Connect with us

Mood Town

Cinque ottimi motivi per andare a Brisbane

Published

on

Brisbane è una città cui non manca proprio nulla. È la terza città più popolosa dell’Australia, nonché capitale dello Stato del Queensland, e da diversi anni attrae numerosissimi turisti. Tuttavia, è una meta popolare soprattutto fra i turisti nazionali: vanta quasi un milione di visitatori dall’estero ogni anno, numero di gran lunga inferiore a quello registrato da Sydney e Melbourne.

Dato che forse possiamo finalmente cominciare a pianificare qualche viaggio in vista della fine della pandemia, o almeno a fantasticare un po’, ecco a voi qualche buon motivo per scegliere proprio Brisbane come prossima meta.

1. È un paradiso per chi ama lo sport

Sia che preferisca praticare un’attività sportiva, o limitarsi a guardare gli atleti all’opera, qualsiasi fanatico dello sport adorerà Brisbane, sede di importanti eventi internazionali e location sportive. Lo sport più popolare del luogo è il rugby, quindi sarebbe d’obbligo trascorrere una serata al Suncorp Stadium per assistere alle prodezze dei Brisbane Broncos. I tifosi del calcio, nello stesso stadio, troveranno soddisfazione con le partite dei Brisbane Lions, la squadra professionistica della città.

Brisbane è anche la patria del Brisbane Cricket Ground, lo stadio noto con il nome di “The Gabba”, che ospita molti incontri di cricket della nazionale australiana e di squadre come i Queensland Bulls e i Brisbane Heat. Il The Gabba è anche famoso per essere la sede ospite dei Brisbane Lions dell’AFL (Australian Football League).

Gli appassionati di tennis, invece, farebbero meglio a visitare Brisbane a gennaio, durante il torneo maschile e femminile Brisbane International.

Chi volesse mantenersi in forma anche durante il proprio soggiorno nella città ha numerose opzioni fra cui scegliere, fra campi da golf, tour in kayak, passeggiate a piedi e gite avventurose.

2. Ha una vita notturna spettacolare

Se c’è una cosa che accomuna tutte le città dell’Australia è la vivacità della loro vita notturna, e sicuramente Brisbane non fa eccezione. Brisbane offre infatti un’ampia varietà di divertimenti notturni, per tutti i gusti: vi troverete pub tradizionali, locali più tranquilli, pub sofisticati, discoteche, locali con musica dal vivo e casinò.

Bar Pacino, Blackbird e Riverbar Kitchen sono le scelte giuste se volete godere di viste mozzafiato sulla città. Per ammirare lo skyline, invece, segnatevi questi due nomi: Eleven Rooftop Bar ed Elixir.

A Brisbane ci sono anche numerose enoteche in cui è possibile assaggiare i vini del posto, whiskey bar pluripremiati e locali dedicati alla musica jazz e blues dal vivo. Se vi sentite abbastanza audaci da tentare la sorte, date un’occhiata ai casino della città (il più famoso è il Treasury), ma assicuratevi di  giocare d’azzardo in modo responsabile.

3. È interessantissima dal punto di vista naturalistico

Brisbane sarà anche la terza città più popolosa dell’Australia, ma questo non significa che manchi di spazi verdi dentro la città e di siti naturalistici nelle aree circostanti.

A questo proposito, una delle esperienze tipiche e più indimenticabili da fare a Brisbane è quella di vedere da vicino i koala. Per avere persino l’irripetibile possibilità di coccolarne uno, bisogna recarsi al Lone Pine Koala Sanctuary, il primo e più importante santuario per questi animali.

Altri splendidi luoghi faunistici da visitare nei dintorni di Brisbane sono: Australian Zoo, Walkabout Creek Wildlife Centre, O’Reilly’s Birds of Prey Rainforest Retreat, Ottaba Llamas e Try It Emu Farm.

Oltre a offrire la possibilità di familiarizzare con questi splendidi animali esotici, l’ambiente naturale di Brisbane è l’ideale per numerose attività divertenti: scalate in montagna, visite in spiaggia, escursioni a piedi, cascate e laghi da esplorare.

4. Moreton Island è vicinissima

Ad appena 75 minuti di traghetto da Brisbane si trova Moreton Island, terza isola di sabbia del mondo nonché vero e proprio paradiso.

Sia che si tratti della meta di una visita lunga un’intera giornata, di un pernottamento, o di un soggiorno di qualche giorno, Moreton è sempre una buona scelta. Consiglio caldamente di trascorrere una giornata in completo relax sulla spiaggia, o di cavalcare le onde sulla moto d’acqua: ne vale davvero la pena.

Ma quest’isola offre molto altro da fare e da vedere: è possibile godere di un panorama bellissimo dal faro di Cape Moreton, dar da mangiare ai delfini al tramonto, fare whale watching, scalare il Mount Tempest, farsi una nuotata nel Blue Lagoon. Ah, e non dimenticate la maschera per fare snorkeling!

Il fatto che Moreton Island sia così vicina a Brisbane ne fa una meta molto comoda da raggiungere; eppure, una volta arrivati, sembra di essere entrati in un altro mondo!

5. Offre un’esperienza di shopping superlativa

Brisbane sa senz’altro soddisfare i fan dello shopping. In città troverete i negozi delle grandi firme internazionali, le botteghe artigianali locali, negozi di antiquariato di tendenza: questa città ha tutto ciò che serve per far sorridere ogni tipo di estimatore o estimatrice dello shopping terapeutico.

Imperdibile  la zona commerciale più grande di Brisbane, ma è degna di nota anche Fortitude Valley, una delle zone più cool: con la sua atmosfera vagamente bohémienne, è la sede giusta per gli stilisti e le stiliste indipendenti, le boutique e gli artigiani.

Infine, per quanto riguarda i summenzionati negozi di antiquariato, per fare affari di questo tipo è bene recarsi a Paddington, pullulante di negozi di antichità. Ma anche Woolloongabba (la zona dello stadio di cui abbiamo parlato) è un luogo eccellente per lo shopping dal sapore vintage e retrò.

 

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − sei =

Mood Town

“Il magico Natale di Bolzano”

Published

on

Sarà comunque un magico Natale quello di Bolzano.  Anche senza il tradizionale mercatino la città dà un segnale di positività e invita a trascorrere un Avvento più intimo e suggestivo ma sempre festoso e sorprendente. Tra luci, installazioni, giochi e tante altre iniziative.

Le tipiche casette di legno avvolte dai drappi di velluto rosso e illuminate a festa non ci saranno, ma l’atmosfera magica, calda e gioiosa del Mercatino di Natale di Bolzano non mancherà di certo. Le tradizioni dell’Avvento prenderanno forma in varie location della città avvolgendo ogni angolo e ogni via in un caldo e sincero abbraccio.

In piazza Walther, salotto buono del capoluogo altoatesino, le 1300 luci del gigantesco albero (21 metri!) si accenderanno per la 30esima volta e fino al 6 gennaio riscalderanno i cuori di grandi e piccini, mentre la grande corona dell’Avvento collocata intorno all’antica statua di Walther von der Vogelweide scandirà l’avvicinarsi del Natale. Qui poi sarà allestita anche un’esposizione di presepi e decorazioni natalizie tradizionali e non, mentre davanti all’edificio della Cassa di Risparmio brillerà la grande stella cometa. Per l’occasione alcune vetrine dell’Hotel Città si trasformeranno in una sorprendente Wunderkammer ideata dal designer Marius Romen e realizzata in collaborazione con diverse associazioni, artigiani e con la Fondazione Thun. Non solo. In diversi punti del centro storico rivivranno, grazie a tre diverse installazioni, le tradizioni di San Nicolò, della Frau Holle e di Santa Barbara. E per i più piccoli? Quest’anno, sempre in piazza Municipio, ci sarà la casetta di Hänsel&Gretel, un’attrazione colorata e magica che renderà l’atmosfera ancora più festosa.

Non è Natale senza luci.
Non solo l’albero e la stella cometa, quest’anno si illumineranno anche tutte le facciate di piazza Walther e molti atri luoghi di interesse della città, come la Casa delle Semirurali (uno dei pochi esempi ancora esistenti a Bolzano delle centinaia di case costruite alla fine degli anni Trenta e demolite a partire dagli anni Ottanta del Novecento), la scuola Dante Alighieri a Oltrisarco e l’ex teatro di Gries. La Casa della Pesa e il Museo Civico saranno invece protagonisti di un progetto di luci e musica tutto da scoprire. Sotto i Portici e in via Streiter, musica e profumi dell’Avvento accompagneranno i momenti di shopping in città, mentre in diversi angoli del centro storico si potrà respirare l’atmosfera natalizia anche grazie a 100 alberi illuminati messi a disposizione da Heiner Oberrauch, proprietario e presidente del gruppo Oberalp/Salewa Sport.

Alla scoperta della città, tra musei e passeggiate.
Torna con la seconda edizione ma con una veste tutta digitale il gioco a premi nei musei di Bolzano Find&Win. Basterà visitare i setti musei partecipanti, trovare il medaglione di legno, scansionare il Qr-Code e rispondere al quiz per partecipare. Primo premio: un weekend per una famiglia in uno dei 25 Familienhotels Südtirol. Vince chi visita più musei e risponde correttamente a più domande.

Da non perdere poi la Christmas Walk alla scoperta di location suggestive e particolari in tutta la città. In palio c’è la tazzina del Mercatino. Sabato 5, 12 e 19 dicembre in programma le visite guidate al Duomo con la natività. Per maggiori informazioni: info@bolzano-bozen.it.

Un Natale digitale.
L’Azienda di Soggiorno e turismo di Bolzano ha messo a punto un calendario dell’Avvento particolare, da scoprire online e sui canali social Bolzano Bozen, nel quale il territorio incontrerà la musica e le tradizioni. Un progetto nato in collaborazione con il Jazz Festival e coordinato da Greta Marcolongo. Duplice la finalità: portare l’atmosfera natalizia nelle case dei bolzanini e degli ospiti che non potranno quest’anno raggiungere la nostra città e dare sostegno a uno dei settori più colpiti dalla crisi, quello della musica e della cultura. Sempre sui canali social dell’AST saranno pubblicate pillole video dedicate all’Avvento. I progetti di “Un magico Natale a Bolzano” sono stati finanziati da Comune, Provincia Autonoma di Bolzano e Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano.

Pacchetti vacanza
Gli alberghi di Bolzano e dintorni propongono interessanti offerte per soggiorni all’insegna della tradizione natalizia e della scoperta del territorio. La città è infatti un ottimo punto di partenza per raggiungere facilmente e in autonomia numerosi punti panoramici in montagna. Grazie alle tre funivie che partono direttamente dalla città è possibile salire a quota 1200m in soli 15 minuti e da lí effettuare meravigliose escursioni in paesaggi innevati con vista panoramica sulle Dolomiti.

“Magie d’Avvento e Capodanno a Bolzano” (valido dal 27.11.2020 al 6.01.2021 con arrivo in qualsiasi giorno della settimana. Prenotazione diretta nella struttura scelta. Tra gli hotel aderenti all’iniziativa, il Parkhotel Laurin, il Design Hotel Greif, il Magdalenerhof e molti altri https://www.mercatinodinatalebz.it/alberghi-mercatini-bolzano.htm):

  • 3 pernottamenti per 2 persone in camera doppia con colazione (se non altrimenti indicato)
  • partecipazione gratuita a una visita del centro storico
  • ingresso gratuito al Museo Mercantile per respirare l’aria antica della città
  • ingresso guidato a Castel Roncolo, ricco di affreschi profani di epoca medievale
  • la tazzina da collezione del Mercatino di Natale con il design esclusivo di questa edizione
  • un assaggio di biscotti natalizi

“Magia del Natale” all’Hotel Rotwand***S di Laives (verificare aperture e disponibilitá presso la struttura):
a partire da 2 notti:
€ 55 al giorno a persona in camera standard (con colazione)
€ 65 al giorno a persona in camera superior (con colazione)
Inclusa la Bolzano Card, prezioso lasciapassare per visitare i musei, viaggiare gratuitamente su tutti i mezzi pubblici dell’Alto Adige e conoscere al meglio la città e i dintorni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Mood Town

Questo Natale, il tuo affetto dillo con Santa

Published

on

Quest’anno, Visit Finland e Santa Claus sono in missione per salvare il Natale. Grazie al progetto “Say it with Santa” infatti, chiunque, in qualunque parte del mondo, potrà richiedere a Babbo Natale di inviare un videomessaggio personalizzato alle persone amate. Ci sarà inoltre la possibilità di connettersi direttamente con Santa sui social e pochi fortunati riusciranno anche ad ottenere una chiacchierata privata con lui!

Il Natale è da sempre il periodo dell’anno dedicato alla pace, alla condivisione e all’unità. Un momento da trascorrere in serenità con amici e parenti, anche se quest’anno il modo in cui si passeranno le feste è incerto e forse molte famiglie non potranno riunirsi. Visit Finland, Ente Nazionale del Turismo Finlandese, ha voluto portare un pizzico di allegria, aiutando le persone a rimanere in contatto con i loro cari e a trasmettere un messaggio unico, nonostante tutto, in questo periodo speciale. Dal Paese più felice della terra e dal suo cittadino più famoso, Babbo Natale, ecco un piccolo aiuto per ritrovare un momento di felicità.

Parlando dalla sua casa di Rovaniemi, nella Lapponia Finlandese, Babbo Natale ha detto: “ Say it with Santa ci permetterà di portare un po’ di allegria natalizia in un periodo che sicuramente ne ha  bisogno. Io e gli elfi abbiamo lavorato durante tutto l’anno e non vedo l’ora di leggere i tantissimi messaggi di gioia che arriveranno da ogni parte del mondo“.

Volevamo trovare il modo di promuovere la magia del Natale online. Così abbiamo chiesto ad un messaggero di buona volontà e d’eccezione, Babbo Natale, di aiutarci a trasmettere messaggi di gioia e a promuovere lo spirito natalizio anche in un periodo così complesso. Il mondo, ora più che mai, ha bisogno di gioia e felicità“, dice Heli Jimenez, Direttore Marketing di Business Finland.

Chi vuoi salutare?
Say it with Santa si basa su un’idea semplice. Chiunque può chiedere a Babbo Natale di trasmettere il proprio messaggio scrivendoglielo. Babbo Natale analizzerà tutti i messaggi e ne sceglierà circa 80 da trasmettere in singoli video. Questi video saranno pubblicati sul canale YouTube di Visit Finland all’inizio di dicembre.

Vi piacerebbe rallegrare un amico all’estero? Stupire qualcuno trasmettendogli tutto il vostro amore in un modo unico? C’è qualcuno di speciale che non vedete da troppo tempo? Scrivete il vostro messaggio a Babbo Natale entro il 29 novembre e aiutateci a diffondere questa gioia in tutto il mondo“, incoraggia Jimenez.

Inoltre, tutti avranno la possibilità di incontrare Babbo Natale in diretta sui canali social di Visit Finland l’11 dicembre alle 19 e sarà anche possibile richiedere una sessione privata one-to-one con lui!

Finlandia – La patria del Natale

Il Natale è un periodo magico per visitare la Finlandia e soprattutto la Lapponia, dove vive Babbo Natale. Questa regione è un luogo speciale pieno di esperienze uniche e di straordinaria calma. L’aria pulita, la serenità, la neve e le notti artiche con l’aurora boreale che brilla nel cielo sono perfette per trascorrere un Natale senza pari. Anche se quest’anno non sarà possibile vivere appieno quest’esperienza, con il piccolo assaggio offerto da Say it with Santa, Visit Finland vuole far sognare tutti i viaggiatori, augurando loro di poter concretizzare questa fantasia artica di Natale già nel 2021.

Say it with Santa: Cosa e quando?

dal 18 al 29 novembre
Inviate il vostro messaggio a Babbo Natale. In questa fase potrete anche richiedere una sessione privata one-to-one con lui. Iscrivetevi su www.sayitwithsanta.com

– Dal 30 novembre al 6 dicembre
Babbo Natale passerà in rassegna tutte le iscrizioni e sceglierà quelle che si trasformeranno in videomessaggio personale.

dal 7 al 13 dicembre
I videomessaggi personalizzati saranno caricati sul canale YouTube di Visit Finland ed inviati direttamente ai destinatari. È inoltre possibile incontrare Babbo Natale in diretta sui canali social di Visit Finland l’11 dicembre alle 19.

dal 14 al 20 dicembre
Alcuni degli iscritti selezionati otterranno una sessione individuale online con Babbo Natale!

dal 24 al 25 dicembre
È Natale! Godetevi lo spirito e il calore di questa festa, ovunque voi siate.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Mood Town

10 motivi per programmare un viaggio nella colorata e folkloristica Galway

Published

on

Il favoloso paesaggio della Wild Atlantic Way, la ricca eredità culturale e un incredibile scenario gastronomico rendono Galway una delle migliori destinazioni dell’Irlanda.

Qualche suggerimento per tutti coloro che hanno deciso di programmare un viaggio in questo paese, non appena sarà di nuovo sicuro viaggiare?

Ecco 10 motivi per includere Galway nell’itinerario.

  1. Hotspot culturale

Galway è rinomata per la sua creatività culturale ed è la Capitale Europea della Cultura 2020https://galway2020.ie/en/.  Fino a marzo 2021, è possibile immergersi in un importante festival artistico che presenterà centinaia di eventi, dal vivo e online, sul tema “Linguaggio, Paesaggio e Migrazione”.

  1. Scenario selvaggio dell’Atlantico

Una passeggiata spazzata dal vento o un giro panoramico lungo la costa di Galway, che fa parte della splendida Wild Atlantic Way, offrirà una vista mozzafiato di paesaggi spettacolari e del mare costellato di isole. Si consiglia di prendere un traghetto per le Isole Aran, dove si parla gaelico, e di gustare un drink nella serenità di questo luogo senza tempo.

  1. Delizie culinarie

Nominata Regione Europea della Gastronomia 2018, Galway ha una fiorente offerta gastronomica che utilizza eccezionali ingredienti del territorio. È particolarmente famosa per le sue ostriche che vengono celebrate ogni anno al Galway International Oyster and Seafood Festival ( https://www.galwayoysterfestival.com).

  1. Brillantemente bohémien

La dinamica scena artistica della città di Galway, le strade colorate, i caffè affollati e i pub pieni di musica conferiscono una vivace atmosfera bohémien. Non c’è da stupirsi che sia stata nominata nel 2020 da Lonely Planet una delle migliori città del mondo per i viaggiatori.

  1. Architettura storica

Dalle preistoriche fortezze in pietra alle torri rotonde, i castelli medievali e le abbazie gotiche, c’è un mondo di storia da esplorare nella contea di Galway. Da non perdere l’imponente Portumna Castle del XVII secolo, con i suoi giardini, e la splendida Kylemore Abbey, considerata l’edificio più romantico d’Irlanda.

  1. Avventure al mare

Galway è un parco giochi per gli amanti delle avventure acquatiche. E’ possibile provare il surf sulle onde dell’Atlantico, il kayak nella baia di Galway, la vela, il motoscafo o lo sci d’acqua. Oppure avvistare i delfini a bordo di una crociera o, semplicemente, godersi una passeggiata lungo una spiaggia dorata.

  1. Divertenti festival

Galway adora i festival, quindi indipendentemente dal periodo dell’anno in cui si visita, è probabile arrivare proprio nel mezzo di uno di essi. Festival musicali, festival artistici, festival cinematografici (Galway è una Città del Cinema dell’UNESCO), festival gastronomici, festival delle passeggiate, festival dei giardini, qualunque cosa … a Galway c’è.

  1. Escursioni a piedi e in bicicletta

I sentieri e le passeggiate nei boschi abbondano nella contea di Galway e sono perfetti per piacevoli passeggiate, escursioni a piedi e in mountain bike. Per chi cerca una sfida, i Twelve Bens offrono eccellenti opportunità di arrampicata e panorami spettacolari.

  1. Galway Races

Molto più di un evento equestre, le Galway Raceshttps://www.galwayraces.com sono sette giorni pieni di divertimento con 53 emozionanti corse di cavalli, musica dal vivo e intrattenimento, splendida moda, spasso in famiglia e un’atmosfera indimenticabile.

  1. Iconico Connemara

La bellezza selvaggia del Connemara è famosa in tutto il mondo e altrettanto mozzafiato come suggerisce la sua reputazione. Ci si perde nella sua bellezza con una visita al Parco Nazionale del Connemara, 2.000 ettari di montagne, paludi, brughiere, praterie e foreste.

Maggiori informazioni: www.irlanda.com

di Lidia Pregnolato per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending