Un cronografo ideale per le immersioni prende spunto da uno storico modello degli anni Trenta pensato per equipaggiare i membri dell’aviazione

0

18 giugno 2012

Nelle immersioni, la misurazione precisa ed accurata del tempo è una necessità vitale e che anche un minimo errore nel conteggio dei minuti passati sott’acqua, o un minimo blocco del meccanismo dell’orologio potrebbe avere serie conseguenza.

Fin da quando apparve il primo orologio subacqueo con la firma Jaeger-LeCoultre, gli orologieri sono sempre stati di una precisione estrema e hanno cercato di raggiungere risultati strabilianti.

Il cronografo Deep Sea del brand ha un indicatore operativo per il cronografo che contribuisce alla sicurezza rendendo possibile controllare con un’occhiata che il cronografo stia effettivamente misurando un certo intervallo di tempo, che sia pronto per essere attivato o che il tempo misurato sia mostrato nei vari quadranti.

La caratteristica specifica è ispirata a un modello storico: il Cronoflight.

Questo cronografo di bordo fu inventato nel 1930 per equipaggiare l’aviazione civile e militare.

Successivamente arricchì il range di strumenti di bordo costruiti fin dagli anni ’10.

Il Cronoflight aveva una serie di sotto quadranti e contatori, che servivano in particolare per calcolare il tempo totale di volo esclusi gli scali.

Usato per oltre 30 anni, la sua precisione lo resero anche uno degli orologi preferiti tra i guidatori di gare motociclistiche.

Oggi, il Deep Sea Chronograph è ispirato dalla tecnica presente nel chronoflight ma adattata perché sia fruibile per i sub.

Nel quadrante sotto la firma, un’apertura rotonda rivela l’indicatore operazionale del cronografo.

La cassa è composta da due dischi, uno bianco e l’altro rosso, che forniscono le informazioni richieste riguardo allo stato del cronografo, senza rischio di errore.

Quando il display è bianco, il cronografo è pronto per essere attivato per cominciare amisurare un intervallo di tempo.

Una volta che il cronografo è partito, la finestra dell’indicatore mostra simultaneamente entrambi i colori – rosso e bianco – per segnalare che la misurazione è in corso.

Infine, quando il cronografo è stoppato, il disco rosso appare da solo nella finestra, a indicare che la misurazione effettuata può essere consultata, prima di resettare il cronografo.

E’ uno strumento disegnato per professionisti e quindi include tutti i criteri imposti sugli orologi da sub dallo standard ISO 6425.

Ha una lancetta rotante unidirezionale, è resistente all’acqua fino a 10 atmosfere (100 metri), leggibile al buio, e incontra anche le esigenze corrispondenti in termini di magnetismo e resistenza agli shock.

L’indicatore operativo ha la forma di un piccolo mini quadrante a ore 6.

Questo modello è guidato dal nuovo Calibro automatico Jaeger-LeCoultre 758, associato a un meccanismo oscillante a 28.800 vibrazioni orarie e ricaricato con un potere di riserva di 65 ore.

Due quadranti (uno per le ore, l’altro per i minuti), con la lancetta dei secondi centrale.

L’orologio offre una totale chiarezza delle lancette, rivestite di materiale luminescente.

Due pulsanti posizionati a ore 2 e a ore 4 su entrambi i lati della ghiera servono a far partire, fermare e resettare il cronografo.

La cassa in acciaio inossidabile di 42 mm di diametro è completata da un cinturino di pelle nera.

Share.

About Author

DailyMood.it

Comments are closed.