ragione principale per cui è considerata una sorta di pratica meditativa. Restare pazientemente in attesa che succeda qualcosa (e spesso non succede niente), purifica la mente e non affatica.
Parole chiave: silenzio infinito. Per quanto possa sembrare strano, prendere un pesce non è il fine, è soltanto un bonus.

La Finlandia è il luogo in cui i sogni di pattinaggio su ghiaccio diventano realtà, fra le altre esperienze da fare sicuramente spicca l’ice skating. Nella maggior parte delle città della nazione troviamo piste di pattinaggio al chiuso e all’aperto, sul ghiaccio naturale dei laghi e qualche volta anche sul Mar Baltico: le opportunità per principianti e professionisti sono praticamente infinite.

Ci sono poi infinite possibilità di vivere la neve in modo adrenalinico, come per esempio attraverso bellissimi tour in motoslitta o percorsi in fat bike nella foresta.

Cercasi calma fra benessere e location uniche
Il freddo e il caldo sono una costante dicotomia nella quotidianità finlandese e in inverno questo connubio raggiunge i suoi massimi livelli. Perni di uno stile di vita improntato al benessere interiore ed esteriore Sauna e ice swimming, vengono spesso associati quando se ne parla nella stagione fredda. Se della sauna ormai tutti conoscono benefici e segreti, i bagni ghiacciati incontrano ancora qualche piccola resistenza. Il segreto di un bagno nell’acqua gelata. risiede in quella sensazione magica che scorre lungo tutto il corpo una volta usciti. Difatti, mentre l’ingresso in acqua richiede una considerevole dose di coraggio per affrontare il morso ghiacciato, lo shock iniziale che fa per un momento addormentare le gambe è presto dimenticato. Una volta all’asciutto la circolazione del sangue regalerà una sensazione di calore istantanea, piacevole ed estremamente benefica.

Una combo, quella di sauna e tuffo ghiacciato che può essere facilmente ritrovata in tutto il paese e può diventare una sana abitudine quotidiana se si sceglie come alloggio un tipico cottage di campagna.
Sistemazioni genuine e accoglienti che spesso sorgono in riva a specchi d’acqua (ovviamente ghiacciati per l’occasione) e includono una sauna privata (come praticamente ogni casa finlandese), da provare!

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × quattro =

Mood Town

Family retreat: dove andare in vacanza con la famiglia

Published

on

Per tornare a riempire il vostro album di ricordi e sorrisi lasciatevi ispirare dai nostri suggerimenti di viaggio pensati s per soddisfare le esigenze di tutta la famiglia: mamme, papà, grandi e piccini, di qualsiasi età.

Dal mare più blu, alle vette più verdi, ecco alcune proposte per programmare una vacanza – o anche solo un weekend lungo – da trascorrere insieme tra natura, divertimento e intrattenimento per tutti.

Un’isola nell’Isola
È così che viene chiamato Capo Sant’Andrea, meraviglioso villaggio di pescatori situato sulla costa Nord-Ovest dell’Isola d’Elba. Una destinazione, mille sfumature: a Capo Sant’Andrea è infatti possibile vivere diverse tipologie di vacanza o, ancora meglio, creare la combinazione di esperienze perfetta per ogni viaggiatore e tipologia di famiglia, passando in pochi attimi da immersioni snorkeling tra le meraviglie del Mediterraneo a percorsi a 1.000 mt di altitudine, da una giornata relax sulla soffice spiaggia del Cotoncello a itinerari sulle tracce dei luoghi napoleonici.

Circondato da scogli scolpiti dal vento e da una rigogliosa natura, Capo Sant’Andrea è uno scrigno di meraviglie: spiagge, scogliere, montagne e panorami dalla bellezza mozzafiato. Le spiagge e le calette raccolte affacciano su un mare dai color vividi che cela un vivace mondo sottomarino tutto da scoprire. Un vero e proprio angolo di natura protetta all’interno del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, tra sentieri affacciati sul mare e percorsi di un tempo avvolti da granito e castagni.

L’alta qualità dell’offerta ricettiva e dei servizi turistici rendono Capo Sant’Andrea una destinazione ideale per le famiglie che nel corso degli anni si è contraddistinta come destinazione green e slow, pronta ad accogliere i visitatori preservando le proprie origini, le tradizioni e le bellezze naturali che contraddistinguono questo angolo di paradiso dell’Isola d’Elba.
www.caposantandrea.it

Dolci coccole vista lago
Il Grand Hotel Victoria di Menaggio è la più nuova identità 5 stelle lusso sul lago di Como. Capolavoro liberty di fine ‘800 completamente rinnovato, arricchito da bellissimi giardini e aree di relax e circondato da viste mozzafiato sul lago e le sue montagne, il grand hotel mira a valorizzare e celebrare i concetti dell’arte e del Made in Italy.

Meta ideale per coloro che cercano bellezza esclusiva, gusto, charme e relax, supportati da servizi di alta classe, l’hotel vanta: un ristorante con splendida vista lago panoramica e un ristorante gourmet di design che offre una cucina sorprendente e raffinata; due bar; una piscina esterna riscaldata; un’area benessere con piscina interna, ampia vasca con idromassaggio, una sala fitness e uno spazio giochi per i più piccini.

E per i più piccoli di casa anche trattamenti pensati per le loro esigenze, come il Gourmet Skin, il massaggio più goloso che è come un morbido abbraccio materno. Delle delicate coccole al burro di Karité con una squisita fragranza al cioccolato bianco nutrono la pelle dei più piccoli. Con il dolce tocco delle terapiste e l’aroma inconfondibile del cioccolato bianco i bambini vivranno una sensazione di comfort e di infinita coccola.

Se preferite rilassarvi insieme, la ERRE Spa propone il Chilling with Mommy or Daddy. Perché, infatti, non condividere un fantastico massaggio con il proprio papà o con la mamma? Voluttuose carezze per due nella confortevole cabina di coppia dove vivrete un intenso benessere vicino al vostro piccolo. Un’ora di relax e benessere per il vostro esclusivo momento SPA Family.
https://www.grandhotelvictoria.it

Sardegna a misura di under 18
Quante volte avrete letto di un resort in grado di rispondere a qualsiasi esigenza di genitori e figli? Al Forte Village le parole non bastano per descrivere come la struttura – 8 otto eleganti hotel, 4 e 5 stelle, completamente ristrutturati seguendo i più attuali standard di comfort e servizio e 13 ville per chi desidera la più assoluta privacy coccolati da mille piccole attenzioni – riesca sempre a stupire le famiglie con servizi e attività che continuano a rinnovarsi e ad adeguarsi alle esigenze non solo delle nuove generazioni.

La Children & Wonderland ormai è un’istituzione con la sua Casa di Barbie e tutte le attività a tema, il Mario’s Village, un vero e proprio villaggio in scala, l’Acquapark con i suoi sei scivoli e il suo galeone dei pirati, il laboratorio di teatro e quello di arts&crafts. Per i ragazzi, invece, la Leisureland, con la sua favolosa pista di go kart, il bowling e la discoteca.

A questo si aggiunge un nuovo e divertente stile per il Ristorante dei Bambini ispirato al favoloso mondo del circo, con un menu divertente e salutare, caratterizzato da una scelta di portate studiate ad hoc, con ingredienti a km 0, ma anche con presentazioni golose e divertenti. Non mancano poi team dedicato ai più piccoli con personale altamente qualificato, certificato World Wide Kids, e uno per i teenager, con un calendario di attività che variano tutti i giorni, da sperimentare in assoluta libertà.
www.fortevillageresort.com        

 

In montagna gli eventi a misura di bambino
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn e della Vigolana è da sempre una delle destinazioni delle alpi italiane con una proposta fortemente dedicata alle famiglie. Complici le caratteristiche di questa montagna trentina, l’Alpe Cimbra propone d’estate tantissimi eventi dedicati alle famiglie: il Festival del Gioco, Latte in Festa, la Fiaba Regna, le Albe in Malga, Autunno in Malga, solo per citarne alcuni. Il filo conduttore di tutti questi eventi in Trentino è far vivere ai bambini e ai loro genitori (che ritornano bambini) delle esperienze che li mettano in contatto con la natura, gli animali del bosco, la cultura del vivere in montagna.

Il Festival del Gioco si svolgerà dal 25 luglio al 31 luglio 2021, e sarà una settimana dedicata alla famiglia con un ricco programma di attività giornaliere diverse per fasce d’età. Quest’anno, a far da padrona a questa edizione è l’acqua, laboratori, trekking e molte altre attività per scoprire questo elemento vitale.

La Fiaba Regna che si svolgerà nella splendida location del Parco Palù a Lavarone il 28 e 29 agosto 2021 prevede due giorni per rivivere le leggende e le fiabe dell’Alpe Cimbra che ci raccontavano i nostri nonni. La Brava Part, Tüsele Marüsele, la leggenda del Becco di Filadonna, ma anche le più recenti come la fiaba dell’Avéz del Prinzep o la fiaba dell’Alpe Cimbra, scritte per esaltare il legame particolare con la natura e l’immaginario di questi luoghi fatati. Il palcoscenico sarà il Parco Palù a Lavarone: un immenso parco giochi verde dove i bambini si sentiranno liberi di correre e giocare.

Durante Latte in Festa che si svolge il 18 e il 19 settembre grandi e piccini potranno conoscere e degustare i prodotti lattiero caseari tipici del territorio e partecipare alle tante attività in programma tra cui mungiture, assaggi, laboratori tematici. Durante l’evento i bambini conosceranno le splendide mucche dell’Alpe, la vita in malga e in particolare la produzione di latte, burro e formaggi secondo metodi tradizionali.
https://www.alpecimbra.it

A Tropea divertimento per tutte le età
Continua la crescita di VOIhotels con la nuova gestione di VOI Tropea Beach Resort che da metà giugno aprirà i battenti, dopo una completa ristrutturazione.

La struttura si trova sulla Costa degli Dei a Parghelia, a pochi chilometri da Tropea, in una zona strategica per esplorare i dintorni e visitare le tante bellezze del sud Italia: le isole Eolie, Pizzo e altri luoghi di rinomato interesse storico, naturalistico e artistico. Il resort dispone di 112 camere, distribuite in costruzioni ad un piano ciascuna con veranda attrezzata per garantire alle famiglie massima privacy e relax. Ampi anche gli spazi all’aperto con una piscina semi olimpionica d’acqua dolce, strutture sportive completamente rinnovate e aree giochi per i più piccoli.

Immerso in un parco di vegetazione mediterranea che si estende su un’area di 40.000 mq, il resort si affaccia su un tratto di mare con una spiaggia di sabbia dolcemente digradante, che lo rende particolarmente adatto alle famiglie con bambini grazie anche alla disponibilità di ampie camere triple e family oltre ad un ricco programma di servizi e attività che accontenta tutte le fasce di età: VOI4FAMILY, espressamente pensato per consentire ai genitori di sfruttare al meglio il proprio soggiorno.
https://www.voihotels.com

Nel cuore dell’Umbria
Il Roccafiore Wine Resort & SPA è pronto ad accogliere i suoi ospiti dal 15 maggio nel completo rispetto delle norme di sicurezza. Per rendere il soggiorno in famiglia un’esperienza immersiva e rilassante che accontenti tutti, la tenuta, ha ideato il “pacchetto FiorFiore” grazie al quale gli ospiti potranno vivere nella loro unicità, i boschi, la natura e gli spazi aperti delle bellissime colline umbre, a due passi da Todi.

Il pacchetto comprende un tour guidato in e-bike all’interno dei 90 ettari della tenuta, con una piccola tappa presso il piccolo allevamento di maialini di cinta allevati in loco allo stato semibrado, un divertente Pic Nic all’aria aperta nelle terrazze delle Cantina Roccafiore in abbinamento al Fiorfiore, grechetto in purezza e vino più rappresentativo della realtà Roccafiore, piscina in cui rilassarsi a fine giornata, aperitivo in terrazza e cena gourmet a cura dello Chef Carlo Grimaldi, anima del ristorante Fiorfiore.
https://roccafiore.it

In Salento in famiglia
Il Vivosa Apulia Resort che riapre il 28 maggio è uno dei pochi resort in Salento direttamente affacciato sul mare. E che mare… Qui, le sfumature del turchese e dell’azzurro si mescolano con il cielo: lo sguardo accarezza l’orizzonte e l’atmosfera di relax e di vacanza pervade i 23 ettari nei quali è incastonato il resort, con formula all inclusive.

È in questo luogo strategico (Ugento si trova tra Gallipoli e Santa Maria di Leuca), che si riesce a fare il pieno di energia letteralmente en plein air; dopo mesi difficili, i cinque sensi vengono subito risvegliati e la brezza marina, i colori della natura e i sapori della cucina sono gli ingredienti che accompagnano gli ospiti durante tutta la vacanza.

Per raggiungere la splendida spiaggia, si cammina attraverso i giardini fioriti che circondano le scenografiche piscine disposte su diversi livelli, poi ci si immerge qualche minuto nella pineta per poi “sbucare” tra le dolci dune di sabbia e vedere davanti il mare. Il Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento è un armonico contenitore di  atmosfere mediterranee.

Le novità per l’estate 2021 includono ben cinque fasce d’età (dai 2 ai 17 anni) per un divertimento assicurato: Baby, Kid, Mini, Young e Tribe Club. Laboratori legati al riciclo, alla botanica, agli animali e all’ecologia, giochi in pineta, in spiaggia, teatro sono alcune delle attività previste per intrattenere i più piccoli della famiglia.
www.vivosaresort.com

In vacanza con il neonato o con il teenager?
Quando il bambino è di pochi mesi, a volte si rinuncia alla vacanza, pensando che possa diventare faticosa – lontano dalle comodità e le routine di casa. Gli Italy Family Hotels – oltre ad ambienti rilassanti e family friendly – prevedono di base l’occorrente per i bebè in camera – come scalda biberon, fasciatoio, vaschetta per il bagno, culle e bidone pannolini, per accudire il piccolo in serenità e praticità.

All’Hotel Gattarella di Vieste i piccolissimi dai zero mesi fino ai tre anni e mezzo sono coccolati da puericultrici esperte all’Asilo Nido che si ispira al metodo Montessori, e le famiglie ricevono il pacchetto Baby-Me, che include fra le altre cose pannolini, mutandine per il bagno, sterilizzatore e due ore di asilo gratuito al giorno. Per chi sceglie la montagna, l’Active Family & Wellness Hotel Shandranj a Tesero, in Trentino, offre un Baby Club con tate qualificate per bambini dai 6 mesi ai tre anni.

Se viaggiate, invece, cona adolescenti, la sfida sarà sicuramente intrattenerli. Come divertirli e non farli annoiare? Con tante attività diverse: l’Hotel Cala Rosa, a Stintino, propone un Junior Club per i ragazzi tra gli 11 e i 17 anni, dove cimentarsi in sfide sportive, bowling e corsi di canoa – oltre a due campi da tennis ed uno da calcetto.

Anche l’Hotel Germania, nella vivacissima Jesolo, offre un Junior Club per i più grandi, con animazione e tornei, corsi di canoa e laboratori creativi. A Riccione, l’Hotel Belvedere prevede invece per i teenager l’équipe Be Friends, che accompagna i ragazzi durante le prime uscite la sera, e propone ballo, recitazione, uscite ai parchi tematici, e tornei di sport e divertimento.
https://www.italyfamilyhotels.it

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Mood Town

Nostalgia del check-in? Sei viaggi da fare almeno una volta nella vita

Published

on

Dormire in un castello in Francia, fare skydiving alle Maldive, programmare una fuga ai Caraibi e trascorrere una notte in uno dei migliori hotel al mondo apprezzato da artisti e personaggi illustri. Quanto si sono allungate le vostre bucket list in questo ultimo anno?

Che sia arrivato il momento per iniziare a spuntare qualche casella, pianificando quei viaggi che da sempre sogniamo di fare? Secondo i più recenti sondaggi, l’80% degli italiani non vede l’ora di imbarcarsi e il 30% sarebbe disposto a farlo immediatamente.

Parola d’ordine: pensare in grande e preparare la valigia per una di quelle mete che da sempre vogliamo visitare. Dal più rilassante fino al più avventuroso, ecco i viaggi che vale la pena mettere in programma.

Repubblica Dominicana: un sogno che diventa realtà
Quante volte si è sognato ad occhi aperti di visitare la Repubblica Dominicana con le sue spiagge dorate, acque cristalline, palme tutto intorno e natura tropicale? Bene è ora che il sogno diventi realtà. L’isola caraibica è la destinazione perfetta per un viaggio lontano dalla folla, totalmente immersi nella natura. Sospesa tra il Mar dei Caraibi e l’Oceano Atlantico è un paradiso dell’ecoturismo ed una destinazione attiva. Quattro le tappe da non perdere per scoprire l’anima verde dell’isola. Partenza dal selvaggio Sud ovest tra Pedernales e Barahona, ricco di lagune, foreste tropicali secche, isole coralline, riserve e spiagge di una bellezza unica, tra cui Bahía de las Águilas a Pedernales. Seconda tappa Puerto Plata, a nord, un’altra provincia ricca di attrazioni naturali, dai parchi naturali, cascate, percorsi in montagna fino alle spiagge dorate. Cabarete, nei dintorni, è la meta per eccellenza per gli appassionati di surf, kite e windsurf da tutto il mondo grazie alla posizione geografica favorevole sull’Oceano Atlantico e presenza di una baia protetta dalla barriera corallina. A nord est dell’isola, una meta perfetta per vivere una vacanza in famiglia a contatto con la natura è la penisola di Samanà ricca di cascate, parchi naturali e mangrovie. Ultima tappa obbligata, El Morro, un promontorio roccioso alto 242 metri sul livello del mare – chiamato il “dromedario che dorme”-  regala panorami unici, tra i quali un bosco secco subtropicale circondato da una fitta foresta di banchi di mangrovie che si può percorrere a piedi oppure via mare attraverso una rete di canali navigabili.
Per maggiori informazioni: www.godominicanrepublic.com  

Una notte di lusso nelle case più belle
Almeno una volta nella vita, perché non vivere come una star del cinema o un’icona del passato, anche solo per una notte? Airbnb propone una selezione luxury interamente dedicata alle case più spettacolari e edonistiche del suo portfolio per vivere un’esperienza unica.

In Italia, ci si può perdere nello spettacolo delle colline toscane nella Villa dell’Angelo a Monsummano Terme, tra i sette ettari di boschi e oliveti di questa splendida villa in pietra del XVIII secolo restaurata, decorata con mobili antichi, alcuni risalenti al XVI secolo, dipinti pregiati, tappeti persiani e un grande camino decorativo che domina il soggiorno. Se avete nostalgia del mare, Villa Dorata è quello che fa per voi: affacciata sul Golfo di Napoli a Positano, la splendida dimora in stile barocco riprende i motivi degli agrumi e del mare nei suoi soffitti ornati di affreschi, nei pavimenti e nelle fontane decorative; gli ospiti hanno a disposizione una spa privata con piscina, bagno turco e lettino da massaggio. Sempre per chi ama perdersi nel blu, la splendida villa a Corfù, è l’ideale per rilassarsi ammirando i colori del Mar Ionio da una parte e le montagne dall’altra. Circondata da una natura selvaggia, la costruzione è realizzata con legno e pietra locali, con mobili realizzati a mano. All’esterno, la piscina a sfioro è perfetta per ammirare la vista e rilassarsi, così come le meravigliose terrazze in pietra. Chi, poi, non ha mai sognato di vivere in un castello? Vicino a Bordeaux in Francia, si può vivere questa esperienza da favola nello Chateau le Petit Verdus, un’esclusiva tenuta di 20 ettari. Gli interni finemente decorati con un gusto d’altri tempi, culminando con una scenografica scalinata del XVII secolo; non mancano i confort più moderni come piscina, palestra, campo da tennis e una sala giochi con tavolo da biliardo.
Per maggiori informazioni: www.airbnb.com/luxury

Formentera: paradiso a poche ore dall’Italia
Se si è alla ricerca di un’isola da sogno, facilmente raggiungibile dall’Italia, dove trovare spiagge bianche con acque calme e turchesi, albe e tramonti mozzafiato, esperienze uniche tra la macchia mediterranea e il mare, Formentera è il luogo giusto. L’isola, oltre a regalare paesaggi unici, offre la possibilità di vivere tante esperienze nella natura, perdendosi presso sentieri inesplorati a piedi, in bicicletta e a cavallo, cimentandosi tra numerosi sport acquatici, o percorrendo il territorio alla ricerca di luoghi panoramici, per ammirare scenari di rara bellezza al sorgere e al calare del sole. Formentera è la meta perfetta per gli amanti del turismo attivo, che possono scoprire l’isola in libertà attraverso i 32 percorsi verdi che si diramano negli angoli più preziosi e inesplorati, praticabili a piedi, in modalità Nordic Walking, in bicicletta o con la corsa. Da non perdere poi un giro per i fari e i promontori dell’isola, dall’altopiano de La Mola a Cap de Barbaria, per ammirare panorami spettacolari. Il Faro di La Mola, il più antico e più alto dell’isola che sorge su una scogliera di 120 metri, è perfetto per osservare l’alba, mentre Cap de Barbaria, situato su un promontorio roccioso, è uno di quei luoghi che emanano pura energia e offre uno scenario spettacolare soprattutto al tramonto.
Per maggiori informazioni: www.formentera.es  

Maldive: skydive per un’esperienza di pura adrenalina
Le Maldive sono tra le mete più sognate dagli italiani soprattutto in questo periodo. Oltre al relax sulle spiagge di sabbia bianca circondate da acque cristalline, le Maldive offrono una una nuova e imperdibile esperienza perfetta per i viaggiatori in cerca di attività adrenaliniche: lo sky diving. Questa nuova attività è organizzata da Skydive Maldives presso il Kandima Resort situato nell’atollo di Dhaalu a trenta minuti di volo dall’aeroporto internazionale di Velana. Si tratta di un lancio con paracadute, da un’altezza di circa 3.600 metri, realizzato in tandem con un istruttore esperto, e che permette di avere una vista a 360° sulla destinazione. Un’esperienza davvero memorabile da mettere nel cassetto dei sogni per quando si potrà tornare a viaggiare verso questa meta paradisiaca.
Per maggiori informazioni: www.visitmaldives.com  

Valle d’Aosta: toccare il cielo con un dito e rivivere il passato
Qual è il punto d’osservazione migliore per ammirare le vette innevate se non direttamente dal cielo? I più avventurosi possono concedersi questa prospettiva unica con uno spettacolare giro in mongolfiera che permette di guardare faccia a faccia le splendide cime, provando la sensazione di puro silenzio fluttuando tra le nubi. È possibile scoprire dall’alto anche la città di Aosta con i suoi monumenti storici, per una visita davvero speciale del capoluogo, oppure concedersi un volo in alta quota al cospetto della spettacolare catena del Monte Bianco, con brindisi a 2.000 metri.

Un altro modo per avvicinarsi alla montagna e al cielo è la SkyWay Monte Bianco (prenotazione e acquisto di biglietti online obbligatori): al Pavillon, la stazione intermedia, nella bella stagione si può camminare in un’esplosione di colori e profumi nel Giardino Botanico Saussurea, dove si trovano 900 specie di piante montane provenienti da ogni angolo del mondo, da quelle valdostane a quelle più esotiche. Da non perdere una visita alla Cave Mont Blanc, la cantina che spumantizza – a duemila metri – il Cuvée des Guides. Qui si potrà provare l’esperienza unica di dormire nel castello di Avise, che svetta in tutta la sua maestosità nell’omonimo borgo non lontano da Courmayeur. Nel cuore del castello è presente una camera esclusiva che permette di provare l’ebbrezza di una notte vissuta come gli antichi signori medievali, lasciandosi coccolare dalla moderna sauna di legno presente nella stanza. Nel piano nobile del castello, nella sala delle mensole si trova il ristorante Le Boniface d’Avise dove si può gustare l’autentica cucina valdostana senza rivisitazioni, con prodotti quasi scomparsi, gli stessi che venivano cucinati secoli fa.
Per maggiori informazioni: www.lovevda.it  

La Mamounia: star per un giorno nello storico hotel di Marrakech
Per chi pensa davvero in grande, un soggiorno presso il leggendario hotel della “città rossa” non può mancare nella lista dei desideri. Inaugurata nel 1923, La Mamounia ospitato numerosi personaggi illustri nel corso della storia, uno su tutti Winston Churchill, che vi trascorreva almeno un mese all’anno e a cui sono stati dedicati l’omonimo bar e una suite tra le più prestigiose. Ma non finisce qui: come un vero e proprio red carpet, per i corridoi della Grande Dame di Marrakech sono passati Charlie Chaplin, Marcello Mastroianni, Francis Ford Coppola, Martin Scorsese, Alain Delon, Orlando Bloom, Mick Jagger, Yves Saint Laurent, Gwyneth Paltrow, Sean Connery, Jennifer Aniston e molti altri ancora. La Mamounia è stata anche la location di numerosi film, tra cui “L’uomo che sapeva troppo” di Alfred Hitchcock e “Queen of the Desert” di Werner Herzog, con protagonista Nicole Kidman. Se vi luccicano già gli occhi, non resta che prenotare: approfittando dell’offerta “La Mamounia in advance” si ha diritto al 15% di sconto prenotando con 30 giorni di anticipo. Una volta arrivati, non vi resta che godervi l’atmosfera magica dell’hotel, passeggiare per i suoi giardini, sorseggiare un tè in compagnia e godervi momenti di puro relax presso la rinomata Spa. E sarete pronti anche voi per il prossimo red carpet.
Per maggiori informazioni: www.mamounia.com

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Mood Town

Napoli e Palermo, le due perle d’Italia da riscoprire

Published

on

Finalmente si vede un po’ di luce in fondo al tunnel e, dopo un anno per lo più passato tra le quattro mura di casa, è doveroso pensare alle vacanze della prossima estate. E per quanto sia sempre suggestivo guardare oltre i nostri confini e assecondare il desiderio di conoscere luoghi lontani, è altrettanto bello ragionare sulla possibilità di scoprire o ri-scoprire le meraviglie del nostro paese. E se avete voglia di una vacanza che possa coniugare il “sapore di mare” e la cultura, uno sguardo al Sud dello Stivale potrebbe risolvere il dilemma per la scelta della meta giusta.

Pensiamo a due città che sono due perle con le loro zone limitrofe assolutamente da visitare e perfettamente raggiungibili grazie a traghetti Napoli Palermo . Due tesori del nostro meridione, due anime diverse del Mezzogiorno che racchiudono arte, tradizione, buon cibo e splendide spiagge. Due città perfette da visitare tutto l’anno, per il loro clima piacevole e per le loro bellezze “senza stagione”, ma che d’estate acquistano un’atmosfera ancor più incantevole, romantica e vivace.

Tra una buona pizza e un bel piatto di pesce in un ristorante vista Golfo, Napoli presenta un’offerta culturale unica. “Vedi Napoli e poi muori”, disse Goethe per omaggiare la città partenopea. E infatti non si può rimanere indifferenti durante una passeggiata per il centro, con piazza del Plebiscito, via Toledo, il Maschio Angioino e tutti i vari vicoli che entrano nel cuore di chiunque passi per lì. E poi, imprescindibile, una visita a Pompei, Ercolano e Paestum, soprattutto nella bella stagione quando i loro parchi archeologici diventano anche luoghi di eventi e spettacoli serali; ma da vedere assolutamente è anche la Napoli sotterranea, con i suoi cunicoli in tufo e le cisterne d’acqua nascoste in essi. Infine, ovviamente il mare. Il golfo di Napoli offre tante di quelle bellezze che è quasi impossibile descriverle. Si può visitare tutto il golfo in barca, arrivando anche alle magnifiche isole di Ischia, Capri e Procida.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E una volta terminata la splendida visita partenopea, possiamo dirigersi subito verso un’altra delle mete più ambite d’Italia: Palermo. Grazie a uno dei tanti e comodissimi traghetti Napoli Palermo che collegano queste due perle nostrane, sarà semplicissimo.

E poi, diciamolo, Palermo è una città con un fascino senza eguali. Il suo centro storico è tra i più grandi e affascinanti d’Italia, in cui perdersi con gioia e soddisfazione: un vero e proprio incanto, con i suoi vicoli, le sue piazze, le sue chiese, che trasudano arte e tradizione. Si può passeggiare gustando le tipiche panelle o pane e milza, un cannolo o una fresca granita, e poi entrare nella splendida Cattedrale, che porta in sé i segni di tutta la storia palermitana (cristiana-araba-normanna), nella Chiesa bizantina della Martorana e nelle Catacombe dei Cappuccini – tanto per citare solo alcune delle sue meraviglie. Immancabile poi un giro per i mercati della città, come Vucciria o Ballarò, dove è impossibile non lasciarsi travolgere dalla loro anima popolare. Infine, anche qui il mare, e che mare oseremo dire… Su tutte le spiagge mozzafiato che offre questa città, è impossibile non citare quella di Mondello. Basterà un solo istante per capire di essere davvero arrivati in paradiso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Che l’estate abbia inizio… Finalmente!

di Francesca Polici per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending