Connect with us

Fashion News

AGL Collezione SS 2019

DailyMood.it

Published

on

Un assaggio d’estate con  le nuove proposte di Attilio Giusti per la nuova stagione SS 2019.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (1 voto)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 3 =

Fashion News

Ellementi SS 2019 Collection

DailyMood.it

Published

on

The S | S 2019 collection is realized through the observation, on a special december day, of costanza, covered with a white wool dress, clearly knitted by hand, probably by her grandmother, busy to play with her. The attentive little girl of the age of four, made me jump in the past and it occurred to me when in that magical night my mother handed me a big japanese box, completely blue with inside: a can of felt-tip pens, pencils and watercolors, a pack of white sheets and a completely red, waxed plastic gown. regardless of the precise directives given to me, I decided to use those felt-tip pens on my bare arms as white sheets and to draw several lines. I, infinitely happy with the gift, my mother furious with herself for the choice made.
It is from this singular moment that the flash collection begins to take shape, composed of a color chart that develops between white, cream, blue and red.

The fabrics used are 100% natural to maintain the idea of a time when the synthetic composition were rare, however integrating the choice of adopting contrasting fabrics such as coated cotton and pvc.

The knitting is purled and made by hand _with the use of irons_, takes shape with a mix of organic cotton and linen.

The closure of each garment is tailored according to the fabric of the same: the buttons, in fact, in some cases are covered with the same fabric of the dress. In others, however, transparent pvc is used. other times, the closure is defined by a cotton ribbon that fits into buttonholes.

The volumes of the collection are large, but with the desire to highlight the right female points, resulting so soft and comfortable.

The accessories chosen to enrich the collection take shape through reinterpretation: the necklace, in fact, consists of two plastic handles covered in copper leaf, joined by gros-grain ribbons also _available in transparent version_. The small shoulder bag, closable by a hook, can be easily adjusted through a gros-grain bow.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

MLO.1 [ activewear collection ]

DailyMood.it

Published

on

La collezione sport firmata _MALLONI è studiata pensando ad un guardaroba active completamente rivisitato che prende ispirazione dai capi iconici dei decenni scorsi reinterpretati in chiave attuale e “street”.
Si rivolge a una nuova generazione di giovani che stanchi di connotazioni underground e streetwear cercano una proposta moderna e contemporanea. E’ la generazione dei millennials della grande rete, dinamica e culturalmente attiva: sempre aggiornata. A loro è rivolta la capsule collection MLO.1, perfetta sintesi tra funzione e lusso.

La scelta dei materiali è frutto di un’attenta ricerca che riesce a fondere l’active e il luxury. Il risultato sono materie confortevoli che si lasciano indossare in totale disimpegno, pantaloni fluidi, abiti morbidi e calzature spiccatamente tecniche secondo lo stile contemporaneo. La maglieria dallo stile relaxed con interventi di colori vividi da alternare alle bluse e alle t-shirt caratterizzate da stampe e ricami, il tutto sotto un ordine essenziale di vivace presenza anticonformista.

Dal dialogo tra gli opposti nascono look accattivanti generati dalla fusione, dall’interazione e dalla sovrapposizione. Gli abiti ridisegnano le silhouettes, plasmando forme voluminose che vengono poi domate stringendole spesso alla vita. La contemporaneità si manifesta in tutti i suoi aspetti fashion, declinandosi poi nell’oversize, negli inserti segnaletici o high-tech, in grandi cappucci e ampi colli contro pioggia e vento, gusci protettivi dalle tonalità importanti.

La collezione è energica, atletica, dinamica, vibrante di grafismi e cromie lineari. Zip, materiali hi-tech in inediti abbinamenti accanto a materiali fluidi, organze e maglieria, rivelano uno spirito sportivo, ma profondamente urbano. Intarsi colorblock, dettagli luminosi dalle sfumature roccia, azzurro, arancio e smeraldo.

MUST-HAVES: piumini, cappe, impermeabili e trench-coat, giacche boxy, tute, jumpsuit, pantaloni slim, guanti, sciarpe, calze, colli logati.

DETTAGLI: block-color, oversize, maxi imbottiture, nylon, rete tecnica, logomania, inserti in maglia tecnica con logo colorato intagliato.

COLORI: blu elettrico, smeraldo, bianco, giallo e arancio

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Addio a Karl Lagerfeld, Leggenda della Moda

Polici Francesca

Published

on

Iconico, provocatorio, irriverente e assolutamente geniale. Non basterebbero interi libri per parlare di uno dei più grandi geni della moda, Karl Lagerfeld.
Si è spento questa mattina a Parigi, all’età di 85 anni. Stilista, fotografo e illustratore. Lagerfeld è stato uno dei più grandi artisti del nuovo secolo, che con la sua vena eclettica ha saputo rivoluzionare completamente i codici e i canoni estetici della moda. Politicamente scorretto e orgoglioso di esserlo. Fin da ragazzino ha dettato subito le leggi al mondo intero, burlandosi dello stesso e sbeffeggiando i noiosi protagonisti di una vita grigia e regolare.

Classe 1933 (anche se ha raccontato a lungo di essere del 1935 per poi correggere il tiro). Nato ad Amburgo, si è trasferito a Parigi all’età di 14 anni per studiare arte e disegno. Già allora, il suo innato talento ed intuito artistico erano assolutamente evidenti. Non a caso, nel ’54 si aggiudica subito il prestigioso, ed allora neonato, Woolmark Prize con il bozzetto di un cappotto.
Negli anni a seguire crea subito scalpore nel mondo fashion. Quando approda nella haute couture con Jean Patou (dopo aver lavorato per un periodo come assistente da Pierre Balmain), infatti, molte sono le critiche suscitate dai suoi spacchi, considerati “osceni” ed “eccessivi”. Ma a lui non interessa, “spiacere è il suo piacere”. Inizia così a riscrivere pian piano la storia della moda. Modifica le forme, le adatta alla contemporaneità. Less non è better per lui, l’irriverenza lo è. Il coraggio di andare oltre i modelli preimpostati. Perché la donna che veste Lagerfeld è una donna forte, capace di osare e di imporre la sua personalità forte e sensuale. È la donna che tutte vorrebbero essere. Una donna che ha saputo fare sua la lezione beauvoiriana e imporre la sua femminilità nel mondo maschilista. Non ha paura di infrangere le regole, piuttosto ne scrive di nuove.
Per questo, quando approda nel mondo del prete a porter con Chloé, lo stilista trova finalmente la sua dimensione e riesce ad esprimere il suo estro artistico visionario nel migliore dei modi.
Nel ’65, poi, inizia il suo storico sodalizio con Fendi per poi stringerne un altro successivamente anche con Chanel – lo storico brand sarà capace di rinnovarsi proprio grazie a lui. Negli anni Settanta (1974, per la precisione) fonda il suo brand che pian piano conquista le fashion addicted di tutto il mondo.

Non solo moda, però. Karl Lagerfeld è un artista a tutto tondo, assetato di conoscenza, nella costante ricerca di linguaggi espressivi dal carattere innovativo. Dalla fotografia al design, i progetti a cui si dedica nel corso della sua vita sono tantissimi e il successo è assicurato ad ognuno di questi.

Fine intellettuale, trasforma spesso la sua immensa e ricchissima biblioteca casalinga in uno studio fotografico. Non si tira mai indietro quando si tratta di dire la sua. Nell’epoca in cui, alcuni dei più grandi brand decidono di sposare la filosofia del “fur free”, lui si scaglia contro quella che ritiene nient’altro che “un’ipocrisia infantile in una società in cui il consumo di carne è così elevato”. Dire addio alle pellicce ma continuare ad indossare la pelle è semplicemente insensato.

Nel corso della sua lunga carriera artistica, ci ha regalato collezioni indimenticabili. Ma la più grande lezione che ha dato al mondo intero è stato il coraggio. Il coraggio di essere sempre se stessi, a ogni costo, di difendere le proprie idee con le unghie e con i denti. Ancor di più, ci ha mostrato la bellezza della diversità, donandole un inestimabile valore artistico ed umano.
Il mondo della moda non sarà più lo stesso ma le sue idee e il suo stile non ci abbandoneranno mai.

di Francesca Polici per DailyMood.it

0 Users (2 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending