Andiamoci a fare una passeggiata!

0

Anastasiya, ma perché gli italiani sono così in forma? E’ perché camminano molto?” Ricevo sempre la stessa domanda quando torno negli Stati Uniti per una visita.

Certo, la gente in Europa si muove tanto e spesso, ma veramente camminare conta come un esercizio fisico? Se vi siete mai poste questa domanda, oggi risolverò il mistero una volta per tutte.

E allora andiamo subito al punto! Per considerare una camminata come un esercizio, dobbiamo mettere insieme tre fattori: intensità, frequenza e durata.

Quando si tratta di intensità, infatti, è necessario camminare abbastanza velocemente, in modo tale che la vostra frequenza cardiaca salga effettivamente. Quindi, passeggiare con disinvoltura per Via del Corso tra le vetrine dei negozi mentre si fa shopping non può essere considerato propriamente un esercizio fisico, (magari lo fosse!). D’altra parte, però, quando si cammina troppo in fretta, rendendo impossibile anche una semplice chiacchierata, è l’altro estremo a cui non voglio che arriviate. Quindi, trovate il vostro equilibrio e continuate a camminare!

Ma quante volte dovrei farlo, Anastasiya?”. Se è questo che vi state chiedendo, la risposta è semplice: più spesso che potete. Se siete abituate ad andare in macchina al lavoro, provate a parcheggiare la vostra auto un po’ più lontana dall’ufficio – il che potrebbe anche agevolarvi nella difficilissima ricerca di un parcheggio, specie se vivete in una città come Roma! Se invece siete solite prendere un autobus o una metropolitana, allora provate a scendere un paio di fermate prima e proseguite a piedi.

Un’altra ottima alternativa è quella di fare le scale, evitando l’ascensore. So che può sembrare piuttosto scontato, ma quante volte vediamo persone in fila in attesa di un ascensore solo per arrivare dal piano terra al primo piano?! E se credete che fare un piano di scale a piedi non serva a nulla, vi assicuro ragazze che alla fine della giornata tutti questi piccoli accorgimenti faranno un’enorme differenza.

Per esempio, se dovete uscire per andare a prendere qualcosa all’alimentari o state andando a seguire qualche evento vicino casa, non è necessario prendere la macchina. Provate a muovervi a piedi. Cercate di tenervi in movimento il più possibile tra un impegno e l’altro, magari durante la pausa pranzo o tornando a casa dal lavoro. E invece di oziare comodamente sul vostro divano durante il fine settimana, provate ad approfittarne per uscire e farvi una bella passeggiata!

Ma il momento migliore della giornata per muoversi è la mattina. Prima che il mondo si svegli ed inizi a reclamare la vostra attenzione, provate a prendervi un po’ di tempo per voi stesse e andate a fare una piacevole camminata mattutina. Godetevi le strade vuote, l’odore del caffè appena fatto e iniziate la giornata nel migliore dei modi, eliminando ogni forma di stress. Vi assicuro che, quando tornerete a casa, sarete pronte ad immergervi nella routine quotidiana piene di energia e più produttive che mai.

E se a questo punto vi siete convinte a fare una passeggiata al giorno, vi consiglio vivamente di variare il più possibile il percorso. Andate in parchi diversi, provate nuove strade e percorsi sconosciuti. È molto più probabile che persisterete nel vostro obiettivo se non farete diventare l’esercizio fisico una noiosa e ripetitiva routine quotidiana.
Ed ora arriviamo a parlare del tempo. Quanto dovrebbe durare la nostra camminata mattutina? In realtà, non c’è un limite temporale prestabilito. Se vi state godendo il momento, continuate a camminare, non vi fermate. Ma, ovviamente, non può certo durare meno di trenta minuti.

Ok, già so cosa state per dire: “Anastasiya non ho trenta minuti al giorno da dedicare all’esercizio fisico o ad una semplice camminata”. Nessun problema! Questi trenta minuti si possono suddividere in intervalli di dieci minuti ciascuno, in quelli che noi in inglese chiamiamo “transition time” e che vi ho suggerito prima. Vi assicuro che è molto più semplice di quello che sembra!

Ora, se siete seriamente intenzionate ad inserire una passeggiata nella vostra routine settimanale, il mio consiglio è di dedicarle almeno due ore e mezza ogni settimana. Ma ricordate, non importa dove camminiate, sempre STAY FABULOUS!

FACEBOOK: https://www.facebook.com/AnastasiyaCrazeItaly/
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/anastasiya_craze/

di Anastasiya Craze per DailyMood.it

 

Share.

About Author

Anastasiya Craze

Leave A Reply

quindici − due =