Connect with us

Resort & SPA

Benessere ad alta quota: 6 SPA di montagna dove passare l’estate al fresco

Published

on

Le temperature estive la fanno ormai da padrona, accompagnate dall’afa che abbraccia le città. Per ritrovare il piacere dell’estate, delle giornate fresche e nitide di sole, non c’è nulla di meglio che scegliere una vacanza in montagna tra paesaggi che offrono mille idee di vacanza, compresa quella balneabile, tuffandosi in azzurrissimi e deliziosi laghi e spaziando dalle camminate ai tour in bicicletta, dal completo relax a bordo piscina o nella SPA al green dei campi da golf, senza dimenticare le infinite proposte family per scoprire questi luoghi attraverso gli occhi dei propri bambini.
Se siete quindi alla ricerca di una vacanza rigenerante, lontano dalle folle e dalle spiagge prese d’assalto, e da dedicare al benessere e al relax assicurato, ecco sei indirizzi da tenere in considerazione.

Tirolo in famiglia
A pochi chilometri dalla mondana Kitzbühel, si trova il cinque stelle Stanglwirt, un hotel precursore del concetto di bio-edilizia in campo alberghiero tanto da essere bio-hotel certificato dal 1980, con 12.000 mq di spazi dedicati al benessere, piscine interne ed esterne, un’esclusiva SPA con trattamenti di Dr. Barbara Sturm, beauty-guru, scienziata molecolare e chirurga estetica, la prestigiosa Peter Burwash Academy con campi da tennis all’interno e all’esterno, un maneggio ispirato alla scuola d’equitazione viennese e una particolare attenzione anche per le famiglie e i piccoli ospiti. I bambini hanno a disposizione un’intera fattoria, dove vivere giornate a stretto contatto con la natura in compagnia degli animatori tra laboratori, atelier, passeggiate, cura dell’orto biologico e giochi nel grande playground. Le famiglie e i piccoli possono inoltre divertirsi negli oltre 1000 mq di piscine e scivoli riservati con un’ampia area relax dedicata a tutta la famiglia. Con il pacchetto Stangl Moments per 3 notti, da domenica a venerdì, dal 7 luglio al 2 agosto prezzi a persona da 560 euro, incluso un voucher di 30 euro per la SPA. Con la proposta Family Downtown per 4 notti, dal 15 al 20 settembre, da 2.136,00 euro per 2 adulti e 2 bambini da 0 a 6 anni.
Per informazioni: https://www.stanglwirt.com

In Lombardia tra le Alpi
Situata nella bassa Valtellina, in una delle aree più suggestive dell’arco Alpino, e abbracciata tra Alpi Orobiche e Retiche, la Fiorida è il luogo ideale per regalarsi un momento di relax a contatto con la natura. L’hotel si prende cura dei bisogni dei propri ospiti nel Centro Benessere La Fiorida Farm & Beauty; qui l’offerta dei trattamenti si ispira al territorio, associando il latte e il fieno ad apparecchiature specifiche, e vasta è anche la scelta dei massaggi, eseguiti da operatori preparati e specializzati nella cura del corpo.
Pensati proprio per chi desidera una pausa di benessere in alta quota il Pacchetto Magnolia, che include accesso al percorso dei sensi con: piscina, piscina idromassaggio, sauna, bagno turco, vitarium, docce emozionali, area tisane e relax, solarium esterno su prato con utilizzo delle sdraio, allenamento libero in sala fitness, accappatoio e ciabattine, trattamento gommage esfoliante ai sali pregiati di guèrande, fango di Guèrande e trattamento in vasca nuvola (135 euro a persona) e il Pacchetto Fiordaliso, che comprede accesso al percorso dei sensi con: piscina, piscina idromassaggio, sauna, bagno turco, vitarium, docce emozionali, area tisane e relax, solarium esterno su prato con utilizzo delle sdraio, allenamento libero in sala fitness, accappatoio e ciabattine, esfoliante al cioccolato della durata di 10′, bagno caldo al cioccolato della durata di 25′, massaggio rilassante al cioccolato della durata di 25′ (150 euro a persona).
Per informazioni: https://www.lafiorida.com

In mezzo al bosco nel nuovo Adler Lodge Ritten
L’ Adler Lodge Ritten è un nuovo rifugio accogliente nella foresta, un luogo esclusivo, essenziale e confortevole in cui sentirsi accolti e protetti come a casa, meditare, staccare la spina e rinascere, lasciandosi coccolare dalla natura e dalle proposte legate al benessere a 360 gradi. Questo suggestivo “luogo di ritiro” si trova vicinissimo alla città di Bolzano, ma nel silenzio e nella quiete di un altipiano soleggiato, quello del Renon (a 1200 metri di altitudine). Grazie alla pendenza del terreno ed alle ampie vetrate presenti frontalmente e lateralmente, il Lodge gode di una posizione panoramica completa sulle Dolomiti. Nella piccola ma raffinata SPA di prim’ordine ci si può concedere rigeneranti momenti di benessere. La sala relax panoramica aiuta a ritrovare l’armonia interiore, ma altrettanto gradevole sarà farsi cullare e rinvigorire corpo e mente nella piscina calda con preziosa acqua salata che dall’interno sfocia all’esterno o purificarsi nel bagno turco. Al primo piano si trovano anche le sale dei trattamenti per decelerare, prendersi cura di sé, ritrovare l’armonia tra corpo e spirito. Offerta inaugurale “Tempo per me” da 912,00 euro a persona (per 3 pernottamenti).
Per informazioni: https://www.adler-resorts.com/

La montagna firmata Club Med
Quest’anno sarà possibile vivere un’estate sulle Alpi nei Resort di Pragelato Vialattea, Les Arcs Panorama, Grand Massif Samoëns Morillon, Valmorel e Serre Chevalier. Tante destinazioni per la felicità di chi ama trascorrere le vacanze in montagna circondato dalla natura e dal fresco!
Si può scegliere se cimentarsi in attività elettrizzanti come hiking, kayak e mountain bike o ammirare gli incredibili paesaggi e andare alla scoperta delle cittadine e dell’artigianato locali.
Lontano dallo stress della vita cittadina, genitori e bambini apprezzeranno l’atmosfera pacifica e rilassata in un contesto naturale. Dalla scoperta delle golose specialità locali alla vasta offerta di attività, l’estate in montagna di Club Med è la vacanza perfetta per vivere nuove esperienze, fare nuove scoperte e creare ricordi che dureranno per sempre.
Le vacanze in montagna sono l’ideale per sfuggire dal trambusto della vita cittadina e respirare aria pulita; la destinazione ideale per il proprio benessere e recuperare le energie grazie alle spa, piscine, bagno turco e vasche idromassaggio.
Presso il Resort Les Arcs Panorama, potete concedervi un trattamento nella Club Med Spa by Cinq Mondes o rilassarvi nelle aree zen che si affacciano sulla valle. Sono disponibili piscine interne riscaldate, saune e vasche idromassaggio all’aperto per godersi un momento di relax.
Nelle località di Valmorel e Grand Massif Samoëns Morillon, si trova invece centro benessere e bellezza di Carita. Gli ospiti hanno accesso a sale per trattamenti in coppia, sale per trattamenti multi-funzionali, parrucchiere, accappatoi e stanze per lo scrub nella zona del bagno turco.
Infine, nelle località di Pragelato Vialattea e Serre Chevalier, la Club Med Spa di Payot vi accompagna in un viaggio sensoriale. Dalle sale per trattamenti individuali e in coppia, aree Zen, bagni turchi e saune. E gli adolescenti dagli 11 ai 17 anni possono accedere alle strutture per il benessere in tutte le località di montagna con trattamenti speciali solo per loro.
Per informazioni: https://www.clubmed.it

Relax reale in Valle Aurina
Nel giardino si respirano le essenze delle piante e dei boschi della Valle Aurina che rilassano i sensi quando ci si immerge nella grande vasca idromassaggio all’aperto del Wellness Refugium & Resort Hotel Alpin Royal di San Giovanni (BZ).
All’interno, la piscina avventura con idromassaggio integrato, impianto controcorrente, cascata d’acqua e angolo buffet è il cuore del centro wellness dell’hotel quattro stelle superior.
Un’esperienza di rigenerazione in un elegante spazio di 1000 mq che trae linfa dalla rivitalizzante natura alpina, in un’armonia di materiali pregiati, aromi inebrianti, e calori delle saune, dalle diverse temperature e fragranze. C’è poi la Stubensauna tirolese in legno locale e vapore intenso, il bagno turco alle erbe a 50° per momenti sensuali rilassanti, il Laconium a 55° delicato e rigenerante, la sauna a raggi infrarossi, che stimola la circolazione, e la stanza del fuoco.
A completare i percorsi wellness, una lunga e variegata lista di trattamenti e rituali, come i trattamenti viso e corpo bioenergetici, studiati a seconda delle necessità, e a base di prodotti delle linee cosmetiche Piroche e Vitalis. Tra questi, il trattamento viso bioenergetico con maschera ai principi attivi di vitis vinifera, vitamina C e acidi di frutta (80 minuti, 90 euro) o il programma più intensivo expressions per contrastare le rughe d’espressione e donare elasticità alla pelle (80 minuti, 90 euro).
Non mancano esperienze da condividere in coppia. Una di queste, si chiama Il sussurro delle Alpi Aurine e coniuga un rilassante bagno di vapore alle erbe aromatiche e un massaggio parziale (50 minuti, 110 euro).
Per informazioni: https://www.alpinroyal.com

 

In Valle d’Aosta tra forest bathing e rituali alle erbe
L’estate a Le Massif, l’indirizzo esclusivo inaugurato lo scorso dicembre dal gruppo Italian Hospitality Collection, ai piedi del Monte Bianco, ha climi diversi e mille paesaggi. Qui sarete accompagnati a vivere esperienze uniche, per ogni personalità e ogni età, per il relax e per lo sport. Ma anche il benessere è protagonista. Per ritrovare un equilibrio psicofisico in armonia con la natura non c’è niente di meglio de “I segreti del bosco”, la speciale linea di trattamenti della spa, dove vengono proposti programmi che uniscono la sapienza millenaria della cultura alpestre alle proprietà terapeutiche dei preziosi frutti dei boschi dai quali proviene l’energia curativa. L’azione depurativa e antistress delle essenze alpine, l’effetto antiossidante e rigenerante dell’erica, il potere emolliente e rilassante della calendula e della lavanda alpina, i profumi di erbe aromatiche, bacche e conifere, diventano gli ingredienti principali dei trattamenti. Tra questi: l’HEALING FOREST, uno scrub con farina di castagne e impacco con massaggio riequilibrante e idratante; LE MASSIF RITUAL raffinato trattamento corpo e viso a base di preziose essenze per un totale rilassamento; LE MASSIF TWIN ideale per le coppie che possono godere della private spa, coccolati da due terapisti per una completa esperienza di relax. Infine, un’esperienza da non perdere è il Forest Bathing: camminare avvolti dai profumi, dai colori e dai rumori del bosco diventa una vera pratica terapeutica piacevole e rilassante, un potente strumento che stimola il sistema immunitario e agisce sulla sfera emozionale riducendo gli effetti dello stress.
Per informazioni: https://www.lemassifcourmayeur.com

Relax e natura in Alta Pusteria
Ospitalità familiare che coniuga tradizione e moderno lifestyle ai Post Dolomiti Resorts di San Candido, in Alta Pusteria. Dal 1926 la famiglia Wachtler accoglie i propri ospiti al Post Hotel nel pieno centro di San Candido e, dal 2006, nel primo villaggio alpino dell’Alto Adige, il Post Alpina di Versciaco, struttura dedicata all’ospitalità family. Il gruppo permette di scegliere la soluzione più adatta sia per chi vuole trascorrere una vacanza da solo o in coppia sia per chi ama soggiornare con famiglia e bambini. Comun denominatore: la montagna, la natura e il benessere. Il Post Hotel, edificio che ha oltre cent’anni, nel cuore di San Candido, è dotato di un accogliente centro benessere con piscina e bagno turco, saune e area beauty dove regalarsi trattamenti professionali per ritrovare se stessi o l’armonia di coppia in compagnia della persona amata. Il Post Alpina, parte dei Familienhotels Südtirol, è stato pensato in modo da apprezzare al massimo la vacanza formato family, condividendo momenti di tranquillità e relax nella SPA Vita Alpina, dove concedersi un momento di libertà. Qui posizione privilegiata nel cuore delle Dolomiti permette di aggiungere un tocco in più alla propria vacanza in Alta Pusteria, tra incantevoli paesaggi naturali per amanti dello sport e lo stile di vita di San Candido, dove dedicarsi ad una pausa shopping in centro.
Per informazioni: https://www.posthotel.it

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + tredici =

Resort & SPA

Jesolo, un gioiello di design per una vacanza lifestyle

DailyMood.it

Published

on

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo
Glamour italiano e design d’autore

Una nuova vita alla storica località balneare!

La firma, doppia, è prestigiosa: l’architetto americano Richard Meier ha progettato l’edificio e il designer altoatesino Matteo Thun lo ha arredato. E’ nato così il Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo, un gioiello di design fronte mare impreziosito da arredi unici, mood raffinato, spazi ampi e accoglienti che ha come vocazione quella di portare il Miami style nel Mediterraneo, più esattamente nel mare Adriatico, a Jesolo, simbolo senza tempo della Dolce Vita lagunare.
Il tratto di spiaggia ricorda quello statunitense, oggi arricchito da edifici avveniristici che hanno definito una skyline affascinante firmata da alcuni tra i più importanti studi di architettura del mondo. Il Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo coniuga design e servizio a 5 stelle, conferendo alla storica località balneare della costa veneta un’impronta decisamente glamour con un tocco USA in un’esperienza tradizionalmente italiana.
Questo inniovativo approccio olistico verso il benessere totale degli ospiti si riflette anche in cucina: le ricette di Marco Vanzan, Executive Chef dell’Hotel, sono totalmente orientate ad una esaltazione della più classica tradizione mediterranea, con qualche escursione nella più autentica cucina veneta. Stagionalità delle materie prime e un forte legame con il territorio caratterizzano ancora di più un percorso gastronomico orientato a soddisfare ogni tipologia di esigenza, da quelle più healthy a quelle vegetariane e vegane.

La cucina tipicamente mediterranea, le 126 camere e suite arredate in stile contemporaneo, un servizio su misura, la posizione privilegiata direttamente sulla spiaggia (con esclusivo beach club privato situato di fonte all’hotel)e l’Acquapura SPA che si estende su 1.500 m² rendono Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo un resort ideale sia per le vacanze al mare che per quelle fuori stagione.
Un rifugio di benessere che abbraccia corpo, mente e spirito, con un ricco menu di trattamenti, alcuni dei quali dedicati alle proprietà naturali della pianta di Aloe vera e altri per celebrare le Vie del Vino. Aperto tutto l’anno, questo buon ritiro di design consente di vivere il mare in tutte le sue fasi: dai mesi estivi a quelli più freddi, con uno stile inconfondibile. Ogni weekend il maestro di “Aufguss” invita a sperimentare le benefiche gettate di vapore, mentre ogni giorno, nel bagno turco, le pelle diventa più morbida e pulita grazie a preziosi peeling, a disposizione degli ospiti.
Ma il Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo è soprattutto espressione di un nuovo modo di concepire il lusso: organizza lezioni di barca a vela, escursioni a bordo della mitica Edipo Re, la barca di Pier Paolo Pasolini,  gite in bicicletta con guide certificate alla ricerca dei percorsi Slow-Food più esclusivi, e molto altro. Qui, non sarà difficile fare una masterclass di pizza con un pizzaiolo Campione del Mondo o concedersi una pedalata con Claudio Chiappucci. E anche per gli appassionati di golf, l’hotel è convenzionato con il meraviglioso 18 buche di Villa Condulmer.
Tra i plus: ogni giorno, diverse lezioni di yoga al tramonto, all’alba e in altre fasi della giornata accompagnano l’ospite a riscoprire i ritmi lenti della vacanza e a dimenticarsi letteralmente dello stress. Vinyasa Yoga Pawanmutskana e Vinyasa Yoga Surya Namascar sono due declinazioni da provare, avvolti dal profumo del mare. In una location da sogno, lo yoga e la meditazione guidata sono ancora più intensi.

Per maggiori informazioni: https://www.falkensteiner.com/hotel-spa-jesolo/

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Resort & SPA

Talassoterapia: dove il mare è una cura di benessere

Published

on

La talassoterapia ricrea l’ambiente marino e consiste in passaggi in vasche a diverse temperature con idrogetti dall’intensità variabile. L’acqua di mare è ricca di principi attivi e di sostanze preziose per la salute dell’organismo. In associazione al clima marittimo, poi, è un vero toccasana per corpo e mente.
Tutto merito del genius loci. Sì, perché con i suoi ottomila chilometri di costa baciati dal mare, va da sé che la talassoterapia nel Belpaese – in greco thalassa significa mare, mentre thèrapeia è il trattamento – è uno dei feature benessere più apprezzati e richiesti da chi visita il nostro Paese e ama trascorrere ore in una SPA.

«Ѐ una pratica che riproduce l’ambiente naturale marino – spiega Andrea Brucciani, responsabile dei centri benessere & SPA di Delphina hotels & resorts – viene intesa come un passaggio in piscine a diverse temperature, dalla più calda alla più fredda, alternando anche idrogetti e idromassaggi con intensità variabile. Un programma di talassoterapia di due, tre o sei giorni è in grado di migliorare la circolazione venosa, eliminare le tossine, stimolare la corretta respirazione, agire sull’ossigenazione del sangue e sulla capacità muscolare tonificando i tessuti. Basti pensare all’effetto di una passeggiata sul bagnasciuga in una giornata di maestrale, quando si crea una sorta di fitta nebbiolina costituita da particelle di acqua nebulizzata, ad alta concentrazione di ossigeno».

Non vanno trascurate poi le virtù sul piano emozionale che influiscono in modo positivo sulla sfera energetica, sull’umore e anche sulla vita sessuale. Esistono altri ingredienti di origine marina impiegati come supporto o per implementare i risultati della talassoterapia. Tra questi le alghe, fonte di componenti antiossidanti e di sali minerali, tra i quali spiccano calcio, fosforo, magnesio, ferro, silicio. Sono utilizzate principalmente per favorire il drenaggio dei liquidi in eccesso, causa di gonfiore e pesantezza agli arti inferiori e di inestetismi da cellulite, e per rallentare il processo di aging cutaneo. I rituali principali sono avvolgimenti o cataplasmi.

«Prima di iniziare questo tipo di trattamenti si consiglia una seduta di bagno turco – sottolinea il manager – per aprire i pori della pelle e renderla più ricettiva. Durante la seduta vera e propria, il corpo viene ricoperto in toto o solo sulle zone interessate da criticità con un impacco di alghe, dopodiché viene chiuso in un foglio di cartene e in una coperta termica per fargli raggiungere i 36-37 gradi, facilitando il processo di osmosi, ovvero il passaggio dei principi attivi attraverso i canali epidermici».

Un altro trattamento di particolare interesse che rientra nella più ampia pratica talassoterapica è la fangoterapia, uno dei metodi più naturali per alleviare dolori reumatici e infiammazioni articolari e, di conseguenza, in grado di allentare stress e tensioni, infondendo una piacevole sensazione di relax. Inoltre, se applicati per mezzo di un massaggio – eseguito da mani esperte –, liberano la pelle dalle impurità, lasciandola morbida e vellutata al tatto. Prezioso beauty tip levigante è l’uso di granelli di sabbia, che associati a oli essenziali o a microparticelle asportano con dolcezza cellule morte e strato corneo superficiale.

Si fa presto a dire centro talasso. Purtroppo, a oggi, esiste ancora un po’ di confusione in materia, sebbene esistano protocolli internazionali ben definiti. In primo luogo, per essere una struttura degna di questo nome è indispensabile la posizione, che deve essere prospiciente al mare, oppure nelle immediate vicinanze. L’acqua di mare, raccolta a centinaia di metri dalla riva per assicurarne la purezza, viene convogliata nelle vasche di compenso, dove viene stivata, filtrata e addizionata con una minima quantità di cloro, per abbassarne il pH e renderlo il più possibile simile a quello dell’uomo (compreso tra il 7.35 e il 7.45). È poi essenziale verificare lo stato di salute dell’ospite, per evitare possibili complicazioni.

«Nei nostri resort – conclude Brucciani – proponiamo un questionario di ingresso per raccogliere tutte le informazioni necessarie, con l’obiettivo di garantire il miglior servizio possibile».
Ora che ci siamo fatti un po’ di chiarezza su cos’è la vera talassoterpia, vediamo alcuni centri di eccellenza dove poter beneficiare di tutti i vantaggi offerti dal mare.

Delphina Hotels & Resorts
Delphina Hotels & Resorts è specialista del benessere con sei eccellenti centri tutti inseriti nei rispettivi hotel e resort Delphina, circondati da giardini, rocce di granito e dotati di spazi aperti e coperti per i trattamenti e il fitness, piscine e aree relax.

Quattro centri benessere – in particolare quello dell’Hotel Capo d’Orso Thalasso & SPA, del Resort Valle dell’Erica Thalasso & SPA, Hotel Marinedda Thalasso & SPA e Hotel Relax Torreruja Thalasso & SPA – sono specializzati nella talassoterapia, l’insieme delle tecniche che sfruttano le proprietà dell’acqua e dell’ambiente marino sia per scopi terapeutici che rivitalizzanti. Oltre alla spettacolarità delle location, tra paesaggi incantevoli, mare color smeraldo e aria salubre, il fatto che si affaccino direttamente su tratti di mare incontaminati come il Golfo dell’Asinara, le Bocche di Bonifacio e l’Arcipelago di La Maddalena è un’ulteriore garanzia. È da qui che i Centri benessere Delphina prelevano l’acqua per le piscine e per i trattamenti rispettando severi protocolli internazionali che ne garantiscono professionalità e sicurezza. Non sono inoltre previsti trattamenti chimici purificanti per evitare che le preziose qualità microbiologiche dell’ambiente marino restino inalterate. L’acqua di mare, infatti, filtrata ed in continuo ricircolo, viene riscaldata a differenti temperature favorendo l’osmosi grazie all’assorbimento di minerali (magnesio, potassio, iodio). L’uomo, essendo formato per il 70% circa di acqua, immerso nell’acqua marina alla sua stessa temperatura corporea ritrova istintivamente e naturalmente la condizione ideale per il suo rilassamento ed equilibrio e di conseguenza per il suo benessere psico-fisico.
Per maggiori informazioni: https://www.delphina.it

Thalasso Spa Lepa Vida
Il centro Thalasso Spa Lepa Vida (aperto da maggio a ottobre), situato in Slovenia a due passi da Trieste, si distingue per l’eccezionale posizione all’interno del Parco Naturale delle millenarie Saline di Sicciole, dove ancora oggi si ricava il sale in modo tradizionale. Qui, l’immediata vicinanza dell’Adriatico e la sua benefica influenza, hanno permesso lo sviluppo di un approccio basato sull’uso di diversi elementi marini come l’acqua ed il sale, il fango e le alghe. Il centro offre ai suoi ospiti l’esperienza speciale delle talassoterapie tradizionali in un ambiente unico, con prodotti naturali provenienti dalle saline.
Il fango salino (chiamato anche oro nero) e l’acqua madre, prodotto secondario della lavorazione del sale con un’alta concentrazione di sostanze minerali, riconosciuti dal Ministero della Salute come principi attivi curativi naturali, sono qui i due agenti terapeutici naturali più importanti della talassoterapia, che utilizza gli effetti benefici dei prodotti del mare, della costa e del clima per rafforzare le difese naturali e per migliorare il senso di benessere generale della persona, con un effetto protettivo e rigenerante sulla pelle.
Per maggiori informazioni: http://www.thalasso-lepavida.si/it/

La talassoterapia oceanica alle Canarie
I centri Spa delle Isole Canarie sfruttano tutte le risorse naturali disponibili per offrire trattamenti come la talassoterapia, ma anche la geoterapia, la vinoterapia e la aloeterapia. L’acqua di mare è usata in balneoterapia con acqua calda (di poco superiore ai 30 °C); questi tipi di bagni esercitano un’azione positiva nei confronti del sistema circolatorio. Il mare con le sue proprietà si usa anche per sabbiature e nebulizzazioni a una temperatura tiepida.
Un centro d’eccellenza da provare? La Spa Bahia Del Duque di Tenerife. Brocche d’acqua con limone e menta calmano la sete in attesa di un trattamento in una delle 27 cabine, cinque bungalow e due suite VIP di questo universo di serenità di 3.500 metri quadrati, costruito nel sud di Tenerife dall’Hotel Bahía del Duque.
Questo regno del benessere di Costa Adeje è circondato da splendidi giardini che avvolgono l’unica piscina di talassoterapia all’aperto delle Canarie. Rivestito in pietra basaltica per aumentare la luce nelle sue strutture, il centro benessere dispone di piscina termale con cascate e lettini per massaggi subacquei, hammam, docce scozzesi e una zona fitness e kinesis. Natura Bissé garantisce sul suo ricco menù di trattamenti: rituali anti-aging, drenaggi facciali e bagni, bendaggi come quello calmante all’aloe vera e foglie di banano. Abili mani di esperti tailandesi danno massaggi nella Thai Room, Michal Novotny è a capo della fisioterapia estetica e il Garden Café serve pasti leggeri in un’atmosfera rilassata.
Per maggiori informazioni: www.thetaishotels.com

 

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Resort & SPA

Dalla cucina ai trattamenti benessere di lusso, la bellezza è un’arte all’Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat di San Giovanni (BZ)

DailyMood.it

Published

on

È difficile immaginare qualcosa in grado di avvicinarsi al leggendario giardino dell’Eden più del trionfo della natura che per 30mila metri quadrati abbraccia l’Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat di San Giovanni, in Valle Aurina, Alto Adige (BZ).
Quella che riempie gli occhi e conquista i sensi di chi arriva non è una semplice area verde, ma un regno di rifioritura delle emozioni, prima ancora che delle piante e dei boccioli. Quasi che la vocazione al benessere avesse contagiato ogni singolo filo d’erba, questa oasi naturale prende vita e cambia forma, lasciando ai profumi e alle ombre di alberi e piante il compito di ridefinire i percorsi a seconda delle stagioni: il giardino, la grande piscina dove d’estate vengono serviti i pasti, poi l’idromassaggio, le sedute attorno al fuoco contemplando la bellezza delle cime. La Valle Aurina vanta almeno 80 cime alte più di 3.000 metri, e da molte vette scendono meravigliose cascate.

Se nel giardino fiorisce la natura, all’interno della SPA dell’Alpenpalace rifiorisce la pelle, grazie a The Art of Beauty by La Prairie, che può contare sull’esperienza di una manager dedicata come Olena e sulle competenze di uno staff preparato. Grazie a una cosmetica di lusso, nel centro si possono scegliere rituali esclusivi in un ambiente di armonia ed eleganza. Le creme cellulari, i sieri e le linee curative per la pelle dimostrano la loro efficacia cancellando l’idea stessa del tempo così come è comunemente conosciuto, rivoluzionata da trattamenti che sfruttano le proprietà di oro, caviale o platino.

Poi l’area delle saune. Dal Laconium alla Stanza del Fuoco, le saune sono il regno della cura del corpo e della mente, che si estende nelle albe estive di meditazione Yoga, nelle passeggiate con campane tibetane, nei percorsi Kneipp. Addentrandosi in questo mondo, specchiandosi sull’ennesima superficie trasparente, si giunge infine al cuore di cristallo della SPA salina, dove i lettini riscaldati sembrano troni sui quali abbandonarsi senza pensieri.
Sarebbe però sbagliato pensare al wellness dell’Alpenpalace come a una dimensione confinata, perché da qui è possibile raggiungere il mitico rifugio Vittorio Veneto e attraversare le valli senza nemmeno rendersene conto.

In cucina lo chef Rosario e la sua giovane brigata danno un tocco mediterraneo a piatti realizzati a partire da prodotti a km 0, provenienti dalle coltivazioni e dagli allevamenti dei contadini della zona, quali topinambur, patate della Val Pusteria, sedano rapa, barbabietola, maialino, carne e formaggio di capra che hanno un sapore diverso proprio in virtù del tipo di alimentazione e del pascolo di masi come il Kleinstahlhof. L’influsso dell’isola di origine del maestro dei fornelli – che fa arrivare l’olio direttamente dai frantoi di amici – si fa sentire anche in portate come il riso con patate e cozze, il sorbetto al bergamotto e, soprattutto, la personale rivisitazione del cannolo siciliano, affidata alla maestria del pasticcere Gabriel Gatterer di Brunico, specialista dello strudel di mele della Val Venosta, servito nel bicchiere con spuma alla cannella e crumble di pastafrolla, mentre il sous chef Simon Akhal sembra essere il depositario dei segreti del cioccolato francese.

Lo chef Rosario è spesso presente in sala per raccogliere spunti – e anche tanti complimenti – dagli ospiti. Inoltre, si rende disponibile ad impartire lezioni sul tema della pasta fatta in casa o magari a fornire aneddoti e descrizioni sul pane fresco, sui 14 tipi di formaggi, sulle marmellate e le mostarde e sulle diverse farine utilizzate in cucina, da quella di piselli, fino a quella di carote, ma anche sui tantissimi tipi di sale che preparano in cucina.

Fortunatamente si può godere di tutto questo con il proprio amatissimo cane. l’Alpenpalace è molto più che dog friendly e offre servizi come il dogsitter e oggetti dedicati per un amico fedelissimo che ha anche la possibilità di dividere il tavolo col padrone grazie alla formula Dine with my dog in un’area dedicata e di lanciarsi in itinerari e percorsi ideali per passeggiate a quattro zampe.

A proposito di servizi, niente qui è lasciato al caso e le vacanze si compongono a seconda dei desideri e delle esigenze individuali, dal quotidiano preferito al tipo di cuscino, fino alla degustazione dei vini e alle e-bike, tutto può essere prenotato, in modo da costruire un soggiorno su misura, che può arricchirsi con esperienze alpine come le visite al maso di Dora Leiter – la signora delle erbe – le escursioni per tutti organizzate da Sabrina Innerhofer o gli avventurosi percorsi “Ahrntal Aktiv” alla scoperta della Valle Aurina, concepita come un tempio da rispettare abbracciando una filosofia dell’ospitalità all’insegna dell’ecosostenibilità.
C’è molto altro da dire su questo punto all’incrocio tra sogni di relax e ambizioni di fuga tra i boschi e i prati dell’Alto Adige, ma toccarlo dal vivo, lasciarsi avvolgere dai suoi profumi e insinuarsi nelle sorprese che si manifestano istante dopo istante è il modo migliore per innamorarsi ancora una volta della vita.

Per maggiori informazioni: https://www.alpenpalace.com/

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending