Design sofisticato unito a un processo estremamente accurato di costruzione e regolazione segnano una rivoluzionaria reinterpretazione del cronografo stesso

0

24 ottobre 2012

Il cronografo è una delle creazioni tra le più difficili da realizzare per una Maison di Alta Orologeria.

Nel creare l’Ocean Triple Retrograde Chronograph, Harry Winston ha sviluppato un orologio che richiama alla mente le difficoltà insite nella realizzazione di un cronografo da polso veramente innovativo. Si tratta di un orologio straordinariamente complesso e di grande impatto visivo.

Rinunciando ai semplici contatori circolari di secondi, minuti e ore che caratterizzano quasi tutti i cronografi attuali, visualizza invece il tempo trascorso su tre contatori retrogradi separati, ciascuno dei quali, raggiunta l’estremità del proprio arco, “torna indietro” istantaneamente nella posizione iniziale in modo che la misurazione dell’intervallo possa continuare.

Se nella maggior parte dei cronografi, il complesso meccanismo della misurazione del tempo trascorso viene alimentato dal sistema di cronometraggio principale dell’orologio con effetti potenzialmente negativi sulla precisione, nell’Ocean Triple Retrograde Chronograph è necessaria energia supplementare per far ritornare in posizione iniziale ognuna delle tre lancette.

Il movimento meccanico a carica automatica dell’orologio, visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro, deve quindi essere realizzato con maniacale precisione.

Info: www.harrywinston.com

Share.

About Author

DailyMood.it

Comments are closed.