Enhancing New Talents: La creativita’ incontra l’artigianalità

0

Sono stati presentati in occasione di Milano Moda Donna gli esiti di Enhancing New Talents, il progetto di collaborazione tra Istituto Marangoni Milano – The School of Design e Moreschi, azienda che dal 1946 tiene alto il nome del comparto calzaturiero italiano nel mondo e che ha come obiettivo incentivare e premiare la creatività dei giovani talenti.
Enhancing New Talents è stato lanciato nell’aprile 2016 all’interno del corso triennale di Fashion Design & Accessories. Gli studenti internazionali, dopo aver visitato l’azienda Moreschi, analizzato le materie prime, osservato da vicino il lavoro attento e meticoloso degli artigiani vigevanesi, nonché compreso le numerose fasi che portano alla realizzazione di una calzatura, hanno avuto tre mesi di tempo per ideare una capsule collection di scarpe e borse uomo e donna per la stagione Autunno Inverno 2017/18.
I designer dovevano immaginare prodotti raffinati, pratici e senza tempo che interpretassero al meglio i valori del brand: qualità, tradizione ed eleganza, aggiungendoci un twist personale, fresco e innovativo.
Tra le proposte presentate, tre progetti in particolare hanno convinto e superato le aspettative dell’Azienda, che ha deciso di produrli inserendoli tra le novità della Collezione Moreschi Autunno Inverno 2017/18.
Si tratta dei lavori firmati da tre brillanti studentesse: Ceyla Ucer, Doriana Santamiaria e Margherita Graglia, che hanno così seguito tutte le fasi di produzione e finalizzazione delle loro creazioni, vivendo certamente un’occasione di crescita personale e professionale unica all’interno di una delle aziende che porta avanti nel mondo l’arte della scarpa italiana.

Doriana Santamaria – Stop Work Have A Break
La capsule si ispira al business time ed è pensata per un uomo e una donna professionisti moderni e cosmopoliti, instancabili viaggiatori che desiderano coniugare nel lavoro, come nel tempo libero, eleganza e confort. Il focus della capsule è sul logo Moreschi, ideato negli anni 60 dal designer AG Fronzoni: due scarpe stilizzate poste una di fronte all’altra a formare la M di Moreschi. Il logo è usato nella maniera tradizionale con la silhouette in metallo per rifinire francesina e ankle boot, mentre la versione embossed per la tracolla e la cartella aggiunge un tocco grintoso e casual al concept.

Margherita Graglia – Army
La capsule si ispira allo stile militare del secondo dopoguerra e il concept è stato sviluppato nel rispetto della storia del brand, prestando attenzione alle lavorazioni, alle cuciture e all’utilizzo di differenti materiali. Attraverso il mono-colore e il bi-materiale, la collezione cerca un’eleganza classica ma contemporanea, senza mai dimenticare leggerezza e comfort.

Ceyla Ucer – Metal
La capsule è improntata sul tema metal. La silhouette sobria e raffinata delle scarpe Moreschi è rivisitata in chiave moderna grazie all’utilizzo delle borchie che ne creano una versione ipertrendy. Profilate con borchiette argentate, le slip on in suede, sono un modello pronto a donare una nota vagamente rock anche ai look più basic.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Share.

About Author

DailyMood.it

Leave A Reply

diciotto + due =