Connect with us

Celebrity

Barbie, ancora una volta sotto i riflettori

Ventrella Valeria

Published

on

Andy Warhol nel 1985 la immortala in un celebre quadro, la band danese Aqua nel 1997 la inchioda alla storia del pop con “Barbie Girl”, un inno alla bellezza della plastic life spesa tra un party e l’altro, i Simpson ne fanno una parodia. Perfino il maestro del cinema Stanley Kubrick la cita nella chiusa di “Eyes Wide Shut”.

Dal 1959 a oggi, sono state prodotte circa un bilione di Barbie. Di bambole cult che ci ha seguito nell’evoluzione della società, adeguandosi ai tempi, sopravvivendo anche al web. Basti pensare che ha più di 300 pagine dedicate su Facebook e un migliaio di canali su YouTube.

Oggi, Barbie fa tappa a Napoli. L’icona pop dell’infanzia delle generazioni post moderne arriva al Museo PAN di Napoli dal 12 al 15 settembre, per una mostra interamente dedicata a lei. Tra un selfie nei Quartieri Spagnoli e qualche immagine rubata durante una gita sul Vesuvio, la bionda più amata di tutti i tempi svela il suo feeling con l’epoca digitale, con il mondo 2.0 dei social network attraverso una serie di scatti, tra nostalgia e avanguardia.

In attesa di contemplare l’immortalità di questa bambola senza tempo, riavvolgiamo il nastro. Barbie nasce già signorina nel 1959 sugli scaffali di New York e segna una rivoluzione nei costumi. Il vero nome di Barbie è Barbie Millicent Roberts, nasce del Wisconsin sotto il segno dei pesci.

barbie-pan

Il debutto di Ken è datato due anni dopo il suo esordio, nel 1961. Nel mondo di Barbie nasce quindi prima la donna, a dispetto dell’antica Genesi. La biografia racconta che la moglie del proprietario della Mattel, Ruth Handler, guardando sua figlia che ritagliava le figurine di carta e poi le vestiva in ogni modo, decise di creare una minidonna alta 29.5 centimetri. Era nata la prima fashion doll. Barbie, con le sue curve perfette, il ricco guardaroba, le pettinature leziose, insegna alle piccole donne l’arte della civetteria. Denigrata dalle femministe, studiata dai sociologi, ha ispirato gli artisti perché Barbie è soprattutto un’icona di moda. “Simbolo della perfezione estetica” ha dichiarato Franca Sozzani direttore di Vogue. E’ stata la musa di Karl Lagerfeld.

Vestita da più di 70 famosissimi stilisti, Barbie ha ricoperto più di 108 carriere lavorative, tanto per incoraggiare il motto “potere alle donne”. Da modella e casalinga degli anni ’60, con abitini ispirati a quelli di Jackie Kennedy o di Marilyn Monroe, diventa astronauta nel 1986 e dottoressa nel 1988. Se prima era hostess, adesso è anche pilota. Le donne entrano in ogni professione e carriera in nome dell’uguaglianza e delle pari opportunità e Barbie le accompagna con mises che la agevolano nelle rapide trasformazioni: top manager con computer di giorno in ufficio, ai cocktail party sfoggia abiti da sera firmati da stilisti come Yves Saint Laurent, Dior, Valentino, Kenzo, Prada, Versace, Balenciaga; rockstar dagli audaci abbigliamenti stile Madonna – o è Madonna che si è ispirata a Barbie? – e istruttrice di aerobica, marine in mimetica e perfino austera candidata alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti.

Curiosi di rispolverare i 4800 accessori della sua linea? Napoli val bene una messa, avrebbe detto Queen Barbie in persona.

di Valeria Ventrella per DailyMood.it

Vademecum:

Dove: Palazzo delle arti, in via dei Mille 60, Napoli

Quando: dal 12 al 14 Settembre 2015

Ingresso gratuito.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 3 =

Celebrity

Elizabeth Gillies sceglie un total look Genny nella serie tv Dynasty

DailyMood.it

Published

on

Amore, potere, vendetta: 3 parole per  riassumere la trama della serie TV del momento , Dynasty, trasmessa ora da Netflix e basata sulla serie omonima degli anni ’80 andata in onda dal 1981 al 1989.

L’attrice, cantante e ballerina statunitense, Elizabeth Gillies sin dalla prima stagione è conosciuta da tutti nel ruolo della protagonista Fallon Carrington. Non a caso la maison Genny sceglie di vestire proprio il suo personaggio dalla personalità non indifferente.

https://www.instagram.com/p/B1HU30ko-Va/

https://www.instagram.com/p/B1G5Y5FBNL9/

Così nella puntata n.3 della terza stagione, vediamo l’attrice indossare una giacca monopetto e degli shorts  in denim rosso, caratterizzati da una lavorazione a impunture a contrasto.

Il look fa parte della selezione di capi inediti Genny che uniscono lusso, sartorialità e freschezza estiva acquistabile sullo shop online www.genny.com.

link ecommerce :

Red shorts

Red jacket

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Celebrity

Missoni for Katy Perry

DailyMood.it

Published

on

Missoni veste Katy Perry per l’ ultima puntata di “American Idol” con un cardigan e una gonna lunga zigzag della collezione Missoni Donna Prefall 2020.

Missoni dresses Katy Perry on the latest episode of “American Idol” with a zigzag knit cardigan and long skirt from the

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Celebrity

Ecco come le star trascorrono la loro quarantena

Published

on

La quarantena diventa social. Grazie alle celebrities che non rinunciano al post quotidiano e allo scatto a ogni costo. E così eccole, dalle più internazionali alle vip più nostrane, inventarsi qualunque cosa pur di non sfuggire alla sedentarietà del momento. C’è chi si mostra semplicemente nella propria casa senza trucco, chi mentre lava le mani, chi indossa una maschera di bellezza, chi sta in compagnia dei propri cari e chi, invece, ne approfitta per mostrare al proprio pubblico la routine di allenamento.

#NOMAKEUPMOVEMENT
Non si tratta certo di una novità quella di mostrarsi senza trucco. Già qualche anno fa a lanciare il fenomeno fu la cantante Alicia Keys che decise di non voler più indossare un filo di make up e di mostrarsi al naturale. La cosa ha subito qualche deroga, ma da allora molte star non hanno più avuto remore a presentarsi sul proprio profilo instagram al naturale, acqua e sapone, qualcuna con più successo (vedi Jennifer

Lopez, comunque bellissima), altre meno (vedi Madonna). Ebbene, in questi giorni di quarantena, quale occasione migliore per sfoggiare un viso al naturale, acqua e sapone? Magari mentre si fa altro, sempre per intrattenere il pubblico. E così hanno fatto Julia Roberts, Jessica Alba, Sharon Stone, Cindy Crawford, Christy Turlington che non rinuncia alle sue sessioni di yoga, Michelle Pfeiffer. Ora, a prescindere dalle suddette star, stare a casa senza trucco non è una cattiva idea, anzi. Si dà così modo alla pelle di respirare, di ossigenarsi al massimo. E poi ci sono le star che ne approfittano per fare delle maschere di bellezza, come Gigi Hadid, ad esempio, che ne sceglie una, preziosissima, in oro.

LE FANATICHE DEL FITNESS
Ci sono poi quelle che non rinunciano al fitness e ne approfittano, sempre dai loro profili social, per condividere le sessioni di allenamento. Tra le più assidue, Belén Rodriguez ed Elisabetta Canalis, che dal suo profilo @littlecrumb_ spiega: “Da oggi vi lascerò qualche allenamento completo anche nei post! Un modo diverso per

impegnare il nostro tempo ed alleggerire le giornate”. E così eccola impegnata in esercizi compreso il pilates. Mentre Belén ha scelto di mostrarsi con video durante i quali mostra come allenarsi con vari e semplici attrezzi, come tappetino ed elastici. “Settimana dopo settimana vi lascerò dei segreti per avere un corpo in forma, delineato, tonico!!!”, ha spiegato. Ma ci sono anche Diletta Leotta, Martina Colombari e perfino Emma, che ha postato un suo workout. Tra le modelle, Izabel Goulart continua con le sue session, mentre la più “professionale” si rivela Naomi Campbell, che sta trasmettendo con dirette instagram i suoi allenamenti, seguita dal trainer Joe Holder, che ha spiegato: “Con tutto quello che sta succedendo, voleva continuare ad allenarsi e ha avuto l’idea di coinvolgere altre persone, mostrando il duro lavoro di ogni giorno mentre crea uno spazio di gioia e comunità“. Esercizi che si possono seguire in diretta e che spiegano come la modella cinquantenne riesca a mantenere così in forma il mitico corpo, a cominciare dalle gambe, suo punto di forza: “La metà inferiore del corpo ha i muscoli più grandi: glutei, quadricipiti e muscoli posteriori della coscia. Se riesci davvero a concentrarti sul movimento in queste aree, riesci a tonificare con un effetto circolatorio che attiva il sistema linfatico per sbarazzarsi delle scorie. È una buona strategia per la maggior parte delle persone, dal momento che non si ha accesso a una palestra“, ha spiegato ancora Holder.

di Maria Maccari per DailyMood.it

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending