Connect with us

Lifestyle

Barbie® e la casa di moda Balmain insieme con una nuova collezione di prêt-à-porter e accessori e una serie di NFT esclusivi

Published

on

La partnership include tre Barbie uniche One-of-a-Kind x Balmain NFT che saranno vendute all’asta sulla piattaforma Mattel Creations. Ognuna avrà un look Barbie x Balmain a misura di bambola, unendo quindi il mondo del collezionismo digitale e quello tradizionale.

Mattel, Inc. (NASDAQ: MAT) annuncia il lancio di una partnership dinamica e senza precedenti tra il marchio Barbie e il marchio francese di moda lusso Balmain. Sviluppata per celebrare l’impatto che Barbie e Balmain hanno insieme sulla moda e sulla cultura in senso più ampio, i due brand hanno lanciato una nuova collezione globale di moda e accessori prêt-à-porter.

La collaborazione segna anche l’ingresso di Barbie nel mondo dell’arte digitale, per la prima volta nella sua storia. Insieme, le due entità stanno lanciando tre NFT unici di avatar di Barbie e Ken. Caratterizzati dai look completi di Balmain, ognuno è accompagnato da un set di capi unici Balmain a misura di bambola, creando così una collezione d’arte unica sia fisica che digitale.

Questi NFT Barbie x Balmain saranno disponibili esclusivamente sulla piattaforma Mattel Creations, attraverso un’asta online ospitata su mintNFT, garantendo agli acquirenti un posto unico nella storia della moda proprio ora che si sta spostando nel mondo “virtuale”.

Barbie, con i suoi oltre 62 anni di storia, è riconosciuta a livello mondiale quale personaggio influente e arbitro nel mondo della moda e della cultura pop, creando un’intersezione tra il marchio, l’arte e il collezionismo. Nel 2020, Mattel ha lanciato Mattel Creations, una piattaforma di e-commerce che collega Barbie – e l’iconico catalogo di brand di Mattel – con una rete di produttori globali per produrre creazioni in edizione limitata in cui i giocattoli siano una tela bianca per l’arte e l’arte sia ispirata dai giocattoli. Con la rapida espansione del metaverso digitale, Mattel Creations è diventato particolarmente importante nello spazio virtuale ed è una nuova entusiasmante piattaforma che offre arte digitale.

Insieme, Barbie e Balmain stanno creando un nuovo capitolo nella storia delle industrie di giocattolo e moda“, afferma Richard Dickson, Presidente e Chief Operating Officer di Mattel. “Come casa di moda volta all’innovazione in modi inaspettati e gioiosi, Balmain, sotto la direzione creativa di Olivier Rousteing, è il partner perfetto per tradurre l’iconografia unica di Barbie in una moderna iterazione dell’arte digitale e della moda fisica“.

La linea di prêt-à-porter e accessori Barbie x Balmain si ispira all’estetica e all’opulenza consolidate che Rousteing ha affermato con successo negli ultimi dieci anni e le filtra attraverso l’obiettivo di Barbie. Da un nostalgico logo Barbie degli anni ’90 a un Pantone “Barbie pink” fino all’iconica confezione di Barbie, la collezione di oltre 50 pezzi del team Rousteing e Balmain intreccia l’iconicità del giocattolo con i segni distintivi della griffe, come i suoi motivi marinière e Labyrinth. Barbie e Balmain condividono una grande passione per l’iconografia brillante e ottimista, e qui si uniscono, in un omaggio equilibrato e indossabile, all’esuberante eredità di entrambi.

Come le immagini della nostra campagna rendono molto chiaramente, Barbie e Balmain si stanno imbarcando in un un’avventura decisamente multiculturale, inclusiva e sempre piena di gioia“, osserva Olivier Rousteing. “Per questa collaborazione, ci stiamo basando sul New French Style delle più recenti collezioni di Balmain, dimostrando ancora una volta che Balmain si ispira alle reali diversità e bellezza che troviamo nei boulevard parigini di oggigiorno. Questa collezione rifiuta qualsiasi limitazione arbitraria di genere – questa è una collezione 100% unisex. Perché, proprio come asserisce la Barbie dei nostri tempi, non c’è più niente che ci trattiene!

Per celebrare la partnership, Barbie e Balmain hanno lanciato una campagna digitale, che raffigura la collezione di prêt-à-porter e accessori su avatar di Barbie. La promozione è stata concettualizzata e disegnata da Charlotte Stockdale e Katie Lyall e fotografata da Norbert Schoerner.
La linea di prêt-à-porter e accessori Barbie x Balmain sarà disponibile per l’acquisto presso i negozi Balmain, balmain.com, Mattel Creations e i rivenditori in tutto il mondo a partire dal 13 gennaio.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 4 =

Lifestyle

Maisons du Monde lancia la sua prima capsule collection: super colorata, creativa e all’insegna dell’ottimismo.

Published

on

Osare con il colore, tutto è concesso!
Appassionati d’arredo e di moda sempre alla ricerca di nuove ispirazioni, amanti del colore, dei pattern e delle curve morbide, preparatevi: Maisons du Monde ha dato carta bianca alla designer francese Lisa Gachet per la sua prima collezione in edizione limitata, un autentico concentrato di pura allegria! Questa capsule collection all’insegna dell’ottimismo è un’esplosione di colori frizzanti che riempiono la casa di buon umore.

Fantasia, colore e libertà
Un bollitore a fischio, una lampada ricca di dettagli fantasia, una saliera dallo stile grafico… Questi oggetti estrosi trasformano la casa in un mondo fantastico oltre ogni immaginazione, dove trovano ampio spazio tessili e accessori tavola caratterizzati da tonalità frizzanti e accese, curve arrotondate e stampe con righe grafiche. Richiamando lo stile Memphis, che ha fatto del design e della libertà creativa la propria bandiera, questa capsule collection ci trasporta in un universo ricco di colore e positività: niente di meglio per arredare e vivacizzare i nostri interni!

Una capsule collection desiderabile e sostenibile allo stesso tempo
Attraverso la collaborazione con Lisa Gachet, Maisons du Monde ribadisce il proprio impegno a favore di un nuovo modello di consumo più responsabile, equo e rispettoso delle persone. Questa capsule collection, tanto desiderabile quanto sostenibile, include pezzi da collezione unici, sostenibili e venduti a un prezzo equo; su espressa volontà di Lisa Gachet, gli utili derivanti dalla vendita di questi articoli saranno interamente devoluti all’associazione francese “En avant toute(s)”*.
*L’associazione “En avant toute(s)” promuove la parità di genere e sostiene la lotta contro la violenza sulle donne e sulle persone LGBTQI+. Impegnata principalmente a sensibilizzare i giovani su queste tematiche e a combattere i comportamenti sessisti, l’associazione offre sostegno alle donne e alle persone LGBTQI+ vittime di violenza all’interno della coppia o del nucleo familiare grazie a una chat dedicata, la prima di questo genere.

Capsule collection Lisa Gachet x Maisons du Monde
In edizione limitata per 4 settimane in alcuni negozi selezionati e sul  sito

Disponibile dal 16 maggio 2022

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Lifestyle

Decluttering emotivo: i consigli dell’esperto per liberarsi da ciò che appesantisce mente e cuore

Published

on

Quando pensiamo alla primavera, immaginiamo sole, spensieratezza, giornate più lunghe e libertà di uscire da casa più leggeri, senza strati su strati di vestiti addosso.

Ma questa stagione è sinonimo anche di riordino e “pulizie di primavera”, non solo materiali. L’occasione è perfetta per rivedere gli spazi e liberarsi di oggetti che non utilizziamo da tempo in modo da recuperare ordine e spazio. Ma quest’anno la primavera potrebbe essere l’occasione per fare spazio anche dentro di sé, dopo due anni pesanti, con un carico emotivo importante. Una sorta di decluttering emotivo, ovvero una scelta consapevole di fare pulizie nella mente e nel cuore, disfandosi di oggetti, pensieri e – perché no – persone negative che ci fanno vivere ancorati al passato, per avere benefici in termini di consapevolezza, leggerezza e proiezione verso il futuro.

Eppure, moltissime persone al solo pensiero di separarsi da fardelli, fisici e mentali, si sentono sopraffatte. Ma perché troviamo difficile farlo? Cosa ci tiene legati, inconsciamente o meno, a ciò che non fa più parte della nostra vita o che semplicemente non incontra più i nostri gusti?

Subito.it ha stilato, in collaborazione con la dott.ssa Chiara Maiuri, psicologa clinica e terapeuta emdr, alcuni consigli utili su come affrontare il decluttering dal punto di vista emotivo, liberandosi degli oggetti e dei ricordi a esso associati e provando a dar loro una nuova vita e a lasciarli andare verso una nuova storia.

Il potere evocativo degli oggetti 

Nel corso della vita tendiamo ad accumulare e conservare, per i motivi più svariati, oggetti che con il tempo rimangono inutilizzati, ma che acquistano un potere evocativo enorme e fortemente condizionante. Oggetti che ripropongono antiche versioni di noi stessi e che impediscono di fare un passo in avanti ed evolvere concentrandosi sul qui e ora.

“Un buon equilibrio mentale e psichico passa anche attraverso l’ambiente che ci circonda e gli oggetti che abitano la nostra quotidianità, portatori di significati, di ricordi positivi e negativi e anche di prospettive,” afferma Chiara Maiuri. ” La capacità di disfarci delle cose che non ci servono e di fare ordine intorno a noi porta a moltissimi benefici. Liberare lo spazio che ci circonda ha anche la funzione di liberare la nostra mente da alcune emozioni, che non sempre ci aiutano a vivere serenamente. Questo non significa rinnegare i nostri sentimenti ma capire che, a prescindere dalla presenza o meno di un oggetto, la memoria di un ricordo o di una persona amata rimane dentro di noi, impresso tra le fibre delle nostre esperienze e sensazioni.”

L’approccio ideale al decluttering emotivo si basa sull’associazione tra oggetto ed emozione. Se osservare una cosa ci rende felici, ci sarà utile tenerla per richiamare alla memoria una sensazione positiva ogni volta che serve. In caso contrario, invece, è opportuno fare spazio per poter accogliere qualcosa che porti positività nel nostro vivere quotidiano.

Questi oggetti, insieme a quelli che non hanno necessariamente una valenza affettiva ma che teniamo solo per pigrizia in attesa di trovare loro una sistemazione, possono acquisire nuovi significati, essere utili a qualcun altro, e avere una nuova vita. Articoli per bambini quando i figli crescono, attrezzature sportive che abbiamo lasciato a impolverarsi in cantina, la moto rimasta chiusa in garage da troppo tempo; sono solo alcuni degli articoli che potrebbero essere amati da altri. In questo senso la second hand, una pratica che nell’ultimo anno ha coinvolto 23 milioni di italiani secondo la ricerca dell’Osservatorio BVA Doxa per Subito, può rappresentare una soluzione perfetta per chi vuole liberarsi di ciò che oggettivamente non gli serve più e ritrovare serenità, promuovendo un’economia circolare e sostenibile.

Dimmi come ti senti e ti dirò cosa ti ostacola

Il modo in cui ci rapportiamo agli oggetti può darci informazioni interessanti su noi stessi, in particolare su cosa ci ostacola nel dare loro una nuova vita. Analizzando i comportamenti più comuni rispetto al possesso degli oggetti, è possibile identificare quattro principali modalità che rendono difficile la separazione da essi. Nostalgia, pigrizia, paura del cambiamento, ansia… Vi riconoscete in uno di questi profili?

Il nostalgico

Dominato dalla nostalgia, sguardo volto verso i tempi passati la cui rappresentazione sembra non potersi staccare da un oggetto. Il nostalgico subisce particolarmente il potere evocativo delle cose, si affeziona e fa fatica ad abbandonarle perché crede di dover anche cancellare o rinnegare il passato e i ricordi collegati all’oggetto, che invece ha per sempre dentro di sé.

Il procrastinatore

Il procrastinatore sceglie, più o meno inconsciamente, di evitare l’azione che suscita insicurezza, paura o che pone sé stesso di fronte ai propri limiti. Il pensiero che lo frena è: “Primo o poi potrei in fondo avere bisogno di questo oggetto”. Cosa che, però, non succede mai… E se ci fosse anche una dose di pigrizia?

Il timoroso

Per il timoroso, il controllo delle cose è un elemento di sicurezza e anche il minimo cambiamento evoca scenari faticosi, dolorosi, non prevedibili. È la paura del cambiamento, che in questo caso è rappresentato fisicamente dall’ambiente in cui viviamo, a essere predominante, impedendogli di agire.

L’ansioso 

L’ansioso affronta il decluttering con ansia e preoccupazione del momentaneo dispiacere del lasciare andare. Il pensiero lo turba e lo porta a somatizzare un’attività che invece tra i benefici ha proprio quello di alleggerire, alleviando lo stress. Ma a tutto c’è una soluzione ed ecco che con piccoli accorgimenti si può affrontare il distacco dagli oggetti e provare ad avvicinarsi al decluttering.

Cinque consigli per un decluttering emotivo efficace della dott.ssa Chiara Maiuri e Subito

  • Dedicare tempo a sé stessi. Ascoltiamoci, prendiamoci del tempo per capire cosa ci rende felici o meno. Stiamo meglio in un ambiente pieno di oggetti o amiamo l’ordine di uno spazio sgombro? C’è qualcosa che ci dà particolarmente fastidio e da cui avrebbe senso iniziare? Potrebbe essere un armadio disordinato o un angolo del salotto che proprio non ci piace più: iniziare da un ambiente ben preciso potrebbe essere utile e gratificante, portando risultati visibili nell’immediato.
  • Individuare gli oggetti che non ci rappresentano più nel qui ed ora, oppure che trasmettono emozioni negative. Partire anche da un oggetto solo, di cui ci vogliamo liberare, porta la sensazione di benessere a portata di click. Già solo metterlo in vendita ci darà un senso di sollievo, e la soddisfazione di averlo fatto uscire dalla nostra vita, magari con un guadagno extra, sarà di sprone per procedere con tutto il resto.
  • Riflettere sulle emozioni che l’oggetto ci suscita e sul ruolo che ha svolto nella nostra vita. Potrebbe essere utile porsi delle domande: è ancora utile per me? O semplicemente mi fa star bene averlo? Potrei farne a meno? Se la risposta a questa ultima domanda è no, teniamolo senza nessun pentimento. Non riuscire a separarsi da un oggetto non va vissuto come una debolezza, potrebbe semplicemente volerci più tempo per metabolizzare la decisione
  • Ricordarsi chi siamo e soprattutto chi desideriamo essere. Provare a lasciare andare il passato ci consente di concentrarci sul futuro. Chi vogliamo essere? Cosa ci serve per essere chi vogliamo?
  • Provare ad immaginare l’ambiente circostante libero. Lasciar andare il vecchio ci consente di fare spazio al nuovo. Cercate di visualizzare lo spazio vuoto intorno a voi, a immaginare l’assenza di quell’oggetto come la possibilità di accogliere altro, non solo un oggetto, ma anche nuove emozioni e rappresentazioni di sé stessi. Una volta terminata la fase iniziale di consapevolezza e selezione, non resta che agire.

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Lifestyle

7 gift card da regalare a Natale (e non dover impazzire)

Published

on

Dimenticatevi la vecchia busta della nonna: quest’anno sotto l’albero è arrivato il momento delle gift card. Il mercato delle carte regalo e dei buoni acquisto si prepara ad un vero e proprio boom secondo il recente studio “Italy Gift Cards Market” realizzato dalla società Allied Market Research. I dati raccontano di un giro d’affari che passerà dai 5,7 miliardi di euro del 2020 a quasi 16 miliardi entro il 2028 tra gift card fisiche e digitali con un CAGR (tasso di crescita annuale composto) del 14% e una forte polarizzazione verso il digitale.

Uno studio condotto dalla società di consulenza canadese Leger per Blackhawk Network sul mercato USA in vista delle prossime festività natalizie ha confermato come il 69% dei consumatori vorrebbe ricevere sotto l’albero una gift card con punte del 75% se andiamo ad osservare la Generazione X e i Millennials. Nella classifica delle tipologie dei buoni acquisto più regalati a Natale al primo posto ci sono quelle relative alla ristorazione, seguite dalle gift card multi-brand e da quelle del travel.

Lettura illimitata con Readly

Per chi ama tenersi sempre informato e aggiornato sono disponibili le speciali gift card natalizie di Readly, il servizio che consente la lettura illimitata di oltre 5000 riviste e quotidiani internazionali, tra cui 250 periodici italiani, in un’unica app..

Su Readly ci sono riviste di moda, cucina, arredamento, enigmistica, con cruciverba e sudoku (compilabili!), periodici di sport, di auto, moto, di informatica, per fare alcuni esempi. Tutti troveranno il proprio argomento preferito. Ogni abbonamento Readly consente di impostare fino a cinque profili di lettura. Anche per i più piccoli c’è un’offerta di riviste dedicata; la app consente inoltre ai genitori di impostare appositi filtri per il controllo parentale.

Prezzo: è possibile acquistare le carte regalo di Readly a partire da 28,40 euro, in tagli da 3, 6 o 12 mesi, risparmiando rispettivamente il 5, il 10 e il 15% sull’abbonamento periodico.
https://it.readly.com

A tutto sport con DAZN
Con DAZN potrete regalare un Natale all’insegna dello sport a tutti i papà tifosi che sotto le feste non vogliono mettere in pausa la loro passione sportiva. Sotto l’albero, il pensiero perfetto sono le gift card e i codici prepagati con tutti contenuti, live e on demand, della piattaforma di sport in streaming.
Perfetta anche per il super tifoso di calcio, che diventa un vero e proprio “grinch” sotto le feste di Natale, visto lo stop alle competizioni della sua squadra del cuore. Ma con DAZN, il calcio non va in vacanza, anzi si arricchisce di contenuti extra in piattaforma come nuovi format, programmi di approfondimento e interviste che raccontano aneddoti, curiosità e highlight calcistici. Non perderà, dunque, il buon umore.
Prezzo: da 29,99 euro per un mese
https://www.dazn.com

Per un Natale gourmet
Ogni tanto una cena fuori casa è d’obbligo. Che sia una serata romantica senza bambini al seguito o un’uscita con amici, il ristorante rimane una delle migliori destinazioni per svagarsi e godere di buon cibo.
Con le Gift Card di TheFork il regalo di Natale sarà più che apprezzato. La card offre il duplice vantaggio di essere facilmente acquistabile, anche last minute, da chi la regala e propone talmente tante realtà tra cui scegliere che accontenta anche i palati più esigenti.
Grazie a TheFork è infatti possibile acquistare questa carta regalo che permette di accedere a oltre 10.000 ristoranti in tutta Italia. Nella selezione dei ristoranti che accettano le Gift Card sono presenti anche indirizzi selezionati dalla Guida MICHELIN.
Le Gift Card di TheFork hanno una validità di 18 mesi, a differenza dei classici 12.
Prezzo: da 25 euro
https://www.thefork.it

Per gli aspiranti designer
Per questo Natale l’interior decorator Valeria Crescenzi ha pensato a un’idea regalo speciale: una consulenza di arredo, in formato gift card! Un pensiero sostenibile, che si compra online e si può acquistare anche per quegli amici e parenti che abitano lontani, perché è un servizio digitale ma tailor made. Ispirata dal suo motto «real homes, not showrooms», Valeria ha pensato a una consulenza accessibile e zero stress, perfetta per quei piccoli dilemmi di design. Si compra con un click dal suo shop online, si riceve un buono valido un anno, si prende appuntamento in videocall, si parla di stile, di spazi e di palette colori. Dopo 3 giorni, si riceveranno le migliori 3 proposte di arredo, scelte secondo le necessità indicate e con uno sguardo sempre attento al budget.
Prezzo: 45 euro
https://crescenzi.ch

Per le beauty lover
A chi è sempre attento al look ci pensa THE BROW BAR con le sue Christmas Card. Una carta magica che può contenere uno dei tanti trattamenti disponibili. Dalle ciglia alle sopracciglia, passando per il make-up fino ad arrivare a mani e piedi. Si perché il beauty si riconferma una delle categorie preferite quando si tratta di regali. THE BROW BAR & THE NAILS BAR sono cliniche di bellezza dedicata a ciglia, sopracciglia, make up e mani/piedi che accompagnano in un vero e proprio percorso di cura, scegliendo e consigliando di volta in volta il trattamento più adatto sia in istituto che a casa. Una Gift Card, quindi, che potrete regalare e regalarvi, per provare uno dei tanti trattamenti di bellezza.
Prezzo: da 100 euro
https://thebrowbar.it

Per gli amanti del Made in Italy di qualità
Quest’anno a Natale si può essere davvero più buoni grazie alle Christmas Gift Card di Babaco Market – il delivery 100% made in Italy di frutta e verdura fuori dall’ordinario che combatte lo spreco che si origina dal campo al mercato – e all’iniziativa #ShareMagic che permette di acquistare delle gift card digitali da poter regalare ai propri cari.  Le gift card sono digitali e, una volta acquistate, vengono inviate via mail al destinatario, ma per quanti volessero stamparle, sono disponibili 9 design differenti per accontentare i gusti di tutti. Ogni gift card ha la durata di un anno, per ricevere a casa propria la frutta e la verdura di stagione, 100% made in Italy e 100% plastic free.

Dal 29 novembre fino al 31 dicembre con l’acquisto delle gift card del valore preferito, si parte da un minimo di €20,90 fino a un massimo di €231,20, sarà possibile contribuire alla riduzione dello spreco alimentare che si origina dal campo al mercato, ridurre le emissioni di CO2 e donare 2 kg di frutta e verdura a Banco Alimentare Lombardia.
Prezzo: da 20,90 euro
https://babacomarket.com

Per i travel lovers
Travel Card Gattinoni
è una nuova idea regalo per questo Natale, il pensiero perfetto e diverso dal solito regalo in vista delle festività imminenti e per tutte le ricorrenze speciali. Con la Travel Card Gattinoni si può regalare un sogno: è una card molto diversa dai soliti cofanetti, chi la regala decide autonomamente l’importo, chi la riceve sceglie liberamente dove, come e quando utilizzarla.

Per attivare la card bastano pochi semplici passaggi accedendo al sito www.gattinonitravelcard.it oppure rivolgendosi direttamente a una delle agenzie Gattinoni Mondo di Vacanze. Si potrà scegliere tra la card fisica quella digitale, decidendo l’importo da caricare.

La Travel Card Gattinoni è utilizzabile entro un anno dall’emissione, per uno o più acquisti fino all’esaurimento del credito spendibile presso tutte le agenzie Gattinoni Mondo di Vacanze.

Non ci sono itinerari fissi o preconfezionati; ci si potrà sbizzarrire spaziando fra weekend, viaggi su misura, pacchetti, crociere, ma anche hotel, voli o treni. E le proposte e le esperienze da scegliere sono moltissime. Tra le predilette per il prossimo Natale ci sono ad esempio viaggi a New York da ammirare dai 397 metri d’altezza del nuovissimo The Summit, c’è lo snorkeling tra i pesci arcobaleno alle Maldive e viaggi nella vicina e frizzante Malta.  E ancora un giro in slitte trainate da cani per ammirare la meravigliosa natura canadese, degustazioni delle più prestigiose etichette della tradizione enologica della Giordania, ma anche desert safari nei dintorni di Dubai in auto 4X4 attraverso le dune dorate del deserto con relax al tramonto e visita in un accampamento beduino.
www.gattinonimondodivacanze.it

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending