Connect with us

Style & Luxury

Il respiro del Vulcano. Tra natura e comfort di lusso, il soggiorno per ritrovare se stessi a Villa Neri Resort e Spa

Published

on

Un’isola magica, la Sicilia, dalla storia millenaria, che racchiude una segreta intensità. La sua grande montagna, l’Etna, ha un fascino mistico che rapisce, e proprio ai suoi piedi si trova Hotel Villa Neri Resort e Spa. Un esclusivo retreat, un 5 stelle dove il lusso si declina con raffinatezza di spazi e gesti, che si affaccia su un giardino rigoglioso con vista sul maestoso vulcano. Le perle di Taormina e Giardini Naxos si trovano a pochi chilometri, e Villa Neri è pensata per chi cerca una vacanza davvero chic, nella quale il glamour si sposa con la tranquillità di una location unica.

Le 24 camere e suite del resort, una diversa dall’altra, sono arredate con gusto contemporaneo: il design decora con eleganza gli ambienti e le grandi finestre vetrate rendono la natura circostante parte integrante del tutto. Il soggiorno rimanda a una dimensione di relax assoluto: il silenzio aiuta a ritrovare l’armonia interiore e i trattamenti wellness proposti dalla Petra Spa sono ispirati al risveglio della propria bellezza.

Ma ci troviamo in un vero paradiso anche per gli amanti dell’enogastronomia: questa è terra fertile di vigneti, e il ristorante Le Dodici Fontane propone percorsi sensoriali nei quali la tradizione incontra l’estro della rivisitazione creativa.

Accanto al comfort delle lussuose camere e suite, ecco l’indulgenza di rilassanti trattamenti benessere e massaggi alla Petra Spa, che richiama il profumo di agrumi e ginestre, e il richiamo voluttuoso degli aromi del Ristorante Dodici Fontane, recentemente dichiarato uno dei migliori dell’intera Sicilia.

A Villa Neri Resort e Spa l’ospite è protagonista di giornate dove il gusto per le gioie dell’esistenza è al primo posto, e di conseguenza le tensioni si stemperano. Volendo potrete prenotare anche l’Etna Wine Tour, un’escursione di mezza giornata sul vulcano e una degustazione di corposi vini dell’Etna in cantina, per poter cogliere ancora più profondamente l’energia del luogo.

Il piacere di vivere una vacanza qui coinvolge tutti i sensi, donando la sensazione di trovarsi in un luogo davvero speciale. Hotel Villa Neri Resort e Spa è allo stesso tempo racchiuso in una sua dimensione di perfezione e aperto al Parco Naturale in cui immerso, e a breve distanza dallo splendido mare di Sicilia.

Se preferite una dimensione più bucolica, sempre della stessa proprietà e adiacente a Villa Neri Resort e Spa, si trova Casa Arrigo, agriturismo con l’allure di un boutique hotel di charme. Solo 4 camere e 2 ampi appartamenti con cucina indipendente, ideali per riconnettersi con una dimensione fatta di ritmi slow e intenso contatto con la natura. La riconversione in agriturismo nasce dalla sapiente ristrutturazione del casale storico della tenuta agricola, dove ancora oggi si producono vini e olio di altissima qualità.

Tutti i lavori sono stati eseguiti nel rispetto elle tecniche costruttive originarie impiegando materiali eco-compatibili e riciclabili. Tra tutti spiccano il legno, la terra cotta e la pietra lavica. La realizzazione della piscina e delle nuove parti è stata preceduta da uno studio di inserimento paesaggistico.

E per rendere il soggiorno ancora più green, a disposizione una serie di proposte green attraverso le quali scoprire questo territorio unico: dal trekking alla mountain bike, passando naturalmente per percorsi di scoperta di veri e propri tesori autoctoni come vino, olio, pistacchi, miele e rinfrescanti granite, che originariamente venivano prodotte proprio con la neve dell’Etna. E anche soggiornando a Casa Arrigo avrete a disposizione il centro benessere e il ristorante di Villa Neri, appena al di là della strada.

Prezzi:

Villa Neri da 245 euro a notte per due persone con la prima colazione

Casa Arrigo da 90 euro a notte per due persone con la prima colazione

Per info:

www.hotelvillanerietna.com

www.agriturismo-etna.com

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − nove =

Fashion News

Tendenze scarpe, i 6 modelli iconici più desiderati

Published

on

La short list di Stileo.it per la Primavera-Estate 2021

 

Non chiamatele semplicemente scarpe. Sì, perché ci sono calzature che hanno fatto la storia della moda e che ancora oggi accompagnano i nostri passi.

Ma quali sono le scarpe iconiche più desiderate della Primavera-Estate 2021? Stileo.it, portale dedicato agli appassionati di moda e tendenze, ha identificato i 6 modelli di culto per cui perdere la testa in questa stagione.

Ecco quali sono e perché ancora oggi sono degli elementi di stile irrinunciabili.

Il luminoso universo delle Rockstud Valentino
Una linea gioiello nata dal genio creativo del duo Chiuri-Piccioli. I designer, chiamati alla guida della maison romana dopo il ritiro di Valentino Garavani, portano nuova luce sulle passerelle.
Il lancio nel 2010 a Parigi. Le Rockstud entrano prepotentemente in scena con le loro borchie metalliche, e ancora rappresentano un simbolo del marchio.
Le forme acuite delle preziose applicazioni portano la casa di moda nella contemporaneità, donandogli un tocco punk rock. Nel 2021 l’evoluzione in Roman Stud, con borchie più grandi. E non è ancora finita.

Geniali come le Gucci Princetown
Nel 2015, anno in cui sono state proposte, hanno stupito tutti. Sono le slipper Princetown di Gucci, un vero e proprio must have per chi vuole farsi notare.
Le it-shoes sono il risultato di uno dei tanti voli pindarici compiuti da Alessandro Michele, ancora oggi alla guida creativa della maison. Come rinnovare la più classica delle calzature, il mocassino con il celebre Morsetto?
Ed ecco a voi la scarpa che ha solo le sembianze di una ciabatta. In realtà è un concentrato di fantasia e creatività. Al confine col kitsch, specie nella versione foderata in pelliccia.

La lunga storia delle espadrilles Castañer
Estate come sinonimo di espadrilles. Le scarpe con la tipica suola in iuta sono perfette per la stagione calda. E se poi sono firmate Castañer, ancora meglio.
Sì, perché il modello deve molto ai componenti della famiglia Castañer, in scena fin dal 1927. Sono proprio loro, infatti, ad averlo sottratto alle sue umili origini per portarlo all’attenzione della moda internazionale.
Siamo nel 1972 e il marchio spagnolo lancia in collaborazione con Yves Saint Laurent i primi esemplari con la zeppa. Da allora, hanno fatto il giro del mondo, rimanendo immutati per qualità dei materiali e artigianalità.

Adidas Originals nel nome di Stan Smith
Forse non tutti sanno che le sneaker più classiche di adidas portano il nome di una star del tennis. Stiamo parlando di Stanley Roger “Stan” Smith, il campione americano a cui sono dedicate.
Il battesimo ufficiale nel 1978, quando le Stan Smith assumono il nome che le caratterizza ancora oggi. In realtà, il modello era in circolazione già dal 1963, associato al tennista francese Robert Haillet.
Al ritiro di Haillet adidas cerca un nuovo poster boy. E la scelta è quella giusta, visti i risultati. Con le sue forme pulite, le Stan Smith sono uscite dai campi da gioco e arrivate fino a noi. Più trendy che mai.

Nike Air Force 1 simbolo dello streetwear
Il boom nei primi anni 2000, quando i rapper più influenti la scelgono per completare il proprio look ispirato dalla strada. Eppure, le Nike Air Force 1 avevano iniziato il loro articolato percorso nel 1982.
Lungo le linee decise del modello scorre la matita di Bruce Kilgore, che le immagina per soddisfare le esigenze dei giocatori di basket. Dopo una infatuazione iniziale da parte di eminenti esponenti dell’NBA, vengono dimenticate. Ma solo per poco.
In breve tempo il modello dall’evidente riferimento “presidenziale” arriva nelle metropoli americane. E si afferma come accessorio chiave dello streetwear. Un primato mantenuto ancora oggi.

L’animo ribelle delle Dr. Martens 1460
Per molti Dr. Martens vuol dire 1460. E non hanno torto, considerando la lunga strada percorsa dal celebre stivaletto nell’immaginario collettivo.
Il modello simbolo del marchio inglese ha compiuto 60 anni nel 2020. E se li porta decisamente bene. Prodotte originariamente dalla R. Griggs & Co. a Wollaston, Inghilterra, sono i primi a impiegare la rivoluzionaria tecnologia di ammortizzazione AirWair.
Particolarmente amate dai più giovani, sono state il simbolo delle più animose sottoculture, dai mod ai punk. Dopo un drastico calo negli anni 2000, hanno riconquistato strada puntando sul loro lato più glamour.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Laura Biagiotti: Omaggio all’Italia. La capsule collection di accessori tricolore

Published

on

In occasione della celebrazione della Festa della Repubblica Italiana Laura Biagiotti lancia la capsule collection dedicata al Tricolore.

La capsule include baseball cap, sciarpe e occhiali da sole: un omaggio alla bellezza del nostro Paese e alla forza del Made in Italy.

Gli items saranno disponibili in esclusiva nello store di Roma in Via Belsiana 57 e online su www.laurabiagiotti.com

La storia Laura Biagiotti, primo brand a portare il tricolore in passerella, è una storia di famiglia e d’amore per il nostro Paese. Con la scelta di portare i grandi campioni italiani in passerella ha inaugurato tra i primi il binomio moda-sport, elogiando il tricolore e le nostre grandi vittorie.

È una storia che si intreccia intrinsecamente con quella del Made in Italy, che si dipana attraverso un forte legame con il tricolore, l’arte e la cultura. Un legame che è destinato a durare nel tempo e a rinnovarsi.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Splash! Style-guard sneakers firmate 2Star SS21

Published

on

Ci sono storie che durano il tempo di una stagione, altre che proseguono passo dopo passo grazie al lavoro di squadra di un team che crede profondamente nei valori dell’artigianalità e del Made in Italy. La nuova collezione di 2Star immagina una primavera-estate 2021 vivace, che ruota attorno alla cura dei dettagli e alla selezione attenta dei materiali, accompagnati dalla precisione che l’estetica italiana sa mettere nella bellezza e nel comfort.

La collezione donna 2Star è decisa e contemporanea: l’attenzione è rivolta ai particolari sul tallone, la punta o la doppia stella, celebre logo del marchio. I colori sono importanti, accostati a materiali diversi come le croste stampate, le pelli laminate e le vernici dall’ispirazione metropolitana, per distinguersi ovunque; i tessuti multicolor in un mix di geometrie vintage sono sempre attuali, insieme a quelli crespati fluorescenti e alle fantasie animalier che tirano fuori personalità e carattere delle più estroverse.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La linea uomo di 2Star introduce nuovi modelli con inserti speciali in suede e utilizza maggiormente la crosta rispetto alla pelle, per ottenere mix di colori inediti e accattivanti. Sportivo e ricercato è lo stile dell’effetto used e del tessuto di jeans per la quotidianità dinamica di chi è sempre on-the-go.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per la primavera-estate 2021 della collezione kids 2Star ha pensato a giocare con l’animalier glitterato, la pelle traforata e sovrapposta, i colori fluo e i dettagli in glitter scrawl.
La produzione 2Star è totalmente italiana, dalle forme, ai tessuti e ai materiali, che sono concepiti come strati da sovrapporre, esaltando la linearità e creatività del prodotto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending