Connect with us

Style & Luxury

Una mostra organizzata da un noto brand orologiero rende omaggio al famoso pilota di Formula Uno Gilles Villeneuve

DailyMood.it

Published

on

11 maggio 2012

La tredicesima edizione di “Modena Terra di Motori” dedicata a Gilles Villeneuve ha preso il via l’8 Maggio scorso con il vernissage della mostra “Gilles Villeneuve un uomo nella leggenda” presso il Foro Boario di Modena.

Al taglio del nastro, oltre a tifosi della Ferrari, erano presenti i famigliari di Gilles e il Sindaco di Modena Giorgio Pighi.

L’esposizione monografica, aperta fino al 10 Giugno, comprende gigantografie delle immagini più famose e di altre inedite, poster dell’epoca, filmati da archivi pubblici e privati, interviste appositamente realizzate per la mostra con i protagonisti Ferrari dell’epoca, memorabilia e oggetti.

La casa di Alta Orologeria svizzera Girard-Perregaux, si è unita al sentito tributo della città emiliana, partecipando alla Cerimonia d’Inaugurazione, durante la quale i 200 invitati hanno assistito ad una commovente performance al pianoforte di Melanie Villeneuve, figlia di Gilles, che ha interpretato la canzone « Father », scritta a quattro mani con il fratello Jacques.

In seguito, Monica Mailander Macaluso di Girard-Perregaux ha consegnato un iconico orologio con incisione speciale a Joanna Villeneuve, moglie del pilota scomparso.

Il cronografo fly-back Girard-Perregaux ha una cassa in acciaio dal diametro di 40 mm. Questo segnatempo è caratterizzato dalla sua ispirazione in stile retrò e realizzato da un lungo e meticoloso processo manifatturiero. L’orologio ospita un movimento di Manifattura con cronografo fly-back.

Tale particolare funzione permette di ripristinare la tradizionale sequenza delle operazioni stop-reset-start senza dover fermare la lancetta cronografica e facendo così risparmiare tempo prezioso, ad esempio durante il cronometraggio nelle manifestazioni sportive.

Girard-Perregaux Girard-Perregaux è una Manifattura Svizzera di Alta Orologeria che affonda le proprie radici nel 1791. La storia della Marca è caratterizzata da orologi leggendari, che sono un connubio tra design elegante e tecnologia all’avanguardia.

Ne è un esempio il rinomato Tourbillon con tre Ponti d’Oro presentato da Constant Girard-Perregaux nel 1889 all’Esposizione Universale di Parigi e premiato con una medaglia d’oro.

Fedele alle sue creazioni di Alta Orologeria, la Marca è oggi una delle poche Manifatture a riunire sotto lo stesso tetto tutte le conoscenze necessarie per disegnare e realizzare i suoi segnatempo, incluso il movimento: il cuore dell’orologio.

Con più di 80 brevetti registrati, Girard-Perregaux ricerca e sviluppa costantemente orologi legati alla propria tradizione, ma sempre con uno sguardo rivolto al futuro. Girard-Perregaux è detenuta a maggioranza da PPR.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement

Fashion News

Bottega Veneta Collezione Pre Fall 2019 Uomo E Donna

DailyMood.it

Published

on

La Pre Fall 2019 è la prima collezione del Direttore Creativo Daniel Lee per Bottega Veneta. Non presentata in passerella, vuole essere un esercizio in intimità di vera essenzialità. L’intento è di definire fin dal principio cosa può rappresentare un guardaroba di Bottega Veneta.
Abiti concepiti per la vita che riflettono una realtà sofisticata, una fisicità sensuale.
I principi fondanti di Bottega Veneta – l’identità, l’heritage – sono rappresentati con un nuovo approccio: il rispetto per la craftmanship, la nobiltà dei materiali naturali e il patrimonio della tradizione italiana. Il concetto Made in Italy non si limita a definire i capi Bottega Veneta, ma ne è la fonte di ispirazione. Il calore e la generosità dell’Italia, lo spirito conviviale e il senso della famiglia e sono trasmessi attraverso queste creazioni.
Queste idee si intrecciano tra loro, delineando una diversa, ma discreta concezione di lusso contemporaneo. Una bellezza essenziale, moderna e allo stesso tempo un richiamo al passato – senza tempo.

Infusa della maestria artigianale attinta dal patrimonio di Bottega Veneta, la collezione Pre Fall 2019 getta nuove fondamenta, definendo iconiche forme e silhouette. I capi sono generosi, caldi e delicati, avvolgono il corpo con tenerezza, regalando un senso di protezione. Non esiste rigidità, la morbidezza delle borse Cabat Bottega Veneta è declinata nell’intera collezione. La sensualità è espressa attraverso cappotti sartoriali che slanciano il corpo, abiti foulard drappeggiati sulla figura. Il tema della pelle è una costante, intravista nelle trasparenze o attraverso aperture a oblò, o ancora nell’utilizzo ripetuto del materiale iconico di Bottega Veneta.

Esiste una sinergia tra l’abbigliamento maschile e quello femminile – vi è una familiarità, una risonanza. I capi uomo giocano intorno al concetto di sprezzatura, comodità spontanea, naturale che caratterizza anche la linea femminile. Entrambe giocano con proporzioni più ampie ed indefinite, in un mix di eleganza rilassata e formale che evoca la realtà della moda di oggi.

L’idea del nodo – un elemento emblematico per Bottega Veneta – è fonte d’ispirazione, si riflette delicatamente nell’importanza della lavorazione e la rilevanza delle catene gioiello, mentre il motivo intrecciato appare in versione macro su accessori e capi di abbigliamento. I materiali sono autentici: cashmere e seta, lana, cotone, shearling e diversi tipi di pelle. I colori sono sobri, naturali – cuoio, espresso, ambra e sangue di bue, punteggiati con tonalità più intense e contrastati con il gesso e il nero milanese.
La straordinaria abilità nella lavorazione della pelle degli artigiani di Bottega Veneta traspare attraverso gli accessori. Diversi metodi di annodatura, tessitura e intrecciatura sono applicati a una gamma di nuove borse – clutch box e tote – espressione di ricerca e omaggio all’iconico intrecciato. Questi dettagli caratterizzano anche le calzature, dalle classiche scarpe maschili in diverse varianti ai sandali femminili e le décolleté dalla punta quadrata. Gli accessori presentano una struttura minimal e architettonica e si caratterizzano per le qualità naturali dei materiali in cui sono realizzati. Gli elementi metallici di borse e cinture sono ispirati al Razionalismo milanese, che ritorna anche nella gioielleria, con sfere martellate e catene in oro e in argento. I charms abbinabili a lunghe catene hanno il sapore della tradizione, mixati in combinazioni uniche e contrastanti conferiscono un’aria di diversità, d’eccentricità.
Personalità, individualità, identità. Questa collezione Bottega Veneta definisce un autentico e sofisticato guardaroba per i nostri giorni. Un vero guardaroba per la vita.

DONNA

Questo slideshow richiede JavaScript.

UOMO

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Donna

Philosophy di Lorenzo Serafini – Bohemian Oasis Primavera/Estate 2019

DailyMood.it

Published

on

Uno spirito libero, una sensualità nomade fieramente femminile e un’anima romantica ma determinata è quella che contraddistingue la donna Primavera Esate 2019 di Philosophy di Lorenzo Serafini. Lorenzo Serafini intraprende un viaggio attraverso il deserto caldo e arido e trasforma le sue donna in un’oasi di assolata sensualità.

Gli elementi chiave della collezione comprendono:
Trench ultralight con stampa pitone all-over, pantaloncini, camicie con pettorine da smoking, pantaloni over e piccoli top arricchiti con volant. Giacche e pantaloni in popeline da indossare con cinture in corda con dettagli in legno che enfatizzano gli ampi volumi. Abiti in lino stampati djellaba seguono una gonna voluminosa con balze plissettate. Mini caftani con cappuccio in macramé e crepe.
Jumpsuit in ciniglia abbinate a maxi borsoni in spugna. Abiti ricamati in tulle e lino naturale con maxi polsini nei toni del cielo del deserto.
Piccoli gilet in paillettes da abbinare a pantaloncini dal fit over.

Il finale della sfilata vede una serie di pantaloni in denim chiaro costellati da paillettes argento abbinati a delle t-shirt bianche personalizzate.
Gli accessori: desert scarf, fasce a treccia, corde annodate da usare come cintura.
Le calzature: stivali bassi in pelle scamosciata e stampa pitone, da indossare con la cerniera aperta per un effetto decontracté e sandali alti in corda.
Non è un miraggio: la donna Philosophy è passionale e libera.

I LOOK

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Donna

Chanel Métiers d’art 2018/2019 Parigi-New York

DailyMood.it

Published

on

Karl Lagerfeld ha scelto il Tempio di Dendur al Metropolitan Museum of Art di New York, per presentare la collezione CHANEL Métiers d’art 2018/19 Parigi – New York.
Fonte d’ispirazione per questa collezione: l’ Egitto.

La civiltà egiziana mi ha sempre affascinato: mi ispiro a un’idea, che realizzo“, spiega Karl Lagerfeld.

Le linee sono chiare e semplici, le forme sono pure, geometriche e distinte: una forza grafica tanto cara alla grammatica stilistica della Maison. Le sagome vibrano sotto il sole, con linee ottiche quasi cinetiche. Il look è slanciato, vivace e ultra-femminile, i fianchi sottolineati da un’ampia cintura, le spalle evidenziate da un colletto di plastron. Abiti da giorno, completi e cappotti sono indossati al ginocchio, con un orlo leggermente più corto nella parte anteriore, che occasionalmente adotta il fascino di una gonna avvolgente.

L’oro, così caro a Gabrielle Chanel, è ovunque, con così tante varianti che diventa un colore a sé stante. Oro invecchiato e brunito dal tempo, oro abbagliante con la luce del sole, oro scintillante, oro scintillante, oro screziato, oro quasi disco da discoteca, oro tinto di bronzo … Rispondendo allo splendore di questo oro le trame dei tweed in beige, bianco e nero rivelano colori tenui e profondi, turchese o blu lapislazzuli, arancio corallo o giallo ocra, viola scuro o rosso corallino. Le trecce sono incredibilmente delicate, intrecciate in mohair, filo d’oro e filo di cotone con perline, ricamate con piccoli quadrati di pietra in corallo o oro, o con mini piramidi di tubi color turchese, verde giada e rame, in rilievo. I cappelli, firmati dalla Maison Michel, accentuano la purezza della silhouette.
La complicità tra Karl Lagerfeld e la CHANEL Métiers d’art prende forma come un dialogo creativo perenne, che illustra la sontuosa eleganza delle sagome e degli accessori della collezione. Un plastron in resina, calchi in vetro asimmetrico e foglie dorate creano un gioco ottico di colori, proprio come il plexiglass, e un riferimento trascendente alla pelle di un coccodrillo. Una pioggia di paillettes sembra essere stata soffiata dal vento sopra un abito bianco, un ricamo con fiori di loto sfiora l’orlo di una gonna come un bassorilievo.

La maglieria è sofisticata: abiti e lunghi cardigan in oro sbiadito, bronzo, turchese e jacquard blu scuro … I bottoni della House of Desrues, in metallo dorato scintillante e patinato o smaltati, sono impreziositi da cabochon colorati o dallo stile anni ’80 strisce di strass.

Anche la pelle fa parte di questa ovvia modernità: punteggia le tasche e i colletti delle giacche, accentua l’arrotondamento di un orlo o gioca con le strisce sulla manica di un abito. Il soggetto di nuove innovazioni creative, gioca con le apparenze: lavorato in rilievo.

Abiti attillati a maniche lunghe in pregiata maglia bianca accompagnano mini abiti e giacche diritte o cinturate come una brezza trasparente. I ricami attirano l’attenzione sul décolleté, sulla curva di un fianco e sull’orlo di un abito, come gioielli sontuosi, che scolpiscono la silhouette.

L’artista di graffiti Cyril Kongo, che ha creato gli inviti per lo spettacolo e la copertina della cartella stampa, ha anche disegnato stampe per una giacca, abiti e borse, i graffiti che trasformano il tessuto di cotone in un materiale prezioso. “New York, è un’energia e un crogiolo di culture, è molto stimolante”, dice Karl Lagerfeld.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending