Connect with us

Style & Luxury

Homi Fashion&Jewels Exhibition: la sostenibilità è il “gioiello” del futuro

Published

on

La manifestazione torna dal 18 al 20 settembre a Fieramilano coinvolgendo espositori e buyer in un percorso all’insegna della sostenibilità

Sostenibilità – sociale, umana economica – fa rima con creativit  ma anche con ripresa ed   sempre di pi  questa la risposta per uscire dalla crisi assumendo un atteggiamento diverso, consapevole, pi  attento all’impatto ambientale. HOMI Fashion&Jewels Exhibition diventa cos  manifesto di una sostenibilit  estrosa, necessaria e contemporanea, ampliando sempre pi  la sua proposta e proponendosi come vero e proprio hub attento all’ambiente con risposte concrete e reali ad un’esigenza impellente.

Un approccio di cui la manifestazione si   fatta interprete in virt  del suo ruolo chiave di mediatore e di portavoce di quel settore dell’accessorio moda duramente colpito dalla crisi e che oggi vede proprio nella sostenibilit , sia nei confronti dell’ambiente che per le persone, uno degli asset fondamentali per la tanto auspicata ripartenza.

Una consapevolezza nata in tempi non sospetti e che   stata immediatamente recepita dalle aziende dell’intero comparto che hanno attuato un ripensamento dell’intera filiera puntando su un processo produttivo che fosse sempre pi  green oriented. Diretta conseguenza del periodo e soprattutto emanazione dei desiderata di un consumatore, che si   scoperto sempre pi  attento e consapevole delle sue scelte di consumo che investono il prodotto finale nella sua interezza, dai materiali di realizzazione fino al packaging. Tutto in virt  di quella trasparenza che deve essere e sar  sempre pi  prioritaria in cui anche il singolo dettaglio diventa un fattore di differenziazione e, soprattutto, si rivela vincente per la crescita dell’azienda e della sua brand awareness.

Un processo in divenire che HOMI Fashion&Jewels Exhibition   stato tra i primi a cogliere puntando da subito a ospitare chi della sostenibilit  a tutto tondo ha fatto il carattere principale della sua filosofia produttiva in una sfida che unisce tradizione e tecnologia per un futuro realmente sano, in cui il rispetto per l’ambiente va di pari passo con quello per le persone che in quell’ambiente vivono e lavorano.
Riciclare, utilizzare materiali di scarto oppure ecologici, servirsi di fonti rinnovabili, adottare soluzioni vegan e cruelty free sono solo alcune delle strade percorse da un settore capace di dare vita a un processo man mano pi  virtuoso trovando, al contempo, delle soluzioni creative ed etiche che il mercato ha imparato a premiare. E non solo. Mettere al centro le persone, privilegiandone esperienze e know how per aggiungere una ricchezza culturale unica al contenuto dei prodotti proposti, celebrando quel nuovo ritmo slow richiesto dalla moda come dalla vita stessa che   insito nel lavoro artigiano.
E proprio i brand che hanno fatto della sostenibilit  il loro atout saranno tra i protagonisti del salone milanese per esprimere, una volta di pi , tutta la versatilit  delle loro declinazioni.

Tra questi Fusioni che ha fatto della ricerca materica la sua vocazione, puntando sulla produzione di tessuti innovativi e naturali, realizzati a partire da materie sostenibili e biocompatibili: bamboo, soia, arancio, rosa, fibra del latte.

E ancora le borse firmate dal brand spagnolo Casa Natura, in cui   la tela riciclata la protagonista di modelli dal fascino vintage che, dalla maxi shopper arrivano agli zaini passe-partout, in un florilegio di ispirazioni di tendenza ma dal cuore green.

Del resto ci  che   passato non deve scomparire ma pu  essere reinventato e destinato a nuovi usi, come dimostra Nedumo Jewels che utilizza i legni degli scafi di navi dimesse per dare vita a gioielli immaginifici, in cui i segni del tempo della materia si fondono con dettagli preziosi e unici.
La sostenibilit    anche responsabilit  sociale e lo sa bene Thais Bernardes, l’azienda brasiliana che, tra i suoi tanti progetti speciali rivolti alla tutela sociale e territoriale, ha creato una capsule di gioielli ispirata agli indigeni dell’Amazzonia la cui parte del ricavato della vendita sar  destinata proprio al loro sostegno.

Questi sono solo alcuni dei virtuosi protagonisti di #befashionandjewels, la community digitale di HOMI Fashion&Jewels Exhibition dove attraverso gli hashtag #BESUSTAINABLE e #BEGREEN   possible trovare tante aziende del settore che si stanno impegnando su questi importanti temi.

Dal 18 al 20 settembre invece, appuntamento con l’edizione in presenza. La manifestazione seguir  tutti i protocolli di sicurezza necessari, offrendo alla community del settore un luogo in cui riunirsi e confrontarsi dando un importante segno di ripresa a tutto il mercato.

HOMI Fashion&Jewels Exhibition, fieramilano (Rho) – dal 18 al 20 settembre 2021.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + diciassette =

Sfilate

LENA ERZIAK Collection couture spring summer 2023 Haute Couture Paris Fashion Week

Published

on

Lena Erziak turns the spotlight on the stars of Hollywood. Inspired by the golden age of cinema, the designer takes her inspiration from an era where couture has never been more in tune with its contemporaries. Like the Hollywood stars, Lena Erziak presents a spectacular luxuriant collection. Without nostalgia, Lena reinvents glamour by adding a very personal and modern vision.

Close-up on sensual materials: the eye glides gently over the silk taffeta. Travelling: we discover daring and bewitching accessories, with bold colors, red, black, light blue and pink. Made of silk satin soaked in soy milk, large rooster feathers and handmade pleats in the brand’s Parisian atelier, the collection is designed like a powerful and fearless sequence shot; Lena Erziak shines on camera. That’s a wrap! With intelligence as much as elegance, Lena takes us in front of the white screen of her fantasies for a movie of beauty and dreams…

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Collezioni Donna

Juana Martín returns to the Paris Haute Couture Week

Published

on

During her second fashion show within the official Parisian calendar, the designer will be presenting her “Orígenes” collection, an ode to her Spanish and flamenco roots.

After her debut in July 2022 with the “Andalucía” collection, Juana Martín returns this January 26th to the official calendar of the Paris Haute Couture Week with “Orígenes”, a proposal that reflects the beginnings of her work in fabrics and prints, and offers a result true to her flamenco style, with a more avant-garde touch.

Inspired by her summers in Málaga, a place that has seen many of her creative processes, Juana Martín returns to this city to create “Orígenes”. The blue of its beaches, its people and the harmony of its land are embodied in this collection that, according to the designer’s words, “is designed for an elegant and transgressive woman, who dares to take another step towards evolution and personal development”.

This collection shows the essence of Juana Martín’s designs, both in the color palette based on black and white tones, as well as in the use of volumes, embroideries, ruffles and of course, polka dots. The fabric innovation and the abundant presence of crystals stand out in this collection, embroidered crystals and netted crystals, create meshes that cover the body of the sensual, daring and provocative woman.

Also, in the “Orígenes” fashion show we will be seeing accessories such as the Christian Louboutin shoes, Nadia Chellaoui bags and Plata Pura goldsmith work. A mixture of high-end firms have come together with a contemporary and an avant-garde point of view.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Accessori

The vintage style “May 85” boot

Published

on

Feminine as can be, the new MAY 85 ankle boots celebrate FREE LANCE’s bootmaking expertise. Perched on an 8.5cm heel with delicate lacing, they are a perfect combination of vintage and contemporary style, thanks to its rounded toe. A desirable silhouette, which can go from everyday wear all the way to the dance floor.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending