La Maison francese reinterpreta la linea di preziosi che rende omaggio ai miti del cinema italiano degli anni Cinquanta

0

10 luglio 2013

wCaroline-ScheufeleE’ stata presentata qualche giorno fa a Roma “La Strada” la collezione rivisitata da Chopard con un’incantevole serata per rendere omaggio al cinema italiano degli anni Cinquanta e alla straordinaria bellezza delle donne, presso il Teatro 5 di Cinecittà, in presenza di Rodrigo Cipriani, Presidente dell’Istituto Luce Cinecittà e Caroline Scheufele, Co-Presidente e Direttore Artistico di Chopard (nella foto in alto).

Tra i momenti salienti della serata, una squisita cena preparata dal famoso Chef italiano Igles Corelli, insieme ad uno showcase del trombettista e compositore italiano Mauro Maur, che ha intrattenuto gli ospiti suonando le famose melodie dei film di Fellini.

“La Strada” è un capolavoro emblematico del neorealismo italiano e infonde  un onirismo e una forza vitale che la violenza del mondo non riesce a velare.

Fellini ha dato vita a una drammaturgia singolare, fatta di poesia, di fantasia, di amore dalla forza infinita e di bellezza eterna di fronte al caos del mondo.

Altrettanti valori che caratterizzano profondamente lo spirito e l’estetica della Maison che testimonia ancora una volta i suoi legami con il cinema.

wimage003w419398-5001-La-Strada-watcLa collezione, che comprende orologi e gioielli, è frutto di questa ispirazione e ha saputo esprimere tutta la grazia e lo spirito della pelllicola.

La geometria e la purezza delle linee che caratterizzano la cassa dell’orologio evocano la simmetria grafica della pellicola cinematografica.

Info: www.chopard.com

Share.

About Author

DailyMood.it

Comments are closed.