Connect with us

Resort & SPA

Primavera a Venezia: benessere in laguna all’Hilton Molino Stucky

Published

on

Il Molino Stucky, un tempo un fiorente mulino magnificamente restaurato, ospita oggi un hotel unico nel suo genere, che offre una diversa prospettiva di Venezia.

A pochi minuti in taxi acqueo dal cuore della città, questo hotel regala una vista spettacolare su Venezia con un servizio navetta da e per il centro.

L’Hilton Molino Stucky è la location ideale sia per viaggi di piacere che di lavoro. Una collezione di otto ristoranti e bar, la seconda spa più grande in città e la piscina panoramica con la vista migliore di Venezia, lo rendono la location ideale per un soggiorno all’insegna del benessere e del relax, senza dimenticare la cultura e la buona cucina.

L’Eforea SPA dell’hotel, vera oasi di pace, propone massaggi e trattamenti professionali, nelle cinque cabine disponibili, oltre che sauna, bagno turco, jacuzzi e zona relax.

Da provare il Molino Scrub all’Avena e Miele, un’efficace pulizia del corpo che renderà la pelle morbidissima e idratata accompagnata da un massaggio rilassante e anti-stress, il Massaggio con Pietre Laviche, ideale per distendere i muscoli e la mente, che combina i benefici delle pietre laviche al massaggio con olio, e il rituale Romanticismo Veneziano di Coppia, un massaggio a due effettuato con candele aromatiche miscelate con olio caldo; i dolci movimenti di questo trattamento si ispirano al movimento delle gondole.

Dopo la SPA, soprattutto quando il sole splende e l’aria è frizzante, non c’è niente di meglio che un tuffo in piscina o un po’ di abbronzatura. All’Hilton Molino Stucky potrete coccolarvi nella piscina panoramica, a disposizione dei soli ospiti dell’hotel e situata all’ottavo piano, gustando un cocktail rinfrescante, uno snack e la musica della Champagnerie IceSky mentre vi abbandonerete a un panorama davvero unico.

E dopo aver passato la giornata in giro per Venezia o tra le sapienti mani delle terapiste in SPA, niente di meglio che una cena al ristorante AROMI, nella cornice elegante in stile yachting club, con la sua terrazza estiva e vista mozzafiato sul vivace canale della Giudecca. Qui quest’anno sono organizzati anche i WDine Tasting, cene evento che vedono protagonista la cucina e la creatività dello Chef Ivan Catenacci abbinate alle selezioni delle migliori cantine italiane, in un percorso alla scoperta dell’abbinamento perfetto.

Se invece volete assaporare qualcosa di tipico, c’è il ristorante BACAROMI, dove provare la vera cucina veneziana, i cicchetti e un bicchiere di vino in un’atmosfera rilassante e informale.

Non possiamo non segnalare per i più golosi, la Piazzetta Nutella, dove è possibile gustare un muffin al cioccolato, un waffle o scegliere tra i dolci alla crema più conosciuta al mondo. Per smaltire i peccati di gola tanto avrete a disposizione 24 ore su 24 il centro Fitness, dotato di tecnologia e macchinari Precor all’avanguardia.

Per informazioni: http://molinostuckyhilton.it/

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × uno =

Resort & SPA

“Imparare a respirare” tra i larici all’Hotel Belvedere di San Genesio

Published

on

Respirare a pieni polmoni il potere della natura, immersi nel verde rigoglioso della primavera e nell’aria benefica del “bosco di larici più grande d’Europa”. L’idea di wellness più elevato è quello che si può provare nella “SPA naturale” di 3.000 kmq che circonda l’Hotel Belvedere a 1.080 metri di altitudine, nella località altoatesina di San Genesio, a un quarto d’ora di funivia da Bolzano.
La “terrazza sulle Dolomiti” 4 stelle Superior è luogo di partenza ideale per vivere la natura genuina dell’altopiano del Salto nella bella stagione; l’altopiano offre, oltre alle cime maestose dei dintorni, anche grandi boschi e prati da esplorare ricchi di vegetazione dalle proprietà salutari per mente e corpo.
Questa esperienza offre molteplici benefici: è detox perché aiuta a eliminare smog e aria stagnante dai polmoni, è un anti-aging naturale e ha un grande potere rilassante, sia fisicamente che mentalmente, grazie anche alla meditazione sotto alle fronde dei larici.

Europa, Alpen, Italien, Suedtirol,

Gli effetti positivi del movimento fisico in mezzo alla natura sono ancora più efficaci grazie al metodo di respirazione profonda che Renate Winkler, titolare dell’Hotel Belvedere nonché guida escursionistica qualificata e scalatrice appassionata, insegna durante la “camminata del respiro”.
«Quando ci si incammina nel bosco il nostro corpo si adatta in modo armonioso all’ambiente naturale perché le nostre cellule primordiali riconoscono subito le lunghezze d’onda del bosco. Il respiro si fa subito più sereno, tranquillo, profondo e di conseguenza anche i pensieri divengono più chiari, ordinati e presto ci si sente liberi, raggiungendo uno stato di profondo benessere. Per questo motivo consiglio di camminare con la consapevolezza del proprio respiro, di mettere un passo dopo l’altro e di effettuare un respiro dopo l’altro» dice infatti Renate.

Quali i benefici? Il Dr. Hans Leonhardy, medico e titolare dell’Hotel Belvedere, sottolinea: «una rilassata e attenta respirazione ha un effetto positivo sulla nostra vita perché ci consente di rasserenarci, ci stimola a pensare in modo positivo e ci ricarica di nuove energie. La passeggiata fra i larici del Salto è benefica anche per le importanti proprietà della conifera: espettoranti, balsamiche ed antinfiammatorie soprattutto per il sistema respiratorio. L’olio di larice, ricavato dalla resina della pianta, è lenitivo sulla nostra mente e ristabilisce la pace interiore, oltre ad avere un effetto positivo e duraturo su circolazione, muscoli, sistema immunitario e psiche».
Godere di questi effetti è possibile anche grazie al massaggio caratteristico della SPA Belessere, effettuato con l’olio di larice di produzione locale.

La giornata tipo al Belvedere di San Genesio comicia dalla sana colazione a base di prodotti freschi regionali da gustare sulla terrazza panoramica dell’hotel, con lo sguardo libero di correre sulla meravigliosa vista della conca di Bolzano. Fatto il pieno di energie è inevitabile cogliere l’invito a immergersi nella natura che circonda questo rifugio di pace. Ogni settimana vengono offerte agli ospiti almeno 4 escursioni di diversa difficoltà per soddisfare ogni esigenza e preferenza: dalle camminate semplici al nordic walking fino all’arrampicata e alle gite più impegnative, sempre con l’accompagnamento di una guida esperta e con l’attrezzatura fornita dall’hotel.
Qui gli appassionati delle due ruote possono noleggiare anche mountain bike e e-bike per affrontare grandi percorsi in meno tempo; un mezzo alternativo e ugualmente ecologico si può trovare nei maneggi di San Genesio, patria appunto dei cavalli avelignesi, in groppa ai quali è possibile esplorare i dintorni in autonomia o con l’aiuto della guida.
Dopo una giornata di attività e di meritato relax nella Belessere SPA, anche a cena nel ristorante Frieda’s si ritrovano ingredienti locali e salutari, come nei piatti tipici a base di larice. La giornata di benessere naturale si conclude nella lounge dell’hotel con la vista notturna di Bolzano illuminata, sorseggiando proprio una tisana o una grappa al larice.

Per maggiori informazioni: www.belvedere-hotel.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Resort & SPA

Adler Balance: nuovi percorsi detox a 5 stelle

Published

on

La primavera è un momento di risveglio, di rinascita in cui pian piano si abbandona l’inverno, una stagione che spesso lascia in eredità un corpo non al massimo delle proprie funzionalità.

Questo perché a causa di nutrizione sbagliata, stress, mancanza di sport, vita sedentaria si formano scorie nel nostro organismo che impediscono al corpo e alla mente di funzionare correttamente. Queste scorie o tossine, affaticano il metabolismo e sono le cause principali di moltissimi disturbi e patologie, tra cui la famigerata cellulite, un inestetismo della pelle, ma anche un vero e proprio problema di salute che affligge le donne di tutte le età e di ogni struttura fisica perlopiù in vista della prova bikini, un momento tanto atteso quanto tanto temuto.

Secondo il team medico dell’ADLER BALANCE Spa & Health Residenz di Ortisei (BZ), per contrastare la cellulite è fondamentale una disintossicazione profonda del corpo. Le tossine depositate nel nostro organismo, infatti, ostacolano il tessuto connettivo nella sua funzione di transito per i prodotti di scarto del metabolismo e nutrienti cellulari. Le conseguenze sono cellule malnutrite e contenenti scorie. Questo determina una riduzione dell’elasticità del tessuto connettivo e di distensione della pelle. È necessario quindi che il tessuto connettivo sia liberato da queste scorie e ritrovi la sua funzione originaria: le persone vedranno così ridotti gli inestetismi, con il vantaggio di sentirsi più leggere e più in forma.

A questo scopo è stato sviluppato il programma ADLER MED Detox – prenotabile sia presso l’ADLER Balance nelle Dolomiti che presso l’ADLER Thermae in Toscana – che si basa su tre fasi una diagnosi medica, un programma alimentare individuale e trattamenti spa. Seguito da un team medico, il percorso completo di trattamenti integrati mira ad eliminare le sostanze di scarto dell’organismo, causa di molti disturbi e patologie. Alla base di ogni modulo ADLER MED c’è la visita iniziale, che serve a determinare lo stato di salute dell’ospite e definire il programma terapeutico più indicato, che verrà personalizzato a seconda delle esigenze e degli obiettivi degli ospiti. I vari pacchetti disponibili partono da un soggiorno minimo consigliato di 3 giorni fino ad un massimo di 14 giorni.

Il programma ADLER MED Detox mediante percorsi diagnostici induce una disintossicazione profonda dell’intero organismo e. Il programma combina training di respirazione con trattamenti spa specifici, come per esempio bagni rilassanti alle essenze, massaggi, trattamenti addominali e acqua detox con una dieta equilibrata. Il programma contiene inoltre innovative prestazioni mediche: analisi di bio impendanziometria (per determinare la composizione corporea e elaborare un piano di nutrizione), un check-up bioelettrico (per localizzare i campi di disturbo nel corpo) e infine una visita finale.

Prezzo: 357 euro (+ 180 euro per visita iniziale) – escluso soggiorno

Per informazioni: www.adler-balance.com/it

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Resort & SPA

ISCHIA 2018: Istruzioni per l’uso al Regina Isabella

Published

on

La piscina di acqua di mare riscaldata è attrezzata, così le sdraio e gli ombrelloni sui moli, i ristoranti sul mare si presentano con un nuovo Menu, le camere rinfrescate, le Terme ricche di nuovi programmi, un calendario di eventi che accompagnerà la nuova stagione alternando glamour, cultura, musica, cinema e piacere per il palato.
Tutto è pronto, benvenuti a Ischia nell’incantevole mondo del Regina Isabella.

LE ACQUE BIOATTIVE ALLE TERME DELLA REGINA ISABELLA
Quella delle Terme è senz’altro la più antica ed inizia nell’VIII secolo a.C., ma sono recentissimi i risultati degli studi realizzati dall’Università degli studi di Roma “Foro Italico” effettuati utilizzando le più moderne tecniche di biologia molecolare e metagenomica. Gli studi hanno dimostrato l’esistenza, all’interno delle acque di Ischia, di centinaia di microrganismi che originano dalle profondità della terra. La totale assenza di patogeni e la presenza di batteri che probabilmente hanno creato la vita sulla terra, le rende uniche al mondo e per questo vengono definite BIOATTIVE. L’individuazione di questi microrganismi ha dato impulso a ricerche in un nuovo campo di studi chiamato MICROBIOTICA TERMALE. Questo elemento va ad approfondire l’azione terapeutica già riconosciuta, quella riparativa, rigenerativa e disintossicante sulla cute, le mucose, le strutture muscolo-tendinee e articolari. La loro spiccata capacità osmotica svolge un’azione equilibrante naturale, stimola i processi riparativi cellulari, aumenta l’afflusso di sostanze nutritive e antinfiammatorie nelle zone sottoposte a trattamento. Un vero elisir di lunga vita!

IERI TERME, OGGI MEDICAL PREVENTION AND HEALTH CARE
Le Terme non sono solo un luogo di cura ma soprattutto di prevenzione naturale, di ri-educazione ad uno stile di vita sano necessario per mantenersi in salute. Il nostro corpo è una macchina perfetta, un meraviglioso sistema che in condizioni di equilibrio si autogestisce e che, al verificarsi dei primi sintomi di malessere, lancia dei segnali di allarme che spesso trascuriamo o che non sappiamo interpretare.
Alimentazione e Terme sono un binomio inseparabile nei protocolli di cura e prevenzione del Regina Isabella, un approccio al benessere in cui il cibo lavora in simbiosi con la medicina naturale termale per riportare l’organismo in equilibrio. La prevenzione, si sa, inizia a tavola e fornire al nostro corpo i giusti nutrienti, minerali e vitamine, aiuta a garantire una protezione quotidiana al nostro corpo. Il dr. Valerio Galasso, Direttore Scientifico delle Terme, Biologo e Nutrizionista, integra e segue i percorsi di cure, educa ad una corretta alimentazione, fino a proporre diete personalizzate studiate sul profilo psico-fisico di ognuno. Questa è la Regina Isabella Experience, prendersi cura di sé guidati dai nostri medici e da uno staff di operatori altamente qualificati, riappropriarsi di uno stile di vita sano e godere della generosa natura dell’isola di Ischia.

LA CUCINA ETICA ALLE SUMMER DINNERS DI INDACO
Un grande restyling per Indaco, fiore all’occhiello della ristorazione del Regina Isabella guidato dallo stellato Pasquale Palamaro, che accoglierà i nuovi ospiti in un piccolo spazio in cui vivere l’incipit dell’esperienza sensoriale e una grande vetrata che renderà ancora più suggestiva la vista sul litorale a picco sul mare. Proprio lo chef ha scelto di dedicare la XIII edizione della rassegna enogastronomica SUMMER DINNERS alla cucina etica, invitando il 28 giugno come primo Chef ospite e testimone Giancarlo Morelli del Pomiroeu di Seregno. È lui che con Norbert Niederkofler del St. Hubertus di San Cassiano in Alta Badia ha dato vita a Care’s – The etichal Chefs Days, un evento che intende sensibilizzare sul tema fondamentale del “Well living”.

ISCHIA, L’ISOLA VERDE
La primavera è il mese ideale per visitare Ischia, anche per scoprire il volto più generoso dell’isola i cui tratti sono delineati non solo dal mare e da scogli rocciosi ma da colline e montagne che, con il vulcano Epomeo, tracciano quell’inconfondibile skyline che subito la distinguono nel piccolo arcipelago partenopeo. Il ricco patrimonio naturalistico e l’abbondante vegetazione mediterranea, caratterizzata da cespugli di mirto e rosmarino, da alberi di carrubo, pini e corbezzoli, invogliano a lunghe e rilassanti passeggiate. L’escursione al Monte Epomeo, la cima più alta di Ischia, non mancherà di sorprendere quando, giunti alla vetta, si incontrerà l’antico Eremo di San Nicola, uno fra i più spettacolari punti d’osservazione dell’isola. Altri sentieri conducono ai luoghi più inesplorati come quello che da Buceto conduce al Piano di san Paolo con le sorgenti e i fossili marino a 400 m.l.m., il sentiero che da Serrara porta alla baia di S.Angelo con la magnifica vista sui Maronti, Piano Liguori con i paesaggi rurali e panorami mozzafiato sul Golfo di Napoli o Capo Buttavento con le vedute su Ischia, i Campi Flegrei e Procida.

GLI EVENTI DA NON PERDERE
Se avete in programma un soggiorno sull’isola, da qui a novembre, ecco una serie di eventi che quest’anno potranno intrattenervi durante la vacanza.

15-18 maggio – Celebrazioni per Santa Restituta, patrona di Ischia e Lacco Ameno
Leggenda vuole che il corpo della Santa sia giunto composto ma esanime sulle coste di Lacco Ameno dal Nord Africa, anziché essere bruciato come avevano predisposto i carnefici. Al di là degli aspetti religiosi, resta il fascino di una festa che celebra l’inizio dell’estate sull’isola.
8-10 giugno – XXXIX Premio Ischia Internazionale di Giornalismo
Il premio, istituito nel 1980 da Giuseppe Valentino e organizzato sotto l’Alto Patronato della Repubblica, è un riconoscimento conferito ai giornalisti che nell’arco della propria carriera si sono distinti per professionalità e deontologia.
15-22 luglio – XVI Ischia Global Film & Music Fest
Un’imperdibile vetrina di attori, registi, sceneggiatori, produttori del variegato mondo dell’industria dello spettacolo, una vetrina per lo showbiz con approfondimenti e retrospettive, anche in ambito discografico.
1-4 novembre Ischia Vintage
Il prestigioso evento per enoappassionati animato dal wine writer di fama mondiale Ian D’Agata. Un weekend per conoscere da vicino i grandi produttori nazionali e internazionali e i vini dei territori più vocati d’Italia.

Per info: www.reginaisabella.com

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending