Connect with us

Celebrity

I migliori look del Royal Wedding

Polici Francesca

Published

on

Si è appena concluso l’evento più romantico dell’anno, quello che tutti aspettavamo e che ha tenuto incollati davanti alla tv migliaia e migliaia di spettatori da tutto il mondo. Il fatidico sì del Principe Harry e della bellissima e “ribelle” Meghan Markle che con la sua dolcezza e semplicità ha spazzato via arcaici codici nobiliari.

Il Principe Harry e Meghan Markle (Credits Getty Images)

Ma ad attendere questo grande evento non erano solo gli inguaribili romantici ma anche le fashion addicted, desiderose di scoprire i look degli invitati e ovviamente della sposa. E allora partiamo proprio da lei che, come nel suo stile, ha spiazzato tutti. A discapito di ogni aspettativa, mentre ci aspettavamo di vedere un abito firmato dal duo Ralph&Russo, la Markle ha lasciato tutti a bocca aperta scegliendo invece un abito Givenchy della designer britannica Clare Waight Keller – d’altronde, come darle torto? In una nota ufficiale della Royal House, infatti, la neosposa ha dichiarato di aver scelto la Keller per la sua “estetica senza tempo ed elegante, la qualità sartoriale impeccabile e il mood rilassato”.
A colpire è stata soprattutto la silhouette dell’abito in seta, estremamente semplice e di un’eleganza sopraffina. La scelta della scollatura a barca che scopre le spalle, infatti, spezza il minimalismo dell’abito che definiremo quasi scultoreo, ma lo fa con gran classe e inserendo un elemento di brio in un perfetto equilibrio. Indimenticabile poi il velo, lungo ben cinque metri con ricami a mano che rappresentavano i cinquantatre paesi appartenenti al Commonwealth con uno speciale omaggio a Kensington Palace e alla California, per non dimenticare le proprie origini. Il tutto, come da tradizione regale, adornato dalla tiara Queen Mary e gioielli Cartier.

Ma anche gli invitati al Royal Wedding hanno saputo farsi notare per eleganza e sobrietà. Partiamo dalla famiglia reale, la menzione speciale va senza dubbio alla Regina Elisabetta in un completo verde acido di Oscar De La Renta, con tanto di dettaglio viola sul copricapo, chapeau! Anche la mamma della sposa, Doria Ragland, ha scelto la stessa maison della regina, optando però per un verde più pastellato. Ovviamente, Kate Middleton non poteva non scegliere un abito del suo brand preferito – lo stesso che l’ha vestita per il suo matrimonio – Alexander McQueen. Al contrario di quanto si è vociferato, non è lo stesso indossato in occasione del battesimo di Charlotte, anche se molto simile nello stile e nelle sfumature cromatiche. Il vero dettaglio di stile è il cappello di Philip Treacy e le decolleté nude di Jimmy Choo.

A farsi notare anche una delle coppie più attese, George Clooney e sua moglie Amal

Amal Alamuddin Clooney in Stella Mc Cartney e George Clooney(Credits Getty Images)

Alamuddin. Lei in un elegantissimo total yellow di Stella McCartney e un elaboratissimo copricapo con retina trasparente – come da miglior bon-ton regale.

Ma c’è poco da fare, la coppia più bella (dopo gli sposi naturalmente) rimangono loro, i Beckham. L’ex Spice ha scelto ancora una volta il blu navy – proprio come aveva fatto per il matrimonio di William e Kate – con un tailleur destrutturato della sua linea. Da notare il dettaglio delle maniche tagliate e la chiusura al collo, un vero tocco di classe. Ottima anche la scelta del decolleté rosso che spezza il rigore dell’outfit. Sul suo consorte, c’è poco da dire… Il completo Dior esalta ancora di più la sua bellezza!

Immancabile Elton John, molto vicino alla famiglia reale e intimo amico di Lady Diana, che si fa notare con i suoi occhiali: montatura Gucci che recita letteralmente “Cieco per amore”.

Attesissimi poi gli attori del cast di Suits, la celebre serie tv che ha reso tanto famosa la sposa. Patrick J. Adams (che interpreta il ruolo del marito di Meghan nella serie tv), è arrivato accompagnato dalla moglie Troian Bellisario (star di Pretty Little Liars). Lui in completo Canali e lei in un abito rosa cipria molto sobrio.
Gina Torres, invece, ha optato per una fantasia floreale, mentre Sarah Rafferty ha seguito l’esempio della Beckam e ha scelto un bellissimo abito blu navy con elaboratissime maniche a pipistrello di Lanvin.

La tennista Serena Williams, intima amica della sposa, invece, ha optato per un rosa antico di Atelier Versace. Bravo anche l’atleta paraolimpico David Henson che ha sfoggiato un coraggiosissimo outfit che ostentava con orgoglio la sua disabilità.

Insomma, un matrimonio degno delle migliori favole. Ma se volete scoprire tutti i look, allora sfogliate la nostra gallery!

di Francesca Polici per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − cinque =

Celebrity

Golden Globes 2019: sul red carpet trionfa l’haute couture

Polici Francesca

Published

on

Abbiamo inaugurato questo nuovo anno con uno degli appuntamenti glamour più attesi, gli sfavillanti Golden Globes dove hanno sfilato sul tappeto rosso alcune delle star hollywoodiane più amate.
E se all’ultima edizione le star avevano deciso di rinunciare ai look total color glitterati e spumeggianti per sposare un total black in segno di solidarietà con il movimento #Metoo, quest’anno si è invertita la rotta. Sull’ambito red carpet del Beverly Hilton Hotel di Los Angeles – storica sede dei Golden Globes –, infatti, abbiamo assistito ad una vera e propria esplosione di colori, dall’azzurro al giallo canarino, passando per il rosso e il verde nelle più diverse varianti cromatiche. Ma il vero trionfo è stato quello dell’Haute Couture (da Valentino a Christian Dior) che ha segnato, senza dubbio, i migliori look della serata.

Partiamo subito dalla regina indiscussa di questo red carpet (come era prevedibile d’altronde), Lady Gaga che ha sfoggiato ancora una volta uno splendido long dress by Valentino Haute Couture. Un abito che nello spirito – e ovviamente nello stile immediatamente riconoscibile – richiama quello già indossato alla 75° Mostra del Cinema di Venezia. L’effetto barocco e mastodontico è lo stesso, ma al posto delle piume ci sono delle romantiche maniche a palloncino con un lungo strascico, in una tinta azzurra estremamente delicata ma di forte impatto. A far risplendere ancora di più la nostra amatissima diva, c’era anche uno splendido collier di Tiffany costernato di oltre un centinaio di diamanti. Il vero tocco di classe, però, che rientra a pieno titolo nell’irriverenza che da sempre caratterizza la star, sono stati i capelli azzurri raccolti in un raffinato chignon. Chapeau!
Certo, avremmo preferito vederla sfilare al fianco del suo “partner ideale”, magari sulle note della hit Shallow, ma questa volta Bradley Cooper ha sfilato al fianco della sua

Irina Shaik in Atelier Versace e Bradely Cooper in Gucci (Credits Getty Images)

amata Irina Shaik. La bellissima modella per l’occasione ha scelto un sensualissimo abito lungo glitterato con spacco profondo by Atelier Versace. Un modo per marcare la sua unione con l’attore? Chissà! Fatto sta, che lui sicuramente lo preferivamo nella versione più da “bad man” con barba lunga e in un look più casual (questo Gucci total white sembra quasi spegnerlo) e, sicuramente, al fianco di Gaga. Ma, si sa, c’est la vie!

Haute Couture anche per Charlize Theron by Christian Dior, in un bellissimo long dress bianco e nero con fiocco al collo e scollatura profonda. La cosa che ci è piaciuta di più è sicuramente la schiena completamente scoperta. Un look di gran classe!

Catherine Zeta-Jones, invece, ha deciso di affidarsi al designer che vende più alta moda in tutto il mondo, il libanese Elie Saab e, diciamolo, ha fatto davvero un’ottima scelta. L’elegantissimo abito verde smeraldo, dai lineamenti rigidi, quasi geometrici, è impreziosito anche da orecchini over size che non potevano non essere fatti di smeraldi. Estremamente raffinata!

Di nuovo Valentino Haute Couture per Gemma Chan che, in attesa di vederla nel cast di Captain Marvel, ci ha regalato un outfit da sogno: un long dress corto davanti, con fiocco dietro alla nuca e lungo strascico. Tra i migliori abiti della serata (nonostante la difficilissima selezione).

Grintosissima Rosamund Pike con un abito lungo total black di Givenchy Haute Couture, che ha saputo trovare il giusto equilibrio tra classico e moderno, proponendo una gonna a sirena con inserti fatti di trasparenze. Azzeccatissimo il giacchino silver.

Ma forse il brand più inflazionato della serata è stato Monique Lhuillier. Ad indossarlo: Heidi Klum con un’irresistibile scollatura a cuore capace di valorizzare il décolleté e delle colorate decorazioni floreali; Amber Heard con corpetto aderente nero e lunga gonna ampia total white (da notare il fiocco nero sulla schiena, un vero must); Emmy Rossum in un long dress di tulle rosa pastello, adornato da soavi rouches; Kaley Cuoco con raffinato corpetto in velluto e l’immancabile fiocco; la spy più sexy Keri Russell che ha fatto dei glitter la cifra stilistica del suo look con una sensualissima scollatura.

Nicole Kidman in Michael Kors (Credits Getty Images)

Tra gli outfit più ricercati, però, delle menzioni a parte le meritano: Nicole Kidman

splendente e incredibilmente sexy con un pudicissimo Michael Kors glitterato; Danai Gurira in uno sfavillante monospalla di Rodarte (c’è ancora qualcuno che non è d’accordo a definirlo come uno dei brand più interessanti del panorama fashion?); Jodie Comer in un barocchissimo Ralph & Russo; Penelope Cruz anche lei, come di consueto, in un Ralph & Russo assolutamente coerente con il suo stile; Julia Roberts impeccabile nella jumpsuit di Stella McCartney – anche a voi ha ricordato il look di Carolina Crescentini a Venezia 75?

Per finire, qualche piccola caduta di stile. A partire da Elisabeth Moss in un Christian Dior Haute Couture decisamente troppo corto, fino ad Elsie Fisher che, con il suo outfit by Kenzo, sembra proprio aver confuso i Golden Globes con un aperitivo tra amici.

Se volete scegliere il vostro look preferito, non vi resta che sfogliare la nostra gallery.

di Francesca Polici per DailyMood.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Celebrity

Alberta Ferretti per le damigelle di Chiara Ferragni

DailyMood.it

Published

on

VALENTINA FERRAGNI, FRANCESCA FERRAGNI, PARDIS ZAREI, VERONICA FERRARO, MARTINA MACCHERONE E MICHELA GOMBACCI le damigelle di Chiara Ferragni hanno indossato abiti speciali ecosostenibili in georgette di seta plissettata di Alberta Ferretti in occasione del matrimonio tra Chiara Ferragni e Fedez.

In occasione del matrimonio tra Chiara Ferragni e Fedez, Alberta Ferretti ha vestito le sei damigelle della sposa con abiti speciali ecosostenibili realizzati in collaborazione con Eco-Age, l’associazione che promuove la sostenibilità nella moda.

Le sorelle della sposa, Valentina e Francesca Ferragni, e le amiche Pardis Zarei, Veronica Ferraro, Martina Maccherone e Michela Gombacci hanno indossato per l’occasione un abito plissettato in georgette di seta rosa con intarsi di pizzo, declinato in due versioni – con profonda scollatura a V o con scollo a cuore.

Quando mi è stato chiesto da Chiara di disegnare gli abiti per le sue damigelle ho subito accettato, pensando a un modo per rendere questo progetto ancora più speciale. Il glamour e la moda sono sempre più attenti al mondo che ci circonda e alle cause meritevoli, quali l’ecosostenibilità. Con la creazione di questi abiti ecosostenibili abbiamo voluto rendere un evento così multimediale e virale come il matrimonio di Chiara e Fedez l’occasione per comunicare anche un messaggio di bellezza etica,” ha dichiarato Alberta Ferretti.

Sono emozionata nel sapere che Alberta faccia parte di questo momento importante della mia vita. È stata una delle prime designer a credere in me, per questo sono certa che avere i suoi abiti eco per le mie damigelle possa essere un vero porta fortuna,” ha commentato Chiara Ferragni.

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Celebrity

First day Venezia 75: Red Carpet

DailyMood.it

Published

on

0 Users (0 voti)
Criterion 10
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Continue Reading

Trending