Connect with us

Style & Luxury

Aste: stampe, fotografie, disegni e dipinti antichi aspettano i collezionisti in una Casa d’Aste specializzata

DailyMood.it

Published

on

06 giugno 2012

Il 14 e 15 giugno si rinnova l’appuntamento con Casa d’Aste Gonnelli in una vendita di stampe, disegni, sculture dal Cinquecento alla prima metà del Novecento e di una raccolta di fotografie antiche di fine secolo che susciteranno senz’altro l’interesse e la passione di cultori e di collezionisti.

PRIMA SESSIONE DI VENDITA: Giovedì 14 Giugno, ore 15 – Stampe e disegni dal XVI al XX secolo.
L’asta di grafica propone un’ampia selezione di oltre 400 lotti fra disegni e stampe di maestri.

Circa 180 disegni di maestri italiani fra il XVI ed il XIX secolo costituiscono il nucleo saliente della vendita. Fra questi un inedito di Paolo Farinati, Primavera, Flora e Zefiro (base d’asta 3.000 euro).

Una Deposizione dalla croce di Denijs Calvaert (base d’asta 4.500 euro); Paesaggio con figure sotto una tenda di Agostino Carracci dalla Collezione Rudolf (base d’asta 5.000 euro).

Predica del Battista di Domenico Piola dal Cabinet de Saint Maurice (base d’asta 4.500 euro). Inoltre, una selezione di 6 disegni di Donato Creti, pubblicati nella recente monografia sui disegni del maestro cremonese a cura di Marco Riccomini.

Fra le stampe un grande foglio di Andrea Mantegna, Deposizione nel sepolcro (base d’asta 16.000 euro), uno dei primi bulini del maestro e pietra miliare dell’arte grafica ai suoi albori.

Ancora: Rembrandt con un piccolo e prezioso Autoritratto con Saskia (base d’asta 1.800 euro) e la grande e famosa La resurrezione di Lazzaro (base d’asta 4.000 euro). E poi: Dürer, Fattori, Callot, Piranesi, Canaletto, Henry Moore, Picasso …

Una segnalazione particolare per un album di 176 acquerelli di Anselmo Bucci sul Giro d’Italia del 1939.

Un celebre reportage pittorico che l’artista marchigiano intraprese con l’amico Orio Vergani su invito del Comitato organizzatore del Giro. Uno spaccato storico-artistico dell’Italia fra le due guerre, vissuto al seguito della corsa da Firenze a Milano (base d’asta 13.000 euro).

SECONDA SESSIONE DI VENDITA: Venerdì 15 Giugno, ore 17 – Fotografie, dipinti e sculture.

Un’affascinante raccolta di 60 antiche fotografie Alinari, raffiguranti vedute, architetture e paesaggi aretini, pisani ma soprattutto fiorentini distribuite in 32 lotti.

Suggestive sono le vedute di strade, lungarni e piazze fiorentine, o di musei quali la Galleria dell’Accademia, gli Uffizi, Palazzo Pitti, oppure il Bargello (lotti da 250 a 400 euro), inoltre la serie di vedute della Certosa, con i frati ritratti in solenni pose e una raccolta di immagini della Sinagoga di Firenze.

E poi, un lotto di tre affascinanti fotografie di ateliers fiorentini di artisti ricolmi di oggetti, dipinti, sculture e tappeti adibiti a luoghi scenografici e di ispirazione (base d’asta 1.000 euro).

Le fotografie sono tutte in grande formato (cm.30×40), realizzate con la tecnica detta “all’albumina”, inventata nel 1855 che consentiva di ottenere immagini più definite e brillanti rispetto alle precedenti tecniche di stampa fotografica.

150 sono invece i lotti di dipinti e sculture provenienti da dimore romane, milanesi e toscane fra cui si segnala un dipinto di Pelagio Pelagi, probabilmente il ritratto del musicista Franz Liszt (base d’asta 4.000 euro) e un bozzetto di Antonio Bellucci raffigurante Diana e Endimione (base d’asta 5.000 euro).

E poi, ritratti, paesaggi e miniature di varie epoche con un nucleo di pittura dell’Ottocento e primo Novecento.

Una sezione particolare è dedicata alle sculture di Decimo Passani; bambini che giocano, scene di vita familiare in una selezione di 9 sculture in terracotta e una in bronzo (lotti da 1.000 a 3.000 euro).

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Collezioni Donna

NYFW, “CELLULARI BANDITI”. LA MOSSA VINCENTE DI RIHANNA: DOVE PORTA LO SHOW SAVAGE X FENTY

Published

on

By

È stata la sfilata più chiaccherata della New York Fashion Week quella della cantante Rihanna. A un anno di distanza, la pop-star è tornata sulle passerelle per presentare la nuova collezione del suo marchio di lingerie, Savage X Fenty. In un modo, però, particolare. All’evento, infatti, è stato bandito l’utilizzo di telefoni cellulari, macchine fotografiche e telecamere da parte degli ospiti. Per essere sicuri che niente fosse trapelato fuori dal palazzetto dello sport Barclays di Brooklyn, la cantante ha deciso, addirittura, di sequestrare gli apparecchi tecnologici all’ingresso.

Il motivo? Evitare la sua divulgazione prima di venerdì 20 settembre, data della messa in onda su Amazon Prime Video. Il brand ha stretto con l’azienda del web una partnership che permette agli spettatori di tutto il mondo di vedere, virtualmente, lo show, il backstage e molti altri contenuti inediti. Ma non solo. Infatti, sempre a partire dalla giornata di venerdì, sul sito di moda di Amazon, Amazon Fashion, sarà disponibile acquistare la collezione di Rihanna.

Intanto, sul web sono già apparse delle prime immagini di questo evento spettacolare anche se ancora tutto resta top-secret. A vedere queste foto, l’interpretazione data degli utenti è una sorta di risposta all’ormai pensionato show di lingerie più famoso al mondo, Victoria Secret. Da sempre, infatti, il marchio americano è famoso per i suoi continui no verso modelle transgender e plus size. Totalmente in contrasto con la filosofia del brand della cantante “Non ci sono regole per creare l’intimo. Puoi essere a tuo agio quanto ti pare e sexy quanto ti pare” ha dichiarato la stessa.

 

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

LFWSS20

LFW SS 20 – 16Arlington

DailyMood.it

Published

on

16ARLINGTON is a London based luxury womenswear label founded by design duo Marco Capaldo and Kikka Cavenati in September 2017.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Pantone Color Institute: habemus pantone fashion color trend report primavera/estate 2020

DailyMood.it

Published

on

Desiderio di familiarità. È questo il significato dietro il Pantone Fashion Color Trend Report 2020. Pubblicato puntualmente, come ogni stagione, dal Pantone Color Institute, porta all’attenzione dell’industria della moda previsioni sulle tendenze cromatiche della prossima stagione inaugurate durante la New York Fashion Week. In questa occasione vengono presentate le 12 principali tonalità emergenti della stagione e le varie reinterpretazioni dei quattro neutri classici che la dovranno fare da padrone sulle passerelle.

Images: Sergey Filimonov / Stocksy / Adobe Stock, Stocksy / Adobe Stock, Leandaro Crespi / Stocksy / Adobe Stock, Stocksy / Adobe Stock, Julia K / Stocksy / Adobe Stock, Guerilla Images.

In particolare, per l’edizione Primavera/Estate del prossimo anno della Fashion Week, i colori utilizzati formeranno una palette cordiale e coinvolgente in grado di mettere le persone a proprio agio. Ma non solo. Infatti, il senso di familiarità, in un’era in cui l’espressione personalizzata di sé è predominante, potrà essere utilizzato per conferire colpi di scena mettendo così in mostra elementi di umore, modernità e intrattenimento.

Una palette che conferisce “alla tradizione un tocco colorato giovanile che crea forti combinazioni multicolore e accostamenti dinamici e ottimistici” è il commento di Leatrice Eiseman, Executive Director del Pantone Color Institute.

Ora, dunque, non dobbiamo far altro che aspettare febbraio e scoprire cosa, con queste indicazioni, gli stilisti hanno ideato.

About the Spring/Summer 2020 NYFW Color Palette:
Colorful favorites coupled with seasonal core shades come together to create a palette of modern color classics.

About the Spring/Summer 2020 Classics:
Displaying an element of natural sophistication and versatility, this season’s core hues serve as singular color statements or as a foundation for playful color contrasts.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending