Connect with us

Style & Luxury

Aste: stampe, fotografie, disegni e dipinti antichi aspettano i collezionisti in una Casa d’Aste specializzata

DailyMood.it

Published

on

06 giugno 2012

Il 14 e 15 giugno si rinnova l’appuntamento con Casa d’Aste Gonnelli in una vendita di stampe, disegni, sculture dal Cinquecento alla prima metà del Novecento e di una raccolta di fotografie antiche di fine secolo che susciteranno senz’altro l’interesse e la passione di cultori e di collezionisti.

PRIMA SESSIONE DI VENDITA: Giovedì 14 Giugno, ore 15 – Stampe e disegni dal XVI al XX secolo.
L’asta di grafica propone un’ampia selezione di oltre 400 lotti fra disegni e stampe di maestri.

Circa 180 disegni di maestri italiani fra il XVI ed il XIX secolo costituiscono il nucleo saliente della vendita. Fra questi un inedito di Paolo Farinati, Primavera, Flora e Zefiro (base d’asta 3.000 euro).

Una Deposizione dalla croce di Denijs Calvaert (base d’asta 4.500 euro); Paesaggio con figure sotto una tenda di Agostino Carracci dalla Collezione Rudolf (base d’asta 5.000 euro).

Predica del Battista di Domenico Piola dal Cabinet de Saint Maurice (base d’asta 4.500 euro). Inoltre, una selezione di 6 disegni di Donato Creti, pubblicati nella recente monografia sui disegni del maestro cremonese a cura di Marco Riccomini.

Fra le stampe un grande foglio di Andrea Mantegna, Deposizione nel sepolcro (base d’asta 16.000 euro), uno dei primi bulini del maestro e pietra miliare dell’arte grafica ai suoi albori.

Ancora: Rembrandt con un piccolo e prezioso Autoritratto con Saskia (base d’asta 1.800 euro) e la grande e famosa La resurrezione di Lazzaro (base d’asta 4.000 euro). E poi: Dürer, Fattori, Callot, Piranesi, Canaletto, Henry Moore, Picasso …

Una segnalazione particolare per un album di 176 acquerelli di Anselmo Bucci sul Giro d’Italia del 1939.

Un celebre reportage pittorico che l’artista marchigiano intraprese con l’amico Orio Vergani su invito del Comitato organizzatore del Giro. Uno spaccato storico-artistico dell’Italia fra le due guerre, vissuto al seguito della corsa da Firenze a Milano (base d’asta 13.000 euro).

SECONDA SESSIONE DI VENDITA: Venerdì 15 Giugno, ore 17 – Fotografie, dipinti e sculture.

Un’affascinante raccolta di 60 antiche fotografie Alinari, raffiguranti vedute, architetture e paesaggi aretini, pisani ma soprattutto fiorentini distribuite in 32 lotti.

Suggestive sono le vedute di strade, lungarni e piazze fiorentine, o di musei quali la Galleria dell’Accademia, gli Uffizi, Palazzo Pitti, oppure il Bargello (lotti da 250 a 400 euro), inoltre la serie di vedute della Certosa, con i frati ritratti in solenni pose e una raccolta di immagini della Sinagoga di Firenze.

E poi, un lotto di tre affascinanti fotografie di ateliers fiorentini di artisti ricolmi di oggetti, dipinti, sculture e tappeti adibiti a luoghi scenografici e di ispirazione (base d’asta 1.000 euro).

Le fotografie sono tutte in grande formato (cm.30×40), realizzate con la tecnica detta “all’albumina”, inventata nel 1855 che consentiva di ottenere immagini più definite e brillanti rispetto alle precedenti tecniche di stampa fotografica.

150 sono invece i lotti di dipinti e sculture provenienti da dimore romane, milanesi e toscane fra cui si segnala un dipinto di Pelagio Pelagi, probabilmente il ritratto del musicista Franz Liszt (base d’asta 4.000 euro) e un bozzetto di Antonio Bellucci raffigurante Diana e Endimione (base d’asta 5.000 euro).

E poi, ritratti, paesaggi e miniature di varie epoche con un nucleo di pittura dell’Ottocento e primo Novecento.

Una sezione particolare è dedicata alle sculture di Decimo Passani; bambini che giocano, scene di vita familiare in una selezione di 9 sculture in terracotta e una in bronzo (lotti da 1.000 a 3.000 euro).

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Collezioni Donna

PHILIPP PLEIN RESORT 2020

DailyMood.it

Published

on

The PHILIPP PLEIN Resort 2020 collection is a jump into the Post-Punk London of the early 80s. PHILIPP PLEIN portrays a modern-day hyper accessorized Siouxsie Sioux, covered in leather, studs and featuring the iconic 80’s Goth archetypes.

Dress to Kill” is the new “Dress to Impress”: exaggerated shoulder pads give structure to super feminine draped dresses fully covered in Swarovski or sequins featuring asymmetric skirts and leg- of-mutton sleeves, while they add an ironic accent to the shimmering, uber-graphic dress with PLEIN lettering, perfect for a night out at the iconic ‘Blitz’.

Shoulder pads reshapes the outerwear too and they’re combined with mini-skirts or shorts. In the The white suit combo with matching skirt, it redefines the epitome of power-dressing, while as a black blazer with crystal revers, it is styled with latex shorts and matches the top underneath.

Colors are: Black, white, silver, purple, neon yellow and pink.

Textures are: python, leather, latex, denim with patches or drip finishing, Swarovski, sequins and studs.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Donna

Tessera Collection Couture Automne Hiver 2019 2020 Haute Couture Paris Fashion Week

DailyMood.it

Published

on

Inspired by the ancient mosaic, Ziad Nakad’s Fall Winter 2019 2020 couture collection is an ode to architecture and geometry. Marked waists , oversize and asymmetrical sleeves are true technical features while giving an impression of lightness in resolutely feminine outfits.
Silhouettes with embroidery embellishments like “tessellas” and “tesserulas” reveal an ae-rial mosaic. It is this alliteration assemblage that inspired the designer for the collection’s title.

A colorful collection, from blue to red, from gold to silver with black tips.

Always concerned regarding high quality, Ziad Nakad mingles tulles and chiffons, lace and velvet, giving his creations an architectural and modern dimension, always reminding us his mastery in cuts and volumes.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Accessori

HOMI Fashion&Jewels / Summer Trends accessori e bijoux

DailyMood.it

Published

on

SUMMER HIT
Tutti i trend dell’estate scoperti e svelati a HOMI Fashion&Jewels

L’accessorio è un gioco e quale stagione migliore se non l’estate per imparare a osare? Unica regola: il perfezionismo! Tantissime le idee alle quali ispirarsi – tutte scoperte durante l’ultima edizione di HOMI Fashion&Jewels – per creare summer look originali e di tendenza!

Maxi catene e tiny-jewels brillano di luce propria e di luce riflessa sotto al sole intenso dell’estate, abbinati a borse-gioiello che impreziosiscono outfit sbarazzini, per un total look tutto da sfoggiare au bord de l’eau: fresco, comfy e très chic. Come il bracciale Perle Orodella collezione Germogli di Maria Diana che nasce dalla porcellana e dal grès, combinati insieme per creare delle perle illuminate da dettagli in oro zecchino.

The Incubator Tuttepazzeperibijoux – l’area che anticipa le tendenze e seleziona i gioielli e i bijoux unici, fatti a mano e di alta qualità – propone creazioni ad alto tasso di originalità che rispondono alla voglia di fantasia delle fashion lover più esigenti. Come Yellow Molly, gli orecchini in oro giallo firmati Bettina T. Jewelry che trasformano la molla di una molletta stendibiancheria in un prezioso accessorio, sorprendendo con semplicità.

Arrivano invece da Sperimenta gli accessori moda e gioiello più innovativi e di ricerca: colore e passione caratterizzano le collezioni che spaziano dalle cromie più accese, quasi fluo, al fascino nostalgico dal sapore vintage. Intramontabile la Shary Bag di Blu Roma Creazioni, una borsa in pelle con elemento in bronzo a cera persa, incontro tra il gusto etnico dello scarabeo sacro e la tradizione italiana.

Tante, tantissime le proposte tra cui scegliere per diventare protagoniste indiscusse della scena con scelte di stile uniche ed originali. Fil rouge da seguire per non perdersi nell’estate rovente: il mix&match, all’apparenza casuale ma perfettamente studiato per assecondare ed esaltare anche il make up e la nail art.

Tutto questo e molto di più a HOMI Fashion&Jewels, che tornerà dal 13 al 16 settembre 2019, in concomitanza con MICAM e MIPEL (15-18 settembre) nel quartiere fieristico di Rho.

“Per la prima volta un salone autonomo dedicato agli accessori moda, ai bijoux e ai gioielli” – spiega Simona Greco, Group Exhibitions Director di Fiera Milano – “HOMI Fashion&Jewels dà spazio ad aziende e marchi che rappresentano il vero saper fare, soprattutto made-in-Italy”.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending