Al Salone Internazionale di Pechino, presentata una nuova versione del classico fuoristrada

0

22 aprile 2012

Alte prestazioni ed elevata tecnologia per il classico dei fuoristrada: la nuova G 63 AMG colpisce per la tecnica di propulsione modernissima, il design di forte impatto visivo e i consumi contenuti. Merito, in gran parte, del V8 biturbo AMG da 5,5 litri e 400 kW (544 CV) di potenza e del cambio automatico 7G-TRONIC SPEEDSHIFT PLUS AMG. Ancor più esclusiva, la nuova G 65 AMG: può contare su un potente V12 biturbo AMG da 6,0 litri che eroga una potenza di 450 kW (612 CV) e raggiunge la coppia massima di 1000 Nm – un record nel segmento dei fuoristrada.

Più potenza, meno consumi: una formula che racchiude l’essenza di ogni nuova AMG ad alte prestazioni. Quindi anche della G 63 AMG. Il modello di maggior carattere eredita la modernissima catena cinematica della nuova ML 63 AMG. Per la prima volta nei 33 anni di storia della Classe G fanno la loro comparsa sui modelli AMG sistemi innovativi come l’iniezione diretta di benzina a getto guidato, la funzione ECO start/stop e la gestione dell’alternatore. Il V8 biturbo AMG da 5,5 litri eroga una potenza massima di 400 kW (544 CV) e sviluppa una coppia di 760 Nm. La nuova G 63 AMG accelera da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi e raggiunge la velocità massima di 210 km/h (limitata elettronicamente).

La nuova G 63 AMG supera di 27 kW (37 CV) e di 60 Nm il modello direttamente precedente, la G 55 AMG KOMPRESSOR, una delle versioni più ambite della Classe G con una percentuale di vendita superiore al 40%.
7G-TRONIC SPEEDSHIFT PLUS AMG e funzione ECO start/stop

Sorprendono almeno quanto le prestazioni i progressi raggiunti nel consumo di carburante. La riduzione rispetto al modello precedente è di 2,1 litri: gli attuali 13,8 litri/ 100 km (ciclo misto NEDC) equivalgono ad un risparmio del 13%. Un risultato reso possibile, oltre che dal moderno otto cilindri biturbo, anche dal cambio automatico 7G-TRONIC SPEEDSHIFT PLUS AMG, dalla gestione dell’alternatore e dalla funzione ECO start/stop. Il cambio automatico a sette rapporti, dotato di tre programmi di marcia e funzione ‘’doppietta automatica’’ nel passaggio alla marcia inferiore, è apprezzato per la grande versatilità.

In modalità ‘’Controlled Efficiency’’ (C) è attiva la funzione ECO start/stop che spegne l’otto cilindri quando la vettura è ferma. In modalità “C” la curva caratteristica di acceleratore e cambio è più morbida, i cambi marcia sono anticipati e l’avviamento avviene generalmente in seconda. Il simbolo verde ‘’ECO’’ nella strumentazione AMG segnala al guidatore che è attiva la funzione ECO start/stop.

Share.

About Author

DailyMood.it

Comments are closed.