Connect with us

Campagne Pubblicitarie

Campagna Pubblicitaria Gucci Pre-Fall 2020

DailyMood.it

Published

on

L’infanzia è quel tempo magico di perfetta armonia con tutto il creato, di pura innocenza e di assoluta spontaneità. È il regno degli amici immaginari e degli animali – qualsiasi animale, persino puzzole e rane – come migliori amici. Come l’Arcadia, o un’epoca mitica che non si ripeterà mai più, dura per pochissimo tempo, ed è probabilmente per questo che il suo fascino si cristallizza eternamente come il momento perfetto cui aspirare, a qualunque costo. Tutti vorremmo essere di nuovo bambini, con o senza la consapevolezza acquisita nell’età adulta.

La nuova campagna pubblicitaria di Gucci è un’ode all’innocenza ritrovata, un ritorno al mondo dell’infanzia, un invito a un autentico impegno nei confronti della natura e, con essa, della vita. È semplice e diretta, proprio come dovrebbe essere l’infanzia: un incantevole paesaggio naturale immerso in una luce intensa fa da sfondo all’interazione spontanea di un cast di umani e un gruppo di meravigliosi animali fiabeschi. Tutto qui, oltre alla presenza inattesa di altalene e scivoli: passatempi infantili ideali, che di solito non si trovano in natura.

Attraverso l’obiettivo di Alasdair McLellan prende forma una serie di immagini e ritratti, tanto espressivi quanto vibranti, che catturano la bellezza e la personalità di un gruppo di uomini e donne, e dei loro beneamati animali. Cervi, caprioli, gufi, uccellini, puzzole, scoiattoli, rane, ricci, anatre e conigli sono presenti in tutte le immagini: spiriti guida che dialogano con i personaggi e così facendo rimandano alle allegorie classiche e ai cartoni animati.

Con il suo richiamo alla natura, la campagna è in definitiva un invito a godere delle cose semplici della vita. A volte basta poco, un pizzicodi immaginazione, per trovare un po’ di equilibrio. Magari su un’altalena. Oppure in compagnia di un cerbiatto.

#SoDeerToMe

 La natura, la flora e la fauna selvatica sono particolarmente importanti per Gucci, che dal 2018 si impegna ad essere carbon neutral lungo tutta la sua catena di fornitura. Nel febbraio 2020 Gucci ha aderito a The Lion’s Share Fund, un’iniziativa unica nel suo genere che raccoglie i fondi necessari per proteggere le specie a rischio e i loro habitat naturali. Gli animali compaiono in circa il 20% di tutte le pubblicità nel mondo ma, nonostante questo, non sempre gli animali ricevono il sostegno che meritano. Con una donazione dello 0,5% della spesa mediatica ogni volta che un animale compare in una pubblicità, come fanno tutti i partner di The Lion’s Share Fund, Gucci contribuisce in maniera costante ai risultati concreti ottenuti sul campo da questa importante iniziativa.

Direttore Creativo: Alessandro Michele
Art Director: Christopher Simmonds
Fotografia/Regia: Alasdair McLellan
Hair Stylist: Paul Hanlon
Make Up: Thomas De Kluyver

VIDEO MUSIC
“Some Velvet Morning”
Nancy Sinatra & Lee Hazlewood
Lyrics and Music: Lee Hazlewood
Publisher: Lee Hazlewood Music Corp.
Publisher for Italy: Universal Music Publishing Ricordi Srl

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 14 =

Campagne Pubblicitarie

Nuova campagna Ray-Ban Authentic: See Beyond The Sun

DailyMood.it

Published

on

Da Malcom X a James Dean, Ray-Ban è da sempre la scelta dei grandi visionari di ogni tempo, che con le loro idee e intuizioni hanno sfidato la società trasformandola nel profondo.

Ora più che mai, mentre il mondo vive un momento di incertezza senza precedenti, il ruolo delle menti visionarie è di fondamentale importanza.

Oggi Ray-Ban sostiene questi autentici visionari con la nuova campagna “See Beyond the Sun”, mostrando al mondo che le idee non mancano, ma prendono la forma delle nostre icone.

Gli occhiali Ray-Ban vengono indossati da visionari dal 1937. Uno dei modelli più iconici del brand è senza dubbio il Ray-Ban Clubmaster Classic, che con il suo stile anni Cinquanta e il fascino senza tempo è da decenni il preferito degli innovatori culturali. Oggi questo occhiale rappresenta la scelta ideale dei rivoluzionari di domani, che attraverso le nostre lenti mettono a fuoco i loro progetti. Innovatori senza paura che lavorano per creare un futuro migliore grazie all’unicità dei loro punti di vista e delle loro voci, per ispirare un cambiamento positivo.

Per la nuova campagna Ray-Ban Authentic, il brand ha selezionato tre spiriti liberi pieni di talento, che osano guardare oltre la realtà per plasmarne una nuova. Al di là di ogni aspettativa, delle etichette e degli stereotipi. Al di là dei confini dell’ovvio. Al di là del mondo ai loro piedi. Sanno vedere il futuro in cui vogliono vivere e sfidano il presente per fare strada al cambiamento.

Tre pensatori creativi che non si limitano al ruolo di visionari, ma sono attivi nella comunità per dare vita a un domani diverso. Attraverso le iconiche lenti Ray-Ban, osano guardare oltre il mondo attorno a loro per creare prospettive migliori.

Giorno dopo giorno, questi visionari stanno modellando il nostro futuro:

Aurora Anthony
Aurora Anthony incarna perfettamente la cultura multi-sfaccettata della città di New York. Il suo lavoro è un dialogo creativo con il Lower East Side, dove vive e lavora, e prende forma nella musica rap, nella graffiti art, nella moda e nel design. Il suo brand 100 Wolves è stato approvato da Beyoncé. Completamente devoto alla sua comunità, Aurora Anthony è un visionario perché osa correre dei rischi: vuole cambiare il mondo che conosce, definendo i suoi orizzonti.

Gabrielle Richardson
Gabrielle Richardson è una modella, artista e curatrice, e usa la sua popolarità a fare del cambiamento in positivo. È fondatrice di Art Hoe Collective, una piattaforma online finalizzata a dare spazio agli artisti di colore, e di The Brown Girl Butterfly Project, una comunità che sostiene donne di colore e persone non binarie. La sua arte si muove nel regno dell’immaginazione e costruisce il suo futuro così come vorrebbe vederlo, supportata da una community forte che le consente di sognare.

Tia Jonsson
Tia Jonsson ha ottenuto un seguito fedele grazie al suo stile unico e alla sua grande personalità. Modella e studentessa, non ha mai nascosto i segni della vitiligine, ma al contrario va fiera dell’area non pigmentata sulla fronte e del suo ciuffo di capelli bianchi, che sono diventati il suo segno distintivo. Ha lavorato con Rihanna alla campagna iniziale di Savage x Fenty. Con il suo lavoro, Tia Jonsson ci invita a scoprire cosa amiamo di noi stessi e non vergognarci di mostrarlo al mondo.

Il tuo mondo, come vorresti vederlo. Ecco Ray-Ban Authentic.
Scopri gli occhiali da vista Ray-Ban: modelli iconici senza tempo, creati su misura per le tue esigenze.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Campagne Pubblicitarie

Campagna ADV Fall/Winter 2020 / 2021 – Genny firma il viaggio nella più moderna eleganza

DailyMood.it

Published

on

Le immagini della campagna pubblicitaria Genny Fall/Winter 2020 raccontano il viaggio di una giovane donna cosmopolita, amante dei viaggi e alla ricerca di avventure sempre differenti. Sara Cavazza Facchini, nella sua collezione, evoca sensazioni inedite, che richiamano ricordi estetici fatti di esotismi tessili per raccontare una bellezza che è fusione di realtà e ricerca.

I soggetti ritraggono la donna Genny carismatica e decisa, una business woman sempre femminile e mai prigioniera nel ruolo di seduttrice. Ecco che ama scegliere morbidi completi in lane dall’accento maschile come Principe di Galles e gessati, con un’attenzione particolare alla sostenibilità. Le giacche sono ricostruite sartorialmente per lasciare un’allure femminile ma anche per stupire con dettagli couture. Il candore del bianco ghiaccio illumina ogni movimento grazie a morbidi cappotti in lana e tailleur-gonna. Nella sera la silhouette femminile viene accarezzata da fluida seta color cannella, mentre i lunghi abiti in georgette lurex metallica donano un’allure fatto di soffusi esotismi.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Campagne Pubblicitarie

Nuova campagna di comunicazione per Borsalino, che celebra le proprie origini in due luoghi leggendari

DailyMood.it

Published

on

Borsalino presenta la collezione Autunno-Inverno 2020/21 con una campagna di comunicazione che segna il grande ritorno della maison ad Alessandria, alla riscoperta delle origini dell’impresa e della tradizione artigiana. Per celebrare una collezione liberamente ispirata al movimento Arts and Crafts, Borsalino apre le porte di due luoghi leggendari e finora inediti come la Manifattura di Spinetta Marengo e Villa Borsalino. Continua la strategia di rilancio del marchio che, sotto la direzione artistica del Creative Curator Giacomo Santucci, traduce il proprio DNA in canoni estetici contemporanei per accompagnare nel futuro un’icona di eleganza e stile con oltre 160 anni di storia.

Dal 1857 la creazione di un cappello Borsalino continua a essere un lavoro artigianale. La Manifattura di Spinetta Marengo è un luogo magico dove uomini e macchine lavorano insieme, come in una grande orchestra. Fra antichi attrezzi in legno e sbuffi di vapore, i feltri Borsalino prendono forma grazie a un antico processo di lavorazione che richiede talento, tempo ed esperienza. Per ogni cappello sono necessari più di 50 passaggi manuali e 7 settimane di lavorazione.

Villa Borsalino è la residenza alessandrina della famiglia di cappellai più celebre del mondo. Costruita a fine Ottocento per iniziativa del fondatore Giuseppe Borsalino, è oggi abitata dagli eredi che hanno mantenuto intatto il fascino del luogo e lo spirito di chi nel tempo l’ha abitato. Realizzata in stile genovese, la Villa conserva al suo interno arredi e decorazioni originali che raccontano la passione per l’arte e per il viaggio di Giuseppe Borsalino e dei suoi discendenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A firmare la nuova campagna di comunicazione Borsalino è il giovane e talentuoso fotografo alessandrino Helmut Berta, che con il suo sguardo affascinato e intimo è riuscito a interpretare perfettamente lo spirito della collezione catturando l’anima dei luoghi in cui è stata scattata. Protagonisti della campagna sono i modelli Natasha Borozan; Sofia Vittoria Ronchi; Daniele Crostella e Andrea Rodriguez Mianulli. A partire da fine settembre 2020 le immagini della campagna verranno mostrate nelle vetrine delle boutique Borsalino e sui social network della Casa di Alessandria.

Credits:
Fotografo: Helmut Berta
Modelli: Natasha Borozan, Sofia Vittoria Ronchi, Daniele Crostella, Andrea Rodriguez Mianulli
Makeup/Grooming: Luciana La Pique
Locations: Villa Borsalino ad Alessandria / Manifattura Borsalino a Spinetta Marengo

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending