Connect with us

Style & Luxury

Collezionismo d’arte: in vendita la collezione di ceramiche Madoura del grande artista Pablo Picasso

Published

on

06 aprile 2012

L’ultima collezione di ceramiche di Picasso, la Madoura Collection, è ora in vendita. Annunciata la vendita della collezione Madoura, ultima opportunità per i collezionisti di comprare queste opere di Picasso direttamente dal luogo dove furono realizzate, il ceramificio Madoura, a Vallauris, in Francia. La collezione è messa in vendita da Alain Ramié, un amico e collega di Picasso per molti anni, l’autore del catalogo ragionato delle edizioni di ceramica dell’artista, oltre che il figlio dei proprietari del ceramificio, Georges e Suzanne Ramié. La famiglia Ramié ispirò Picasso per entrare nel mondo della ceramica per la prima volta,nel 1946. Fu l’inizio di una fascinazione che sarebbe durata fino agli ultimi anni della sua vita. Si stima che questa collezione senza rivali realizzi un totale di circa 2 milioni di sterline e sarà in esposizione al Christie’s South Kensington per oltre due giorni, il 25 e il 26 giugno.

La collezione comprenderà circa 550 pezzi in perfette condizioni, molti dei quali sono rimasti intoccati dal momento della loro creazione, così come stampe, poster, fotografie e mobili del ceramificio. Un’ampia selezione del catalogo ragionato di Picasso è in offerta, dai suoi primi lavori in ceramica del 1947 fino agli ultimi del 1971, e si stima di un valore da 100 sterline fino a 100.000 sterline a pezzo. I pezzi più importanti della collezione saranno esposti a Parigi, Hong Kong, e al Christie’s King Street in anteprima, prima dell’esposizione completa a South Kensington, LOndra.

India Phillips, specializzato in arte moderna e impressionista, ha commentato, “La galleria ha voluto lavorare con Alain Ramié per mettere in scena la collezione in vendita più importante mai tenutasi dedicata alle Ceramiche di Picasso. Lavori di simile qualità  e di una provenienza così impeccabile non saranno mai più offerti sul mercato, direttamente dalla Madoura Pottery dove Picasso si è innamorato per la prima volta del mezzo ceramico e dove ha trascorso molti dei più felici e più prolifici annmi della sua vita. Questa è un’opportunità unica nella vita del 20esimo secolo per i collezionisti di ceramiche e per gli appassionati ed esperti dell’opera di Picasso, e noi siamo molto felici di poter offrire ai nostri clienti opere di tale valore”.

Alain Ramié ha commentato: “Picasso era un maestro di tutte le forme d’arte in cui si è cimentato, e la ceramica non fa eccezione. Sono stato fortunato, per averlo visto lavorare e per aver pubblicato il catalogo ragionato delle edizioni in ceramica. Perciò speravo di rendere partecipi i conoscitori, i collezionisti e gli appassionati di tutto il mondo. Le ceramiche furono una grande passione di Picasso e sono stati una fonte di passione anche per me e i miei genitori. ora che il ceramificio è stato chiuso, è tempo per me di vendere questi pezzi da collezione e offrire agli amanti di Picasso di tutto il mondo l’opportunità di condividere con gioia quello che hanno dato a me”.

La collezione ha come pezzo forte il Grand vase aux femmes voilées, concepito da PIcasso nel 1950, di un valore di 70.000-100.000 sterline. In ogni caso, un gran numero di opere in offerta sono valutati tra 100 e 5.000 sterline l’uno, incluso il piatto figurativo Vallauris (stimato 5.000-7.000 sterline). Molti temi ricorrono tra la ceramica di Picsso oeuvre, che spesso si vedono nei suoi dipinti più famosi, incluse facce, uccelli, pesci e animali come scene di lotta tra tori, tutti rappresentati in scala.

Pablo Picasso venne a conoscenza del ceramificio Madoura nel  1946, durante una visita al festival annuale della ceramica a Vallauris, nel sud della Francia. Incantato dai lavori esposti, chiese di conoscere i creatori, Georges e Suzanne Ramié, che lo invitarono a vedere il loro lavoro. Picasso fu immediatamente ispirato e modellò tre pezzi quel giorno.

Un anno dopo, torno a vedere i suoi lavori finiti e fu deliziato dalla vista dei risultati ottenuti con questo mezzo artistico e non poté resistere ad iniziare a lavorarvi un’altra volta. Una sezione del laboratorio gli fu dedicata, perché si sedesse con i lavoratori,  mentre creava e sperimentava nuove tecniche.

Durante gli anni 40, Villauris diventò un importante luogo per la ceramica e l’artigianato e il romantico artista apprezzò il ritorno alla vita semplice dell’artigiano e il fatto di essere trattato proprio come ogni altro dipendente del laboratorio. Si dedicò alla vita da lavoratore, con come unica compagnia i suoi animali domestici, che divennero tra l’altro motivi tra i preferiti nelle sue opere di quella fase. La semplicità di Vallauris era in gran contrasto con la sua fama internazionale e ogni tanto venivano a fargli visita alcuni tra i più grandi nomi del 20esimo secolo, come Chagal, Cocteau, Brigitte Bardot, Gary Cooper e Richard Attenborough, a cui lui spiegava la sua tecnica e da cui si lasciava ispiare.

La Madoura Pottery occupava un posto davvero speciale nel cuore di Picasso ed ebbe una grande influenza sulla sua vita. Non solo fu qui che incontrò la sua seconda moglie, Jacqueline Roque, (come assistente ceramista), ma passò addirittura 24 anni lì a sperimentare e perfezionare le tecniche ceramiche. Tra il 1947 e il 1971, PIcasso produsse 633 diversi piatti, ciotole, vasi e altro, in edizioni limitate da 25 a 500. Grazie alla crescente fama di Picasso, il laboratorio Madoura ebbe modo di diffondere e pubblicare oggetti prodotti dall’artista direttamente lì.

Oggi la collezione è in vendita per gli appassionati e i collezionisti.

0 Users (1 voto)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Collezioni Donna

See by Chloé Collection Summer 21

Published

on

Scopri i look e gli accessori di See by Chloé per la stagione primavera/estate 2021.

I Look

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gli Accessori

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Style & Luxury

FiloBlu chiude il 2020 con un fatturato in crescita di oltre 40%

Published

on

L’innovativo modello di business di FiloBlu chiude il 2020 con un fatturato in crescita di oltre 40% grazie al suo approccio nativo digitale

Un modello di business strategico, adottato da molte realtà del mondo fashion, food & lifestyle, che FiloBlu ha pensato per accompagnare le aziende verso la piena maturita  digitale attraverso strategie concrete in grado di disegnare un futuro di successo e raggiungerlo il più velocemente possibile. Un percorso di crescita in grado di garantire ai brand-clienti, considerati a tutti gli effetti dei veri e propri partner, una traiettoria di sviluppo sostenibile e duratura.

Sono questi, in sintesi, i punti di forza dell’ecosistema FiloBlu, che si conferma campione di crescita in Europa fin dal 2017. La societa  di consulenza strategica, fondata nel 2009 a Venezia dalla visione di Christian Nucibella, CEO&Founder, e  stata inserita anche nel 2021 e per il quinto anno consecutivo all’interno della FT1000: Europe’s Fastest Growing Companies del Financial Times.

La conferma della presenza di FiloBlu nel celebre ranking annuale delle imprese piu  performanti sulla base dello sviluppo dei ricavi, ideato dall’autorevole testata britannica, è un riconoscimento di rilievo frutto di una strategia di innovazione e propositivita  nell’interesse dei brand che è proseguita con successo in una società fluida e in continua evoluzione come quella attuale. Oggi sono oltre 100 i clienti attivi partner di FiloBlu con piu  di 200 progetti con più di 200 progetti in corso.

Un approccio consulenziale strategico-operativo, completo e performante, quello di FiloBlu, che tradotto in numeri ha portato la company italiana dalla visione internazionale ad archiviare, grazie ad una forte accelerata nella seconda parta dell’anno, il 2020 con un fatturato di oltre 55 milioni di euro, in progressione del 40% sul 2019, esercizio anch’esso in crescita del 38% rispetto al precedente.

Con sette uffici operativi in Italia e nel Mondo, un team di 200 talenti con età media di 33 anni, che cresce del 15% anno su anno e vede una presenza femminile del 60%, FiloBlu ha perfezionato un modello strategico fondato su otto pilastri. In un contesto fatto quindi di nuove sfide, nuove complessità e della necessità di agire con tempestività ed efficacia, FiloBlu ha ricoperto un ruolo fondamentale per i suoi brand-clienti agendo come una vera e propria cabina di regia in grado di indicare la rotta grazie alla quale hanno potuto affrontare le difficoltà e gli imprevisti generati dalla pandemia. Tutto ciò è stato reso possibile grazie ad un approccio consulenziale innovativo fondato su una metodologia di lavoro agile e flessibile che combina competenze settoriali, tecnologiche ed organizzative trasversali, best practices e l’utilizzo in chiave strategica dei dati grazie alla piattaforma di Business Intelligence sviluppata con Google Cloud. Questo ha permesso alle aziende di limitare gli effetti negativi della pandemia reagendo con tempestività al repentino cambio di scenario focalizzandosi sui canali online più performanti. A riprova della fiducia riposta nelle proprie capacità e nel proprio valore, il modello FiloBlu si distingue anche per il suo scommettere concretamente sull’efficacia delle soluzioni proposte ai propri clienti con un meccanismo di revenue basato sulle performance realizzate.

L’ecosistema di FiloBlu è altresì aperto e fondato sul trasferimento del know-how alle aziende per promuovere la crescita dei loro team, oltre che customer centric in una continua interazione tra il consumatore finale e i brand e sempre basato sulla crescita sostenibile grazie a soluzioni digitali che semplificano gli aspetti più complessi.

Per l’anno in corso, FiloBlu ha allo studio inedite soluzioni all’avanguardia ed e  pronta a svelare nuovi progetti, per rafforzare la sua posizione di leadership e crescere insieme con le aziende.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

INTIMISSIMI IN ACTION everydaywear dinamico e cool

Published

on

Forte, energica, dinamica: Intimissimi ancora una volta celebra le donne e questa volta lo fa con una linea interamente dedicata all’everydaywear.
In-action, letteralmente una donna sempre più in azione, in movimento nel suo quotidiano, vestita con una serie di capi che fungono da veri e propri catalizzatori di energia positiva adatti quindi alle molteplici occasioni d’uso e al tempo libero.

La collezione comprende due diverse tipologie di prodotto: una dal carattere più sportivo e l’altra più soft, entrambe unite da una perfetta vestibilità per una linea nella quale il comfort è parte essenziale. Non solo: la collezione Intimissimi IN ACTION fa parte di #Intimissimicares, l’iniziativa focalizzata alla costante ricerca di materiali a minor impatto ambientale per unire bellezza e attitude ambientale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sporty-à-porter è la parte di collezione più sportiva e accattivante. Il tessuto è in doppia frontura; microfibra all’esterno (che contiene poliammide riciclata Q-nova®), perfetto per abbracciare ogni tipo di silhouette, cotone Supima® all’interno, super morbido sulla pelle. Tre differenti brassière per tre differenti occasioni d’uso: una imbottita, una con zip centrale e una con forma a triangolo. A completare il look, due modelli di leggings che regalano aderenza e sostegno realizzati in cotone organico coltivato senza l’uso di pesticidi e sostanze tossiche, nel pieno rispetto dell’ambiente e dei lavoratori.

Soft e dinamica è la parte più casual della collezione. Questi capi sono perfetti per accompagnare le donne in tutte le attività della giornata grazie al tessuto realizzato in modal e alga che li rende estremamente morbidi e confortevoli. La linea è composta da due brassière di cui una imbottita che valorizza le forme in maniera impeccabile, grazie alle coppe supersoft che garantiscono un sostegno ideale, da abbinare ai leggings che accarezzano le forme accompagnandone tutti i movimenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending