Connect with us

Fashion News

Paglia, rafia e bambù: i nuovi imperdibile must have della stagione

Published

on

Nonostante lo stop forzato degli ultimi mesi, la moda non si ferma e continua a rinnovarsi costantemente. Dopo aver sperimentato nuove texture con plastica e materiali tecnici, i designers hanno deciso di puntare sui materiali poveri per creare abiti e accessori di tendenza che sono già dei veri e propri must have di stagione.

Paglia, rafia e bambù, infatti, sono i nuovi protagonisti di questa estate 2020 che stanno letteralmente facendo impazzire le fashion addicted di tutto il mondo.

Si tratta di un chiaro richiamo alla manualità e al prestigio dell’artigianato che da sempre è anche il simbolo del “Made in Italy”, tanto amato all’estero (e non solo). Pensiamo, per esempio, all’ultima collezione presentata a Milano da Dolce&Gabbana che ha deciso di utilizzare la paglia non solo per gli accessori ma anche per gli abiti.

Sarà che questi materiali sono un vero e proprio classico dell’estate (la paglia su tutti), ma si prestano anche a intrecci e lavorazioni particolari che consentono poi un riutilizzo estremamente glamour. La stessa rafia, per esempio, rende molto meglio delle stoffe pregiate il cosiddetto effetto “mix and match” che detta ancora tendenza sulle passerelle e soprattutto nello street style. La semplicità dei materiali, poi, rende il look perfetto sia per la città che per la campagna e, naturalmente, il mare.

Partiamo quindi da una delle scelte più coraggiose della stagione, ossia le scarpe di paglia di Simone Rocha. Prendendo ispirazione dalle tanto amate (e forse, diciamolo, anche un po’ sopravvalutate espadrillas), la maison realizza dei sandali neri con inserti di perline bianche – altro dettaglio particolarmente in voga nel mondo del fashion – e zeppe di paglia. Da non sottovalutare l’irriverenza del dettaglio (che fa davvero la differenza in questo look) dato dalle piccole borchie che si alternano alle perle del cinturino. Perfette per chi ama ostentare un outfit deciso e originale.

Parlando di paglia, non possiamo certo non menzionare i cappelli, un vero e proprio classico intramontabile. E ne abbiamo di tutti i tipi, da quello estremamente classico con ampia visiera, che si adatta anche ad un look più boho-chic e country, come quello di Blumarine, a quello più casual ed originale di Dior che offre molte più possibilità di outfit variegati. Sarà che “more is more and less is bored”, fatto sta che, però, a colpire di più è senza dubbio il maxi fiocco di Elisabetta Franchi. Chapeau.

Ma ora passiamo all’accessorio più amato al mondo, le borse. E qui c’è davvero un universo da scoprire con cui è possibile sbizzarrirsi. Secchielli, tracolle, maxi shopper e it-bag. La scelta è davvero ardua. Tra le imperdibili c’è sicuramente il classico secchiello con tracolla e dettagli marroni di Celine e quello più minimal, ma della stessa ispirazione, di Prada.

Per chi ha voglia di osare un po’ di più ma non vuole rinunciare al secchiello, allora c’è quello con la retina nera di Miu Miu.

Tra quelle rotonde, invece, non potrete farvi sfuggire l’imperdibile modello di Stella McCartney, tutti quegli intrecci lavorati rigorosamente a mano, non potranno non conquistarvi.

Su tutti, però, il vero gioiellino è la mini borsa squadrata di Ralph & Russo, un incanto.

Last but not least, abbiamo anche il bambù per gli accessori moda della stagione. E un nome su tutti è sicuramente il fiorentino Innbamboo con la nuova collezione Bamboo Bag Palea. Un brand che ha fatto del connubio natura e bellezza la sua mission. Tutti i capi sono realizzati con materiali green ecosostenibili e certificati Vegan Ok – un’esigenza sempre più sentita, specie dalle nuove generazioni – e trovano un perfetto equilibrio tra confort e bellezza.

La lavorazione del bambù e della canapa concede un tocco estremamente morbido e sofisticato sia alle borse che ai cappelli. E, naturalmente, ce ne sono per tutti gli stili, dalle frange all’animalier, passando per la classica it-bag rotonda.

Insomma, una scelta glamour ma anche etica.

di Francesca Polici per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 6 =

Fashion News

Vide Dressing: la nuova pratica virtuosa (e conveninete) della moda

Published

on

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un’inversione di rotta nel mondo della moda, verso delle tendenze più sostenibili. Merito certamente dei consumatori, specie i millennials, che hanno dimostrato grande sensibilità verso le tematiche a carattere “green”.

Così, se da una parte sono sempre di più i brand che scelgono il riutilizzo di materiali ecologici, su tutti certamente Vivienne Westwood, dall’altra si sono moltiplicate le pratiche del cosiddetto “Vide Dressing”, vale a dire appunto il riutilizzo degli abiti.

Ad accelerare questa impennata ecologica, c’è stata anche la recente e piuttosto popolare ricerca dell’Università di Copenaghen che ha dimostrato scientificamente come il riutilizzo glamour sia in grado di abbattere notevolmente la produzione intensiva, riducendo di fatto anche l’inquinamento atmosferico. Si stima, infatti, che la riduzione di ogni singolo chilogrammo di vestito comporti anche la riduzione di: 3,6 kg di anidride carbonica, 6000 litri di acqua, 0,3 kg di fertilizzanti e 0,2 kg di pesticidi.

Ma se la motivazione ambientalista non sarà sufficiente a indirizzarvi ad una scelta di consumo più consapevole, magari il vostro portafogli potrebbe darvi quell’ultima spinta necessaria.

Sì, perché la moda di seconda mano non è solo più ecologica ma anche molto più economica. Ed è quella che gli anglofoni definirebbero una “win-win situation”, ossia vantaggiosa per tutti. L’acquirente risparmia una cifra notevole sul capo di alta moda che tanto desiderava e il venditore si libera finalmente di capi che non indossa più e che ingombrano il proprio armadio.

E sono molte le realtà imprenditoriali che hanno compreso il potenziale economico di questa virtuosa pratica. Esistono infatti moltissime app e siti di compravendita dove acquistare (o vendere) abiti di seconda mano.

Di seguito vi segnaliamo quelle che per noi sono le tre più interessanti:

  1. MAIMESSO

Questo è sicuramente uno degli e-commerce più comodi del mondo. Facile e intuitivo per chi vuole fare degli acquisti e un vero e proprio pass per il paradiso per chi vuole vendere.

Maimesso infatti viene a prendere gli abiti direttamente in casa a titolo gratuito. Tutto ciò che dovrete fare sarà semplicemente riporre gli abiti dentro ad una scatola e il gioco sarà fatto. Non dovrete pensare più a nulla. Maimesso fotograferà gli abiti di cui volete disfarvi e li metterà in vendita sul proprio sito e, per ogni prodotto venduto, voi riceverete il 40%. Troppo bello per essere vero? No, è davvero così.

Non solo. Se i capi non dovessero essere venduti potrete decidere se richiederli indietro o se donarli in beneficienza.

Inutile dirvi che anche per i compratori è un sogno ad occhi aperti. Una sorta di “outlet virtuale” in cui poter fare davvero grandi affari.

  1. DEPOP

Non c’è una vintage-addicted che si rispetti che non conosca e non ami questa fantastica app.

A metà fra e-commerce e social network, Depop è uno dei marketplace virtuali più amati e popolari del momento. Funziona esattamente come un social alla Instagram per capirci, in cui dovrete avere più followers possibili e potrete seguire e conoscere tanti altri fashion addicted.

E, soprattutto, potrete trovare davvero di tutto: dagli abiti ai gioielli fino ai libri e ad oggetti di arte. Una sorta di “Rastro” madrileño, ma comodamente da casa sul vostro cellulare.

Sarete voi stessi a fare le foto dei prodotti che vorrete vendere e sceglierete in autonomia i prezzi da applicare. Un vero e proprio must-have che non potrete non conoscere!

  1. THE LUXURY CLOSET

Benvenuti nel regno del lusso! The Luxury Closet, infatti, è il vero e proprio paradiso per i fashion-addicted più puristi e raffinati.

Qui è possibile trovare pezzi rarissimi, ormai fuori produzione, a prezzi molto vantaggiosi (naturalmente parliamo sempre di capi di lusso).

Vi siete persi l’edizione limitata della capsule collection di Moschino che vi aveva fatto girare la testa? Niente paura, sicuramente qui troverete ciò che state cercando. Anche perché, tenetevi forti, l’aspetto più “cool” di questo rivoluzionario e-commerce è che vende e consegna in tutto il mondo. E allora che cosa state aspettando?

di Francesca Polici per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Pinterest Predicts: che cosa succederà il prossimo anno? Pinterest fa luce sulle tendenze moda del 2021

Published

on

Pinterest è una piattaforma dove si trova ispirazione e si fanno progetti per il futuro. Ogni mese sono più di 400 milioni le persone in tutto il mondo che lo usano per andare a caccia di idee da trasformare in realtà. Nel 2020, durante la pandemia, Pinterest è stato un punto di riferimento per tanti utenti che hanno cercato ispirazione su temi come cibo, moda, benessere, fai da te e intrattenimento. In questo anno a dir poco incredibile Pinterest ha assistito a un’evoluzione significativa nel comportamento delle persone, che prevediamo continuerà anche nei prossimi anni.

Alla fine di ogni anno, il team di Pinterest analizza le ricerche emergenti e fa una previsione delle tendenze da tenere d’occhio per l’anno successivo. L’anno scorso, Pinterest ha annunciato 100 tendenze per il 2020, che si sono realizzate nell’80% dei casi. I dati che l’azienda fornisce hanno una valenza strategica, perché permettono ai brand di sfruttare i temi e le idee che stanno iniziando a suscitare l’interesse dei nostri utenti, idee che non sono ancora tendenze ma che lo diventeranno nei mesi a venire.

Pinterest Predicts non è un report come tanti altri e non elenca le tendenze del passato. È un report sulle tendenze che non sono ancora tendenze, ma che lo diventeranno in futuro. In altre parole, prevede cosa avrà successo il prossimo anno in diversi ambiti con oltre 150 tendenze che spopoleranno nel 2021.

FASHION

Tutti pazzi per i capi più comodi e cocooning: Nel 2021 la morbidezza farà tendenza. Le persone impazziranno per scialli, giacche imbottite e calzettoni da portare come scaldamuscoli: ogni occasione sarà buona per indossarli. Non solo dentro casa, e non solo in inverno, perché il comfort non conosce stagioni.

Aumento rispetto all’anno precedente delle ricerche di: 

Casual ma studiato, sportivo ma elegante: Quando l’abbigliamento casual e sportivo incontrano l’eleganza, ecco che nasce un nuovo stile: pantaloni larghi, tute confortevoli e outfit oversize andranno a sostituire i capi sportivi come nuovi essenziali del loungewear. L’athflow è uno stile abbastanza professionale per lavorare da casa, abbastanza elastico per una lezione di yoga e abbastanza confortevole per una piacevole serata sul divano.

Aumento rispetto all’anno precedente delle ricerche di: 

Abiti firmati. Da chi li indossa: La personalizzazione è di moda. Gli utenti della generazione Z vogliono far risplendere la propria personalità decorando qualsiasi cosa capiti a tiro, dai jeans alle felpe.

Aumento rispetto all’anno precedente delle ricerche di: 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Burberry reveals Chinese New Year 2021 Campaign

Published

on

Burberry has revealed its Chinese New Year 2021 campaign. The campaign stars models Liu Wen and Wang Xiangguo, andis captured by photographer Feng Li.

The capsule collection is presented in a series of images that celebrate the majesty of the natural world. The campaign high lights the collection in classic Burberry check, featuring heritage Burberry trench coats and sports-influenced pieces, aswell as new a new colour way of the Olympia bag.

A limited-edition Thomas Burberry Monogram Motif, inspired by the Chinese zodiac and animated with an originalillustration in honour of the Year of the Ox – a sign associated with the earth: powerful and calm.

The limited-edition collection is available to purchase now.

BAGS
The Iconic Pocket Bag, an archive-inspired check tote woven with a bio-based nylon yarn created from castor oil. The design features topstitched leather trims and a contrasting front pocket embossed with. The Olympia bag, a runway shoulderbag sculpted from tri-tone topstitched leather, with a curved silhouette‚ inspired by the architecture of our show venue,Olympia London.

The slim, structured style features gold-plated hardware and exterior slip and zip pockets for easy access. Introducing a new Beach Tote in check nylon lined with a refreshed Monogram motif pattern featuring a zip pouch for smaller essentials.

WOMENS
Outerwear includes, a raglan-sleeved trench coat in Italian-woven check nylon, cut to a relaxed Waterloo fit. A bomberjacket cut from check nylon, patterned with striped rib-knit trims in a textured towelling. Tailoring in a boxy fit jacket cutfrom Italian-woven check technical wool.

Straight-fit tailored trousers cut from Italian-woven check technical wool. A form-fitting turtleneck top in stretch jersey, apussy-bow blouse in Italian-woven silk crepe de chine, a column skirt cut from lightweight check all with the Monogrammotif.Technical knitwear in a Merino wool cardigan in jacquard-woven check, detailed with rib-knit trims, oversized polo shirt incheck wool and a jacquard-woven check polo shirt dress cut to a relaxed fit.

Loop-back cotton sweatshirt printed with our logo and a montage of motifs, a T-shirt in cotton jersey and high-waistedleggings cut from Italian-knitted stretch jersey.

MENS
A clean-lined car coat crafted in Italy from yarn-dyed check nylon, reversing to a contrast check.

Merino wool polo shirt in jacquard-woven check, topped with a contrasting collar and placket and a cardigan in jacquard-woven check, cut to a relaxed fit and finished with rib-knit trims. A long-sleeved top in Italian-knitted check stretch jersey,styled with a zipped funnel neck.

Classic-fit long sleeve shirts in Italian-woven check cotton poplin, a short-sleeved shirt in check silk with contrasting collardetail. Straight-fit cropped trousers cut from Italian-woven check technical wool.

T-shirt’s and hoodies printed with the Burberry logo and a montage of motifs. Polo shirts animated with a patchwork ofchecks, topped with a contrasting cotton collar.

Classic drawcord swim shorts in check-print nylon, with breathable mesh lining lends comfort and a Velcro-fasteningpockets.

ACCESSORIES
Shoes for women include Point-toe pumps in yarn-dyed check nylon, patterned with a refreshed Monogram motif. For menan Arthur sneaker crafted in check nylon and capped with a polished overshoe inspired by rain boots with cross-detailed tread referencing our iconic check. An Italian-made baseball cap in cotton twill accented with horns and scarves containingorganic wool, jacquard-woven with stripes.

LIU WEN, MODEL
‘My first ever international show was Burberry, so it feels surreal to have life come full circle and to collaborate with thebrand again for the Year of the Ox. Burberry’s campaigns are always so creative and surprising, and this time was nodifferent. The shoot took place in a beautiful park and as soon as I encounter nature, my entire being revitalises – I absorbnot just its beauty but also a kind of energy. It inspires me to continue my passion towards my work and my desire to alwayskeep exploring.’

WANG XIANGGUO, MODEL
‘This Burberry campaign shoot was very inspiring, really feeling the essence of nature and the creativity of the brand. Therewas an amazing energy on set and it was incredible to work with the photographer, Feng Li.’

FENG LI, PHOTOGRAPHER
‘This campaign is celebrating the Year of the Ox and being a big admirer of nature myself, it was amazing to be able to shootwith the real animals as well as the iconic Liu Wen and Wang Xiangguo. This was a truly unforgettable collaboration forme.’

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending