Connect with us

Fashion News

Camicia…. Mon Amour!

DailyMood.it

Published

on

I dieci, cento usi della camicia, quando le ultime fiere del fashion l’hanno definita il “pezzo di tendenza” del prossimo autunno, sobria, elegante, minimale, morbida, over, chic….sono mille gli aggettivi che si sono spesi per le creazioni dei designer più famosi, per collocare la semplice camicia da uomo nel guardaroba 2020 come must have, il capo di cui non si può fare a meno.

Capi speciali, come quelli disegnati da Indra Kaffemanaite stilista di Balossa, destinati a durare nel tempo, come un flash di luce che rompe l’inverno, una pennellata di bianco che si trasforma fino al grigio su un indumento non più banale, la camicia di un uomo.

Una presentazione poetica e appassionata per un comfort di lusso di un brand che calza un paradigma di una immagine che riesce ad essere una eccellenza perché splendidamente di nicchia…..ed è solo una camicia……..dove la sobrietà si coniuga allo stile, impunture, pinces e taglio vivo ne esaltano il glamour, lasciano il ruolo di accessorio di un outfit e diventano blazer importanti, disegnano silhouette più accostate al corpo con cinture/laccio, immagini che fioriscono come calle, immacolate e severe, per poi sbocciare in una camicia di seta ornata da un tenero mega fiocco rosa, che accarezza il  volto.

Ma anche effetti bomber, semplici strisce ne fanno un capospalla e si capisce che Indra Kaffemanaite, per raccontare il suo progetto Balossa, esprime passione e amore che va dal semplice disegno alla ribattitura della fodera del capo finito, dove si indovina una raffinatezza che va oltre la semplice camicia bianca, rubata dal guardaroba maschile, che ne fa un capo chic ma estremamente facile.

Geometrie improvvise e volumi over sono contrapposti a capi che hanno un fit più aderente, con pieghe e orli raddoppiati per aperture inedite per mostrare il candore del collo, le nuances dei bianchi dalle mille gradazioni che vengono esaltati dall’accostamento con il grigio per un guardaroba costruito con fantasia, senza confini, che spazia da camicie che diventano capispalla e viceversa, cravatte come inediti gioielli di tessuto, gilet raddoppiati a segnare il pantalone, un collo che si apre  diventando un cappuccio su pantaloni in stile garconne, gonne a ruota leggere come aria, una white shirt che rispecchia non solo il contenuto dei materiali ma soprattutto il valore dell’originalità, dell’esclusivo, del non ripetitivo, dell’asimmetrico perfetto, dove maschile e femminile si incontrano e si scontrano, per lunghezze e contrasti, forme e proporzioni, armonizzando l’imprevisto con eleganza.

Ma anche l’over kimono, il capo versatile dell’autunno vagamente seventy, che diventa nelle mani di Indra Kaffemanaite la voce innovativa di un capo considerato banale, di routine giornaliera, la stilista ha dunque il dono di interpretare in maniera couture lo street style di una semplice camicia rendendola modernissima, chic, sobria, di grande gusto.

Crediti Clothing Balossa FW 2020/2021

Styling Indra Kaffamanaite

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 2 =

Fashion News

Fashion Channel celebra la moda: è official media partner dei Green Carpet Fashion Awards 2020 e lancia il progetto “Celebrating Fashion”

DailyMood.it

Published

on

Con oltre 37.000 video online, 5 milioni di subscribers, 1 miliardo di visualizzazioni realizzate solo negli ultimi 12 mesi, il canale YouTube e concept fondato da Marzio Nocera è stato selezionato per la trasmissione in digitale dei Green Carpet Fashion Awards 2020, in programma il 10 ottobre 2020, promossi da Eco-Age e da Camera Nazionale della Moda Italiana. A sostegno del sistema moda e di tutto l’indotto ha inoltre avviato il progetto “Celebrating Fashion”: un docufilm che in cinque
capitoli ripercorre gli ultimi 40 anni della moda per comprenderne il futuro, attraverso la voce dei suoi protagonisti.

Fashion Channel trasmetterà sul suo canale YouTube la prossima edizione dei Green Carpet Fashion Awards, l’evento istituito da Camera Della Moda Nazionale Italiana per rendere omaggio all’impegno delle maison verso i temi della sostenibilità. La prossima edizione, in programma il 10 ottobre, avrà come presentatore d’eccezione, Robert Downey Jr.

Appuntamento esclusivo che vede riunito il meglio della socialité internazionale e che ha scelto proprio Fashion Channel per la sua diffusione sui canali digital. Dati alla mano, infatti, il canale YouTube rappresenta una realtà incredibilmente solida e innovativa nell’ambito della produzione e distribuzione di video di moda fin dal 1982. Oggi Fashion Channel è il primo canale YouTube al mondo nella categoria “Fashion & Style”, con una rete di canali verticali che insieme superano i 5M di subscribers; ha inoltre generato nel tempo più di 2,5 miliardi di views lifetime di cui oltre 1 miliardo solo negli ultimi 12 mesi.

Non si esaurisce qui l’impegno di Fashion Channel per la moda. A sostegno di tutto il comparto, ha infatti scelto di realizzare un docufilm che in 5 capitoli riassumerà la storia identitaria del fashion system, mettendo al centro della narrazione i suoi protagonisti. Il progetto dal titolo “Celebrating Fashion” vuole essere un messaggio di ripartenza per costruire assieme il futuro post emergenza Covid-19 e il primo capitolo sarà pronto entro la metà di Ottobre.

“Il sistema moda poggia sulle basi di un articolato indotto che rappresenta uno tra i più importanti e riconosciuti valori aggiunti che l’Italia può vantare a livello internazionale. Per questo motivo, in un momento di difficoltà trasversale come quello che stiamo vivendo, difendere e valorizzare i centri propulsori del Paese rappresenta un impegno per la salvaguardia economica e culturale, non di un settore ma di tutto il sistema Italia. Proprio da questo presupposto nasce l’idea del docu-film e di raccontare con pochi ma intensi cenni la storia della moda italiana” spiega Marzio Nocera, Founder & Chariman di Fashion Channel.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

L’Arte di creare un pezzo unico MarosEtti Borse alla Milano Virtual Fashion Week Donna 2020

DailyMood.it

Published

on

Arte e Moda, in definitiva un confine molto labile ma che fa capire come l’arte e la moda compongono un progetto visivo contemporaneo, anche per il fatto che “arte artigiana” vuole anche dire “pezzo unico”.

Presente all’ultima edizione  della settimana della moda a Milano 2020, Els Demeersman, designer belga creatrice del brand MarosEtti Borse,  ha presentato, su piattaforma virtuale,  un suo progetto inedito sull’accessorio “borsa” sospeso sul filo dell’arte.

La designer belga,  coerente su un percorso di ricerca fra unicità della forma, modernità e sostenibilità del materiale, è mossa dalla curiosità che la stimola a cercare concetti nuovi, non banali, forme, una sofisticazione che porta alla manualità originale, prodotte da artigiani italiani, infatti la designer crea prodotti pensati e creati nel suo paese che diventano come elemento diversificatore, un prodotto unico, hand made italiano, arte pura abbinata al pellame, rigorosamente biologico italiano, flash di emozioni d’arte per aprire una strada nuova, unica e originale, per una elevata qualità del prodotto, con grande attenzione al concetto della sostenibilità, Els Demeersman crea un accessorio che veste, MarosEtti Borse, ma è talmente glamour da diventare un opera d’arte.

Una tecnica innovativa la sua, abbinata all’immagine di una testimonial di livello, Elisa Caterina Egger, giovanissima rampolla di nobile famiglia italo/serba, figlia di Cristina Vittoria Egger, Dama della Casa Reale Savoia,  astro nascente nel palcoscenico della moda, già testimonial di Marosetti sul Red Carpet della 77esima edizione del festival del Cinema di Venezia.

Borse senza tempo, attuali, per esprimere la personalità di chi le porta, pellame di altissima qualità, metallerie preziose, lettere dell’alfabeto che personalizzano,  farfalle e fiori dipinti, pietre, gioielli dunque, ed infine l’opera d’arte della borsa Marosetti che ne diventa cifra di base, si potrebbe chiamare contaminazioni d’autore  on the street.

Crediti Ph: Herlan Garcia Photography

 

 

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Fashion News

Fashion Colour Trend Report London Fashion Week Spring/Summer 2021

DailyMood.it

Published

on

Pubblicata per l’industria della moda dal Pantone Color Institute, la previsione delle tendenze sui colori di Pantone, il rapporto di questa stagione presenta i 10 colori di spicco, e le attuali interpretazioni dei cinque classici fondamentali che possiamo aspettarci di vedere sulla passerella di Londra nelle nuove collezioni primavera / estate.

“Una gamma di tonalità floreali che riflettono i giardini in primavera risveglia il nostro spirito, rinvigorendo il nostro interesse per il colore che ispira sentimenti di ottimismo tanto necessario. Colori che sono flessibili e possono funzionare tutto l’anno, colori che amalgamano il nostro desiderio di comfort e relax con energia e determinazione “, ha affermato Leatrice Eiseman, Direttore esecutivo del Pantone Color Institute.

The Spring/Summer 2021 London Colour Palette:
Le tonalità floreali che riflettono i giardini in primavera abbinate a nuovi classici di base fondono uno spirito di spensieratezza con funzionalità e flessibilità.
– PANTONE 14-3205
Pirouette
Un rosa diafano aggiunge un tocco tenero.

– PANTONE 16-0436
Pickled Pepper
Una varietà di verde giardino sia leggermente dolce che piacevolmente piccante.

– PANTONE 15-3716
Purple Rose
La mistica rosa viola trasmette un messaggio di incanto.

– PANTONE 16-1253
Orange Ochre
Questa arancia terrosa trascende le stagioni.

– PANTONE 13-5412
Beach Glass
Un verde acqua che sembra scivolare liscia dalle onde e dalle correnti.

– PANTONE 14-1050
Marigold
La calendula è un confortante giallo infuso di arancio dorato che conferisce una presenza calda.

– PANTONE 18-4250
Indigo Bunting
Un blu brillante con un gusto allegro, Indigo Bunting è emblematico dell’uccello canoro maschile tutto blu.

– PANTONE 18-1552
Lava Falls
Questo rosso fuso caldo erutta con un’energia fluente.

– PANTONE 13-0647
Illuminating
Amichevole e gioioso, un giallo ottimista che offre la promessa di una giornata di sole.

– PANTONE 16-4535
Blue Atoll
Blue Atoll è suggestivo di un’isola tropicale nel mare.

The Spring/Summer 2021 Core Classics:
– PANTONE 11-0202
Baby’s Breath
Un bianco sporco più chiaro dell’aria.

– PANTONE 17-1221
Macchiato
Macchiato è un caffè dalla tonalità crema intrisa di calore.

– PANTONE 19-4105
Polar Night
Un blu crepuscolo profondamente profondo e riposante.

– PANTONE 17-5104
Ultimate Gray
Tranquillamente rassicurante e affidabile, Ultimate Grey incoraggia la compostezza.

– PANTONE 18-0529
Sphagnum
Lo sfagno verde muschio ricopre il terreno di colore.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending